Bitcoin non vale neanche 25 dollari per Warren Buffett

Bitcoin non vale neanche 25 dollari per Warren Buffett

Warren Buffett, CEO di Berkshire Hathaway, ha spiegato perché non comprerebbe tutti i bitcoin del mondo nemmeno se gli fossero offerti a 25 dollari.
Warren Buffett, CEO di Berkshire Hathaway, ha spiegato perché non comprerebbe tutti i bitcoin del mondo nemmeno se gli fossero offerti a 25 dollari.

Sabato 30 aprile 2022, in occasione dell’assemblea annuale degli azionisti della Berkshire Hathaway, sono volate parole forti contro Bitcoin. La regina delle criptovalute ha ricevuto forti accuse da parte di Warren Buffett, CEO dell’azienda, e del suo braccio destro Charlie Munger.

La coppia in affari non si è risparmiata a esprimere il loro “profondo odio” per questo asset digitale. Addirittura Buffett ha dichiarato che non acquisterebbe tutti i bitcoin del mondo nemmeno se gli venissero offerti a soli 25 dollari.

Il suo socio, vicepresidente del consiglio di amministrazione della Berkshire Hathaway, non è stato da meno definendo “stupida e malvagia” la prima criptovaluta per capitalizzazione di mercato. Ovviamente, tutti e due gli imprenditori hanno spiegato il perché delle loro affermazioni.

Nonostante queste siano accuse pesanti contro il settore crittografico, un accanimento così importante dimostra la costante adozione delle criptovalute nel mondo. Perciò, se vuoi capire come funziona questo settore puoi aprire un conto gratuito su Bitmex. Questo exchange è nato proprio sviluppando servizi per investire su Bitcoin.

Bitcoin secondo Warren Buffett non produce nulla

Warrent Buffett, durante l’assemblea annuale degli azionisti della Berkshire Hathaway, ha esordito dicendo che mai e poi mai acquisterebbe bitcoin. Questa sua decisione è così categorica che ha addirittura dichiarato di non cedere nemmeno se tutti quelli nel mondo glieli offrissero a soli 25 dollari:

Ora, se mi dicessi che possiedi tutti i bitcoin del mondo e me li offrissi per $ 25, non lo prenderei perché cosa ne farei? Dovrei rivendertelo in un modo o nell’altro. Non servirà a niente.

Ma perché questo accanimento nei confronti di Bitcoin? Buffet lo ha spiegato in modo molto sintetico e chiaro. Non sappiamo quanti, tra i presenti all’assemblea, saranno stati d’accordo con lui, ma il messaggio che ha voluto trasmettere non lascia spazio a dubbi. Infatti, in merito alla regina delle criptovalute, ha affermato:

Non lo so se aumenterà o diminuirà nel prossimo anno, o tra 5 o 10 anni. Ma l’unica cosa di cui sono abbastanza sicuro è che non produce nulla. Ha una magia e le persone hanno attaccato la magia a molte cose.

Secondo Charlie Munger la regina delle crypto è stupida e malvagia

Non ci è andato per il sottile nemmeno il socio in affari Charlie Munger che, per l’occasione, incalzando quanto dichiarato da Buffet, ha definito Bitcoin stupido e malvagio, capace di farlo sembrare sciocco. Ecco come si è espresso durante l’assemblea in merito all’asset digitale:

Nella mia vita, cerco di evitare le cose stupide e malvagie e che mi fanno sembrare cattivo rispetto a qualcun altro, e bitcoin fa tutte e tre le cose.
In primo luogo, è stupido perché è ancora probabile che vada a zero.
In secondo luogo è malvagio perché mina il sistema della Federal Reserve e, terzo, ci fa sembrare sciocchi rispetto al leader comunista in Cina. È stato abbastanza intelligente da vietare bitcoin in Cina.

Tutto questo odio dimostra una forte crescita delle criptovalute anche tra gli investitori tradizionali. Bitmex è l’exchange giusto per acquistare e detenere Bitcoin. Aprendo un conto gratuito potrai attivare tutte le potenti soluzioni di investimento disponibili grazie a questa piattaforma.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 mag 2022
Link copiato negli appunti