Italia.it costerà molto di più

Il conto totale arriverà a quota 58 milioni di pubblici euro. Lo dice il Governo. Che punta a ripresentare il più costoso sito italiano mai realizzato il prossimo febbraio 2008

Roma – Dopo l’ intervista di Punto Informatico a Lelio Alfonso in cui si accennava alla vicenda di Italia.it, il blog Scandaloitaliano , che da sempre segue la vicenda molto da vicino, ha sottoposto al responsabile della comunicazione di Governo alcune domande circostanziate , per ottenere precisi dati sullo stanziamento dei fondi . Luca Carlucci, tra gli autori del blog, armato di tastiera e pazienza ha preparato ed inviato un meticoloso riassunto dei fatti ed ecco cosa è emerso dai riscontri di Alfonso, dati che anche rettificano molte precedenti dichiarazioni.

Secondo i calcoli di Scandaloitaliano , integrati da Alfonso, gli stanziamenti destinati al progetto Italia.it promosso dall’ex ministro Lucio Stanca, ammontano a 58,1 milioni di euro . La somma ad oggi impegnata è di 35,9 milioni di euro (di cui 23,1 alle regioni). Restano perciò 22,2 milioni di euro da impegnare, di cui circa 11, secondo quanto dichiarato, saranno utilizzati espressamente per il Portale. A queste cifre si potrebbero aggiungere eventuali altri stanziamenti, molto improbabili, ma tecnicamente possibili.

Alfonso afferma anche: “La doverosa premessa è che solo pochi giorni fa, a Trieste, il Ministro Rutelli ha annunciato che il portale Italia.it “nella sua versione definitiva e validata” sarà disponibile per la Borsa Internazionale del Turismo del 2008 (BIT 2008), chiarendo dunque che si è ancora in una fase operativa piuttosto lunga”.

Questo cosa significa? Innanzitutto che molto probabilmente non c’è ancora un progetto tecnico operativo , e ancor più probabilmente non c’è mai stato. Nel 2004 si è partiti con l’idea, in sé molto lungimirante, di fare un colossale investimento sulla promozione turistica via web, ma si è finiti con una cosa all’italiana , fra amici, tarallucci e vino, che col passare degli anni è diventato aceto. Cambiato governo, cambiati gli intenti, è rimasto l’aceto. Ed è così che lo stesso Rutelli, lo scorso febbraio, lo presenta in pompa magna. E se al primo assaggio non ci ha creduto nessuno , la speranza del Governo è che alla BIT del 2008 le cose vadano diversamente.

Fin dal primo brindisi del febbraio 2007, come ben sanno i lettori di Punto Informatico , sono scoppiate proteste che hanno avuto grande eco, culminate in una petizione e nell’istituzione ad aprile di quest’anno di una commissione d’inchiesta da parte del Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella P.A. Luigi Nicolais. Le commissioni d’inchiesta, si sa, sono un pallino della politica italiana. Ma secondo le dichiarazioni di Alfonso a Scandaloitaliano questa volta “appena la Commissione presenterà al ministro le risultanze dell’inchiesta, farò in modo che ci sia una comunicazione trasparente di quanto emerso”. Il segnale è indubbiamente positivo . Ma i dubbi restano. Soprattutto sui soldi già impegnati (circa 36 milioni). La fetta più importante è data dai 23 milioni destinati alle regioni, che dovrebbero utilizzarli per produrre contenuti ad hoc e rendere quelli attualmente presenti in rete interoperabili con la piattaforma di Italia.it.

A coordinare tutto dovrebbe pensarci il Comitato del Portale (composto dai rappresentanti delle regioni, dei Ministeri e delle categorie interessate degli enti locali, ANCI e UPI). Sul fatto che si riesca a mettere d’accordo 20 diverse amministrazioni su un progetto unitario (tra l’altro non ancora pubblicato), c’è forse la stessa probabilità che quest’estate Di Pietro e Mastella vadano in vacanza assieme. Ma si può sperare, impostando il dialogo su quella linea di correttezza mostrata da Alfonso in questa vicenda e prendendo spunto da quei progetti del web istituzionale seriamente strutturati .
Una cosa è certa. Alla BIT 2008 saranno in molti col bicchiere pronto, e pochi accetteranno un altro calice d’aceto costato milioni di euro.

Luca Spinelli
Per contattare l’autore clicca qui
Roma – 58 milioni di euro è una cifra spaventosa per realizzare un qualsiasi progetto di comunicazione e servizio, sia anche un portale web dedicato ad un settore strategico per l’economia del paese. Ancor più spaventosa perché non proviene da capitali privati di un comparto ricco come pochi altri ma viene dai soldi dei contribuenti che, loro malgrado, hanno investito per anni in un progetto fallito due volte. La prima quando è stata annunciata una data di lancio che non è stata rispettata , la seconda quando il lancio è arrivato , rivelandosi disastroso, palesando in pochi istanti come denari pubblici fossero stati spesi, quanto poco si fosse investito in competenze, quanto lontano ci si fosse spinti nel giocare con i fondi pubblici, anche con quelli prelevati dalle tasche di chi il turista non può nemmeno permettersi di farlo, circa metà delle famiglie italiane.

