Malaysia fra censure e viaggi spaziali

Mentre ripartono le polemiche e le censure attorno a blog, Islam e corruzione, il primo astronauta malese si prepara al lancio e auspica per la sua nazione un futuro di sviluppo

Kuala Lumpur – In un paese che si dibatte fra inviti alla pirateria e cani anticontraffazione , futuro e passato, missioni spaziali e controllo sull’informazione convivono senza destare stupore.

Risale a pochi giorni fa, riporta AFP , la denuncia inoltrata alle forze dell’ordine da Muhammad Taib, esponente del partito nazionalista malese ed ex capo del governo: Malaysia Today organo di informazione che si posiziona come libero e indipendente, verrà analizzato dalla polizia tenendo conto del codice penale, del codice che regola le comunicazioni multimediali, della legge antisedizione.

Le accuse avanzate? È lo stesso Malaysia Today a renderle note : i commenti pubblicati l’11 luglio dal responsabile Raja Petra Kamarudin – non è chiaro se Muhammad Taib si sia scagliato contro i commenti lasciati dai lettori o contro un post redatto dallo stesso Raja Petra – “incitano all’ odio razziale e possono minacciare l’unità e la sicurezza della nazione”, “rischiano di seminare il terrore” e ” insultano il sovrano e diffamano l’Islam “. Accuse che Raja Petra non esita a respingere , bollandole come pretesti altisonanti quanto abituali : “Quanto scritto riguardo alla religione rientra nel campo delle opinioni personali, e come tali possono essere discutibili. Quello che ha scatenato le ire dell’ex primo ministro sono le rivelazioni riguardo alla corruzione di questo paese, rivelazioni supportate da documenti, e pertanto indiscutibili.”

Le accuse di Muhammad Taib seguono l’ arresto del celebre blogger locale Nathaniel Tan, una detenzione di quattro giorni volta ad agevolare le indagini in merito al suo presunto possesso di documenti segreti, e precedono di poche ore le sibilline dichiarazioni del vice primo ministro Datuk Seri Najib Tun Razak, che nega qualsiasi accanimento contro gli organi di informazione che operano online . “Non ci sono provvedimenti speciali che intendono scagliarsi contro i blogger, ma i cittadini devono essere consapevoli che in questo paese vigono delle leggi”: questo l’avvertimento del vice primo ministro, rilanciato da The Star Online . Una dichiarazione che fa eco al sentenziare dei ministri, che nell’ordine hanno minacciato controlli e leggi più severe per responsabilizzare i blogger e diffidato gli organi di informazione tradizionali dall’attingere a fonti online, giudicate sobillatorie e tendenziose.

Nel frattempo, mentre il controllo operato sul progresso della società civile online si fa più stringente, tarpando le ali alla libertà di espressione e al diritto dei cittadini ad essere informati, la Malaysia tenta di proiettarsi avanti nel futuro, lanciando il primo astronauta verso la Stazione Spaziale Internazionale. Significative le dichiarazioni del prescelto, riportate da Reuters : Sheikh Muszaphar Shukor si sente investito di una grande responsabilità, e spera che la sua nazione di origine si sappia affacciare ad un futuro di sviluppo.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ubba scrive:
    Un gioco da bambini
    di J.G. Ballard. :|
  • Holden scrive:
    bambini con la patente
    "l'azienda suggerisce, ad esempio, di offrire ai figli più grandi l'uso dell'automobile in cambio della promessa di portare con sé il dispositivo di tracciamento, in modo che la famiglia possa assicurarsi che il neopatentato non esageri nello spingere sul pedale."Ma mi spiegate come si fa a parlare di "bambini" quando uno arriva ad avere la patente?Ma mi spiegate soprattutto che SENSO ha che un genitore possa controllare PASSO PASSO il figlio MAGGIORENNE che ha già l'automobile?!Un consiglio a tutti: appena arrivati ai 18 anni, cercate IN TUTTI I MODI di andare a vivere per conto vostro e levatevi quel maledetto guinzaglio che vi unisce ai vecchi.E' un consiglio che farà bene a voi, ai genitori e al paese intero.L'alternativa è arrivare a 30anni attaccati alle gonne della mamma e col permesso del papà per poter andare al cesso.
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: bambini con la patente
      Condivido il fatto che da una famiglia del genere, che sente la necessità di spiare ragazzi e persino adulti, convenga andarsene il prima possibile.Tuttavia non è necessariamente vero nemmeno il contrario, ovvero che sia un bene andarsene anche da famiglie più ragionevoli. Se nella tua famiglia di origine ti trovi bene e non senti la necessità di andartene allora non vedo proprio ragione per farlo. Certo, quando ti trovi un ragazzo o una ragazza, allora magari è il caso di andare a vivere per conto proprio, almeno per evitare le liti e il mettere il proprio compagno/compagna in situazioni imbarazzanti con i propri genitori.
  • Chavez Ding scrive:
    Evviva la deviazione chiamate
    Basta lasciare il telefono ad un amico e attivare la deviazione chiamate su un secondo cellulare senza dispositivo di controllo, così possono anche superare il confine.Non è certo un'operazione da 007, i giovani di oggi lo fanno ad occhi chiusi e con quello che costa oggi un cellulare se ne comprano un altro al volo.Quando si renderanno conto probabilmente metteranno un bel chip direttamente nel cervello del figlio.
    • LOL scrive:
      Re: Evviva la deviazione chiamate
      - Scritto da: Chavez Ding
      Basta lasciare il telefono ad un amico e attivare
      la deviazione chiamate su un secondo cellulare
      senza dispositivo di controllo, così possono
      anche superare il
      confine.
      Non è certo un'operazione da 007, i giovani di
      oggi lo fanno ad occhi chiusi e con quello che
      costa oggi un cellulare se ne comprano un altro
      al
      volo.

