Google, la Corte Suprema USA non difende Street View

Il caso non verrà esaminato dai massimi giudici statunitensi: spetterà ai tribunali ordinari dirimere il contenzioso fra Google e i cittadini che lamentano di essere stati intercettati dalle auto di Street View

Roma – La Corte Suprema degli Stati Uniti non interverrà per difendere l’operato di Google, che con il servizio Street View ha accidentalmente rastrellato dati personali non cifrati scambiati sulle reti WiFi aperte mappate dalla strumentazioni a bordo delle automobili sguinzagliate per mezzo mondo. Google dovrà vedersela, insieme ai suoi legali, con i cittadini che la giustizia statunitense ha già riconosciuto come potenziali vittime delle intercettazioni operate dalla Grande G.

Google si era rivolta alla Corte Suprema nel mese di aprile, proprio per cercare l’annullamento della decisione della corte d’appello di San Francisco, che dava il via libera alla class action portata avanti da un nugolo di cittadini statunitensi contro l’ accumulazione di frammenti di dati personali veicolati dalle reti wireless non cifrate che le automobili hanno incontrato lungo i loro percorsi, tra il 2008 e il 2010. La Grande G, sollecitando l’intervento dei giudici della Corte Suprema, aveva ricordato di aver interrotto tempestivamente la raccolta di questi dati e a aveva assicurato di non averli mai impiegati per alcun tipo di attività. Al tempo stesso, sottolineava di essere vittima di un errore di interpretazione del quadro legislativo statunitense: Google, a differenza dei giudici che l’hanno ritenuta responsabile di atti di intercettazione illegale, sosteneva che le reti WiFi non cifrate fossero da considerare al pari delle ordinarie comunicazioni radio AM/FM, in quanto liberamente “accessibili al pubblico”.

La Corte Suprema ha però ora rifiutato di riesaminare il caso: Google ha espresso la propria delusione, e la questione ritornerà al tribunale di grado inferiore, che si occuperà di dirimere il caso che gli attori della class action si augurano culmini con un risarcimento a loro favore.

Google, sotto indagine in diversi paesi del mondo per le pratiche adottate nel contesto della mappatura di Street View, assolta in Germania , punita in Corea , Belgio e Francia e sanzionata di recente anche in Italia per aver violato la privacy dei cittadini dello Stivale, era già stata multata dalla Federal Communications Commission statunitense per una somma di 25mila dollari, per aver ostacolato le indagini in corso, e aveva accettato di pagare 7 milioni di dollari a 38 stati degli USA per riparare alle violazioni della privacy operate con il rastrellamento di dati che fluivano attraverso le reti WiFi aperte.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Calamari perderà anche i 24 lettori...
    ...se continua col parlare ignorante e nascondere certe verità. <i
    Una nota azienda tuttavia ha stiracchiato la normativa europea, mantenendo nel cellulare una presa non standard, ma fornendo a richiesta (non a corredo) un apposito adattatore. Fino ad ora non ci sono state reazioni da parte della Comuntià Europea, ed ovviamente nemmeno dai clienti. </i
    Sa perché, Calamari, non ci sono state reazioni? Perché l'uso di adattatori è PREVISTO DALLA LEGGE EUROPEA fin dalla sua prima stesura. Quindi la "nota azienda" non ha stiracchiato alcunché.Tra l'altro, e questa è una mia opinione, la "nota azienda" ha fatto di meglio: ha usato una presa STANDARD USB TIPO A, quella che esiste DA SEMPRE, e non le miniature uscite dopo, che non sono state progettate per correnti elevate (infatti non sono rari i casi in cui il connettore micro USB si fonde). Ma lasciamo che gli ignoranti ci governino, quelli che ignorano che gli smartphone più recenti necessitano di 2 Ampere per la ricarica e che il vecchio carica batterie da mezzo Ampere, che non dovremmo buttare, impiega 4 volte il tempo.Ma ciò che il Calamari nasconde (o ignora?) è che sono morte 2 persone, a causa di questi alimentatori "non originali".Morte n.1:http://www.hwupgrade.it/news/apple/in-cina-ragazza-muore-fulminata-dal-proprio-iphone-5_47792.htmlMorte n.2:http://www.corriere.it/tecnologia/14_giugno_27/muore-folgorata-caricatore-usb-8eba81b8-fe07-11e3-8c6c-322f702c0f79.shtmlIn quest'ultimo caso possiamo aggiungere che nel "non originale" (venduto da Sinedya, Mooboo e Cyberescape) la distanza che separa la bassa tensione dalla tensione di rete 220V è di 0,4 millimetri. QUATTRO DECIMI DI MILLIMETRO. Egregio Calamari, i "non originali" li lascio tutti a lei. La mia vita vale più di 19 euro, la cifra richiesta dalla "nota azienda" per un alimentatore con presa USB che più standard di così non si può. Idem per i cavi della "nota azienda", che si infilano in QUALUNQUE presa USB.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Calamari perderà anche i 24 lettori...
      - Scritto da: ruppolo
      ...se continua col parlare ignorante e nascondere
      certe
      verità.... se perdera' te credo che potra' sopravvivere ...
    • panda rossa scrive:
      Re: Calamari perderà anche i 24 lettori...
      - Scritto da: ruppolo
      ...se continua col parlare ignorante e nascondere
      certe
      verità.
      :-o :-o :-o :-o
    • Prozac scrive:
      Re: Calamari perderà anche i 24 lettori...
      - Scritto da: ruppolo
      Tra l'altro, e questa è una mia opinione, la
      "nota azienda" ha fatto di meglio: ha usato una
      presa STANDARD USB TIPO A, quella che esiste DA
      SEMPRE, e non le miniature uscite dopo, che non
      sono state progettate per correnti elevate
      (infatti non sono rari i casi in cui il
      connettore micro USB si fonde).Mi stai dicendo che sul mio IPHONE è presente un connettore USB TIPO A?Perchè i connettori microUSB di cui si parla, su molti modelli di smartphone sono, per l'appunto, sullo smartphone e NON sul trasformatore.Sul trasformatore c'è collegato direttamente il cavo, oppure, anche loro hanno il connettore USB TIPO A di cui parli.Quindi, come tuo solito, modifichi la realtà (chissà se il tuo Dio mai ti perdonerà) pur di cercare di mettere in buona luce l'azienda che adori (chissà che il tuo dio non sia proprio questo brand ;)).
    • ... scrive:
      Re: Calamari perderà anche i 24 lettori...
      - Scritto da: ruppolo
      ...se continua col parlare ignorante e nascondere
      certe verità.la portae' la avanti, incamminati di buon passo e non voltarti indietro.
      Ampere per la ricarica e che il vecchio carica
      batterie da mezzo Ampere, che non dovremmo
      buttare, impiega 4 volte il tempo.la notte duira piu' di 4 ore, se tu non sai irganizzarti, cavoli tuoi.io non spenderei i soldo per rendere poi gransso un maiale gia oscenamente obeso.
      Ma ciò che il Calamari nasconde (o ignora?) è che
      sono morte 2 persone, a causa di questi
      alimentatori "non originali".
      "E' il volere del Signore", oggi a loro, domani a te. Accetta le decisioni di chi sta sopra.
      Egregio Calamari, i "non originali" li lascio
      tutti a lei. La mia vita vale più di 19 euro, laeehhhhh cala, cala. cosa e' questa superbia? lo sai che e' uno dei sette peccatri capitali? vergogna!
  • pietro scrive:
    così chiudiamo il discorso definitivamen
    http://www.tomshw.it/cont/news/caricatore-apple-non-originale-ecco-che-cosa-nasconde/56056/1.html
    • stronzolo scrive:
      Re: così chiudiamo il discorso definitivamen
      Ti rispondo con un commento preso paro paro sotto all'articolo: <"In ogni caso il caricatore dell'iPad è un impressionante esempio d'ingegneria", commenta Shirriff. Grazie Ken, il saldo del bonifico ti arriverà a breve. A presto, Tim A parte gli scherzi, questa prova "prodotto originale" Vs "prodotto clone cinese che apparentemente deve funzionare e costare quanto una ciotola di riso" è abbastanza scontata... Confrontiamo invece il "prodotto originale" con "l'alternativa compatibile che costa meno" per avere le idee più chiare e meno di parte.
      Ciao, grazie per il tentativo.
      • Pietro scrive:
        Re: così chiudiamo il discorso definitivamen
        - Scritto da: XXXXXXXlo
        Ti rispondo con un commento preso paro paro sotto
        all'articolo:

        <"In ogni caso il caricatore dell'iPad è un
        impressionante esempio d'ingegneria", commenta
        Shirriff.

        Grazie Ken, il saldo del bonifico ti arriverà a
        breve.
        A presto, Tim

        A parte gli scherzi, questa prova "prodotto
        originale" Vs "prodotto clone cinese che
        apparentemente deve funzionare e costare quanto
        una ciotola di riso" è abbastanza
        scontata...

        Confrontiamo invece il "prodotto originale" con
        "l'alternativa compatibile che costa meno" per
        avere le idee più chiare e meno di parte.



        Ciao, grazie per il tentativo.Io l'alternativa compatibile che costa meno non la collego ad un apparecchio che costa 700 euro, vai pure avanti tu e poi mi fai sapere
        • stronzolo scrive:
          Re: così chiudiamo il discorso definitivamen
          Spiacente, non acquisto prodotti da 700 euro solo per farmi vedere al bar.
          • ruppolo scrive:
            Re: così chiudiamo il discorso definitivamen
            - Scritto da: XXXXXXXlo
            Spiacente, non acquisto prodotti da 700 euro solo
            per farmi vedere al
            bar.Hai fallito miseramente il confronto.
          • stronzolo scrive:
            Re: così chiudiamo il discorso definitivamen
            Eh? Ma di che blateri? Paura vero che non ti vengano più a chiedere il caricatore originale in negozio? Si chiama progresso, inizia ad abituartici.
        • panda rossa scrive:
          Re: così chiudiamo il discorso definitivamen
          - Scritto da: Pietro
          Io l'alternativa compatibile che costa meno non
          la collego ad un apparecchio che costa 700 euro,
          vai pure avanti tu e poi mi fai
          sapereIo neanche lo compro un apparecchio da 700 euro quando ci sono in circolazione oggetti sostanzialmente identici, che fanno le stesse cose, per meno della meta'.Quindi il tuo problema e' piu' a fondo.Tu ha gia' BUTTATO SOLDI in origine, e poi perseveri nello spreco.
        • Prozac scrive:
          Re: così chiudiamo il discorso definitivamen
          - Scritto da: ruppolo

          Fatto io.

          Dopo aver 79 per questo:


          http://store.apple.com/it/product/MC556Z/B/apple-8



          Quando si è rotto pure quello, sono andato
          in
          un

          negozio autorizzato Apple e ne ho preso uno
          non

          Apple per

          39.



          È passato oltre un anno. Nessun
          problema.

          Probabilmente anche le due persone morte a causa
          dell'alimentatore economico hanno potuto dire la
          stessa cosa. Ma forse a due anni non ci sono
          arrivati.Mi stai augurando la morte? Oppure mi stai dicendo che un negozio autorizzato Apple vende prodotti pericolosi non certificati UE? (Cosa che il trasformatore da 39 che ho preso, è).Edit.Intanto questo da 39 sta durando più dei due originali Apple (quello compreso con il notebook e quello comprato quando si è rotto il primo).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 luglio 2014 16.35-----------------------------------------------------------
  • Pirolo scrive:
    Quale potere?
    Forse è ironia che il potere è dei consumatori?No, è realtà.Il potere ce l'hanno loro, non le persone, che sono una minoranza esigua rspetto ai consumatori.E dato che il consumatore è spersonalizzato e segue la massa dei suoi simili, nessuna scelta intelligente ed originale potrà mai venire da questa categoria.Il risultato è sotto gli occhi di tutti: uno smartphone o un tablet di qualche centimetro quadro costa più di un televisore da 42 pollici, più di un computer con tanto di monitor da 21 pollici.Ma anche le parti di ricambio di un'automobile, che se messe insieme per costruire quell'auto la farebbero costare dieci volte di più.Il consumatore è fatto così.E' un consumatore.
    • Pietro scrive:
      Re: Quale potere?
      - Scritto da: Pirolo
      Il risultato è sotto gli occhi di tutti: uno
      smartphone o un tablet di qualche centimetro
      quadro costa più di un televisore da 42 pollici,
      più di un computer con tanto di monitor da 21
      pollici.e mi sembra giusto, più un apparecchio è piccolo più costa, la miniaturizzazione spinta ha un costo in R&D, in ingegnerizzazione in impianti speciali di produzione etc.
  • collione scrive:
    altro che...
    ...buy differentquesti sono diversamente compratori http://arstechnica.com/apple/2014/07/1099-imac-review-lose-50-of-your-performance-to-save-18-of-the-moneycome dissi allora "è un pacco di dimensioni colossali"questa subspecie di imac è un furto, nè più nè menodiamo la parola alle truppe di autodifesa di Cupertino (rotfl)
    • bradipao scrive:
      Re: altro che...
      - Scritto da: collione
      questi sono diversamente compratori
      http://arstechnica.com/apple/2014/07/1099-imac-revMolto cinicamente: se per esigenze professionali e/o d'immagine devi esporre il logo della mela morsicata, con possibilità di consultare faccialibro/youtube, mi sembra il prodotto ideale.
    • Etype scrive:
      Re: altro che...
      Già il titolo la dice tutta :DHanno fatto un AIO con hardware di un portatile di qualche anno fa (mi ricorda il 5C :D )Se al posto di apple ci fosse stato un produttore qualsiasi già si sprecavano le battute,ma è la mela morsicata eh :D,vietato essere obbiettivi.Mac OS X è sceso dal 4% al 3.95%,nello stesso periodo Linux è salito dal 1.6% all'1.74% :Dhttp://www.netmarketshare.com/operating-system-market-share.aspx?qprid=10&qpcustomd=0Differenza tra un OS preinstallato commerciale ed uno open del 2% ??? LOL (rotfl)C'è stato un leggerissimo aumento di XP e 7 è cresciuto di mezzo punto,8 complessivamente rimane stabile intorno al 12%
      • aphex_twin scrive:
        Re: altro che...
        - Scritto da: Etype
        Differenza tra un OS preinstallato commerciale ed
        uno open del 2% ???Quindi, per logica, se continui imperterrito a dire che "Apple non vale nulla", "non se la caca nessuno", "in giro non vedi mai nulla con la mela morsicata sopra" e poi tiri fuori queste percentuali , uno cosa dovrebbe pensare ?Le possibilitá sono due , o racconti una marea di XXXXXXcce o Linux non esiste. ... ed io so che Linux esiste, eccome se esiste. :D
    • bertuccia scrive:
      Re: altro che...
      - Scritto da: collione