Sarebbe facile cedere alla tentazione del chiedersi cos’altro si sarebbe potuto fare con quelle vagonate di sesterzi romani (Eliminare il digital divide? Mettere alcune postazioni informatiche in tutte le classi d’Italia? Far ridere la fibra ?) ma già moltissimo è stato detto su questo punto quando ancora si credeva che la spesa totale prevista fosse di “solo” 45 milioni di euro e non di 58, il denaro che come ora sappiamo il Governo è impegnato a spendere.

Ed è invece significativo che l’unico modo per riuscire a sapere come stiano davvero le cose siano stati due interventi di un responsabile del Governo, prima su Punto Informatico e poi su ScandaloItaliano. Difficile dimenticare come dinanzi a tutto quello che è accaduto, alle polemiche che, come mai prima, hanno investito un progetto governativo in rete, alla reazione indignata di tutti i protagonisti del web nostrano, il Governo non abbia voluto diffondere la documentazione relativa all’intero progetto del portale. Informazioni che naturalmente non riguardano in primis il Governo, riguardano più di chiunque altro, invece, i contribuenti che volenti o nolenti si sono visti sfilare i propri soldi dalle tasche per foraggiare un’impresa pubblica costosissima. Non aver diffuso quei documenti di certo non contribuisce a rafforzare l’Esecutivo né aiuta a riavvicinare i cittadini alla politica.

È inutile chiedersi cos’altro si sarebbe potuto fare con quei soldi anche perché, tanto, altro non si farà, perché una parte consistente di quei denari è già stata spesa e perché il claudicante progetto voluto da Stanca non è stato fermato, quantomeno ridisegnato, dall’attuale Governo, che ha anzi insistito su quella stessa strada rilanciando sul tavolo da poker con fiches che valevano milioni di pubblici euro e mostrando infine le carte, ossia il sito: una coppia di 7. Un bluff.

C’è davvero chi spera che a BIT 2008 si compia il miracolo, che venga presentato un sito che faccia capire che 58 milioni di euro è una cifra che può avere un senso di qualche genere. È la speranza cieca di chi in questi mesi ha consegnato ancora una volta più di metà di quello che guadagna allo Stato, la speranza che quanto accaduto possa avere un senso e che pagare le imposte non significhi necessariamente gettare banconote in discarica. Il problema è che non serve chiamarsi Cassandra per sapere che il prossimo febbraio, sempre che la data venga rispettata, ci ritroveremo bene che vada con un sito con qualche informazione in più, qualche problema tecnico in meno e qualche effettino speciale piazzato nei punti giusti. I denari che non sono ancora stati spesi sono però già stati cambiati in fiches.

Sarebbe politically correct chiudere consegnando a queste pagine qualche speranza più concreta ma non è il caso, anche perché in tutta questa faccenda la politica corretta non s’è vista affatto. Possiamo però iscrivere qualche desiderio all’ordine del giorno: blocco totale della spesa per i fondi non ancora buttati via, ristrutturazione del portale come strumento aperto e collaborativo, wiki e strumenti web 2.0, attivazione di una rete di supporto e re-design di chi in rete ci lavora, come già si era tentato di fare. Ma i desiderata , si sa, servono a poco quando tutto è già deciso. Quei 58 milioni non sono i primi soldi pubblici che in Italia svaniscono in un bluff malgiocato sul tavolo verde. E ci sarebbe da stupirsi se fossero anche gli ultimi a finire così.

Paolo De Andreis
Il blog di pda

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • arrabbiato scrive:
    telecom del cazzo
    telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazzo telecom del cazz
  • Fabio scrive:
    Novità?
    Anche a me da ieri pomeriggio Vira non funziona più (ADSL, non ho VOIP).Dite che riprenderà a funzionare o tanto vale informarsi con altri provider? Se sì, c'è una tempistica?:(
    • Marco scrive:
      Re: Novità?
      Guarda che ieri vero le 18 hanno rimesso a posto , dicono che era un guasto su una fibra ottica, quindi tutte le infrastrutture di vira erano fuori servizio, da ieri pom a me ri funziona sia adsl che voip, magari resetta il router e vedi se riprende- Scritto da: Fabio
      Anche a me da ieri pomeriggio Vira non funziona
      più (ADSL, non ho
      VOIP).

      Dite che riprenderà a funzionare o tanto vale
      informarsi con altri provider? Se sì, c'è una
      tempistica?

