Google e Mosley: vizi pubblici, pace privata

Mountain View e Max Mosley hanno stretto un accordo a proposito delle foto osé che l'ex patron delle Formula Uno avrebbe voluto veder sparire dalla Rete. Massima riservatezza su ciò che l'intesa comporta

Roma – Una battaglia durata anni, combattuta nel nome del diritto alla privacy per delle immagini e un video di giochi erotici a sfondo sadomasochistico: il protagonista è l’ex boss della Formula Uno Max Mosley, da anni impegnato a fare in modo che Google smetta di indirizzare i cittadini della Rete verso le testimonianze dei propri intimi passatempi.

Le richieste di Mosley, espresse presso tribunali tedeschi, britannici e francesi, erano chiare: Google avrebbe dovuto sospendere il proprio ruolo di intermediario del gossip, deindicizzando ad ogni costo le immagini pubblicate in origine dal News Of The World , rimosse dal tabloid ma inevitabilente circolate in Rete. In attesa della decisione del Regno Unito , Francia e Germania avevano ordinato alla Grande G di procedere alla deindicizzazione di tutte le occorrenze dei frammenti di vita privata di Mosley: Google era ricorsa in appello, sottolineando l’impossibilità di agire da censore al servizio di un personaggio pubblico il cui diritto alla privacy sarebbe impossibile da ristabilire, date le ripubblicazioni ormai incontrollabili.

Le due parti hanno ora trovato un accordo e i contenziosi aperti nei tre paesi europei possono decadere. Non è però dato sapere cosa la pace tra Mosley e Google comporti, se non la “soddisfazione di entrambi”.

Le immagini, nel Regno Unito, continuano a circolare , ma ciò non esclude che eventuali filtri dispieghino il loro effetti con lo scorrere dei giorni.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    anunci embedded nella pagina + https
    ... e il filtro dell'IPS non può nulla, mentre adblock continua a funzionare.Detto ciò, gli ISP volgiono fare i furbi?Bene se dimostrano di poter filtrare la pubblicità, allora non possono più godere più godere della definizione di infrastruttura di trasporto neutrale e pertanto saranno considerati responsabili di ogni violazione dei propri utenti (pirateria, minacce, diffamazione, terrorismo, ... ).
  • Elrond scrive:
    "la tecnologia sviluppata da Shine"
    Hanno scoperto host.conf :D :DScherzi a parte, che Google vada ridimensionato mi trova d'accordo. Che lo facciano perchè Google non paga il pizzo (quando già gli utenti pagano per la loro connessione[1])... Meh...[1] Per assurdo, potrei lamentarmi perchè io con la mia connessione voglio poter vedere anche (o solo) la pubblicità ed il mio carrier me lo sta impedendo.
    • rockroll scrive:
      Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
      - Scritto da: Elrond
      Hanno scoperto host.conf :D :D

      Scherzi a parte, che Google vada ridimensionato
      mi trova d'accordo. Che lo facciano perchè Google
      non paga il pizzo (quando già gli utenti pagano
      per la loro connessione[1])...
      Meh...


      [1] Per assurdo, potrei lamentarmi perchè io con
      la mia connessione voglio poter vedere anche (o
      solo) la pubblicità ed il mio carrier me lo sta
      impedendo.Chi di pubblicità vive ha diritto di continuare a farlo, chi la pubblicitò la vuole evitare ha a disposizione mezzi che almeno parzialmente la bloccano, ma il miglior modo per bypassare la pubblicità residua è quello di ignorarla mentalmente!
    • sandrin scrive:
      Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
      - Scritto da: Elrond
      Per assurdo, potrei lamentarmi perchè io con
      la mia connessione voglio poter vedere anche (o
      solo) la pubblicità ed il mio carrier me lo sta
      impedendo.tranquillo ci sarà l'apposita offerta a pagamento
      • Elrond scrive:
        Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
        - Scritto da: sandrin
        - Scritto da: Elrond

        Per assurdo, potrei lamentarmi perchè io con

        la mia connessione voglio poter vedere anche (o

        solo) la pubblicità ed il mio carrier me lo sta

        impedendo.

        tranquillo ci sarà l'apposita offerta a pagamentoAddirittura pagare per vedere pubblicità? :DBe', a pensarci bene magari qualcuno ne sarebbe anche capace.
        • ZLoneW scrive:
          Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
          - Scritto da: Elrond
          Addirittura pagare per vedere pubblicità? :DPiuttosto, direi pagare per <b
          NON </b
          vederla...Mi aspetto che i provider facciano due offerte, una standard ed una a prezzo maggiorato ad-free.
          • Un tuo fan scrive:
            Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
            - Scritto da: ZLoneW
            - Scritto da: Elrond

            Addirittura pagare per vedere pubblicità? :D

            Piuttosto, direi pagare per <b
            NON
            </b

            vederla...