      ...buy different

      questi sono diversamente compratori
      http://arstechnica.com/apple/2014/07/1099-imac-rev

      come dissi allora "è un pacco di dimensioni
      colossali"e come ti era già stato detto allora, cito direttamente dall'articolo che hai linkato (ma che non hai evidentemente letto):"The new iMac makes much more sense at scale. Many schools and businesses don't need fast computers, they just need many computers with current warranties and support agreements that can perform basic tasks for a few years until they're replaced"questo iMac non rimpiazza nessuno degli altri iMac a catalogo, è un'opzione IN PIÙ
      • Etype scrive:
        Re: altro che...
        Se non hanno bisogno di computer più veloci rimani con quello che hai o ti prendi un comune PC.Devo ancora vederle le scuole con gli Imac,USA a parte s'intende :DNon è un'opzione in più,è un'opzione demenziale è diverso :DNon hai nessun motivo per scegliere un Imac,al contrario ne hai tanti per non sceglierlo :D
        • Sg@bbio scrive:
          Re: altro che...
          Sinceramente ci sono motivi per non scegliere QUEL iMac in particolare, evitando hate vario.
          • Etype scrive:
            Re: altro che...
            No ci sono tanti motivi per non scegliere prodotti demenziali apple,è diverso.Credi che il 91% dei pc al livello globale sia stata una svista ? :D
        • luppolo scrive:
          Re: altro che...

          Non hai nessun motivo per scegliere un Imac,al
          contrario ne hai tanti per non sceglierlo
          :DQuali ?
      • stronzolo scrive:
        Re: altro che...
        Ci sono talmente tanti motivi (etici, economici, tecnologici, etc.) per cui una scuola pubblica non dovrebbe acquistare un prodotto Apple, che non ho nemmeno voglia di iniziare a elencarli.
      • Prozac scrive:
        Re: altro che...
        - Scritto da: bertuccia
        "The new iMac makes much more sense at scale.
        Many schools and businesses don't need fast
        computers, they just need many computers with
        current warranties and support agreements that
        can perform basic tasks for a few years until
        they're
        replaced"

        questo iMac non rimpiazza nessuno degli altri
        iMac a catalogo, è un'opzione IN
        PIÙE tu sei convinto che le scuole o le aziende che hanno bisogno di "many computer" che non siano "fast computer" spendano 1.129 a computer???
        • Prozac scrive:
          Re: altro che...
          - Scritto da: bertuccia
          evidentemente quei soldi li risparmiano poi nella
          manutenzione e assistenza. Senza contare il
          valore di mercato quando li rivendono per
          cambiarliE tu credi veramente a quello che hai appena detto?Bravo :)
        • Etype scrive:
          Re: altro che...
          - Scritto da: bertuccia
          evidentemente quei soldi li risparmiano poi nella
          manutenzione e assistenza.Come con le RAM saldate ? :D
          Senza contare il
          valore di mercato quando li rivendono per
          cambiarliUna scuola che rivende computer :DL'applefan e le sue fantasie :D
        • Yoghi scrive:
          Re: altro che...
          - Scritto da: bertuccia
          evidentemente quei soldi li risparmiano poi nella
          manutenzione e assistenza. Senza contare il
          valore di mercato quando li rivendono per
          cambiarliMa davvero credi in quello che hai scritto??? Non parliamo di un singolo utente ma di centinaia (se non migliaia) di oggetti!Una azienda (e anche la scuola è una azienda, con un bilancio da far quadrare, almeno teoricamente) i computer non li compra, li affitta insieme alla manutenzione!!!Sia per motivi meramente fiscali (detrazioni) che per evitare di trovarsi catorci impossibili da rivendere dopo qualche anno!!!
        • stronzolo scrive:
          Re: altro che...
          Non puoi credere veramente in quello che dici, questa è da TSO...
    • evviva scrive:
      Re: altro che...
      Seh... truppe di autodifesa affette da lupus.
  • evviva scrive:
    Pura follia.
    Funzionalità ridotta: la giusta penitenza per chi ama il marchio ed ignora gli standard.
    • prova123 scrive:
      Re: Pura follia.
      Il fatto è che il problema non sussiste per l'utente che ha capacità ridotte in quanto anche in presenza di funzionalità ridotte questi non è in grado di percepirle in quanto è lui il limite del sistema utente-dispositivo.
      • stronzolo scrive:
        Re: Pura follia.
        Esattamente,te lo dimostrano le risposte tipo: "Non c'è nessun problema, mi porto a dietro tutti i giorni un paio di cavi". Assurdo.
  • prova123 scrive:
    Va bene così. Compratevelo
    C*gli*ni!!! ... così suona meglio! Altrimenti è come una minestra insipida.... purtroppo ho un grave forma di intolleranza ai discorsi politicamente corretti ...
  • Claudio De Martino scrive:
    buy different
    Ma il cavetto del iphone e' piu' piccolo di quello del samsunf s3? :-)
  • Rommel scrive:
    ma la cosa più assurda è
    che ci sono quasi 100 commenti per un caricabatterie di un telefono...
  • aphex_twin scrive:
    Re: rant fine a se stesso
    Gli altri smartphone invece non hanno di questi problemi ?
    • Prozac scrive:
      Re: rant fine a se stesso
      - Scritto da: aphex_twin
      Gli altri smartphone invece non hanno di questi
      problemi
      ?Quelli con connettore microUSB no. O molto molto meno influente rispetto l'iPhone 4S.
    • Etype scrive:
      Re: rant fine a se stesso
      Facciamo un esempio,entrambi i cavi USB e il proprietario di apple si danneggiano,quale trovi più facilmente anche in casa ? :D
      • aphex_twin scrive:
        Re: rant fine a se stesso
        Personalmente tutti e due. Di cavi per Apple ne ho diversi , per il blackberry ne ho in giro tre. Non c'entra nulla ma visto che me lo chiedi numericamente ho più cavi Apple.
        • Etype scrive:
          Re: rant fine a se stesso
          - Scritto da: aphex_twin
          Personalmente tutti e due. Di cavi per Apple ne
          ho diversi , per il blackberry ne ho in giro tre.compreso il vecchio connettore? :D
          Non c'entra nulla ma visto che me lo chiedi
          numericamente ho più cavi
          Apple.statisticamente sono più i cavi USB ;)Nelle auto e nelle autoradio ? Toh USBTV,box digitale terrestre,router,MP3player,HIFI,ecc ? Toh USB
          • aphex_twin scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Personalmente tutti e due. Di cavi per Apple
            ne

            ho diversi , per il blackberry ne ho in giro
            tre.

            compreso il vecchio connettore? :D
            Anche.

            Non c'entra nulla ma visto che me lo chiedi

            numericamente ho più cavi

            Apple.

            statisticamente sono più i cavi USB ;)USB lo sono tutti, la differenza é l'altro capo.
            Nelle auto e nelle autoradio ? Toh USBOttimo ci posso collegare tutto. :D
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            USB lo sono tutti, la differenza é l'altro capo.confondi gli adattori con l'USB vero e proprio :)
            Ottimo ci posso collegare tutto. :Dgià pennette,SDcard (tramite adattatore),lo smartphone e pensa un pò l'autoradio legge il contenuto :)
          • gianni scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            e io me lo ricarico attaccato alla "pleistescion" :-D
  • Joshthemajor scrive:
    Il problemone è:
    Sono un felice possessore di Galaxy S3, il telefono ha 2 anni e 2 mesi fa ho deciso di comprare una batteria nuova perchè mi girava le scatole arrivare alle 23 di sera con il 10-20 %30 su amazon, batteria originale da 3000mah, ora arrivo al 10-20 % dopo 2 giorni.Se avessi ancora il mio iphone 4 questa operazione mi sarebbe costata 85 e avrei una batteria con forse metà mah.Per rientrare nel discorso dell'articolo il mio telefono ha un caricatore identico ad un mio vecchio nokia di non so quanti mila anni fa, che funziona ancora, e del mio BB.
    • piano B scrive:
      Re: Il problemone è:
      Stessa cosa. Presa batteria di ricambio su Amazon ed ora quando arrivo al 10% faccio un cambio veloce e riparto con batteria fresca. Ho dovuto aggiungere 12 per un caricatore da tavolo ai 20 della batteria
  • Puffo inventore scrive:
    Procedura
    Ecco quello che dovranno fare ogni volta gli utenti Apple che non utilizzano i cavi marchiati Apple Tratto dal sito che e' stato linkato sull'articolo" Inserire il cavo lightning nelliPhone " Chiudere eventuali avvisi Sbloccare il vostro iPhone. Respingere eventuali avvisi rimanenti. Ora con lo schermo acceso. Scollegare il cavetto Ricollegarlo alliPhone Chiudere di nuovo lavviso Ora dovrebbe caricare.notare il "dovrebbe caricare"
    • Joshthemajor scrive:
      Re: Procedura
      Poi pubblicizzano la velocità e l'immediatezza.
    • stronzolo scrive:
      Re: Procedura
      Sembra una superXXXXXla.
    • Etype scrive:
      Re: Procedura
      ed io che mi limitavo a device+cavo USB+caricatore nella presa elettrica :)
    • ... scrive:
      Re: Procedura
      - Scritto da: Puffo inventore
      Ecco quello che dovranno fare ogni volta gli
      utenti Apple che non utilizzano i cavi marchiati
      Apple


      Tratto dal sito che e' stato linkato sull'articolo

      " Inserire il cavo lightning nelliPhone "
      Chiudere eventuali avvisi
      Sbloccare il vostro iPhone.
      Respingere eventuali avvisi rimanenti.
      Ora con lo schermo acceso.
      Scollegare il cavetto
      Ricollegarlo alliPhone
      Chiudere di nuovo lavviso
      Ora dovrebbe caricare.

      notare il "dovrebbe caricare"mettono le mani avanti, quancosa andasse storto si possono nascondere il "te lo avevamo detto".
    • Funz scrive:
      Re: Procedura
      - Scritto da: Puffo inventore
      Ecco quello che dovranno fare ogni volta gli
      utenti Apple che non utilizzano i cavi marchiati
      Apple


      Tratto dal sito che e' stato linkato sull'articolo

      " Inserire il cavo lightning nelliPhone "
      Chiudere eventuali avvisi
      Sbloccare il vostro iPhone.
      Respingere eventuali avvisi rimanenti.
      Ora con lo schermo acceso.
      Scollegare il cavetto
      Ricollegarlo alliPhone
      Chiudere di nuovo lavviso
      Ora dovrebbe caricare.

      notare il "dovrebbe caricare"Insomma come aggirare le norme vigenti facendo finta di rispettarle.Tanto, la clientela è abituata alle fregature e manco le vede come tali.Tanto, una causa in sede europea ci metterebbe anni ad arrivare a sentenza, e in caso di eventuale condanna la si ripaga con i profitti extra razzolati per tutto quel tempo.
  • Lammy scrive:
    Imprecisioni
    Pur concordando con l'esposizione dell'articolo, non condivido la drammatizzazione.Deducendo, come già commentato, che la nota marca sia Apple, noto un paio di imprecisioni che di fatto mandano l'articolo verso direzione ancora più imprecisa."Una nota azienda tuttavia ha stiracchiato la normativa europea, mantenendo nel cellulare una presa non standard, ma fornendo a richiesta (non a corredo) un apposito adattatore."- Questo non è vero. Che io sappia ogni smartphone Apple ha a corredo un cavo (custom) e un alimentatore (USB standard). Almeno ogni smartphone Apple venduto in Europa."Pare che la stessa azienda abbia anche dotato la prossima release del suo sistema operativo di una funzionalità di blocco dell'alimentatore se questo viene riconosciuto come "non originale".""- questa è una supposizione lanciata da iMore/Macrumors, e distorta. Si parla di "avvertimento" e non di "blocco" per acXXXXXri non originali. E la notizia è collegata al fatto registrato di iPhone che si sono effettivamente guastati quando collegati a cavi (non a caricatori) non originali.Comunque questo supposto blocco forzato (del caricatore) sarebbe *illegale* perché gli smartphone venduti nell'EU devono essere USB-compatibili.L'interpretazione di Apple di fornire un cavo proprietario può essere discutibile, ma non so se sia stata attaccata legalmente.Come al solito potrebbe anche essere responsabilità di leggi scritte "apposta" per offrire scappatoie di questo tipo.Rilevo che una parte del problema è sicuramente da addebitare anche ai caricatori USB "economici". Quelli per intendersi che si trovano nei negozi di cineserie, a tre euro, in cui il packaging è più costoso del prodotto. Quanto questi "stupidi" caricatori siano affidabili è discutibile, per esperienza personale uno mi si è squagliato sul divano (poiché non era a contatto con una superficie fredda e solida, ma appoggiato su un cuscino con prolunga).Cosa differenzia il caricatore Apple da 30 euro dal cinese da 3 Euro? Design, componenti, materiali, test effettuati, certificazioni vere e non farlocche (o assenti), e profitto (certo anche quello). 30 Euro sono comunque troppi, ma ci sono anche le vie (e i prezzi) intermedi...Non sono un fan di Apple, non sono un ingegnere elettronico e non sono interessato a discussioni ideologiche.cordialmente
    • ... scrive:
      Re: Imprecisioni
      sei una mosca bianca, qua si viene per scannarsi a vicenda, mica per disquisire. Se cerchi un posto serio, prova in un covo di estremisti politici e di ultra' teppisti che sicuramentre troverai gente migliore di quelli che sono qua dentro (me compreso).PS: levati veloce di qui o ti ridurrai come noi.
    • Etype scrive:
      Re: Imprecisioni
      - Scritto da: Lammy
      E la notizia è collegata al fatto
      registrato di iPhone che si sono effettivamente
      guastati quando collegati a cavi (non a
      caricatori) non
      originali.Mi stai dicendo che se ho 5V in uscita dal caricatore,con un cavo non originale posso trovarmi 20V per magia ? :DOk,trovata la fusione fredda :)
      Quanto questi "stupidi" caricatori siano affidabili è
      discutibile, per esperienza personale uno mi si è
      squagliato sul divano (poiché non era a contatto
      con una superficie fredda e solida, ma appoggiato
      su un cuscino con
      prolunga).Già che c'eri potevi mettere una bella tanica di benzina accanto no :D
      Cosa differenzia il caricatore Apple da 30 euroMa non costava 20 ?Certo che apple ...http://store.apple.com/it/product/MD820ZM/A/adattatore-da-lightning-a-micro-usb?fnode=48:D
      dal cinese da 3 Euro? DesignDesign ? ma non stavamo parlando di caricatori ?
      componentisicuramente alieni...
      materialidella volgare plasticaccia ??? :D
      test effettuatitipo strofinarselo addosso ? :D
      certificazioni vereperchè quelle degli altri sono falsi ? :D
      non farlocche (o assenti)come te lo spieghi gli alimentatori ritirati ? :D
      e profitto (certo
      anche quello)Magari anche solo quello ;)
      30 Euro sono comunque troppi, ma
      ci sono anche le vie (e i prezzi)
      intermedi...tipo 29 ? :D
      • ... scrive:
        Re: Imprecisioni
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: Lammy

        E la notizia è collegata al fatto

        registrato di iPhone che si sono
        effettivamente

        guastati quando collegati a cavi (non a

        caricatori) non

        originali.