      :(
  • luca scrive:
    Tutto Finito
    Tutto finito il sogno Vira.e ora qualcuno sa consigliarmi un operatore alternativo senza telecom con pagherò mai più?
  • Marco scrive:
    L' hanno staccata?
    Ciao a tutti, io fino a 1 ora fa avevo la linea (ADSL VIRA di Intratec) ora invece ho la portante sul modem ma non funziona più nulla, ho provato a riavviare il router ma nulla da fare, voi come siete messi?
    • Daniele scrive:
      Re: L' hanno staccata?
      La mia linea ADSL di casa (Intratec/Vira) non va più.La cosa brutta è che non funziona neanche il VoIP (provato su una linea ADSL di backup), nonostante Vira avesse esplicitamente promesso che il VoIP avrebbe continuato a funzionare.Ho verificato con altri due numeri (uno Vira e uno Eutelia) e anche questi due non danno segni di vita.Così come non danno segni di vita i siti web http://www.vira.it e http://forum.vira.it, nonché il loro server VoIP (sip.vira.it).Forse Telecom ha staccato brutalmente la spina...   Daniele
      • bobbetto scrive:
        Re: L' hanno staccata?
        confermo tutto!!! sito vira irraggiungibile linea dati giù. Qualcuno hai un'idea sul da farli.Ho provato a navigare sulle altre offerte adsl ma solo improponibili. Se la sono giocata proprio bene.ciao
      • pietro scrive:
        Re: L' hanno staccata?
        la linea non funziona neanche a me e neanche il voip, il sito non funziona e itelefoni sono staccati!
        • Marco scrive:
          Re: L' hanno staccata?
          Sul forum di ngi.it ho letto di uno che diceva che si tratta di un guasto a una fibra ottica, si ma per 1 guasto a 1 linea si fermano tutte le adsl d' italia?? E tra l' altro sempre su ngi vedo che sotto padova loro non hanno guasti, poi come mai anche il server del sito è fuori?? Tutto attaccato sotto la stessa fibra?? Maronna eravamo proprio appesi ad un filo!!- Scritto da: pietro
          la linea non funziona neanche a me e neanche il
          voip, il sito non funziona e itelefoni sono
          staccati!
      • simone scrive:
        Re: L' hanno staccata?
        Il sito www.vira.it è stato ripristinato
    • benny scrive:
      Re: L' hanno staccata?
      Stessa cosa è successo a me.Fino alle 12.00 circa avevo la linea, adesso vi è solo la portante, connessione zero.
    • Boris scrive:
      Re: L' hanno staccata?
      Purtroppo anche le mie speranze si sono infrante questo pomeriggio!la cosa peggiore è che non funziona nemmeno il VoIP su altro operatore ADSL (come avevano promesso).Per quanto riguarda Elitel, un mio amico dopo un po' si è ritrovato con la connessione ADSL di nuovo attiva (senza però numero VoIP). abbiamo scoperto che Telecom, nella sua grande generosità, ha ripristinato il servizio.dite che ci siano possibilità che faccia così anche con gli utenti vira?saluti boris
  • angelo lord dragon scrive:
    adsl vira
    telecom sarà scorretta ma intratec non scherza micatant'è che non solo non paga alla mandante telecom ma neanche i propri agenti. quindi non è che forse se l'è cercata?
    • Marco scrive:
      Re: adsl vira
      quindi tutto questo silenzio preannuncia un fallimento immagino?? E pensa che si sono preoccupati di mandarci la fattura per agosto, ne passerà di acqua sotto i ponti prima che la pago, prima mi mettono per iscritto nero su bianco che possono garantire il servizio come da contratto e il preavviso di almeno 1 mese poi ne parliamo delle fatture, visto che di mancati pagamenti loro ne sanno qualcosa da quel che vedo
  • enrico_01 scrive:
    inqualificabili
    e la cosa che non si capisce e come mai il loro sito non dia nessuna informazione. Sono semplicemente scandalosi. Una mail di avviso spedita alle 18.15 di venerdì, quando il call center era già chiuso, nessuna comunicazione se non l'invito a pagare per Agosto......Io ho mandato subito la disdetta per passare a Fastweb e loro mi rispondono "la disconnessione avverrà il 30 agosto"....
    • silvia scrive:
      Re: inqualificabili
      Enrico concordo con te. Io mi sento presa in giro e stamattina ho fatto il contratto con fastweb ma non ho ancora disdetto vira. Come devo fare? E tu pensi di pagare agosto?
      • enrico_01 scrive:
        Re: inqualificabili
        ciao Silvia,io ho disdetto il giorno prima di abbonarmi a FW, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.Quando sono andato a ritirare il kit di fastweb ho chiesto consiglio al rivenditore, e lui mi ha detto di non pagare più nulla a Vira. Non so cosa fare, onestamente. Sono due giorni che cerco di parlare con qualcuno del Call Center ma la linea cade dopo attese lunghissime (oltre mezz'ora). Per il momento non pago, almeno non prima di essere riuscito a parlare con un operatore.
    • SirParsifal scrive:
      Re: inqualificabili

