Antitrust UE: Google al bivio

Almunia chiarisce la situazione: Mountain View deve emendare la proposte per ristabilire la concorrenza, in caso contrario l'Europa procederà con le accuse formali

Roma – Non una dichiarazione strappata dalla stampa per essere strattonata fra le istanze politiche e quelle dell’industria: il Commissario alla Concorrenza Joaquín Almunia ha chiarito la posizione dell’Europa nei confronti di Google nella presentazione della relazione annuale sulla concorrenza. Per risolvere la questione Mountain View dovrà proporre delle nuove soluzioni che sappiano ristabilire la concorrenza sul mercato del search e dell’advertising, in caso contrario si procederà con una comunicazione di addebiti, un’accusa formale a cui Google dovrà rispondere.

Le soluzioni proposte da Google sottoposte ai concorrenti sul mercato hanno sollevato nuove rimostranze, fra quelle sporte da soggetti come Yelp , come gli editori , come Microsoft , e hanno fatto scaturire ipotesi di soluzione radicali come quelle invocate da soggetti che operano nel quadro della politica. Tra le oltre venti nuove denunce formali, ha spiegato Almunia, “alcune hanno fatto emergere nuove prove e solide argomentazioni rispetto a diversi aspetti delle ultime proposte avanzate da Google”.

Mountain View sarebbe stata opportunamente informata all’inizio del mese di settembre e, al di là delle schermaglie mediatiche, è chiamata a rispondere con delle nuove proposte e dei nuovi propositi per modificare il proprio comportamento al fine di sgombrare il campo dalle apprensioni della concorrenza e dalle perplessità dell’Europa.

Nel caso in cui la Grande G sottoponga alle autorità delle soluzioni che appaiano soddisfacenti, il contenzioso potrebbe risolversi nel quadro della procedura avviata; in caso contrario l’antitrust europeo imboccherà la strada delle accuse formali, redigendo uno statement of objections che potrebbe preludere a un confronto teso e complesso, che toccherà a Margrethe Vestager sbrogliare. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • me e co scrive:
    Domino ergo sum
    Dominiamoli tutti.E facciamo in modo che siano loro stessi a desiderare di essere dominati.Internet è utilissimo e offre grandi spazi di libertà.Ma questi spazi sono un'esca per attirare le masse.Profilate e quindi manipolate e controllate.Non dovrebbe essere così, ma lo è...
  • FDG scrive:
    Caro Matteo...
    ...fai presto a rendere più semplice i licenziamenti e a rendere meno care le retribuzioni, altrimenti arrivano altri noti amici a darci una regolata, e tu ti troverai senza lavoro (ma non sarai solo):http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/20082293/Del resto Mario qualche messaggio te l'ha mandato, no?Intanto noi ci prepariamo comprando un po' di lubrificante per sentire meno dolore...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 settembre 2014 18.15-----------------------------------------------------------
  • ... scrive:
    miu immagino l'icontro
    Renzi: saluto in voi i fulgidi alfieri dell'imprenditoria e della creativita' italiana"startuppisti: "caxxo dici, pagliaxxio? siamo scappati perche' in italia eravamo strangolati da tasse e burocrazia, altro che alfieri: siamo profughi!"
  • Gombloddo scrive:
    Controlla e impera...
    Renzi, il parolaio affabulatore; un altro B.Evidentemente gli italiani ne hanno bisogno, o almeno una buona percentuale di loro.Quanto al web per tutti, i motivi che stanno dietro sono sempre gli stessi: vendere e controllare.Il resto è chiacchiere per ideologi e ingenui romantici.Lascio aperto lo spiraglio che in un futuro più o meno remoto l'interconnessione globale potrà diventare utile alle persone per aiutarle a fare ciò che sarebbe naturale se fossimo sani: vivere meglio.
    • Joshthemajor scrive:
      Re: Controlla e impera...
      Meglio renzi di B. o #vinciamopoi
    • ... scrive:
      Re: Controlla e impera...
      - Scritto da: Gombloddo
      Renzi, il parolaio affabulatore; un altro B.
      Evidentemente gli italiani ne hanno bisogno, o
      almeno una buona percentuale di
      loroNo, è che gran parte degli italiani sono ancorati all'ideale fascista dell'uomo forte al comando; ideale che fortunatamente per gli italiani era scomparso nel dopoguerra ma che dalla fine degli anni 60 in poi è riemerso ed è stato portato avanti dalla P2 dell'ex-fascista Licio Gelli e dai suo adepti, tra cui Berlusconi che non ha fatto altro che applicare praticamente alla lettera il programma della P2.Non è un caso che gli unici anni di progresso culturale ed economico dell'Italia furono quelli in cui quest'idelogia era scomparsa, purtroppo oggi è tornata più forte che mai.
  • Leguleio scrive:
    Va bene partire
    " Da questi dati, magari, potrà partire Matteo Renzi che in questi giorni si trova in visita nella Silicon Valley: prima tappa è stato Twitter, di cui ha incontrato il CEO Dick Costolo, cui seguiranno Google e Yahoo ."Va bene partire dai dati, ma Renzi deve pensare a tenere i conti in ordine. Di soldi non ce n'è.
    • ... scrive:
      Re: Va bene partire
      - Scritto da: Leguleio
      " Da questi dati, magari, potrà partire Matteo
      Renzi che in questi giorni si trova in visita
      nella Silicon Valley: prima tappa è stato
      Twitter, di cui ha incontrato il CEO Dick
      Costolo, cui seguiranno Google e
      Yahoo ."