        Mi stai dicendo che se ho 5V in uscita dal
        caricatore,con un cavo non originale posso
        trovarmi 20V per magia ?
        :D
        Ok,trovata la fusione fredda :)
        di piu'! sovvertite le leggi della termodinamica: in altre parole, il morto perpetuo e la possibilita' di invertire il senso dell'entropia, quindi salvare l'universo dalla morte termica. EstiXXXXX!
        • Etype scrive:
          Re: Imprecisioni
          - Scritto da: ...
          di piu'! sovvertite le leggi della termodinamica:
          in altre parole, il morto perpetuo e la
          possibilita' di invertire il senso dell'entropiaMa il diavoletto di Maxwell era solo ipotetico eh :)
          quindi salvare l'universo dalla morte termica.
          EstiXXXXX! :o
    • panda rossa scrive:
      Re: Imprecisioni
      - Scritto da: Lammy
      non sono un ingegnere
      elettronico Almeno hai avuto l'umilta' di ammettere la tua ignoranza.Il che comunque non giustifica il mare di XXXXXXcce che hai collezionato.C'e' una sola differenza tra l'alimentatore cinese da 3 euro venduto alla bancarella fuori dalla stazione e quello apple da 30 euro venduto nello store.Anzi due differenze.La prima, quella piu' evidente, che l'alimentatore apple e' bianco.La seconda, altrettanto evidente, e' 27 euro.Evidentemente ai non ingegneri elettronici queste differenze sfuggono, altrimenti non si spiega.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2014 17.59-----------------------------------------------------------
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: Imprecisioni
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Lammy

        non sono un ingegnere

        elettronico

        Almeno hai avuto l'umilta' di ammettere la tua
        ignoranza.
        Il che comunque non giustifica il mare di
        XXXXXXcce che hai
        collezionato.

        C'e' una sola differenza tra l'alimentatore
        cinese da 3 euro venduto alla bancarella fuori
        dalla stazione e quello apple da 30 euro venduto
        nello
        store.
        Anzi due differenze.

        La prima, quella piu' evidente, che
        l'alimentatore apple e'
        bianco.
        La seconda, altrettanto evidente, e' 27 euro.

        Evidentemente ai non ingegneri elettronici queste
        differenze sfuggono, altrimenti non si
        spiega.Guarda che non serve essere ingegneri per conoscere la differenza tra i due, bastano un Dremel e capirci qualcosa di elettronica.E se ti accontenti delle foto postate in rete da chi già dispone del primo, ti basterebbe la seconda per capire che oltre al colore e ai 27 Euro c'è ben altro.Ovviamente per corretteza c'è da sottolineare il fatto che ciò che manca dentro l'alimentatore cinese costa molto meno di 27 Euro.
      • aphex_twin scrive:
        Re: Imprecisioni
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Lammy

        non sono un ingegnere

        elettronico

        Almeno hai avuto l'umilta' di ammettere la tua
        ignoranza.Ecco ora prendi esempio.
      • Pietro scrive:
        Re: Imprecisioni
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Lammy

        non sono un ingegnere

        elettronico

        Almeno hai avuto l'umilta' di ammettere la tua
        ignoranza.
        Il che comunque non giustifica il mare di
        XXXXXXcce che hai
        collezionato.

        C'e' una sola differenza tra l'alimentatore
        cinese da 3 euro venduto alla bancarella fuori
        dalla stazione e quello apple da 30 euro venduto
        nello
        store.
        Anzi due differenze.

        La prima, quella piu' evidente, che
        l'alimentatore apple e'
        bianco.
        La seconda, altrettanto evidente, e' 27 euro.

        Evidentemente ai non ingegneri elettronici queste
        differenze sfuggono, altrimenti non si
        spiega.
        --------------------------------------------------
        Modificato dall' autore il 06 luglio 2014 17.59
        --------------------------------------------------le differenze sono un po' di più:http://www.tomshw.it/cont/news/caricatore-apple-non-originale-ecco-che-cosa-nasconde/56056/1.html
    • Funz scrive:
      Re: Imprecisioni
      - Scritto da: Lammy
      "Pare che la stessa azienda abbia anche dotato la
      prossima release del suo sistema operativo di una
      funzionalità di blocco dell'alimentatore se
      questo viene riconosciuto come "non
      originale".""
      - questa è una supposizione lanciata da
      iMore/Macrumors, e distorta. Si parla di
      "avvertimento" e non di "blocco" per acXXXXXri
      non originali. E' un "ci piacerebbe, la buttiamo lì così e vediamo le reazioni, se è il caso di spingere il piolo di qualche cm più in su"
      E la notizia è collegata al fatto
      registrato di iPhone che si sono effettivamente
      guastati quando collegati a cavi (non a
      caricatori) non
      originali.ma come, non erano veri appliani se hanno comprato cavi non di marca. :p
      Comunque questo supposto blocco forzato (del
      caricatore) sarebbe *illegale* perché gli
      smartphone venduti nell'EU devono essere
      USB-compatibili.vero.
  • ... scrive:
    APPLE XXXXXXXXXXXXXX
    APPLE XXXXXXXXXXXXXX
  • ... scrive:
    un non probema
    gli untenti apple hanno tutto il diritto di farselo mettere nel XXXX dalla sotracitata azienda: con quello che pagano, possono pretendere una "mazza-da-baseball" e state tranquilli che apple gliela infila fino all'impugnatura (ma con un sovraprezzo di 19.99, entrano fino al polso...)
  • ... scrive:
    Una nota azienda
    "una nota azienda"?quel gran sacco di XXXXX che corrisponde al nome di Apple, a Cala'! non fare i soliti giri di parole tipici di un noto patatico sprovvisto di gonadi... si, il T-1000, sappiamo tutti chi e'...
  • Pietro scrive:
    Re: rant fine a se stesso
    - Scritto da: cognomenome
    Dai , piantala di fare il cretino. Posso caricare
    tutti il mio telefono, il tablet, l'auricolare
    BT, tutti di marche diverse, tramite cavi
    microUSB da pochi euro. Infatti ho due cavi in
    casa, uno in macchina, e uno nella borsa da
    lavoro.

    L'Iphone? Se esco di casa devo ricordarmi di
    portare il suo maledettissimo cavo propietario, o
    niente.


    Ti piace regalare soldi alla Apple? Guarda che
    per me non ci sono problemi, i soldi sono tuo. Ma
    non renderti ridicolo cercando di convincere
    qualcuno che è una buona
    idea.quindi tu ti porti in giro uno o due cavi con vari tipi di connettori USB mentre uno che ha un Apple non può portarsi in giro il suo cavo?scrat scrat scrat...
  • Etype scrive:
    LOL
    "Pare che la stessa azienda abbia anche dotato la prossima release del suo sistema operativo di una funzionalità di blocco dell'alimentatore se questo viene riconosciuto come "non originale". La giustificazione è che alimentatori o cavi cosiddetti "non originali" potrebbero danneggiare il prodotto. "MegaLOL :D :D :D ...poveri applefan,spremuti fino all'ultima goccia :D
    • bradipao scrive:
      Re: LOL
      - Scritto da: Etype
      ...poveri applefan,spremuti fino all'ultima goccia :DMio nonno diceva sempre che il mal voluto non è mai abbastanza.
  • claudio scrive:
    stavolta hai toppato
    leggo regolarmente cassandra e sono piacevolmente sorpreso che spesso Trovo scritto pensieri che se non sono esattamente come i miei sono comunque maledettamente simili. Non dico di condividere tutto ma che sono leciti dubbi e importanti sottolineature.Detto questo è abbastanza importante capire che caricabatterie USB andava bene per i prodotti delle scorse generazioni mentre per quelle odierne forse andrebbe meglio una presa ancora più antica sebbene più performante come la firewire.Il caricabatterie giustamente come fatto notare può erogare 0,4 A se ci pensi bene per caricare una batteria di alcune mostre che viaggia fra i 3000 e i 5000 mAh tenuto conto del consumo dell'alimentatore potrebbe metterci più di 10 ore che è un tempo che è considerato da i consumatori come immenso.L'unica scelta possibile è erogare almeno un paio di Ampere Ma purtroppo la diffusione della stolta presa fa sì che un fattore di forma diverso verrebbe visto immediatamente come problematico oppure il fatto di avere due connettori diversi, uno per l'alimentazione ed uno per lo scambio dati come ha fatto ad esempio creative in passato è un aumento di costi non facilmente digeribile da un prodotto cinese (anche se con un'etichetta europea o americana).La scelta quindi è ovvia per evitare un caricatore overnight Ed una presa diversa hanno semplicemente costruito un alimentatore più generoso in grado di caricare all'apparecchio in due o tre ore.
    • Etype scrive:
      Re: stavolta hai toppato
      - Scritto da: claudio
      Detto questo è abbastanza importante capire che
      caricabatterie USB andava bene per i prodotti
      delle scorse generazioni mentre per quelle
      odierne forse andrebbe meglio una presa ancora
      più antica sebbene più performante come la
      firewire.Ahahaah,vei a vedere dov'è ora firewire :D
      Il caricabatterie giustamente come fatto notare
      può erogare 0,4 Adalle mie parti 1 o 2A,niente 0.4 che in realtà è 0.5A sui computer
      se ci pensi bene per caricare
      una batteria di alcune mostre che viaggia fra i
      3000 e i 5000 mAh tenuto conto del consumo
      dell'alimentatore potrebbe metterci più di 10 ore
      che è un tempo che è considerato da i consumatori
      come
      immenso.Ma quando mai ? :D
      L'unica scelta possibile è erogare almeno un paio
      di Ampereinfatti è quello che fanno...
      Ma purtroppo la diffusione della stolta
      presa fa sì che un fattore di forma diverso
      verrebbe visto immediatamente come problematicocosa c'entra il fattore di forma ?
      oppure il fatto di avere due connettori diversi
      uno per l'alimentazione ed uno per lo scambio
      dati come ha fatto ad esempio creative in passato
      è un aumento di costi non facilmente digeribile
      da un prodotto cinese (anche se con un'etichetta
      europea o
      americana).infatti non avviene,si usa USB per entrambe le cose.
      La scelta quindi è ovvia per evitare un
      caricatore overnight Ed una presa diversa hanno
      semplicemente costruito un alimentatore più
      generoso in grado di caricare all'apparecchio in
      due o tre
      ore.USB
      • Pietro scrive:
        Re: stavolta hai toppato
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: claudio

        Detto questo è abbastanza importante capire che

        caricabatterie USB andava bene per i prodotti

        delle scorse generazioni mentre per quelle

        odierne forse andrebbe meglio una presa ancora

        più antica sebbene più performante come la

        firewire.

        Ahahaah,vei a vedere dov'è ora firewire :Dfirewire era nettamente superiore a USB2 ed ora è stata superata da thunderbolt che è enormemente superiore a USB3

        Il caricabatterie giustamente come fatto notare

        può erogare 0,4 A

        dalle mie parti 1 o 2A,niente 0.4 che in realtà è
        0.5A sui
        computerma non è il caricabatterie il limite bensì i connettori che non sopportano correnti elevate

        se ci pensi bene per caricare

        una batteria di alcune mostre che viaggia fra i

        3000 e i 5000 mAh tenuto conto del consumo

        dell'alimentatore potrebbe metterci più di 10
        ore

        che è un tempo che è considerato da i
        consumatori

        come

        immenso.

        Ma quando mai ? :Dè immenso fidati, si può fare in 3-4 ore.

        L'unica scelta possibile è erogare almeno un
        paio

        di Ampere

        infatti è quello che fanno...


        Ma purtroppo la diffusione della stolta

        presa fa sì che un fattore di forma diverso

        verrebbe visto immediatamente come problematico

        cosa c'entra il fattore di forma ?perchè serve un adattatore :)

        oppure il fatto di avere due connettori diversi

        uno per l'alimentazione ed uno per lo scambio

        dati come ha fatto ad esempio creative in
        passato

        è un aumento di costi non facilmente digeribile

        da un prodotto cinese (anche se con un'etichetta

        europea o

        americana).

        infatti non avviene,si usa USB per entrambe le
        cose.