      Io ho mandato subito la disdetta per passare a
      Fastweb e loro mi rispondono "la disconnessione
      avverrà il 30
      agosto"....Stessa cosa. Stamattina mi hanno attivato Fastweb. Da Vira nessuna risposta, ma se sperano che pagherò agosto stanno freschi.Il contratto si è risolto quando ho preso atto dell'impossibilità di garantire l'erogazione del servizio.
  • SER scrive:
    VIRA DISTACCO O NO ?
    Chi ha novità oggi è il 2 e io ho ancora la linea vira non ci capisco nulla
    • silvia scrive:
      Re: VIRA DISTACCO O NO ?
      Anche io oggi sono stata tutto il giorno in ansia, ma arrivata a casa mi sono accorta che la mia linea vira funziona ancora perfettamente. Non so più cosa fare; se mandare disdetta, fare il contratto con un altro operatore o aspettare. Ma non voglio correre il rischio di trovarmi senza ADSL dall'oggi al domani. E nessuno sa dirmi niente.
      • pietro scrive:
        Re: VIRA DISTACCO O NO ?
        anche io sono utente vira e il distacco ancora non c'è stato... forse si sono spaventati perchè pensano che possa accadere come con telvia che hanno dovuto riattaccare le linee.... io aspetto ancora per disdire il contratto.
        • pietro scrive:
          Re: VIRA DISTACCO O NO ?
          ho appena trovato questa notizia... secondo voi è vera?È di questi giorni anche la vicenda di Vira/Intratec: per un debito di qualche centinaia di migliaia di euro (stesso ordine di grandezza di quello contestato a Telvia) Telecom ha annunciato che distaccherà le linee il 3 agosto. Vira però ha chiamato in causa l'Autorità Garante delle Comunicazione (Agcom), chiedendo una conciliazione; Telecom ha acconsentito e quindi ha deciso di sospendere il distacco. Se ne discuterà di nuovo di fronte ad Agcom a settembre, probabilmente, considerata l'imminente pausa estiva.http://www.mytech.it/internet/articolo/idA028001069279.art
          • enrico_01 scrive:
            Re: VIRA DISTACCO O NO ?
            si, ma perché questi di Vira non dicono nulla?La cosa che mi fa imbestialire, e che non mi fa pentire d'aver disdetto subito, è che pare che la loro unica preoccupazione sia quella di pararsi il c°°o.La mail di comunicazione del possibile distacco è stata sicuramente scritta dal loro legale, inviata quando i call center erano chiusi. Ad oggi non ci sono comunicazioni sulla situazione, ma sono stati lestissimi a scrivere una mail per invitarci a pagare per Agosto.........Io ero un loro cliente soddisfatto del servizio, ma quello che stanno facendo ora è assurdo. Mandano una mail per dire che è tutta colpa di Telecom e poi, a 6 gg di distanza, non c'è nessuna altra comunicazione di aggiornamento.
          • enrico_01 scrive:
            Re: VIRA DISTACCO O NO ?
            - Scritto da: enrico_01
            si, ma perché questi di Vira non dicono nulla?
            La cosa che mi fa imbestialire, e che non mi fa
            pentire d'aver disdetto subito, è che pare che la
            loro unica preoccupazione sia quella di pararsi
            il
            c°°o.
            La mail di comunicazione del possibile distacco è
            stata sicuramente scritta dal loro legale,
            inviata quando i call center erano chiusi. Ad
            oggi non ci sono comunicazioni sulla situazione,
            ma sono stati lestissimi a scrivere una mail per
            invitarci a pagare per
            Agosto.........
            Io ero un loro cliente soddisfatto del servizio,
            ma quello che stanno facendo ora è assurdo.
            Mandano una mail per dire che è tutta colpa di
            Telecom e poi, a 6 gg di distanza, non c'è
            nessuna altra comunicazione di
            aggiornamento.update: ho cercato di contattarli via Call Center. 43 minuti d'attesa (meno male che c'è skype.....) e, quando pensavo che stessero per rispondere la linea cade.
          • pietro scrive:
            Re: VIRA DISTACCO O NO ?
            si è vero è successo anche a me!comunque la linea c'è ancora...
    • aaa scrive:
      Re: VIRA DISTACCO O NO ?
      oggi è il 4 e siamo ancora collegati abbiamo una adsl business senza fonia telecom di appoggio
      • pietro scrive:
        Re: VIRA DISTACCO O NO ?
        la linea non funziona neanche a me e neanche il voip, il sito non funziona e itelefoni sono staccati!
  • Marco scrive:
    rimaniamo solo noi di Intratec ad essere
    Ciao, ho appena visto l' update dell' articolo per telvia e sembra che non stacchino più :http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2050073per noi invece??
  • diogene scrive:
    ritorsioni
    ho informato la telecom che se disativeranno le linee dati ADSL cambierò gestore per i miei due telefoniniè poco ma se lo facciamo in tanti.......
    • netman scrive:
      Re: ritorsioni