      Va bene partire dai dati, ma Renzi deve pensare a
      tenere i conti in ordine. Di soldi non ce
      n'è.ed ecco a voi... CAPITAN OVVIO! Ta-dahhhh
      • Fogin Laied scrive:
        Re: Va bene partire
        Non cosi tanto ovvio purtroppo, altrimenti Renzi non avrebbe motivo di andare in giro per il mondo...A fare che cosa poi io personalmente non l' ho capito...
        • FDG scrive:
          Re: Va bene partire
          - Scritto da: Fogin Laied
          Non cosi tanto ovvio purtroppo, altrimenti Renzi
          non avrebbe motivo di andare in giro per il
          mondo...
          A fare che cosa poi io personalmente non l' ho
          capito...A fare propaganda qui in Italia. Credi che all'estero freghi se Renzi se ne va in giro a fare discorsi di inutile propaganda?
          • Fogin Laied scrive:
            Re: Va bene partire
            Non penso interessi proprio niente, appunto per questo chiedevo cosa ci fosse andato a fare...
    • panda rossa scrive:
      Re: Va bene partire
      - Scritto da: Leguleio
      " <I
      Da questi dati, magari, potrà partire Matteo
      Renzi che in questi giorni si trova in visita
      nella Silicon Valley: prima tappa è stato
      Twitter, di cui ha incontrato il CEO Dick
      Costolo, cui seguiranno Google e
      Yahoo </I
      ."

      Va bene partire dai dati, ma Renzi deve pensare a
      tenere i conti in ordine. Di soldi non ce
      n'è.Di soldi ce ne sono ancora anche troppi.Potremo cominciare a dire che di soldi non ce n'e' quando vedremo in tv i manager della PA, i ministri e i sottosegretari, piangere perche' sono 6 mesi che non ricevono emolumenti.Fino ad allora soldi ce ne sono ancora.
      • Sg@bbio scrive:
        Re: Va bene partire
        Appunto! La storia del "non ci sono i soldi" è una mezza verità visto che i denari per finanziare certe cose li trovano, considerando poi come siamo tassati, qui.
        • FDG scrive:
          Re: Va bene partire
          - Scritto da: Sg@bbio
          Appunto! La storia del "non ci sono i soldi" è
          una mezza verità visto che i denari per
          finanziare certe cose li trovano, considerando
          poi come siamo tassati, qui.Si. Soprattutto gli interessi sul debito. Quelli aumentati, al contrario della spesa pubblica primaria.
      • Leguleio scrive:
        Re: Va bene partire


        Va bene partire dai dati, ma Renzi deve
        pensare
        a

        tenere i conti in ordine. Di soldi non ce

        n'è.

        Di soldi ce ne sono ancora anche troppi.

        Potremo cominciare a dire che di soldi non ce
        n'e' quando vedremo in tv i manager della PA, i
        ministri e i sottosegretari, piangere perche'
        sono 6 mesi che non ricevono
        emolumenti.Non si possono tagliare gli stipendi ai manager pubblici, e al pubblico impiego in generale, perché lo Stato non marcia più, non c'è più lo Stato. Si può al massimo congelare lo stipendio, e le recente polemiche del corpo di polizia mostrano che anche un congelamento di lungo periodo può avere ricadute sociali.Tutto quello che è spesa nuova, invece, come ad esempio le infrastrutture per internet, va soppesato bene e per tre volte. Altrimenti arrivano i commissari UE, come i Grecia, e non è un bello spettacolo.
        Fino ad allora soldi ce ne sono ancora.Sí, i soldi per la spesa corrente.Qui si parla di spese extra.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Va bene partire
          Ma se i soldi per infrastrutture internet, le hanno sempre XXXXte sul nascere o date con il contagocce, per poi farle scomparire di nuovo!In questo paese si è speso fiume di denaro per il digitale terrestre (con il passaggio totale del digitale, che veniva rimandato di continuo), ignorando i gravi problemi del digital Divide che ancora adesso sono presenti in questo paese.Però abbiamo il digitale terrestre che ha la stessa qualità video di youtube nei primi anni, WOW!
        • panda rossa scrive:
          Re: Va bene partire
          - Scritto da: Leguleio