        La scelta quindi è ovvia per evitare un

        caricatore overnight Ed una presa diversa hanno

        semplicemente costruito un alimentatore più

        generoso in grado di caricare all'apparecchio in

        due o tre

        ore.
        USBsi è USB anche quello Apple
        • Francesco scrive:
          Re: stavolta hai toppato
          - Scritto da: Pietro
          - Scritto da: Etype

          - Scritto da: claudio


          Il caricabatterie giustamente come
          fatto
          notare


          può erogare 0,4 A



          dalle mie parti 1 o 2A,niente 0.4 che in
          realtà
          è

          0.5A sui

          computer

          ma non è il caricabatterie il limite bensì i
          connettori che non sopportano correnti
          elevateIl microUSB supporta 1.8A per specifica.
          • Pietro scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: Francesco
            - Scritto da: Pietro

            - Scritto da: Etype


            - Scritto da: claudio




            Il caricabatterie giustamente come

            fatto

            notare



            può erogare 0,4 A





            dalle mie parti 1 o 2A,niente 0.4 che in

            realtà

            è


            0.5A sui


            computer



            ma non è il caricabatterie il limite bensì i

            connettori che non sopportano correnti

            elevate

            Il microUSB supporta 1.8A per specifica.12W/5V=2.4 A , ...non basta.
          • Francesco scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: Pietro
            - Scritto da: Francesco

            - Scritto da: Pietro


            - Scritto da: Etype



            - Scritto da: claudio






            Il caricabatterie giustamente
            come


            fatto


            notare




            può erogare 0,4 A







            dalle mie parti 1 o 2A,niente 0.4
            che
            in


            realtà


            è



            0.5A sui



            computer





            ma non è il caricabatterie il limite
            bensì
            i


            connettori che non sopportano correnti


            elevate



            Il microUSB supporta 1.8A per specifica.
            12W/5V=2.4 A , ...non basta.Cavolo allora la mia batteria da 3Ah mi si carica in un'ora e un quarto invece che in un'ora e 40... Aspetta che corro a sostituire tutti i connettori!
          • Etype scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            e dalla stessa formula come arriviamo a 10W con alimentatore da 5V,1A ? :)
          • Pietro scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: Etype
            e dalla stessa formula come arriviamo a 10W con
            alimentatore da 5V,1A ?
            :)É il connettore che deve supportare i 12 W non l'alimentatore, infatti l'alimentatore iPad é da 12W quello dell' iPhone é da 5W ma il connettore é lo stesso.Che palle, eppure mi sembrava di essere stato chiaro!
        • Etype scrive:
          Re: stavolta hai toppato
          - Scritto da: Pietro
          firewire era nettamente superiore a USB2e infatti ti ho detto vai a vedere dov'è ora firewire :D
          ed ora è
          stata superata da thunderbolt che è enormemente
          superiore a
          USB3tanto superiore che non la vedi da nessuna parte :D
          ma non è il caricabatterie il limite bensì i
          connettori che non sopportano correnti
          elevatee il caricatore da 12W USB della apple come te lo spieghi ? :D
          è immenso fidati, si può fare in 3-4 ore.lo stesso tempo dell'USB per batterie di alta capacità ? :D
          perchè serve un adattatore :)a te serve un adattatore ;)
          si è USB anche quello Applee quindi la storiella del conettore a maggiore potenza ? :D
          • Pietro scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Pietro

            firewire era nettamente superiore a USB2

            e infatti ti ho detto vai a vedere dov'è ora
            firewire
            :D


            ed ora è

            stata superata da thunderbolt che è
            enormemente

            superiore a

            USB3

            tanto superiore che non la vedi da nessuna parte
            :Dchi ne ha bisogno la usa non è certo roba per tutti, ti capita mai di scambiare file da 30-50 Gb?No ? allora non ti serve

            ma non è il caricabatterie il limite bensì i

            connettori che non sopportano correnti

            elevate

            e il caricatore da 12W USB della apple come te lo
            spieghi ?
            :Dinfatti hanno dovuto fare un connettore nuovo perchè quelli che c'erano erano scarsi

            è immenso fidati, si può fare in 3-4 ore.

            lo stesso tempo dell'USB per batterie di alta
            capacità ?
            :Ddeciditi, ci vogliono 10 ore o tre ore?

            perchè serve un adattatore :)

            a te serve un adattatore ;

            si è USB anche quello Apple

            e quindi la storiella del conettore a maggiore
            potenza ?
            :Dcon questo dimostri che di quello di cui si è parlato finora non hai capito niente.
          • Etype scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: Pietro
            chi ne ha bisogno la usa
            non è certo roba per tutti, ti capita mai di
            scambiare file da 30-50
            Gb?
            No ? allora non ti servearrivo a 10-20GB
            infatti hanno dovuto fare un connettore nuovo
            perchè quelli che c'erano erano
            scarsiio vedo un bel connettore USB tipo A lato alimentatore :D
            deciditi, ci vogliono 10 ore o tre ore?guarda che 10 ore lo hai detto tu mica io.
            con questo dimostri che di quello di cui si è
            parlato finora non hai capito
            niente.Mi fa sempre sorridere quando un appliano vuol insegnare qualcosa agli altri :DMi sa che ti è sfuggito il fatto che nell'articolo si parla fondamentalmente di quei caricatori che uno trova allegato allo smartphone che compra.Nel caso specifico hai sempre 5V,1A per quello standard di apple...quindi hai 5W non 12W come quello che compri a parte a 20 Euro.http://it.rs-online.com/web/p/alimentatori-plug-in/7653311/USB 5V,2AMa dai 10W,chi lo avrebbe detto? :D
          • Pietro scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: Etype..
            Mi sa che ti è sfuggito il fatto che
            nell'articolo si parla fondamentalmente di quei
            caricatori che uno trova allegato allo smartphone
            che
            compra.
            Nel caso specifico hai sempre 5V,1A per quello
            standard di apple...quindi hai 5W non 12W come
            quello che compri a parte a 20
            Euro.
            e a te è sfuggito che hanno lo stesso connettore sia per iPhone che per iPad e i connettori micro USB non supportano i 12 W richiesti per iPad.
          • tucumcari scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            e a te è sfuggito che l'usb non supporta 12 WattQuindi delle 2 unaO non è vero che Apple si carica via USB o non è vero che Apple ha bisogno di 12 Watt.
          • tucumcari scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: tucumcari
            e a te è sfuggito che l'usb non supporta 12 Watt
            Quindi delle 2 una
            O non è vero che Apple si carica via USB o non è
            vero che Apple ha bisogno di 12
            Watt.Infatti. E lo stesso vale per Samsung e Nokia.
          • Etype scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: Pietro
            e a te è sfuggito che hanno lo stesso connettore
            sia per iPhone che per iPad ci mancavano solo 2 connettori diversi guarda,apple ne sarebbe stata capace...
            i connettori micro
            USB non supportano i 12 W richiesti per
            iPad.e 10W invece si ? :Dhttp://it.rs-online.com/web/p/alimentatori-plug-in/7653311
          • ... scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: Pietro
            - Scritto da: Etype

            - Scritto da: Pietro


            firewire era nettamente superiore a USB2



            e infatti ti ho detto vai a vedere dov'è ora

            firewire

            :Dcavo firewire: 60 eurocavo usb 3: 5 euro




            ed ora è


            stata superata da thunderbolt che è

            enormemente


            superiore a


            USB3



            tanto superiore che non la vedi da nessuna
            parte

            :D

            chi ne ha bisogno la usa
            non è certo roba per tutti, ti capita mai di
            scambiare file da 30-50 Gb?mi ti vedo a scambiarsi keynote di jobs registrati in HD coi tuoi amichetti... "ce l'ho... ce l'ho... ce l'ho... MANCA! uh, sono tutta un brivido! presto, preso, il disco firewire, devo assolutamnte avere questo keynote... oh, job era cosi virile, diviiino!"attenta a non sbeccarti lo smalto infilando la presa firewire, mi raccomando!banda di checche....
          • claudio scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: Etype
            e infatti ti ho detto vai a vedere dov'è ora
            firewire
            :Dinfatti l'aston martin e' peggio della panda perche non ne vedi in giro..http://allarovescia.blogspot.it/2010/06/usb-1-universal-stupid-bus.html


            ed ora è

            stata superata da thunderbolt che è
            enormemente

            superiore a

            USB3

            tanto superiore che non la vedi da nessuna parteEsssi' gli elicotteri sono inferiori alle biciclette perche non li vedi da nessuna parte.Ragionamenti ineccepibili!la USB nasce per essere connessa ad un mouse e ciene progettata imitando una presa di un decennio prima di apple... (adesso mi aspetto i fanboy)La FW nasce con una velocita sincrona di 400Mbs e 45W essendo nata per fare quello che deve fare e non collegare un mouse. Questo 5 anni prima della usb1.0http://allarovescia.blogspot.it/2010/06/usb-3-alla-30.htmlLa usb solo alla sua QUINTA versione e dopo ben 15 anni di lentezza riesce a superare la FW SOLO in velocita' ma non nelle restanti caratteristiche (host, W, ring...) Poi che la USB abbia avuto sucXXXXX perche i pessimi prodotti da poco prezzo progettati da scimmie ci funzionavano perche non dovevao PENSARE di gestire un protocollo complesso ed efficiente come quello di una FW e' un'altra cosa.Evidentemente ti piace essere uniformato come una pecora e la panda 30 con l'alettone e' meglio di una corvette perche' insieme a te la possiedono in tanti.Mi dispiace io preferico altro. A me la panda 30 fa schifo.
    • Francesco scrive:
      Re: stavolta hai toppato
      - Scritto da: claudio
      Il caricabatterie giustamente come fatto notare
      può erogare 0,4 A FAIL. Esistono alimentatori da pochi euro che ti forniscono tranquillamente un paio di ampere e li fanno altrettanto tranquillamente passare da un cavo micro USB. Lo standard USB prevede 5A per i cavi. 0.4A sono solo quelli forniti da una presa USB di un computer.
      • claudio scrive:
        Re: stavolta hai toppato
        - Scritto da: Francesco
        FAIL. Esistono alimentatori da pochi euro che ti
        forniscono tranquillamente un paio di ampere con un ripple fantastico.un alimentatore da POCHI euro e' un alimentatore da POCO.
        • stronzolo scrive:
          Re: stavolta hai toppato
          Eccolo un altro schiavo del marketing apple. E intanto il portafoglio si svuota. Contenti voi, contenti tutti.
          • claudio scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: XXXXXXXlo
            Eccolo un altro schiavo del marketing apple. e un altro fan dei prodotti cinokoreani scadenti.Sono tanto schiavo dei prodotti apple che ORPOLINA! mai acquistato uno!Mai smontato un prodotto apple?Mai smontato un alimentatore da pochi euri?Mai misurati?Se la risposta e' NO puoi andare a nasconderti mentre piangi perche non sei riuscito a dare dello schiavo a nessuno tranne a te stesso.
        • di passaggio scrive:
          Re: stavolta hai toppato
          - Scritto da: claudio

          con un ripple fantastico.
          un alimentatore da POCHI euro e' un alimentatore
          da POCO.Hai perfettamente ragione, ma qui DA POCO c'è ben altro che l'alimentatore di un apparato elettronico. Qui (in Italie e PuntoInformatico ne è uno specchio fedele sia negli articolisti che, soprattutto, nei suoi fedeli commentatori) ... qui, dicevo, manca l'alimentazione al cervello ed alla capacità d'imparare. Qui c'è l'abitudine a roba di scarsa qualità che funziona in modo pressapochista e dura comunque poco. Qui nessuno ha la benché minima contezza di un alimentatore che a me funziona dal 1998 per un Mac che da oltre 10 anni continua a fare da Segreteria Telefoniche e Fax 24/24 7/7. ed è uno di almeno 10 che mai hanno sgarrato.Mister Calamari in questo articolo si dimostra di una pochezza tecnologica decisamente rara ... e si tratta di elettrotecnica :-o.Incultura strombazzata ed esibita. Complimentoni!
          • krane scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: di passaggio
            - Scritto da: claudio
            Qui c'è l'abitudine a roba di scarsa qualità
            che funziona in modo pressapochista e dura
            comunque poco.Sara' che quando paghi un prodotto un botto scopri (esattamente dopo la fine della garanzia) che meta' di quello che hai pagato e' servito a finanziare studi sull'obsolescienza programmata ?
            Qui nessuno ha la benché minima
            contezza di un alimentatore che a me
            funziona dal 1998 per un Mac che da oltre
            10 anni continua a fare da Segreteria
            Telefoniche e Fax 24/24 7/7. ed è uno di
            almeno 10 che mai hanno sgarrato.Pensa che io a casa ho un Amiga 1200 perfettamente funzionante, il problema e' che la roba di anni fa spesso dura piu' di quella nuova.
          • Prozac scrive:
            Re: stavolta hai toppato
            - Scritto da: di passaggio
            Qui nessuno
            ha la benché minima contezza di un alimentatore
            che a me funziona dal 1998 per un Mac che da
            oltre 10 anni continua a fare da Segreteria
            Telefoniche e Fax 24/24 7/7. ed è uno di almeno
            10 che mai hanno
            sgarrato.
            Buonasera tipico italiano. Io pure ho prodotti Apple. A me, stranamente, tali prodotti non mi hanno trasformato in un individuo che pensa di essere superiore solo perché compra prodotti Apple... Sarà perché io li ho da meno.... Comunque di questi prodotti, due hanno un alimentatore. Dal 2009 posseggo un MacBook PRO a cui ho già cambiato due trasformatori (causa cavo rotto).Dal 2012 posseggo un iPhone 4S a cui ho già cambiato un cavo (rotto).
  • bertuccia scrive:
    rant fine a se stesso
    a meno che esistano dei telefoni che per qualche motivo non è possibile caricare con il caricabatterie di Apple.. a me non risulta
    • Etype scrive:
      Re: rant fine a se stesso
      Quindi nell'iphone trovo il normale connettore microUSB :D
      • bertuccia scrive:
        Re: rant fine a se stesso
        - Scritto da: Etype