      è poco ma se lo facciamo in tanti.......lo hai proprio detto..Il problema piu grande, è quanti lo vogliono realmente fare?La sola cosa che vedo, è il lamentarsi ma poi nei fatti?Le corporation hanno il potere solo perche le persone glie lo danno, ma se ognuno di noi pensasse e se io mi tolgo...1 10 100 1000 100000 però come molte cose rimane una utopia......purtroppo, al giorno d ' oggi si ha troppo, e il fatto che solo il 20% si fa sentire vuol dire forse che le cose vanno bene cosi.
  • acik scrive:
    Smembrare Telecom
    Solo togliendo la rete fisica a Telecom ci possiamo salvare...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 luglio 2007 17.27-----------------------------------------------------------
  • Fabio Bianchi scrive:
    riflessione
    Curioso il fatto che per attuare queste manovre discutibili Telecom abbia utilizzato il mese di Luglio e gli inizi d'Agosto.Quando il 50 % delle persone è in vacanza e non ha internet e non è interessato a farsi il fegato amaro.Interessante strategia psicologica !!! e parecchuio codarda.Il fatto che abbiano utilizzato questo periodo dell'anno li mette ancor di più (se ce ne era bisogno) in MALAFEDE.Hanno fatto una "porcata" e cercano di farla passare nel silenzio ancor più tombale del solito.Complimenti Telecom !!!Intanto ecco una ... strana(?) NUOVA:http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/politica/polemica-gdf-uno/evasione-fiscale-telecom/evasione-fiscale-telecom.html
    • Gipas 69 scrive:
      Re: riflessione
      La tua riflessione è giusta e l'ho fatta anch'io da cliente Intratec/Vira che quasi certamente si verdà tagliata la connessione ADSL grazie alla garante ed a Telecom e forse un pò anche a Vira che ha voluto accaparrarsi i clienti sperando che le cose cambiassero con il tempo ma forse non hanno pensato che siamo in Italia dove spesso si cambia per tronare indietro non per andare avanti e tant'è ci ritroviamo il canone sulle naked e la telecom come un seprente a sonagli pronta ad azzannare i piccoli providers ed indirettamente chi come me e tantissimi altri vorrebbero un mercato veramente libero da monopoli.La scelta strategica di disconnettere l'ADSL ai rpimi di agosto è certamente, come dici tu, stata fatta in maniera manigolda, pensando che tutti o quasi saranno in ferie e nessuno starà a pensare all'ennesimo sopruso, che non dimentichiamolo, per noi sarà clamoroso, ma molti non sanno nemmeno cosa sia una linea ADSL Naked.Questa è una tecnica nota messa in atto anche dalle aziennde in crisi, come quella in cui lavoro attualmente che sceglie sempre i periodi di ferie per "cassa integrare" il personale "ridondante".Saluti.gipas69
  • Marco scrive:
    ci sono le associazioni dei consumatori?
    E che cosa hanno fatto fino ad oggi in politica?
    • Marco scrive:
      Re: ci sono le associazioni dei consumatori?
      Solo ora adcosnum si è svegliata, ho segnalato venerdì sera:http://www.adiconsum.it/index.php?pagina=notizia&idarticolo=297&categoria=11Speriamo conti qualcosa- Scritto da: Marco
      E che cosa hanno fatto fino ad oggi in politica?
  • Gipas 69 scrive:
    Caso Vira: scriviamo in massa al garante
    Credo che serva a poco, ma i clienti di Vira che come me hanno ricevuto l'email in cui si annuncia il possibile, e quasi certo distacco dell'ADSL possono girare l'email al garante (antitrust@agcm.it) con un breve commento, tanto per far rendere conto di quale immonda decisione è stata presa in favore di Telecom Italia e di come abbiano garantito la concorrenza.Speriamo che ci sia ancora qualcuno con un minimo di buon senso che si renda conto di quanto deprimente sia dover sottostare impotenti alla volontà dei soliti personaggi che reggono le fila dell'economia italiana.Un saluto amaro a tutti voi che come me subite impotenti.gipas69
    • Gipas 69 scrive:
      Re: Caso Vira: scriviamo in massa al garante
      Detto fatto ho appena scritto al garante girandogli l'email.Potreste fare lo stesso anche voi se non altro potemmo intasarglii server di pista poi qualcuno s'inc@...er@' e forse presteranno attenzione.Ci spero poco perchè sono loro gli artefici di questa bellissima ed edificante situazione ma tentare non nuoce.Di nuovo.gipas69
  • Agostino scrive:
    telekakka
    Ba.....da di Telecom Ti manca solamente la corona del Re!!!Siamo Vostri sudditi..........
  • martini scrive:
    Tutto tace...
    Ma perche' i media non danno uno spazio (anche minimo) a queste vicende ? Tutto cio' che riguarda la telefonia, da fatti come questo alle migliaia di cambi cps mai chiesti, ai disservizi (di tutti) alle porcate dei gestori mobili, al problema dialer etcetc...Nessuno sembra ne voglia parlare.
  • Fabio Bianchi scrive:
    In francia...
    anche in Francia:28 MB download / 1 MB uploadTelefonoTV via internet50 MB HD remototutto a poco meno di 30 al mesewww.free.fr
    • nononloso scrive:
      Re: In francia...
      - Scritto da: Fabio Bianchi
      anche in Francia:

