Qualcomm Spaces: piattaforma per la realtà aumentata

Qualcomm Spaces: piattaforma per la realtà aumentata

Qualcomm Spaces è una piattaforma per la realtà aumentata che permette di sviluppare app Android per occhiali e visori AR da collegare allo smartphone.
Qualcomm Spaces è una piattaforma per la realtà aumentata che permette di sviluppare app Android per occhiali e visori AR da collegare allo smartphone.

L’azienda californiana ha annunciato la nuova piattaforma Qualcomm Spaces che permette agli sviluppatori di velocizzare la creazione di “esperienze immersive” attraverso app per la realtà aumentata che sfruttano occhiali o visori AR. Il developer kit è open e cross-device, quindi compatibile con tutti i dispositivi che possono essere collegati allo smartphone.

Qualcomm Spaces per la realtà aumentata

Qualcomm Spaces consente agli sviluppatori di aggiungere funzionalità AR alle app Android esistenti o di creare nuove app per occhiali e visori da collegare allo smartphone. Nel video pubblicato dall’azienda su YouTube si possono vedere le principali funzionalità supportate: mappatura spaziale e meshing, ancoraggio locale e persistenza, tracciamento posizionale, tracciamento delle mani, rilevamento del piano, riconoscimento delle immagini, riconoscimento degli oggetti, occlusioni e comprensione della scena.

Per velocizzare le fasi di sviluppo e quindi la commercializzazione dei dispositivi è stato scelto un approccio “direct-to-consumer”. Gli sviluppatori possono sfruttare le tecnologie e gli store esistenti. Qualcomm Spaces supporta diversi motori 3D, tra cui Unreal Engine di Epic Games, oltre alla nuova piattaforma Lightship di Niantic, Unity AR Foundation e Unity MARS. Qualcomm Spaces è basata sulle specifiche OpenXR di Khronos.

Il primo prodotto commerciale saranno gli smart glass Lenovo ThinkReality A3. Altri partner sono Motorola, Xiaomi, Oppo, Deutsche Telekom, NTT DOCOMO e T-Mobile. L’accesso al kit di sviluppo è al momento limitato, ma sarà disponibile per tutti nella primavera del 2022. La creazione del cosiddetto metaverso sarà l’obiettivo di molte aziende. Oltre a Qualcomm ci sono anche Meta, Microsoft e Apple.

Fonte: Qualcomm
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 nov 2021
Link copiato negli appunti