        Quindi nell'iphone trovo il normale connettore
        microUSB :Driformulo la domanda per venire incontro alle facoltà mentali di Etype.se io ti presto il mio caricabatterie Apple, che ti mette a disposizione una standardissima porta USB, in che modo tu non riesci a caricare il tuo accrocchio androide? Non è forse predisposto per essere caricato tramite cavo USB?
        • Francesco scrive:
          Re: rant fine a se stesso
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: Etype



          Quindi nell'iphone trovo il normale
          connettore

          microUSB :D

          riformulo la domanda per venire incontro alle
          facoltà mentali di
          Etype.

          se io ti presto il mio caricabatterie Apple, che
          ti mette a disposizione una standardissima porta
          USB, in che modo tu non riesci a caricare il tuo
          accrocchio androide? Non è forse predisposto per
          essere caricato tramite cavo
          USB?Ma infatti non è questo il problema. Il problema è che se mi voglio caricare l'iPhone ho bisogno di corrente certificata Apple a mille dollari al barile. Oh ma se a te va bene così fai pure eh...
          • Pietro scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Francesco Il problema
            è che se mi voglio caricare l'iPhone ho bisogno
            di corrente certificata Apple a mille dollari al
            barile. Oh ma se a te va bene così fai pure
            eh...il fatto è che la corrente contunua erogata da molti alimentatori non è per niente continua, ma se a te va bene così...
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Come scusa ? (rotfl)
          • Pietro scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            Come scusa ? (rotfl)ho un portatile Hp quando collego l'alimentatore (universale cinese) il trackpad impazzisce, con quello originale non succedeva, secondo te come mai?
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Pietro
            - Scritto da: Etype

            Come scusa ? (rotfl)
            ho un portatile Hp quando collego l'alimentatore
            (universale cinese) il trackpad impazzisce, con
            quello originale non succedeva, secondo te come
            mai?Perchè evidentamente non filtra bene le componenti spurie della rete,ma continui sempre a rimanere in regime continuo.Poi specifica cosa intendi per "alimentatore universale cinese",cineseria da 4 soldi come quelli che vendono nei negozietti cinesi o preso nei vari negozi di elettronica regolari?Marca e modello si possono sapere o è un segreto di stato ?
          • Pietro scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Pietro

            - Scritto da: Etype


            Come scusa ? (rotfl)

            ho un portatile Hp quando collego
            l'alimentatore

            (universale cinese) il trackpad impazzisce,
            con

            quello originale non succedeva, secondo te
            come

            mai?

            Perchè evidentamente non filtra bene le
            componenti spurie della rete,ma continui sempre a
            rimanere in regime
            continuo.oppure è corrente pulsata (raddrizzata) ma non continua, ma non è importante, il punto è che le correnti erogate degli alimentatori non sono tutte uguali. Alcune sono di buona qualità e altre no.
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Pietro
            oppure è corrente pulsata (raddrizzata) ma non
            continuauna volta che è stata raddrizzata sei in regime continuo
            ma non è importante, il punto è che le
            correnti erogate degli alimentatori non sono
            tutte uguali. Alcune sono di buona qualità e
            altre
            no.Dipende dall'alimentatore che scegli,io non parlo di quelli che trovi nei negozi cinesi con plastiche dubbie e dalle saldature sul PCB fatte a cavoli (come a volte la disposizione dei componenti).Te ne accorgi dal retro della confezione con scritte in cinese o mal tradotte...Comunque si può sapere marca e modello di quello che usi per il notebook ?
          • Pietro scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype.
            Comunque si può sapere marca e modello di quello
            che usi per il notebook
            ?non ce l'ho qui al momento e non me lo ricordo, comunque che cosa c'entra, era un esempio per dirti che le correnti degli alimentatori non sono tutte uguali.
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            C'entra per vedere a quale tipo di alimentatore tu ti riferivi...
          • panda rossa scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype

            Comunque si può sapere marca e modello di quello
            che usi per il notebook
            ?Certo che no! Si tratta di FUD.Se io dicessi una marca e modello tu potresti verificare che e' stata detta una XXXXXXccia.Meglio rimanere nel vago.
          • cicciobello scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Pietro


            oppure è corrente pulsata (raddrizzata) ma non

            continua

            una volta che è stata raddrizzata sei in regime
            continuoNo, sei in regime pulsato: devi usare ancora dei condensatori per arrivare ad avere corrente continua.Nella corrente alternata, il voltaggio varia nel tempo (da un massimo a un minimo), e quando raggiunge il valore minimo la polarità si inverte.Nella corrente pulsata il voltaggio varia allo stesso modo, ma non si inverte la polarità:[img]http://4.bp.blogspot.com/_KW3ytKZG3qw/TIK8zdXuX5I/AAAAAAAAA_w/tNIzKmZhiQw/s1600/sin-abssin.png[/img] Nella vera corrente continua, il voltaggio dovrebbe rimanere costante, non variare.
          • stronzolo scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            E se non la raddrizzi come puoi ottenere corrente continua da una presa domestica scusa? Magia-apple? :o
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            L'Ipresa :D
          • Pietro scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: XXXXXXXlo
            E se non la raddrizzi come puoi ottenere corrente
            continua da una presa domestica scusa?
            Magia-apple?
            :ose ti limiti a raddrizzarla ottieni una corrente pulsata, non è ancora continua, per intenderci come quella che ti può dare una pila, e come dicevo le correnti che si ottengono da un alimentatore possono essere di differenti qualità, anche per quello esistono alimentatori con prezzi differenti
          • Pietro scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: XXXXXXXlo
            E se non la raddrizzi come puoi ottenere corrente
            continua da una presa domestica scusa?
            Magia-apple?
            :oquesta è una corrente raddrizzata ti sembra uguale a quella di una batteria?http://www.google.it/imgres?imgurl=http%3A%2F%2Fupload.wikimedia.org%2Fwikipedia%2Fcommons%2F5%2F5c%2FCurrent_rectification_diagram_(it).png&imgrefurl=http%3A%2F%2Fit.wikipedia.org%2Fwiki%2FRaddrizzatore&h=567&w=624&tbnid=BtJlgbXkfdyqaM%3A&zoom=1&docid=rYbe6zih6JaiWM&ei=p8O2U_7BLYH60gXB1YDYCw&tbm=isch&client=firefox-a&ved=0CCIQMygBMAE&iact=rc&uact=3&dur=1455&page=1&start=0&ndsp=10
          • Skywalker scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            A parte che basta un banale condensatore ed un diodo da 1 centesimo per far assomigliare molto l'ultima alla prima, se la usi per caricare la batteria (quindi a dispositivo spento) non fa praticamente differenza (solo l'ultima un po' meno efficiente della prima). Ci pensa la batteria a "livellarla".Inoltre nessuno dei moderni alimentatori è un trasformatore seguito da un ponte di diodi. Perciò non è quello che anche teoricamente esce.
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Guarda che non avrai mai una corrente con una forma identica al 100% a quella di una batteria,sono previste tolleranze e si ragiona anche per approssimazioni in elettronica.Portare il segnale più vicino a quello della batteria dello 0.4% in più non ha senso,ne giustifica i costi.Poi in quella pagina vengono presi come riferimenti i raddrizzatori classici di base per comprenderne il funzionamento,con trasformatore e diodi.Nella realtà in apparecchi elettronici moderni si fa uso di qualcosa di più elaborato,specie in quelli dalle dimensioni molto ridotte.
          • stronzolo scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Fidati, ti stai facendo XXXXXXX dal solito fuffa-marketing.
          • Yoghi scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Pietro
            oppure è corrente pulsata (raddrizzata) ma non
            continua, ma non è importante, il punto è che le
            correnti erogate degli alimentatori non sono
            tutte uguali. Alcune sono di buona qualità e
            altre
            no.Al massimo puoi avere il ripple derivante da una cattiva conversione PWM o da frequenze di lavoro troppo basse. Negli alimentatori "consumer" non si usano più schemi con trasformatori e raddrizzatori da decenni.:) :)
          • Pietro scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Yoghi
            - Scritto da: Pietro

            oppure è corrente pulsata (raddrizzata) ma non

            continua, ma non è importante, il punto è che le

            correnti erogate degli alimentatori non sono

            tutte uguali. Alcune sono di buona qualità e

            altre

            no.