          Va bene partire dai dati, ma Renzi deve

          pensare

          a


          tenere i conti in ordine. Di soldi non
          ce


          n'è.



          Di soldi ce ne sono ancora anche troppi.



          Potremo cominciare a dire che di soldi non ce

          n'e' quando vedremo in tv i manager della
          PA,
          i

          ministri e i sottosegretari, piangere perche'

          sono 6 mesi che non ricevono

          emolumenti.

          Non si possono tagliare gli stipendi ai manager
          pubblici, e al pubblico impiego in generale,Non ho mica detto di tagliare.Ho detto di RITARDARE i pagamenti fino a quando non si esce dalla crisi.
          perché lo Stato non marcia più, non c'è più lo
          Stato. Si può al massimo congelare lo stipendio,Esatto. Proprio questo devono fare.
          e le recente polemiche del corpo di polizia
          mostrano che anche un congelamento di lungo
          periodo può avere ricadute
          sociali.Infatti non ho mica parlato di polizia, ma di manager pubblici, ministri e sottosegretari.
          • Leguleio scrive:
            Re: Va bene partire


            Non si possono tagliare gli stipendi ai
            manager

            pubblici, e al pubblico impiego in generale,

            Non ho mica detto di tagliare.
            Ho detto di RITARDARE i pagamenti fino a quando
            non si esce dalla
            crisi.Non si risparmia mica tanto.Vedi oltre.

            perché lo Stato non marcia più, non c'è più
            lo

            Stato. Si può al massimo congelare lo
            stipendio,

            Esatto. Proprio questo devono fare.In pratica lo hanno già fatto. Ma non basta.

            e le recente polemiche del corpo di polizia

            mostrano che anche un congelamento di lungo

            periodo può avere ricadute

            sociali.

            Infatti non ho mica parlato di polizia, ma di
            manager pubblici, ministri e
            sottosegretari.Il blocco degli stipendi della polizia, così come della progressione di carriera, c'è da 5 anni. Non è che abbia prodotto chissà quale risparmio. E tra l'altro si tratta di un risparmio puramente contabile, perché quei soldi un bel giorno vanno dati sotto forma di arretrati, in base ai contratti firmati a suo tempo.Figurati che risparmio potrebbe produrre il blocco degli stipendi dei manager pubblici, dei ministri e dei sottosegretari, che sono quattro gatti, in rapporto ai dipendenti pubblici italiani. Briciole.
          • Fogin Laied scrive:
            Re: Va bene partire
            Diciamo che dovrebbero smetterla di mangiare a sbaffo e senza ritegno... Italia.it ne è un triste esempio...Lo stipendio di politici e manager pubblici e sproporzionato e vergognoso, aggiungerei anche alcuni stipendi di manager privati visto che quando lasciano buchi o non sanno fare il loro lavoro (o farlo bene) alla fine paga lo stato
          • Leguleio scrive:
            Re: Va bene partire

            Diciamo che dovrebbero smetterla di mangiare a
            sbaffo e senza ritegno...È la natura dell'italiano. Non sono solo i politici.
            Italia.it ne è un triste esempio...
            Lo stipendio di politici e manager pubblici e
            sproporzionato e vergognoso, Però lo è sempre stato, attenzione: non è affatto una novità.Ci si accorge di avere permesso lussi e sperequazioni solo quando di soldi non ce ne sono più. Finché l'Italia economicamente andava benino questi ragionamenti non si sentivano, ma guarda un po'...
          • Fogin Laied scrive:
            Re: Va bene partire
            Permettimi di dissentire, la forbice tra manager (non solo pubblici) e salari medi ha avuto un impennata negli ultimi 10 anni o poco più (per le fonti guarda indietro nel tempo ora non so andarti a trovare le fonti, ma penso ti basti vivere in Italia e lavorare con le aziende), questo non nega i brutti vizi degli italiani assolutamente, ma la coperta è sempre più corta ed alcuni la trattengono più di prima...
          • Leguleio scrive:
            Re: Va bene partire