            Mi aspetto che i provider facciano due offerte,
            una standard ed una a prezzo maggiorato
            ad-free.Ma a quel punto non sono più intermediari neutrali e se mi scarico roba pirata diventa un problema loro.
          • ZLoneW scrive:
            Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
            Scusa, non ti seguo...Loro ti forniscono un servizio base, il filtraggio delle ad è un servizio "premium" attivato a richiesta del cliente, per cui si paga un prezzo "premium".Cos'è questo mitico animale che chiami "intermediario neutrale", e cosa avrebbe a che fare con comportamenti discutibili (scaricare non è illegale) del cliente? Già oggi poi non sono pochi i carrier che ti bloccano il VoIP, o che ti tagliano la banda se si accorgono che fai P2P...
          • Un tuo fan scrive:
            Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
            - Scritto da: ZLoneW
            Scusa, non ti seguo...

            Loro ti forniscono un servizio base, il
            filtraggio delle ad è un servizio "premium"
            attivato a richiesta del cliente, per cui si paga
            un prezzo
            "premium".

            Cos'è questo mitico animale che chiami
            "intermediario neutrale", e cosa avrebbe a che
            fare con comportamenti discutibili (scaricare non
            è illegale) del cliente? Già oggi poi non sono
            pochi i carrier che ti bloccano il VoIP, o che ti
            tagliano la banda se si accorgono che fai
            P2P...Forse il leguleo avrebbe potuto darti i dettagli, ma ce lo siam persi per fortuna (rotfl)(rotfl)
          • bubba scrive:
            Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
            - Scritto da: Un tuo fan
            - Scritto da: ZLoneW

            Scusa, non ti seguo...



            Loro ti forniscono un servizio base, il

            filtraggio delle ad è un servizio "premium"

            attivato a richiesta del cliente, per cui si
            paga

            un prezzo

            "premium".



            Cos'è questo mitico animale che chiami

            "intermediario neutrale", e cosa avrebbe a
            che

            fare con comportamenti discutibili
            (scaricare
            non

            è illegale) del cliente? Già oggi poi non
            sono

            pochi i carrier che ti bloccano il VoIP, o
            che
            ti

            tagliano la banda se si accorgono che fai

            P2P...

            Forse il leguleo avrebbe potuto darti i dettagli,
            ma ce lo siam persi per fortuna
            (rotfl)(rotfl)bah... legu come legale e' utile quanto le emorroidi... basta googolare 'mere conduit' e trovi tutto il blabblering che desideri sulla direttiva ecommerce ,sul ddl 70/2003 e sentenzame vario, che riguardano la faccenda in oggetto..
          • AIlibito scrive:
            Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
            - Scritto da: ZLoneW
            Loro ti forniscono un servizio base, il
            filtraggio delle ad è un servizio "premium"fammi capire un po'.Quando gli AD verranno embeddati nelle pagine dei siti e i siti verranno fatti girare solo in HTTPS, cosa pensi che farà questo 'servizio premium'?1) filtrerà i domini che embeddano gli AD (tipo google), Amazon, ....2) non filtrerà un tubo
          • ZLoneW scrive:
            Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
            URL blocking? SSL inspection? Altro?Tutto con l'autorizzazione del cliente, sia chiaro. :)
          • Ingenuo scrive:
            Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
            - Scritto da: ZLoneW
            URL blocking? SSL inspection? Altro?

            Tutto con l'autorizzazione del cliente, sia
            chiaro.
            :)Che tanto il cliente ha AdBlock (rotfl)
          • ... scrive:
            Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
            - Scritto da: ZLoneW
            URL blocking?cosa non hai capito di embedded + https?embedded= sta DENTRO la pagina che l'utente vuole visitare (es: google)vuoi che l'ISP filtri la pagina che l'utente vuole visitare? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            SSL inspection? Altro?ah certo, adesso la SSL inspection è in grado di decodificare l'HTML che passa in SSL in modo da poter filtrare selettivamente le porzioni della pagina.Caspita! A saperlo usavo SSL inspection per recuperare la passowrd della banca quando vengono passate durante la fase di autenticazione: in fondo sono nella form HTML!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Elrond scrive:
            Re: "la tecnologia sviluppata da Shine"
            - Scritto da: ZLoneW
            - Scritto da: Elrond

            Addirittura pagare per vedere pubblicità? :D

            Piuttosto, direi pagare per <b
            NON
            </b

            vederla...

            Mi aspetto che i provider facciano due offerte,
            una standard ed una a prezzo maggiorato
            ad-free.Ah, scusa. Avevo frainteso il tuo post. Comunque non è niente che già non si possa fare gratis (se sai farlo, ovviamente)
Chiudi i commenti