      28 MB download / 1 MB upload
      Telefono
      TV via internet
      50 MB HD remoto
      tutto a poco meno di 30 al meseehehehe si, si, ma non è mica tutto oro quel che luccica... poi vai a chiedere l'attivazione e purtroppo scopri che col piffero che arriva la 28MB. però allo stesso prezzo ti portano una scarsa 4 con tutti quei servizi... ah beh...
  • Bonfa scrive:
    In spagna...
    Senza fare il solito disfattista che guarda in casa d'altri, ma la ORANGE in SPAGNA vende l'ADSL a 6 euro al mese (quella da 20 Mb). In Italia non è possibile perchè il monopolio c'è e si sente. Intradec fa la fine di Elitel? Possibile, ma la colpa è di tutti.L'ADSL libera per tutti è un diritto da sancire a termini di legge, nella società dell'informazione che ci ostiniamo a definire oggi...oppure non è così?
    • Max3D scrive:
      Re: In spagna...
      No no ... la colpa non e' di tutti e' del precedente governo Prodi & C. che ha regalato telecom e tutto quello che c'era attaccato.
      • acik scrive:
        Re: In spagna...
        Purtroppo in Italia per fare i soldi tutti pensano a fregare il prossimo.Tutti quelli che si sono passati la Telecom hanno solo spremuto quello che riuscivano a spremere.Partendo da DeBenedetti fino a Tronchetti.(dovrebbero andare tutti in galera)Adesso la Telecom e' nella merda, quindi uccidendo la concorrenza sperano di campare ancora un po'.
    • acik scrive:
      Re: In spagna...
      L' offerta linea telefonica + telefonate incluse + ADSL flat 20M/1M costa 30 Euro / mese.http://internet.orange.es/Cosa comunque assolutamente irreplicabile in italia.
  • gulp scrive:
    se siete in veneto
    raccomando e4ama serve pazienza perchè ve l'attivino(almeno alemno almeno 3 settimane)
    • eio scrive:
      Re: se siete in veneto
      Ancora gli sciacalli????Ma non riuscite a vendere il vostro servizio scadente senza sfruttare le disgrazie degli altri operatori?
    • Maisx scrive:
      Re: se siete in veneto
      Concordo una vera disgrazia E4A troppo economica e senza nessuna assistenza neanche via mail non hanno neanche il tefono
  • The Avenger scrive:
    Re: un po' se la sono cercata....
    Hai perfettamente ragione !
  • SirParsifal scrive:
    ALternative VALIDE?
    Esistono altenative valide?Chi di voi ha vira e la possibilità di comparare il servizio con quello offerto da infostrada, tiscali, eutelia, fastweb o :'( telecom?Qui urge una soluzione che tra 3 giorni siam tutti a piedi...
    • Fabio Bianchi scrive:
      Re: ALternative VALIDE?
      forseio ho provato a sentire NGI per EOLO che è il loro wireless ed è free da Telecom al 100%.Peccato solo che la mia zona ancora non sia raggiunta.Ma sono disposto ad aspettare senza Internet qualche mese.SalutiFabio
      • Luca scrive:
        Re: ALternative VALIDE?
        - Scritto da: Fabio Bianchi
        forse