      Quando si renderanno conto probabilmente
      metteranno un bel chip direttamente nel cervello
      del
      figlio.Quella del chip non è una fantasia: è il sistema che verrà usato per controllare i pedoni: metodo semplice e lineare 8)
  • m00f scrive:
    Due video per capire
    Ecco a voi 2 video documentari per capire cosa sta realmente accadendo:http://video.google.it/videoplay?docid=5245902258081871191http://video.google.it/videoplay?docid=-5723630611980729615
  • Angelone scrive:
    Da figli a detenuti.
    utile già!
  • RMS scrive:
    Controllo totale
    Sono seriamente preoccupato... A quando un dispositivo che permette una connessione neurale tra il cervello dei figli e quello dei genitori, in modo da poter sentire quello che pensano o sentono e vedere quello che vedono?Bah!!! Di questo passo saremo sorvegliati anche quando andiamo al cesso (passatemi l'espressione)
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: Controllo totale
      Abituandoli da piccoli ad essere sorvegliati non si faranno poi problemi da grandi quando il loro governo attuerà le stesse misure per "proteggerli".
      • Preoccupato scrive:
        Re: Controllo totale
        Leggo e sento spesso della parola Libertà, in quanto forse, le parole legalità e fraternità non esistono più o sono solo preistoria nella società "moderna" in cui viviamo.Ora mi domando, come si può arrivare a ledere il concetto di Libertà in modo indolore, veloce e passando inosservati?Semplice, si applica una sorta di Lavaggio di Cervello di Massa.Questo come?Semplice anche questo, con la PAURA!E da sempre, la Paura è il più importante fattore emotivo che spinge la MASSA a non pensare ma solamente a chinare la testa e andare avanti, crogiolandosi in un falso senso di sicurezza datogli da quegli stessi poteri forti, che vanno predicando,annichilendo, ammutolendo e poi piegando al loro volere.Sono preoccupato, per il mio futuro...per quello dei miei figli...
        • Alphonse Elric scrive:
          Re: Controllo totale
          - Scritto da: Preoccupato
          Leggo e sento spesso della parola Libertà, in
          quanto forse, le parole legalità e fraternità non
          esistono più o sono solo preistoria nella società
          "moderna" in cui
          viviamo.

          Ora mi domando, come si può arrivare a ledere il
          concetto di Libertà in modo indolore, veloce e
          passando
          inosservati?

          Semplice, si applica una sorta di Lavaggio di
          Cervello di
          Massa.

          Questo come?

          Semplice anche questo, con la PAURA!

          E da sempre, la Paura è il più importante fattore
          emotivo che spinge la MASSA a non pensare ma
          solamente a chinare la testa e andare avanti,
          crogiolandosi in un falso senso di sicurezza
          datogli da quegli stessi poteri forti, che vanno
          predicando,annichilendo, ammutolendo e poi
          piegando al loro
          volere.

          Sono preoccupato, per il mio futuro...per quello
          dei miei
          figli...Condivido la tua preoccupazione, e proprio per questo ti consiglio di incominciare a studiare la tecnologia che ti sta attorno, appunto per non esserne completamente succube ed insegnare ai tuoi figli il valore della propria privacy e della propria libertà e soprattutto come difenderla dai continui attacchi dei caproni ignoranti.Così facendo non dovrai temere per i tuoi figli poiché li avrai messi in guardia dal futuro che, purtroppo, capiterà a tutti e in parte sta già capitando.Come disse un tizio di cui non ricordo il nome: "Non possiamo fare nulla contro il vento, ma possiamo direzionare le vele per sfruttarlo a nostro vantaggio".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 luglio 2007 16.51-----------------------------------------------------------
      • megaloman scrive:
        Re: Controllo totale
        - Scritto da: Alphonse Elric
        Abituandoli da piccoli ad essere sorvegliati non
        si faranno poi problemi da grandi quando il loro
        governo attuerà le stesse misure per
        "proteggerli".Che "individuo divertente": prima blateri di libertà e/0 anarchia totale sul web, che devono essere i genitori ad educare e controllare i figli, non è ammissibile che lo faccia lo stato con leggi censorie sui contenuti ecc ecc. e poi te ne esci con queste menate..
    • LAZO scrive:
      Re: Controllo totale
      - Scritto da: RMS

      Bah!!! Di questo passo saremo sorvegliati anche
      quando andiamo al cesso (passatemi
      l'espressione)Lo guardavi il grande fratello?
  • psicazzo scrive:
    figli problematici
    questa mania dell'ipercontrollo dei propri figli, ci porterà a una generazione di fobici.
    • ottomano scrive:
      Re: figli problematici
      - Scritto da: psicazzo
      questa mania dell'ipercontrollo dei propri figli,
      ci porterà a una generazione di
      fobici.C'è già una generazione di fobici affetti dal complesso di Edipo, solo che ne facciamo parte!Le prossime generazioni saranno composte da iper-fobici.bye
      • LOL scrive:
        Re: figli problematici
        - Scritto da: ottomano
        - Scritto da: psicazzo

        questa mania dell'ipercontrollo dei propri
        figli,

        ci porterà a una generazione di

        fobici.

        C'è già una generazione di fobici affetti dal
        complesso di Edipo, solo che ne facciamo
        parte!
        Le prossime generazioni saranno composte da
        iper-fobici.

        byeTempi iper-duri anche per i pedoni allora (rotfl)
Chiudi i commenti