            Al massimo puoi avere il ripple derivante da una
            cattiva conversione PWM o da frequenze di lavoro
            troppo basse. Negli alimentatori "consumer" non
            si usano più schemi con trasformatori e
            raddrizzatori da
            decenni.
            :) :)esattamente, come ho detto, ma nessuno ha capito, non è importante come sia la corrente, il mio era un esempio estremo, è che ci sono correnti di buona qualità ed altre meno
        • Etype scrive:
          Re: rant fine a se stesso
          - Scritto da: bertuccia
          riformulo la domanda per venire incontro alle
          facoltà mentali di
          Etype.Allora cerco di essere ancora più terra-terra,se perdi il famoso cavetto come lo ricarichi il tuo Icoso pur avendo il caricatore originale ? :DGli iphone sono abbastanza sensibili ai caricatori che non sono apple :D
          se io ti presto il mio caricabatterie AppleMa è quello farloccato dalla apple ? :o
          che
          ti mette a disposizione una standardissima porta
          USB, in che modo tu non riesci a caricare il tuo
          accrocchio androide?Non ha all'interno un circuito alieno che riconosce che il dispositivo collegato non è uno schiffone ?
          Non è forse predisposto per
          essere caricato tramite cavo
          USB?si ma con il tuo ci metterebbe leggermente di più :)
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            Allora cerco di essere ancora più terra-terra,se
            perdi il famoso cavetto come lo ricarichi il tuo
            Icoso pur avendo il caricatore originale ?
            :DMa situazione ancora più normale. Se non ho con me il cavetto dell'iPhone, come lo ricarico???Quindi il caricatore ha numerosi tra vantaggi:- Semplice da inserire- Bello- Ti obbliga a portartelo sempre con te
          • cognomenome scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Dai , piantala di fare il cretino. Posso caricare tutti il mio telefono, il tablet, l'auricolare BT, tutti di marche diverse, tramite cavi microUSB da pochi euro. Infatti ho due cavi in casa, uno in macchina, e uno nella borsa da lavoro.L'Iphone? Se esco di casa devo ricordarmi di portare il suo maledettissimo cavo propietario, o niente. Ti piace regalare soldi alla Apple? Guarda che per me non ci sono problemi, i soldi sono tuo. Ma non renderti ridicolo cercando di convincere qualcuno che è una buona idea.
          • Esaltatore Di Sapidita scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Allora, il cretino magari la pianti di farlo tu.Quello che ho riportato è la mia situazione reale.Non esiste nessun problema con i cavi diverso dalle altre marche.Come tu stesso affermi: "ho due cavi in casa, uno in macchina, e uno nella borsa da lavoro."Io faccio la stessa identica cosa con i cavi apple.Ripeto dove è il problema?
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Esaltatore Di Sapidita
            Si. Io il telefono della mia compagna (iphone 4s)
            lo ricarico con il caricatore del mio iPad anche
            se non ho il suo cavo. Lo stesso per l'iPod, lo
            ricarico con il caricatore dell'ipad o
            dell'iphone.
            Il mio Lumia no. Se non ho il cavo con me mi
            attacco (anzi no... Non posso
            attaccarmi...)
            Dov'è il problemA?Il problema è che nel mondo sono più diffusi gli altri telefoni e, quindi, è più facile trovare un caricabatterie compatibile microUSB e non quello compatibile con iPhone.Esempio?Nella mia azienda sono l'unico con l'iPhone. Ci sono moltissimi BlackBerry, moltissimi Android e qualche Lumia.Io sono l'unico a dovermi portare dietro il cavo dell'iPhone (e a questo punto mi porto l'intero caricabatterie).Ho un secondo telefono (BlackBerry Torch). Per quello non devo portarmi dietro nulla. Tanto so che un caricabatterie compatibile in azienda lo trovo sempre.Quindi non mi si venga a dire che il caricabatterie dell'iPhone è USB standard perché, in realtà, il problema è tutt'altro! Il fatto che il connettore presente sull'iPhone non è standard e, quindi, il problema del caricatore universale rimane: NON POSSO DIMENTICARMI A CASA IL CAVETTO.
          • Esaltatore Di Sapidita scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            I tuoi problemi di memoria abbinati alle chances di accattonaggio di cavi non valgono come regola generale.E' solo una questione di come uno si organizza.Con tutti i cellulari fin qui posseduti ho sempre avuto un cavo a casa, in ufficio e in auto indipendentemente dal fatto che fossero diffusi o meno.Il problema non esiste
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Esaltatore Di Sapidita
            I tuoi problemi di memoria abbinati alle chances
            di accattonaggio di cavi non valgono come regola
            generale.
            E' solo una questione di come uno si organizza.
            Con tutti i cellulari fin qui posseduti ho sempre
            avuto un cavo a casa, in ufficio e in auto
            indipendentemente dal fatto che fossero diffusi o
            meno.
            Il problema non esisteMemoria??? Cosa c'entra la memoria...Io ho il cavo trovato nella confezione a casa.Poi, non devo sentirmi obbligato a girare con cavi in tasca!!!Tu sì?Io pretendo di poter girare con il mio smartphone senza dovermi portare dietro cavi o caricabatterie.Nel caso fossi in emergenza batteria con l'iPhone DEVO mettermi l'animo in pace. Con il BlackBerry ho grosse probabilità che trovi un trasformatore compatibile e possa continuare a usarlo.La differenza è solo questa. E negare la cosa serve solo ai tifosi di un Brand che lo difendono per fede calcistica.
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            metti che ti capita un caricabatterie con cavo integrato :)
          • Pietro scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            metti che ti capita un caricabatterie con cavo
            integrato
            :)oh bè in quel caso il connettore può essere mini A, mini B, micro A o micro B
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Che oggi è sempre microUSB-B
          • aphex_twin scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Quindi se prima scrivi : "metti che ti capita un caricabatterie con cavo integrato" e poi rispondi "Che oggi è sempre microUSB-B" dove sta il problema ? :D
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Non c'è visto che per gli smartphone di oggi quello è lo standard :)
          • aphex_twin scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Ormai quasi tutti i caricabatterie con microUSB sono a norma , ovvero sono separabili.L'unico che mi viene in mente ora fuori norma che potresti trovare in giro é quello dei Blackberry pre serie Q e Z.Quindi vai tranquillo che la maggior parte li puoi utilizzare.
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            Ormai quasi tutti i caricabatterie con microUSB
            sono a norma , ovvero sono
            separabili.Perchè se non erano separabili non erano a norma ?
            L'unico che mi viene in mente ora fuori norma che
            potresti trovare in giro é quello dei Blackberry
            pre serie Q e
            Z.quelli prima dello standard unificato voluto dalla UE erano o integrati o con connettore proprietario (anche se elettricamente era compatibile con USB)
            Quindi vai tranquillo che la maggior parte li
            puoi
            utilizzare.Se è USB mi sembra ovvio..
          • Joshthemajor scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Sì, ma con un iphone se ti guardi mezz'ora di video e fai 1 ora di chiamate il XXXXX che arrivi a sera tarda.
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            Ma invece che puntare sulla fortuna di trovare un
            trasformatore compatibile non fai prima a
            metterti un cavo in tasca e metterti il cuore in
            pace
            ?Chi ha un iPhone deve puntare sulla fortuna o portarsi dietro il cavetto.Chi ha un dispositivo con microUSB non punta sulla fortuna perché un caricatore con microUSB qualcuno ce l'ha...Mai trovato difficoltà a caricare il BlackBerry anche senza aver dietro il caricabatterie. Sempre trovato difficoltà a caricare l'iPhone nella stessa situazione.La differenza è solo qui. Con una soluzione o ti basi sulla fortuna o devi avere in tasca un cavetto. Con l'altra soluzione non serve avere dietro il cavetto.
            Quando sono in giro per vacanza o per lavoro mi
            porto sempre dietro il notebook con il suo
            caricatore , lo smartphone con il suo caricatore
            , ecc..., mica mi affido alla
            fortuna.Io pure quando vado in ferie o sono in giro per lavoro.Il resto del tempo (tipo oggi che sono uscito di casa alle 7.40 e non vado via per lavoro) vorrei non dover avere in tasca il cavetto...
            E' sempre più evidente che cercate situazioni
            facilmente evitabili pur di dar contro ad Apple.E tu, assieme agli Apple fan, giustificate sempre qualsiasi scelta di Apple anche quelle che palesemente ridicole (bluetooth, connettore, ecc...).Io uso Apple. Ma non sono un fanatico. A me piace l'iPhone. Ma non è vero che è il non plus ultra degli smartphone. Non è vero che è tanto meglio di Android o Windows Phone.Qui su PI potrei sembrare un Apple hater. Ma lo divento a causa di personaggi come Ruppolo, Bertuccia, Maxsis e te (anche se ti reputo molto meno drogato di Apple rispetto a loro). Allo stesso modo in cui divento un difensore di Microsoft a causa di personaggi quali iRoby e Panda Rossa (più che altro perché offendono le persone).
            Eppure nessuno si é mai lamentato che altri
            produttori (RIM ad esempio) abbiamo cambiato il
            connettore forzando gli utenti a buttare i vecchi
            alimentatori.RIM ha messo una microUSB. Io ho il Torch e sono felicissimo di quella microUSB visto che trovo sempre un caricabatterie all'occorrenza.E RIM non ti ha dato il telefono nuovo senza caricabatterie (quindi il cambio di formato non ti ha causato un disagio).
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Ma quando vai in vacanza ti porti dietro 2 cavi di apple per sicurezza ? :D
          • aphex_twin scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Anche due trasformatori se é per quello. Non pesano molto. :)
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            allora non sono trasformatori ;)
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            Non é questione di iPhone , Blackberry , ecc , io
            un cavo da portare in giro ce l'ho sempre se so
            che devo stare fuori casa per un po', senza dover
            chiedere a nulla a
            nessuno.Io pure se ho in programma di stare fuori due giorni mi porto dietro il caricabatterie.È nelle situazioni normali che la differenza tra uno smartphone con connettore microUSB e uno senza si vede. Io solitamente, dopo lavoro torno a casa. E, solitamente, torno a casa con lo smartphone con ancora un 15/20% di batteria. In questi casi non mi va proprio di portarmi dietro, tutti i giorni, il caricabatteria o il cavo. E, infatti, prima dell'iPhone non lo facevo (e non lo faccio tuttora per il BlackBerry). Peccato però che più di una volta mi sia capitato di organizzare una cena all'improvviso che non mi ha fatto tornare a casa. Ecco... Non avendo trovato nessuno che mi facesse caricare l'iPhone (come già detto, in ufficio non ci sono altri iPhone, ma moltissimi smartphone con microUSB), ad un certo punto è morto. Scarico.Dopo l'ennesimo imprevisto di questo tipo, mio malgrado, ho dovuto prendere l'abitudine di portarmi in ufficio il caricabatterie dell'iPhone (bastava il cavo, lo so, ma il caricatore in tasca occupa lo spazio di una penna USB. È proprio il cavo a essere fastidioso!).Abitudine che non ho preso con il BlackBerry visto che grazie al fatto di avere un connettore standard (diffusissimo) non ho mai avuto problemi quando mi trovavo in emergenza.
            Quindi se proprio vuoi parlare di fortuna e
            probabilità io ho la sicurezza di avere SEMPRE
            con me il necessario , tu , invece , hai una
            probabilità alta di
            trovarlo.Esatto. È questa ALTA PROBABILITÀ di trovarlo che mi fa avere comportamenti diversi tra iPhone e BlackBerry. Il secondo mi evita, con mia soddisfazione, di portarmi a presso il cavo.
          • aphex_twin scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Io un cavo a casa, uno in ufficio ed uno in macchina ce l'ho sempre, l'avevo prima con l'iPhone , l'ho avuto dopo con l'HTC e ce l'ho adesso con il Blackberry.
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            Io un cavo a casa, uno in ufficio ed uno in
            macchina ce l'ho sempre, l'avevo prima con
            l'iPhone , l'ho avuto dopo con l'HTC e ce l'ho
            adesso con il
            Blackberry.Io no.Ho il caricabatterie (con cavo) fornito con l'iPhone a casa e basta.Naturalmente sono costretto a portarmelo dietro ogni santo giorno...Con il BlackBerry non mi sono mai sognato di portarmi dietro il caricabatterie.Mai avuto bisogno di averlo con me.Vedi, l'iPhone mi ha costretto a cambiare le mie abitudini. Sai perché? Perché quelle volte, in emergenza, in cui avevo bisogno di caricare lo smartphone, non ci sono MAI riuscito. Lo scotto mi ha fatto cambiare le mie abitudini. PRIMA non sentivo questa necessita perché TUTTE le volte che, in emergemza, ho avuto bisogno di caricare lo smartphone ci sono SEMPRE riuscito: un cavetto o un caricatore microUSB l'ho SEMPRE trovato.Capito qual'è la differenza?
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            Appunto , basta solo un cavo.Che è proprio la cosa che non vorrei avere in tasca.



            Vedi, l'iPhone mi ha costretto a cambiare le
            mie

            abitudini. Sai perché? Perché quelle volte,
            in

            emergenza, in cui avevo bisogno di caricare
            lo

            smartphone, non ci sono MAI riuscito.
            Basta prevedere. Io quando vado in vacanza mi
            porto il caricatore a celle
            fotovoltaiche.Ok. O fai lo gnorri o fatichi a capire. Mi spiace...Se rileggessi con calma le mie frasi capiresti che ciò che hai appena scritto qua non c'entra assolutamente nulla con quello di cui sto parlando... Ma tant'è...

            Lo scotto

            mi ha fatto cambiare le mie abitudini. PRIMA
            non

            sentivo questa necessita perché TUTTE le
            volte

            che, in emergemza, ho avuto bisogno di
            caricare

            lo smartphone ci sono SEMPRE riuscito: un
            cavetto

            o un caricatore microUSB l'ho SEMPRE

            trovato.



            Io per assurdo ho sempre avuto meno difficoltà a
            trovare un cavetto Apple che non un microUSB per
            il mio
            BB.Guarda... Di questo non ci credo minimamente...

            Capito qual'è la differenza?

            No, perché io un cavo lo porto sempre con me ,
            quindi che sia Apple , Samsung , RIM o
            ciccio-pasticcio non mi
            importa.Se rileggessi quello che ho scritto sopra la differenza la capiresti. Penso di essere stato semplice semplice nella descrizione del caso.P.S.A me non serve dover vivere un caso nella vita reale per capirlo. Di solito mi basta la descrizione.Comunque, tienti pure le tasche piene di cavi. E vivi tranquillo ;)
          • stronzolo scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Esaltatore Di Sapidita
            Il problema non esisteIo mi diverto un mondo, vi producono con lo stampo.
          • Esaltatore Di Sapidita scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: XXXXXXXlo
            - Scritto da: Esaltatore Di Sapidita

            Il problema non esiste

            Io mi diverto un mondo, vi producono con lo
            stampo.Non ti dico io, visto che ho scritto che ho un Lumia e che tu non l'hai ancora capito
          • Esaltatore Di Sapidita scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: XXXXXXXlo
            - Scritto da: Esaltatore Di Sapidita

            Il problema non esiste

            Io mi diverto un mondo, vi producono con lo
            stampo.Non ti dico come mi diverto io, visto che ho scritto che ho un lumia e tu non l'hai ancora capito
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Errore,USB è standard quindi hai molte più possibilità di trovare un cavetto in giro se si usano macchine fotografiche,MP3player,ecc per non parlare della facilità on sui puoi facilmente reperirlo in negozi di elettrobica,supermercati,ecc...
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Quello per gli smartphone/tablet di oggi sono tutti microUSB,niente adattatori...
          • Pietro scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            Quello per gli smartphone/tablet di oggi sono
            tutti microUSB,niente
            adattatori...quale? Micro A o Micro Bhttps://www.google.it/search?q=micro+USB+a&client=firefox-a&hs=4tl&rls=org.mozilla:it:official&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=EL-2U6X7HqrD0QXZ8YCIDg&ved=0CCoQsAQ&biw=1088&bih=487#facrc=_&imgdii=_&imgrc=8vTwf2re_TeUYM%253A%3BEQYcl9O0hGVbQM%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.yogaretnam.com%252Fwp-content%252Fuploads%252F2012%252F07%252Fmicro_usb_type_a_b.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fandroidforums.com%252Fnexus-7-2012%252F607333-micro-usb-input-b-type.html%3B634%3B192
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Ma hai qualche problma con i link ? :oMicro B...
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            Pur non avendo un iPhone ma un Blackberry io
            prevengo sempre le situazioni di emergenza con un
            cavo a casa , un cavo in macchina ed uno in
            ufficio.In casa non ho problemi visto che la maggior parte delle perferiche che ho sono USB,ne consegue che ho almeno 4-5 cavi del genere.
            E' semplice buon senso e tu sei liberissimo di
            ricordarti ogni volta di prendere il cavo o avere
            fortuna di trovarne uno in giro o di comprarlo
            quando le prime due opzioni non hanno
            funzionato.Io ho uno smartphone e un semplice cellulare dietro,i numeri sono incrociati tra loro.La carica che ho è sempre maggiore al numero di ore sto fuori...
          • aphex_twin scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: aphex_twin

            Pur non avendo un iPhone ma un Blackberry io

            prevengo sempre le situazioni di emergenza
            con
            un

            cavo a casa , un cavo in macchina ed uno in

            ufficio.

            In casa non ho problemi visto che la maggior
            parte delle perferiche che ho sono USB,ne
            consegue che ho almeno 4-5 cavi del
            genere.
            E quindi qual'é il problema se alla fin fine ci pariamo le chiappe nella stessa maniera tenendo più cavi a disposizione ?

            E' semplice buon senso e tu sei liberissimo
            di

            ricordarti ogni volta di prendere il cavo o
            avere

            fortuna di trovarne uno in giro o di
            comprarlo

            quando le prime due opzioni non hanno

            funzionato.

