Windows 11: cambia browser predefinito in un click

Windows 11: cambia browser predefinito in un click

Microsoft ha introdotto un pulsante che consente di cambiare in un solo click il browser predefinito di Windows 11: ecco come funziona.
Microsoft ha introdotto un pulsante che consente di cambiare in un solo click il browser predefinito di Windows 11: ecco come funziona.

Tra le novità introdotte da Microsoft in Windows 11 con l’arrivo dell’aggiornamento KB5011563, una riguarda le modalità di impostazione del browser predefinito. Ora è possibile farlo in un click, senza dover perdere tempo associando al software di navigazione scelto l’associazione con le diverse tipologie di file.

Browser predefinito su Windows 11: basta un click

Vediamo come funziona, è molto semplice. Prendiamo come esempio la procedura necessaria per passare da Edge a Chrome. Bisogna anzitutto aprire “Impostazioni”, selezionare poi la voce “App”, in seguito “App predefinite” e infine “Google Chrome”. Questa la schermata che ci si trovava di fronte prima di aver installato l’ultimo update.

Windows 11: le modalità di impostazione del browser predefinito (prima dell'aggiornamento KB5011563)

Dopo l’aggiornamento KB5011563 compare invece il pulsante “Imposta predefinito”. Basta un click e Chrome sostituisce Edge nell’associazione ai file con estensione .htm e .html.

Windows 11: le modalità di impostazione del browser predefinito (dopo l'aggiornamento KB5011563)

La modifica non ha alcun impatto su altre tipologie di contenuti come .pdf, .svg o .shtml, ma si tratta certamente di un passo in avanti nella giusta direzione. Con tutta probabilità, Microsoft ha introdotto la novità (dopo una fase di test avviata nel mese di dicembre) per andare incontro alle esigenze manifestate dagli utenti.

Che il gruppo di Redmond abbia intenzione di spingere in ogni modo possibile l’utilizzo di Edge è cosa nota. Lo ha fin qui provato a fare sia passando dal miglioramento delle funzionalità integrate sia con metodi non altrettanto rispettosi degli utenti e della concorrenza, talvolta attirando feroci critiche.

Considerando esclusivamente le piattaforme desktop, ad oggi il nuovo browser di Microsoft detiene il 9,61% di market share, dopo aver fatto segnare il sorpasso ai danni di Firefox (9,47%). Inarrivabile il leader Chrome di Google con il 64,91% (fonte StatCounter).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 mar 2022
Link copiato negli appunti