        io ho provato a sentire NGI per EOLO che è il
        loro wireless ed è free da Telecom al
        100%.oltre ad eolo io conosco Linkem, bassissima copertura comunque
    • Luca scrive:
      Re: ALternative VALIDE?
      - Scritto da: SirParsifal
      Esistono altenative valide?
      o :'(
      telecom?lascia stare telecom. Piu' alla larga possibile.
    • Massimilian o Scorza scrive:
      Re: ALternative VALIDE?
      Fastweb. Che non è un'alternativa, ma l'unica scelta valida. Anche perchè il pacchetto di offerte è modulare e adattabile, parlo per esperienza: avevo un contratto standard e MI HANNO CHIAMATO dal servizio clienti per offrirmi un'ottimizzazione sulla base dei miei consumi. Risultato: mi hanno fatto risparmiare dai 10 a 15 euro a bolletta. Lo consiglio vivamente, ma occhio che alcuni venditori fanno un pò i furbetti (perchè sanno di offrire i servizi migliori e allora ci marciano un pò).- Scritto da: SirParsifal
      Esistono altenative valide?
      Chi di voi ha vira e la possibilità di comparare
      il servizio con quello offerto da infostrada,
      tiscali, eutelia, fastweb o :'(
      telecom?
      Qui urge una soluzione che tra 3 giorni siam
      tutti a
      piedi...
      • bubba scrive:
        Re: ALternative VALIDE?
        - Scritto da: Massimilian o Scorza
        Fastweb. Che non è un'alternativa, ma l'unica
        scelta valida. Anche perchè il pacchetto di
        offerte è modulare e adattabile, parlo per
        esperienza: avevo un contratto standard e MI
        beh anche fastweb ha i suoi limiti. di copertura ,e di natura strutturale (ossia di essere una grande lan). Comunque scelta interessante.Personalmente sono da anni con NGI. www.ngi.it ... talvolta ci si sente "fregati" dagli alti costi di ngi... dall'altra rispondono e fanno muovere rapidamente i tecnici , la banda c'e' ..ecc. Per ora il bilancio e' positivo.
        • SirParsifal scrive:
          Re: ALternative VALIDE?
          Sto seriamente valutando FW, l'unica cosa che mi blocca è la questione NAT ed il conseguente IP privato. D'altra parte ciò influirebbe soltanto su Torrent (utilizzato soprattutto per patch e distro linux) esulla possibilità di hosting per server dedicati. Insomma credo di poter sopravvire.L'alternativa NGI è parecchio interessanteed al momento se la gioca quasi alla pari anche se temopossa fare la fine degli altri fornitori.Correggimi se sbaglio, anche NGI è in whoresale, giusto?
    • Rocco Sicilia scrive:
      Re: ALternative VALIDE?
      Salve, anche io sono cliente Intratec!Sto valutando http://www.sinphonia.it/ se a qualcuno puo' interessare... le tariffe e i servizi sono molto simili a quelli di Vira.Bye!Rocco Sicilia [aka: BrC]http://www.roccosicilia.it/
    • Lorena scrive:
      Re: ALternative VALIDE?
      ciao a tutti,avrei una domanda sulle alternative valide: se cambio fornitore di connettività (sono cliente Intratec) e opto per un altro operatore non rischio di trovarmi a piedi nuovamente nel giro di un paio di mesi?grazie
      • Marco scrive:
        Re: ALternative VALIDE?
        E' lo stesso dilemma mio, io ho già richiesto 1 linea telecom e pensavo a adsl aruba è una azienda grossa ma chi lo sa come andrà a finire
        • Claudio scrive:
          Re: ALternative VALIDE?
          E Siadsl cosa ne pensate? Sarà la prossima?
          • Marco scrive:
            Re: ALternative VALIDE?
            chi lo sa?? E ' l' autority oltre a GARANTIRE la chance di salvezza a telecom cosa ta facendo in questo momento?? Ma c'e' 1 cazzo di nemro di fa o telefono di questo ENETE INUTILE E DANNOSO??- Scritto da: Claudio
            E Siadsl cosa ne pensate? Sarà la prossima?
          • Lorena scrive:
            Re: ALternative VALIDE?
            oggi è toccato a telvia... ora scrivo al garante...
  • Fabio Bianchi scrive:
    ... ma ancor di più.
    Sono cliente Intratec.Quel che più di ogni altra cosa mi lascia lamaro in bocca (oltre ovviamente al disservizio) è limbarazzante silenzio dei mezzi di comunicazione.Prima il caso Elitel ora Intratec. Tutto tace.Il perché non mi serve lo conosco benissimo.Rai-Mediaset e la Stampa tutta vivono degli introiti che fatturano grazie alle pubblicità degli operatori. In prima fila (pur oberata da debiti) Telecom, che non investe più in strutture o servizi, ma investe in attività finanziarie o promozionali, in vista della sua imminente vendita o del suo imminente scorporo.Silenzio disarmante quindi, mentre dipendenti (circa un migliaio di persone o più) e forse qualche utente Elitel hanno manifestato per le vie contro Telecom.Silenzio tombale.Stessa situazione appena accaduta per Intratec/Vira.Silenzio tombale.Agcom che sarebbe lantitrust Italiano che ha avvallato il pizzo di 10 !!! Pazzesco, Lantitrust !!! ???Ed i politici tutti che sono bellamente in vacanza, con la loro coscienza pulita e qualche mazzetta in più in tascoccia o qualche loro amico ben piazzato in Rai, Mediaset, Telecom o Italtel ancora una volta protetto e libero di commettere malefatte a destra e a manca.Questo mi provoca conati di vomito e isteria omicida.Non sono più disposto a vivere in questo paese !!!Ci stanno adoperando e noi aspettiamo che qualcuno ci salvi ???Sono tutti contro di noi !!! O ci si organizza tra di noi o se vivremo sperando moriremo .Saluti tristi e molto arrabbiati, anche nei confronti di tutti noi per le nostre mal riposte speranze e per lassenza di iniziativa popolare.Fabio
    • Paolo scrive:
      Re: ... ma ancor di più.
      Sono assolutamente d'accordo. È ripugnante, schifoso, orribile.. Mi viene quasi da piangere.
    • Pippo====== Rotaia scrive:
      Re: ... ma ancor di più.
      Qualche anno fa, i tuoi nonni, quel qualcuno che aveva provato a far qualcosa...lo hanno appeso in Piazzale Loreto per i piedi, orinando addosso a Lui ed alla sua compagna...dopo averli impiccati...ma quelli erano...GLI EROI ANTIFASCISTI !. Abbiamo quello che meritiamo, perchè siamo un popolo di BUFFONI, TUTTI E NESSUNO ESCLUSO !.- Scritto da: Fabio Bianchi
      Sono cliente Intratec.

      Quel che più di ogni altra cosa mi lascia lamaro
      in bocca (oltre ovviamente al disservizio) è
      limbarazzante silenzio dei mezzi di
      comunicazione.

      Prima il caso Elitel ora Intratec. Tutto tace.
      Il perché non mi serve lo conosco benissimo.
      Rai-Mediaset e la Stampa tutta vivono degli
      introiti che fatturano grazie alle pubblicità
      degli operatori. In prima fila (pur oberata da
      debiti) Telecom, che non investe più in strutture
      o servizi, ma investe in attività finanziarie o
      promozionali, in vista della sua imminente
      vendita o del suo imminente
      scorporo.

      Silenzio disarmante quindi, mentre dipendenti
      (circa un migliaio di persone o più) e forse
      qualche utente Elitel hanno manifestato per le
      vie contro
      Telecom.

      Silenzio tombale.

      Stessa situazione appena accaduta per
      Intratec/Vira.

      Silenzio tombale.

      Agcom che sarebbe lantitrust Italiano che ha
      avvallato il pizzo di 10 !!! Pazzesco,
      Lantitrust !!!
      ???

      Ed i politici tutti che sono bellamente in
      vacanza, con la loro coscienza pulita e qualche
      mazzetta in più in tascoccia o qualche loro
      amico ben piazzato in Rai, Mediaset, Telecom o
      Italtel ancora una volta protetto e libero di
      commettere malefatte a destra e a
      manca.