            Permettimi di dissentire, la forbice tra manager
            (non solo pubblici) e salari medi ha avuto un
            impennata negli ultimi 10 anni o poco più (per le
            fonti guarda indietro nel tempo ora non so
            andarti a trovare le fonti, ma penso ti basti
            vivere in Italia e lavorare con le aziende),Ma no, secondo me anche questo è l'effetto del fatto che se ne parlava di meno:http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1992/03/12/ecco-paperoni-dell-impresa-di-stato.html?ref=searchL'articolo è del 1992, confesso che non ho fatto la conversione in euro e il ricalcolo dell'inflazione, ma a naso le cifre mi paiono le stesse di oggi.Finché lo Stato elargiva pensioni col metodo retributivo, assumeva nelle aziende statali e parastatali anche personale non necessario, li lasciava andare in pensione dopo 19 anni un mese e un giorno, ed elargiva pensioni di invalidità false, che nessuno scopriva fossero tali, il tacito accordo fra le classi sociali funzionava.Ora l'accordo si è rotto per sempre, e volano gli stracci. :(
            questo non nega i brutti vizi degli italiani
            assolutamente, ma la coperta è sempre più corta
            ed alcuni la trattengono più di
            prima...Seguo la vicenda del tetto agli stipendi dei manager, e rido sotto i baffi. Inutile star lì, se si vogliono davvero ai vertici delle aziende persone capaci bisogna pagare, e pagare bene. I manager trovano lavoro nel privato, se il pubblico fa lo spilorcio.In un ambito un po' diverso, ma sempre statale, ho seguito ridendo sotto i baffi la vicenda del compenso dei presentatori e degli ospiti del Festival della canzone italiana, per gli amici Festival di Sanremo. http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2007/02/20/allarme-sanremo-rischia-di-saltare.html?ref=searchhttp://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-01-31/quando-anche-compensi-sanremo-120049.shtml?uuid=AaU9lzkE
          • Fogin Laied scrive:
            Re: Va bene partire
            Certo se un manager è capace e porta a casa i risultati è giusto pagarlo quanto si deve, il problema si ha quando il manager non fa gli interessi Dell azienda prendendo buone uscite e stipendi d oro invece di essere cacciato, questa prassi non è una novità....Sulla forbice degli stipendi avevo letto un articolo molto interessante e ben strutturato che mette in evidenza il divario tra gli stipendi, non posso a memoria citarti la fonte e mi spiace dover far passare la notizia "su fiducia", ma è innegabile il fatto che il potere d acquisto di un lavoratore dipendente si è abbassato notevolmente e non solo per merito Dell inflazione ma anche per contratti assurdi come il co.co.co, e dal altra tenendo presente che vi sono voci quasi mai calcolate come rimborsi spese che hanno del ridicolo...
          • Leguleio scrive:
            Re: Va bene partire

            Sulla forbice degli stipendi avevo letto un
            articolo molto interessante e ben strutturato che
            mette in evidenza il divario tra gli stipendi,
            non posso a memoria citarti la fonte e mi spiace
            dover far passare la notizia "su fiducia", ma è
            innegabile il fatto che il potere d acquisto di
            un lavoratore dipendente si è abbassato
            notevolmente e non solo per merito Dell
            inflazione ma anche per contratti assurdi come il
            co.co.co, Be', qui si parlava degli stipendi dei manager.Il poter d'acquisto di un lavoratore dipendente si è sì abbassato, del resto in periodo di crisi costante non vedo come poteva essere altrimenti, ma non è colpa degli stipendi dei manager. Sono due fenomeni indipendenti.
          • Fogin Laied scrive:
            Re: Va bene partire
            Ceerto io ho aggiunto al discorso il problema della forbice, sono indipendenti ma entrambi fanno parte di un sistema (lo stato italiano) che fa acqua da tutte le parti
    • Ovvio Mio Capitano scrive:
      Re: Va bene partire
      Caspita a Renzi "'un c'avevo pensato" son sicuro che verrà subitp qui su P.I. a leggere i tuoi preziosissimi suggerimenti.Mi detto ieri "ho io c'ho provato a 'ercare di 'hiamarlo ma un ho trovato il numero del suo telefonino 'ome si fa mi hanno detto 'he sta pure "all'estero".E io gli ho risposto :"oh grullo un ti preoccupare un te tu lo sa' 'he gli è sempre a postare i suo' 'onsigli su P.I.?Basta 'he te tu li va' a legge' sul furum!"Che dici ho fatto bene? :D :D
Chiudi i commenti