Intel ha lanciato i suoi nuovi chip per il mining a risparmio energetico

Intel ha lanciato i suoi nuovi chip per il mining a risparmio energetico

Intel ha annunciato il lancio di una nuova tecnologia di chip per l'hashing blockchain a risparmio energetico entrando nel mondo del mining.
Intel ha annunciato il lancio di una nuova tecnologia di chip per l'hashing blockchain a risparmio energetico entrando nel mondo del mining.

In un comunicato stampa del 4 aprile, Intel ha lanciato una bomba. In altre parole, ha annunciato che a breve sarà disponibile una nuova tecnologia di chip realizzati esclusivamente per l’hashing blockchain a risparmio energetico. Oltre al prodotto, sicuramente interessante, questa notizia dà contezza del fatto che il colosso dei processori sta entrando nel mondo del mining.

Il settore crittografico e con esso le criptovalute stanno attenzionando tantissime aziende. L’adozione di Bitcoin e altre crypto continua a crescere così come le esigenze del nuovo settore industriale dedicato all’estrazione mineraria di Bitcoin e affini.

Questa nuova tecnologia, annunciata dal colosso dei processori, è stata soprannominata “ASIC Intel Blockscale“. Il risultato è frutto di anni di ricerca e sviluppo dell’azienda. Il prodotto, come ha dichiarato la società, è ora in grado di fornire ai clienti “un hashing efficiente dal punto di vista energetico per reti di consenso proof-of-work“.

Una notizia estremamente bullish che dà ancora più carattere al trend di molte criptovalute. Puoi investire in questo mondo, diversificando i guadagni, aprendo un conto gratuito su Binance. Questo exchange, primo al mondo per volume di transazioni, offre tantissime opportunità tradotte in servizi all’avanguardia per il trading crypto.

Intel Blocksale ASIC per l’hashing blockchain

In altre parole, come ha affermato Jose Rios, direttore generale presso Intel del settore Blockchain e Business Solutions nel Accelerated Computing Systems and Graphics Group, l’azienda con questo prodotto sta contribuendo allo sviluppo della tecnologia blockchain. Ecco cosa ha dichiarato in merito Rios, pubblicato sul comunicato stampa di Intel:

Intel si impegna a far progredire la tecnologia blockchain in modo responsabile e siamo orgogliosi di collaborare e fornire soluzioni alle aziende che stanno creando un ecosistema di criptovaluta più sostenibile a livello globale. L’ASIC Intel Blockscale svolgerà un ruolo importante nell’aiutare le società di mining di bitcoin a raggiungere obiettivi di sostenibilità e scalabilità dell’hash rate negli anni a venire.

Anche il vicepresidente di Intel, Balaji Kanigicherla, si è detto entusiasta di questo traguardo. La tecnologia blockchain è un potenziale di crescita per l’azienda e per la sua tecnologia. Il fatto che questo settore sia in forte espansione rende evidente quanto sia importante salire il prima possibile sul treno in corsa:

Lo slancio attorno alla blockchain continua a crescere. È il fattore abilitante dell’elaborazione decentralizzata e distribuita, aprendo la strada a modelli di business innovativi. Per alimentare questa nuova era dell’informatica, Intel offre soluzioni in grado di offrire un equilibrio ottimale tra velocità effettiva di hashing ed efficienza energetica a prescindere dell’ambiente operativo di un cliente. I decenni di ricerca e sviluppo di Intel nella crittografia, nelle tecniche di hashing e nei circuiti a bassissima tensione consentono alle applicazioni blockchain di scalare la propria potenza di calcolo senza compromettere la sostenibilità.

Caratteristiche tecniche e quando sarà disponibile la nuova tecnologia

Vediamo ora, in breve e in maniera schematica, quali sono le caratteristiche tecniche principali dell’ASIC Intel Blockscale:

  • Processore ASIC Secure Hash Algorithm-256 (SHA-256) dedicato.
  • Fino a 580 GH/s di hash rate in funzione e fino a 26 J/TH di efficienza energetica.
  • Capacità di rilevamento della temperatura e della tensione su chip.
  • Supporto per un massimo di 256 circuiti integrati per catena.

Intel ha confermato che le spedizioni avranno inizio intorno al terzo trimestre del 2022. Le prime aziende a sperimentare questa nuova tecnologia saranno Argo Blockchain, Block Inc., Hive Blockchain Technologies e GRIID Infrastructure.

Il fatto che un’azienda del calibro di Intel si sia spinta in questo settore, vuol dire che il potenziale è immenso. Investire in criptovalute è semplice, immediato e anche sicuro se si sceglie bene l’exchange dal quale operare. Binance può essere un’ottima soluzione. Aprire un conto gratuito è veloce e da subito, in un ecosistema chiaro, si può iniziare a operare.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Intel
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 apr 2022
Link copiato negli appunti