Gmail, bella la nuova interfaccia: ma ti ricordi la prima?

Gmail, nuova interfaccia: ti ricordi la prima?

La nuova interfaccia di Gmail è in fase di distribuzione, ma chi ricorda com'era la prima, disponibile all'esordio del servizio nel 2004?
La nuova interfaccia di Gmail è in fase di distribuzione, ma chi ricorda com'era la prima, disponibile all'esordio del servizio nel 2004?

Come riportato ieri su queste pagine, ha preso il via il rollout della nuova interfaccia disegnata da Google per la versione desktop di Gmail. Un restyling pensato per favorire l’integrazione tra i diversi servizi di comunicazione oggi gestiti attraverso l’account: la casella di posta elettronica, Chat e Meet. Come direbbe qualcuno, tutto molto bello (cit.), ma chi ricorda com’era la UI al debutto del 2004?

Com’era la prima interfaccia di Gmail, nel 2004

Nessun layout fluido, caratteri e colori che fanno molto Web 1.0, colonna delle pubblicità in bella vista sul lato destro e contatore dello spazio libero: 1 GB a disposizione gratis, per tutti. Altri tempi, altre inbox, quando nessuno ancora poteva immaginare come l’avvento del mobile avrebbe di lì a qualche anno scombussolato tutto.

La prima interfaccia di Gmail, all'esordio del servizio nel 2004

La prima interfaccia di Gmail, all’esordio del servizio nel 2004 (fonte: Fury.com)

Qui sotto, invece, la nuova interfaccia ridisegnata da Google e in fase di distribuzione proprio in questi giorni. Chi non ha ancora avuto modo di attivarla dovrebbe veder comparire a breve il pulsante per farlo. Nei prossimi mesi diventerà lo standard.

La nuova interfaccia di Gmail (febbraio 2022)

La nuova interfaccia di Gmail, in fase di distribuzione (fonte: Google Workspace Updates)

Anche il logo è andato cambiando parecchio con il passare del tempo, nel nome della semplificazione e di una coerenza grafica tra le varie piattaforme che consentono l’accesso alla piattaforma. Qui sotto, a confronto, la prima versione risalente al 2004 e quella attuale, introdotta nel 2020.

Il primo logo di Gmail (2004) e quello attuale (2020)

Il primo logo di Gmail del 2004 e quello attuale ridisegnato nel 2020 (fonte: LogoMuWay)

L’annuncio di Gmail risale all’1 aprile 2001 (per l’occasione ripeschiamo una notizia sul tema pubblicata nei giorni successivi da Punto Informatico). La tempistica scelta da bigG è stata alquanto curiosa: in molti hanno pensato a uno scherzo d’aprile ben congegnato. Dopotutto, 18 anni fa, la possibilità di ottenere 1 GB di spazio gratuito per l’archiviazione dei propri messaggi sembrava pura fantasia. Il resto è storia.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 feb 2022
Link copiato negli appunti