            Io ho uno smartphone e un semplice cellulare
            dietro,i numeri sono incrociati tra loro.Quindi era un problema portarsi dietro un cavo ma va bene portarsi dietro due cellulari ? Sei un po' "strano".
            La
            carica che ho è sempre maggiore al numero di ore
            sto
            fuori...Idem , e continuo a non capire cosa mi stai contestando.
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            E quindi qual'é il problema se alla fin fine ci
            pariamo le chiappe nella stessa maniera tenendo
            più cavi a disposizione
            ?Ma io non ho più cavi a disposizione solo per quello scopo,se hai più di una periferica USB in casa avrai anche altrettanti cavi,questo perchè sono forniti in dotazione....
            Quindi era un problema portarsi dietro un cavo ma
            va bene portarsi dietro due cellulari ? Sei un
            po'
            "strano".Ho 2 numeri diversi,poichè il cellulare che avevo non ha neanche un graffio e consuma pochissimo lo continuo ad usare,diciamo che è il piano B.Questo però non avviene tutti i giorni....
            Idem , e continuo a non capire cosa mi stai
            contestando.Non sto contestando nulla,ho solo detto un modo per non rimanere fregati con la carica.Avendo uno smartphone + cellulare sono sempre coperto.Se ho il 20% di carica nello smartphone non lo metto sotto carica perchè ho il cellulare che mi copre e viceversa.In questo modo eseguo meno ricariche di chi usa prevalentemente solo smartphone.Tutto questo se voglio,altrimenti se ho solo lo smartphone e ho poca carica lo consulto meno,sto meno tempo in Internet,ecc oppure c'è la batteria di ricambio,sottile sottile pesa poco e ho di nuovo il device bello e pronto :)
          • bertuccia scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype

            Allora cerco di essere ancora più terra-terra,se
            perdi il famoso cavetto come lo ricarichi il tuo
            Icoso pur avendo il caricatore originale ?
            :Dperché, se il cavo lo perdi tu cosa cambia?siamo entrambi nella condizione di doverne cercare uno. Se sei alla scuola media, come nel tuo caso, è più probabile trovare un microUSB. Altrove troverai un lightning senza troppi problemi
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: bertuccia
            perché, se il cavo lo perdi tu cosa cambia?che ne ho N a disposizione,per non parlare della facilità con cui posso trovarlo ;)
            siamo entrambi nella condizione di doverne
            cercare uno.Ma neanche per sogno visto che essendo USB i cavi sono usati anche per device diversi ;)
            Se sei alla scuola media, come nel
            tuo casoNon sai nulla d'elettronica e d'informatica e hai anche il coraggio di uscirtene con certe battutine ? Almeno evita ci fai più bella figura ;)
            è più probabile trovare un microUSB.l'USB è uno standard preso come riferimento da tutti i produttori,quello di apple ? mai preso in considerazione,come al solito...
            Altrove troverai un lightning senza troppi
            problemiMuahahahahah (rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            l'USB è uno standard preso come riferimento da
            tutti i produttoriAppunto, hai detto bene l'USB é uno standard , e i cavi Apple sono USB come tutti gli altri.
          • Joshthemajor scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Quello che si cerca di dire è che in generale hai più probabilità di trovare un cavo compatibile con un telefono/tablet non Apple che il contrario.Conseguentemente in caso di dimenticanze, vuoi che lo perdi o che si guasti, un telefono non Apple ha più possibilità di trovare un caricatore.Ora non mi dire che il caricatore Apple non si guasta perchè quando avevo iPhone 4 mi si è sXXXXXXXto dopo 11 mesi (il cavo non l'ali).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2014 17.58-----------------------------------------------------------
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Joshthemajor
            Quello che si cerca di dire è che in generale hai
            più probabilità di trovare un cavo compatibile
            con un telefono/tablet non Apple che il
            contrario.Oh... Infatti... Loro parlano di affidarsi alla fortuna... Ma solo perché hanno un iPhone... Chi ha uno smartphone con connettore microUSB non si affida alla fortuna perché le percentuali parlano chiaro.P.S.Si parla di Apple, ma pure il connettore di un Samsung Galaxy qualcosa è proprietario e ha lo stesso problema.
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            No tu hai detto che ti affidi alla fortuna, io mi
            porto dietro il necessario per evitare il
            piú possibile situazioni
            difficili.Appunto. Chi ha un iPhone è costretto a portarsi dietro il cavo (o l'intero caricabatterie). Chi ha uno smartphone con microUSB al 99% troverà sempre un caricabatterie compatibile. Chi ha un iPhone e non vuole portarsi dietro il cavo DEVE affidarsi alla fortuna. Gli altri no.
            Ho un Blackberry e ho in giro tre cavi, casa ,
            auto ,
            ufficio.Sei una persona molto prudente. Sono convinto che quello in ufficio non servirebbe...
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Guarda, a me sta bene che l'andare in giro con in tasca il caricabatterie dello smartphone o il dover comprare un caricabatterie per ogni luogo in cui ti fermi per te sia la cosa più bella del mondo.A me da fastidio avere in tasca il cavo. E mi da fastidio dover comprare un secondo cavo (o un secondo caricabatterie) quando ovunque vada sono circondato da cavi e caricatori microUSB.Io la trovo una soluzione stupida e che mi ha COSTRETTO a cambiare le mie abitudini (ora ho sto benedetto cavo sempre in tasca).
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            - Scritto da: Etype

            l'USB è uno standard preso come riferimento
            da

            tutti i produttori

            Appunto, hai detto bene l'USB é uno standard , e
            i cavi Apple sono USB come tutti gli
            altri.È il connettore per caricarlo che non è standard.
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            ti sei dimenticato di scrivere "lato alimentatore"
          • aphex_twin scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Cambia poco , l'USB é sempre standard e all'alimentatore USB lo devi collegare.
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: aphex_twin
            Cambia poco , l'USB é sempre standard e
            all'alimentatore USB lo devi
            collegare.Oh cambia molto se dall'altra parte non è microUSB :D .Quello che tu dici è in realtà un adattatore con prolunga,quindi è si USB ma solo a metà e dal lato alimentatore,li ci fermiamo.
          • Funz scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: bertuccia
            siamo entrambi nella condizione di doverne
            cercare uno. Se sei alla scuola media, come nel
            tuo caso, è più probabile trovare un microUSB.
            Altrove troverai un lightning senza troppi
            problemiForse nei locali da fighetti che frequenti tu, e in qualche studio grafico pieno di impallinati Apple.Nel mondo normale no.
        • Prozac scrive:
          Re: rant fine a se stesso
          - Scritto da: bertuccia
          se io ti presto il mio caricabatterie Apple, che
          ti mette a disposizione una standardissima porta
          USB, in che modo tu non riesci a caricare il tuo
          accrocchio androide? Non è forse predisposto per
          essere caricato tramite cavo
          USB?Sì, se ho a disposizione un cavo USB-
          MicroUSB. Altrimenti non carico nulla.Lo stesso quando sono fuori e ho bisogno di caricare il mio iPhone. Mi prestano un caricabatterie standard "microUSB" e io non posso caricare il mio iPhone (a meno che nell'altra tasca non avessi il cavo dell'iPhone, cosa che solitamente non avevo... Ma da quando non sono più sicuro della carica del mio iPhone, sono costretto a portarmi dietro anche il caricabatterie).
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: bertuccia

            Lo stesso quando sono fuori e ho bisogno di

            caricare il mio iPhone. Mi prestano un

            caricabatterie standard "microUSB"

            cioè esistono dei caricabatterie che in uscita ti
            danno microUSB anziché USB?? ma questa è una
            XXXXXXXta galattica! lo standard de facto è USB,
            non
            microUSBBlackBerry Torch[img]http://ecx.images-amazon.com/images/I/31FugD7nvIL.jpg[/img]Nokia Lumia 620[img]http://csimg.pagineprezzi.it/srv/IT/2903319547290/T/340x340/C/FFFFFF/url/caricabatterie-per-nokia.jpg[/img]LG con Android[img]http://www.supermercatone.net/media/catalog/product/cache/1/image/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/M/I/MICROUSBCB.JPG[/img]iPhone 4S[img]http://priorestore.it/store/image/cache/data/acXXXXXri%20sp/ac-adattatore-di-caricabatteria-per-iphone-4-4s-e-altri-eu-standard_bfgyzz1352344395707-500x500.jpg[/img]Ops... Con i primi tre smartphone non ho alcun problema e non devo ricordarmi di portarmi dietro il caricabatterie o il cavetto...Con l'iPhone, invece... O mi porto il cavetto o mi porto il caricabatterie...
            fammi capire, tu vai in giro affidandoti alla
            speranza che nel momento del bisogno troverai un
            cavo in giro da qualche
            parte?Prima di comprarmi l'iPhone non avevo alcun problema. Ovunque fossi, c'era sempre un caricabatterie compatibile.Dopo aver comprato l'iPhone, ho scoperto che VOI Apple fan dovete per forza di cose avere sempre con voi il cavetto (o il caricabatterie)...Eh... Per voi è affidarsi alla fortuna. In realtà è affidarsi agli standard. Apple Non è standard e quindi...
            per quel che occupa, se so che starò in giro a
            lungo (= più di un giorno) un cavetto ce l'ho
            sempre in tasca, l'importante è sapere che alla
            estremità opposta del connettore del telefono ci
            sia una USB. Questo è il grosso passo avanti che
            abbiamo fatto rispetto alle soluzioni
            proprietarie
            pre-iPhone.Io pure se sto in giro più di un giorno ho sempre il mio caricabatterie con me.Ma se quel giorno non ho in programma di stare in giro fino a tardi ma, perché ho telefonato molto. Ho visto un lungo video. Ho (quello che vuoi). Arrivo alle 16 con il 10% di batteria, inizio a preoccuparmi (anche perché con il 10% è un attimi che l'iPhone si spenga di colpo). E, purtroppo, non ho nessuno che venga in mio aiuto. Tutti i caricabatterie presenti in ufficio hanno la presa microUSB. Il mio iPhone ha la connessione proprietaria. E non risolvo.Il mio BlackBerry, invece, ha la connessione microUSB e, quindi, non mi trovo per nulla in difficoltà.

            Ma da quando non sono

            più sicuro della carica del mio iPhone

            del resto di sicuro c'è solo la morte (e la GNU
            find(), diceva
            qualcuno)Già... Perché non DEVI mai affidarti di quello che dice l'iPhone. Se hai il 10-12% di batteria stai sicuro che nel giro di 5 min si spegne... O forse no... O forse sì... Non lo so... Dipende... Ogni tanto regge un'altra ora. Ogni tanto si spegne all'improvviso...
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: bertuccia
            belli, se si rompe il cavo devi cambiare tutto
            l'alimentatore..

            geniale è dir pocoComunque rimangono tutti e tre più geniali della scelta proprietaria di Apple che ti obbliga a portarti dietro sempre il cavetto (o, a questo punto, l'intero trasformatore). Questa si che è una "genialiata" ;)P.S.Probabilmente sarai abituato con i cavi di Apple che sì, si rompono facilmente.Il BlackBerry Torch ce l'ho da molto prima dell'iPhone. Mai sostituito l'alimentatore. L'LG ce l'ho da poco prima dell'iPhone. Mai sostituito l'alimentatore. Il Nokia ce l'ho da un'anno. Mai sostituito l'alimentatore.L'iPhone ce l'ho da quasi tre anni. Sostituito il cavo. (E pure il cavo dell'alimentatore del MacBook Pro del 2009 è già stato sostituito 2 volte).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2014 08.45-----------------------------------------------------------
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: bertuccia
            questo è un mistero che devo ancora capire.In passato ho postato la foto del mio primo trasformatore Apple cambiato (cavo rotto come in questa foto [img]http://www.sciolto.org/wp-content/uploads/2009/05/img_0119.jpg[/img] Non quella postata da me perché non la ho qui). Il secondo trasformatore ha fatto la stessa fine.Ah, hai notato quanto è geniale questo trasformatore Apple? Un po' come quello del BlackBerry, non trovi?
            è vero, vedo tantissimi cavi apple rotti.Immagino. Lavorando in un Apple Store ne vedrai un sacco.
            stranamente i miei no. Il cavo del MBP da cui sto
            scrivendo compie 4 anni a settembre, è
            perfetto.
            Il cavo originale del mio iPhone 4 è in un
            cassetto, integro, dopo 3 anni e mezzo di onorato
            servizio.Che ti devo dire. Come già scritto sopra, ho la stessa esperienza d'uso per i trasformatori BlackBerry, LG e Nokia (il Nokia, però, è più giovane rispetto gli altri e quindi lo reputo ancora in prova-affidabilità).
            senza togliere che potrebbero anche farli più
            resistenti, ho il sospetto che molti abbiano il
            vizietto di tirarli dal cavo per estrarli,
            anziché dal
            connettoreSi vede che io li tratto peggio di te. C'è una costante. Li tratto tutti alla stessa maniera. Solo quelli Apple, però, fanno quella fine.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 luglio 2014 10.13-----------------------------------------------------------
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Quelle 2 linguette non fanno da avvolgicavo,vero ? Sarebbe un'altra idiozia made in Cupertino.Normalmente dalla parte in cui si è rotto il cavo viene inserito un rinforzo alettato o di gomma più resistente.
          • Prozac scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            - Scritto da: Etype
            Quelle 2 linguette non fanno da avvolgicavo,vero
            ? Sarebbe un'altra idiozia made in
            Cupertino.Sì, sono gli avvolgicavo.
          • Etype scrive:
            Re: rant fine a se stesso
            Una vera manna dal cielo per il cavo :D
    • Funz scrive:
      Re: rant fine a se stesso
      - Scritto da: bertuccia
      a meno che esistano dei telefoni che per qualche
      motivo non è possibile caricare con il
      caricabatterie di Apple.. a me non
      risultaNon mi aspettavo che capiste....è bello avere sempre ragione! :p
      • krane scrive:
        Re: rant fine a se stesso
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: bertuccia

        a meno che esistano dei telefoni

        che per qualche motivo non è

        possibile caricare con il

        caricabatterie di Apple.. a me

        non risulta
        Non mi aspettavo che capiste.
        ...è bello avere sempre ragione! :pQuesta frase mi ricorda tantissimo un tizio che si vedeva in giro in una grande piazza della mia citta' :| che stava ore a parlare con un semaforo...
  • Pietro scrive:
    Lightning
    Apple, perchè si parla di Apple vero, quando compri il cellulare ti dà (oltre al suo alimentatore) un cavo con da una parte una spina USB maschio e dall'altra parte il suo connettore che tra l'altro è migliore di qualunque mini-micro-USB in circolazione.Se devi alimentare il telefono con un altro alimentatore USB standard basta inserire la spina USB standard nel nuovo alimentatore e il gioco è fatto senza comperare alcunchè.Apple ha creato il nuovo Lightning per motivi precisi. Innanzitutto, aveva bisogno di un dock connector che fosse compatibile con la nuova silhouette sottile delliPhone 5, inoltre, aveva bisogno di garantire almeno 10 watt di caricamento, cosa che con i piccoli pin del Micro-USB non sarebbe stato possibile.
    • stronzolo scrive:
      Re: Lightning
      Oggi si rizolla alla grande vedo.
    • Etype scrive:
      Re: Lightning
      - Scritto da: Pietro
      Apple, perchè si parla di Apple vero, quando
      compri il cellulare ti dà (oltre al suo
      alimentatore) un cavo con da una parte una spina
      USB maschio e dall'altra parte il suo connettore
      che tra l'altro è migliore di qualunque
      mini-micro-USB in
      circolazione.Te l'ha detto apple questo ? :D
      Se devi alimentare il telefono con un altro
      alimentatore USB standard basta inserire la spina
      USB standard nel nuovo alimentatore e il gioco è
      fatto senza comperare
      alcunchè.ti si perde il cavo o ti si danneggia quello made in Cupertino e poi voglio vedere con cosa lo ricarichi :D
      Apple ha creato il nuovo Lightning per motivi
      precisi.mungere ancora di più il cliente apple ? :D
      Innanzitutto, aveva bisogno di un dock
      connector che fosse compatibile con la nuova
      silhouette sottile delliPhone 5Che è falso visto che il connettore microUSB è già sottile
      inoltre, aveva
      bisogno di garantire almeno 10 watt di
      caricamento, cosa che con i piccoli pin del
      Micro-USB non sarebbe stato
      possibile.5V,1A come si arriva a 10W ? :D
      • Pietro scrive:
        Re: Lightning
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: Pietro

        Apple, perchè si parla di Apple vero, quando

        compri il cellulare ti dà (oltre al suo

        alimentatore) un cavo con da una parte una spina

        USB maschio e dall'altra parte il suo connettore

        che tra l'altro è migliore di qualunque

        mini-micro-USB in

        circolazione.

        Te l'ha detto apple questo ? :D
        1- sopporta un carico elettrico superiore2- può essere inserita in entrambe le direzioni3- non presenta difficoltà nell'inserimento4- ha uno scatto alla connessione, sei sicuro di averla inserita correttamente e non si sfila da sola5- non tende ad allentarsi con il tempo.6- è più bella delle altre USB
        • sbrotfl scrive:
          Re: Lightning
          - Scritto da: Pietro
          6- è più bella delle altre USBTHIS
        • Etype scrive:
          Re: Lightning
          - Scritto da: Pietro
          1- sopporta un carico elettrico superioreL'accendiamo ? :D
          2- può essere inserita in entrambe le direzioniWOW,"un piccolo passo per l'uomo,un grande passo per l'umanità" :D
          3- non presenta difficoltà nell'inserimentoperchè gli altri si ? :D
          4- ha uno scatto alla connessione, sei sicuro di
          averla inserita correttamente e non si sfila da
          solalo scatto alla connessione c'è anche per la microUSB,in realtà neanche serve...se non c'è spazio tra il telefono e il connettore ovvio che sia collegato corretamente.Chi è che connette un connettore a metà ? :DNeanche la microUSB si sfila da sola ;)
          5- non tende ad allentarsi con il tempo.Neanche le USB
          6- è più bella delle altre USBOk,questa faccio finta di non averla letta (rotfl)6 punti di cui 4 fanno capo allo stesso argomento (ma si sa che l'appliano abbonda per fare scena),l'ultimo è una gran risata...smentiti tutti quanti,eppure basta un minimo di conoscenze e di logica,mah
        • Francesco scrive:
          Re: Lightning
          - Scritto da: Pietro
          3- non presenta difficoltà nell'inserimentoThat's what SHE said! (cit)
        • Elrond scrive:
          Re: Lightning
          - Scritto da: Pietro
          - Scritto da: Etype

          - Scritto da: Pietro


          Apple, perchè si parla di Apple vero,
          quando


          compri il cellulare ti dà (oltre al suo


          alimentatore) un cavo con da una parte
          una
          spina


          USB maschio e dall'altra parte il suo
          connettore


          che tra l'altro è migliore di qualunque


          mini-micro-USB in


          circolazione.



          Te l'ha detto apple questo ? :D


          1- sopporta un carico elettrico superioreMa cosa? Un qualunque cavo USB medio decene regga 2000 mA.
          2- può essere inserita in entrambe le direzioniHAHAHAHA, l aprova dell'incapàcità dell'appliano medio.
          3- non presenta difficoltà nell'inserimentoL'ultima volta che ho dovuto inserire un usb ho dovuto chiamare 3 ingegneri, 4 fisici ed un discreto numero di bodybuilders, altrimenti non entrava -_-
          4- ha uno scatto alla connessione, sei sicuro di
          averla inserita correttamente e non si sfila da
          solaPure l'usb normale
          5- non tende ad allentarsi con il tempo.Nemmeno l'usb normale
          6- è più bella delle altre USBÈ così bella che viene voglia di fapparsi guardandola.
        • stronzolo scrive:
          Re: Lightning
          - Scritto da: Pietro
          6- è più bella delle altre USBHa-ha-ha, no vi giuro sono morto, mi sono ribaltato dalla sedia! (rotfl)No ma scherzi a parte, ci credi davvero? :D
      • bubba scrive:
        Re: Lightning
        - Scritto da: Etype

        inoltre, aveva

        bisogno di garantire almeno 10 watt di

        caricamento, cosa che con i piccoli pin del

        Micro-USB non sarebbe stato

        possibile.

        5V,1A come si arriva a 10W ? :De' potenza certificata apple... loro possono. sappilo.
      • Pietro scrive:
        Re: Lightning
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: Pietro..

        inoltre, aveva

        bisogno di garantire almeno 10 watt di

        caricamento, cosa che con i piccoli pin del

        Micro-USB non sarebbe stato

        possibile.

        5V,1A come si arriva a 10W ? :Dhttp://store.apple.com/it/product/MD836ZM/A/alimentatore-usb-da-12w-apple
        • Etype scrive:
          Re: Lightning
          Che non è in dotazione a meno di spendere 20 Euro in più...Qui ora arriva un'altra bella domanda,ma non è USB ? :D
          • Pietro scrive:
            Re: Lightning
            - Scritto da: Etype
            Che non è in dotazione a meno di spendere 20 Euro
            in
            più...e che cosa c'entra con i watt?
            Qui ora arriva un'altra bella domanda,ma non è
            USB ?
            :Dc'è scritto alimentatore USB 12W vedi tu.
          • Etype scrive:
            Re: Lightning
            - Scritto da: Pietro
            e che cosa c'entra con i watt?i 5V,1A era riferito al caricatore standard dell'iphone,ergo come si arriva a 10W ?Abbiamo scoperto qualche fonte energetica alternativa ? :D
            c'è scritto alimentatore USB 12W vedi tu.ma rimane USB :D
          • Pietro scrive:
            Re: Lightning
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Pietro

            e che cosa c'entra con i watt?

            i 5V,1A era riferito al caricatore standard
            dell'iphone,ergo come si arriva a 10W
            ?
            Abbiamo scoperto qualche fonte energetica
            alternativa ?
            :Dinfatti, quello è l'alimentatore dell'iPad ma il connettore è lo stesso, progettato per correnti elevate.

            c'è scritto alimentatore USB 12W vedi tu.

            ma rimane USB :Dquindi?
          • Etype scrive:
            Re: Lightning
            - Scritto da: Pietro
            infatti, quello è l'alimentatore dell'iPad ma il
            connettore è lo stesso, progettato per correnti
            elevate.Come te lo spieghi questo ? :Dhttp://it.rs-online.com/web/p/alimentatori-plug-in/7653311/
            quindi?quindi è falso che l'USB non sia compatibile con tali potenze :)
        • bubba scrive:
          Re: Lightning
          - Scritto da: Pietro
          - Scritto da: Etype

          - Scritto da: Pietro
          ..


          inoltre, aveva


          bisogno di garantire almeno 10 watt di


          caricamento, cosa che con i piccoli pin
          del


          Micro-USB non sarebbe stato


          possibile.



          5V,1A come si arriva a 10W ? :D

          http://store.apple.com/it/product/MD836ZM/A/alimenci fai simpatia ,pietro
      • Esaltatore Di Sapidita scrive:
        Re: Lightning
        - Scritto da: Etype
        5V,1A come si arriva a 10W ? :DToh arriva a 12W!Ma tu non eri quello che sa tutto?
        • Etype scrive:
          Re: Lightning
          - Scritto da: Esaltatore Di Sapidita
          Toh arriva a 12W!Ed è USB :D e non è quello in dotazione all'iphone :D
          Ma tu non eri quello che sa tutto?quale parte di 5V,1A non ti è chiara ? :D
          • Esaltatore Di Sapidita scrive:
            Re: Lightning
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Esaltatore Di Sapidita


            Toh arriva a 12W!

            Ed è USB :D e non è quello in dotazione
            all'iphone
            :D


            Ma tu non eri quello che sa tutto?

            quale parte di 5V,1A non ti è chiara ? :DQuella prematurata
    • Prozac scrive:
      Re: Lightning
      - Scritto da: Pietro
      Se devi alimentare il telefono con un altro
      alimentatore USB standard basta inserire la spina
      USB standard nel nuovo alimentatore e il gioco è
      fatto senza comperare
      alcunchè.Perché tu vai in giro con lo smartphone in una tasca e IL CAVO nell'altra?
    • panda rossa scrive:
      Re: Lightning
      - Scritto da: Pietro
      Apple, perchè si parla di Apple vero, quando
      compri il cellulare BALLE!Tu non compri proprio niente.Tu versi dei soldi e ottieni in cambio la concessione di usare un LORO oggetto su cui fare quello che LORO dicono, quello che LORO vogliono, e su cui pretendono di mettere o togliere cose a LORO piacimento.
    • Funz scrive:
      Re: Lightning
      - Scritto da: Pietro
      Apple ha creato il nuovo Lightning per motivi
      precisi. Innanzitutto, aveva bisogno di un dock
      connector che fosse compatibile con la nuova
      silhouette sottile delliPhone 5, inoltre, aveva
      bisogno di garantire almeno 10 watt di
      caricamento, cosa che con i piccoli pin del
      Micro-USB non sarebbe stato
      possibile.Pura rimozione della realtà...
  • pentolino scrive:
    92 minuti di applausi
    Trovo assurdo che mia moglie che usa IOS debba usare un caricatore diverso per telefono e tablet; io invece col mio caricatore pagato sui 10 ci ricarico 2 smartphone di marca diversa, 1 tablet ed un lettore ebook, mai un problema.Contenta lei e contento io!
    • Etype scrive:
      Re: 92 minuti di applausi
      Per l'utente apple è normale,fa più figo :)
    • Lallo Lallis scrive:
      Re: 92 minuti di applausi
      - Scritto da: pentolino
      Trovo assurdo che mia moglie che usa IOS debba
      usare un caricatore diverso per telefono e
      tablet; Non è assurdo, ma totalmente ridicolo.io invece col mio caricatore pagato sui
      10 ci ricarico 2 smartphone di marca diversa, 1
      tablet ed un lettore ebook, mai un
      problema.Strano! La corrente non certificata Apple che non arriva a 12W ti permette tutto ciò?? Deve esserci un alieno dentro il tuo caricatore!
      Contenta lei e contento io!Lei però fa più scena con gli amici grazie al suo icoso... tienila d'occhio! :D
      • pentolino scrive:
        Re: 92 minuti di applausi
        - Scritto da: Lallo Lallis
        Strano! La corrente non certificata Apple che non
        arriva a 12W ti permette tutto ciò?? Deve esserci
        un alieno dentro il tuo
        caricatore!l'unico problema, per me trascurabile, è che quando attacco tutto le luci si abbassano in tutto il quartiere. Come già scritto, nessun problema :)
        Lei però fa più scena con gli amici grazie al suo
        icoso... tienila d'occhio!
        :Dlascia stare che quando degli amici mi hanno visto sbloccare il telefono mi hanno chiesto meravigliati "ma lo sblocchi con lo sguardo????" ed io "no, riconosce la mia faccia" -
        :o :o :o
      • Funz scrive:
        Re: 92 minuti di applausi
        - Scritto da: Lallo Lallis
        Strano! La corrente non certificata Apple che non
        arriva a 12W ti permette tutto ciò?? Deve esserci
        un alieno dentro il tuo
        caricatore!I dispositivi Apple per la propria alimentazione accettano solo iLettroni a elettronVolt maggiorati, carica positiva (mica come i volgari e- di Android!) certificati e marchiati con la mela. :p
    • Sgarbi scrive:
      Re: 92 minuti di applausi
      - Scritto da: pentolino
      Trovo assurdo che mia moglie che usa IOS debba
      usare un caricatore diverso per telefono e
      tablet; io invece col mio caricatore pagato sui
      10 ci ricarico 2 smartphone di marca diversa, 1
      tablet ed un lettore ebook, mai un
      problema.
      Contenta lei e contento io!In realtà la cosa scandalosa, e che vedo nessuno ha colto qui dentro, è che Apple vende l'alimentatore a 20 euro e pure il cavo 20 euro, poiché ti obbliga ad usare acXXXXXri originali Apple ed è questo che non va bene.Quindi, se ne voglio uno di riserva o comunque mi si rompe sono obbligato a spendere 40 euro!!!E poi, l'adattatore famigerato Lightning-microUsb costa altri 20 euro.
      • panda rossa scrive:
        Re: 92 minuti di applausi
        - Scritto da: Sgarbi

        In realtà la cosa scandalosa, e che vedo nessuno
        ha colto qui dentro, è che Apple vende
        l'alimentatore a 20 euro e pure il cavo 20 euro,
        poiché ti obbliga ad usare acXXXXXri originali
        Apple ed è questo che non va
        bene.Guarda che va benissimo.O forse credevi che la figura del XXXXXXXX la si possa fare aggratis?Vuoi fare la figura del XXXXXXXX? Paga ad apple quello che chiede!
      • Quelo scrive:
        Re: 92 minuti di applausi
        - Scritto da: Sgarbi
        In realtà la cosa scandalosa, e che vedo nessuno
        ha colto qui dentro, è che Apple vende
        l'alimentatore a 20 euro e pure il cavo 20 euro,
        poiché ti obbliga ad usare acXXXXXri originali
        Apple ed è questo che non va
        bene.

        Quindi, se ne voglio uno di riserva o comunque mi
        si rompe sono obbligato a spendere 40
        euro!!!
        E poi, l'adattatore famigerato Lightning-microUsb
        costa altri 20
        euro.Dimentichi il libero arbitrio, nessuno ti obbliga a comprare un prodotto Apple.Buy different
Chiudi i commenti