      Questo mi provoca conati di vomito e isteria
      omicida.

      Non sono più disposto a vivere in questo paese !!!

      Ci stanno adoperando e noi aspettiamo che
      qualcuno ci salvi
      ???

      Sono tutti contro di noi !!! O ci si organizza
      tra di noi o se vivremo sperando moriremo
      .

      Saluti tristi e molto arrabbiati, anche nei
      confronti di tutti noi per le nostre mal riposte
      speranze e per lassenza di iniziativa
      popolare.

      Fabio
    • Marco scrive:
      Re: ... ma ancor di più.
      Pienamente d' accordo, io sono disponibile a qualsiasi forma di lotta civile e non , in questi giorni ho riempito forum dello stesso argomento, non ce la faccio più, dobbiamo abbattere il sistema, la politica, la legislazione, burovrazia, fisco, tutto va raso al suolo si deve ripartire da modelli di paesi civili non da guazzavuglio di leggi fatte ad hoc per mettercelo in quel posto!! Io sono disponibile a manifestare posso attivare 1 dominio gratis e intalliamo un blog ma poi oltre a questo?? Attendo proposte
      • Fabio Bianchi scrive:
        Re: ... ma ancor di più.
        marco, di dove sei ?ottima idea quella di iniziare da un dominio gratis ed un blog un po' più a tema relativamente ad una nascita di lotta popolare.Fatti vivo e se te la senti lasciami la tua mail o se vuoi ti mando la mia. Dimmi cosa preferisci
        • Marco scrive:
          Re: ... ma ancor di più.
          catolino@ngi.it
          • Hermes73 scrive:
            Re: ... ma ancor di più.
            magari non servira a nulla... pero' io l'otto settembre andro' al V-Day organizzato da beppe grillo a gridare il mio sdegno per la nostra classe politica dirigente (destra e sinistra) un bel VAFFAN*ULO!!!!!!!!!!!!!!!!!!e anche le proposte che sostiene il beppe.
    • io me scrive:
      Re: ... ma ancor di più.
      bhe difendere una azienda che non paga non è segno di civiltà, e di sicuro non merita ecosi potrebbe discutere giorni su tutti i vantaggi che Telecom ha, ma questa azienda lo sapeva benissimo anche prima ....le condizione era quelle se poi ha fatto un buco nell'acqua è facile dare la colpa ad altrise la battagli è contro i troppi vantaggi di telecom, ben vengama di sicuro non mi passa lontanamente dalla testa di difendere una azienda che non rispetta i contratti stipulati, e che non paga
      • SirParsifal scrive:
        Re: ... ma ancor di più.

        ma di sicuro non mi passa lontanamente dalla
        testa di difendere una azienda che non rispetta i
        contratti stipulati, e che non
        pagaDa dove deduci che non ha rispettato gli accordi presi?
  • nisciuno scrive:
    O stendono i cavi o pagano...
    Questa e' un economia di mercato e i debiti si pagano. I clienti prendano un altro operatore e lo scelgano affidabile...It is the market, baby!Ciao
    • pippuzzo scrive:
      Re: O stendono i cavi o pagano...
      - Scritto da: nisciuno
      Questa e' un economia di mercato e i debiti si
      pagano.

      I clienti prendano un altro operatore e lo
      scelgano affidabile...

      It is the market, baby!non è così banale, visto che Telecom i cavi li ha stesi con i soldi dei cittadini (le tasse) quando era un'azienda statale.Il mercato non è questo... capitalismo non vuol dire "ognuno fa quello che gli pare"... questo è il capitalismo arretrato all'italiana (non voglio dire alla Berlusconi per non scatenare un flame politico, ma è il tipo di capitalismo che lui propaganda), senza regole, che favorisce solo pochi e non da' reali possibilità agli imprenditori più bravi, e contemporaneamente non punisce gli imprenditori disonesti (vedi casi parmalat ecc).Tant'è che negli stati uniti, paese capitalista per eccellenza, le autorità di controllo (antitrust, borsa ecc) sono molto potenti e ci sono regole ferree sulla concorrenza.Ecco qual è la vera economia di mercato. Una situazione in cui un'azienda che ha costruito le infrastrutture con soldi pubblici può disporre privatamente di quanto pagato dai cittadini non è vera economia di mercato, tanto che in un paese serio la rete sarebbe stata già scorporata.
      • pippuzzo scrive:
        Re: O stendono i cavi o pagano...
        - Scritto da: pippuzzo
        Il mercato non è questo... capitalismo non vuol
        dire "ognuno fa quello che gli pare"... questo è
        il capitalismo arretrato all'italiana (non voglio
        dire alla Berlusconi per non scatenare un flame
        politico, ma è il tipo di capitalismo che lui
        propaganda)giusto per un po' di par condicio aggiungo che analoghe colpe le ha avute il centrosinistra quando ha fatto le privatizzazioni alla c***o di cane senza scorporare la rete, cedendo in pratica un'intera azienda statale a un privato, mostrando una totale incompetenza nella gestione della materia, che per un governo è piuttosto grave.
        • nope scrive:
          Re: O stendono i cavi o pagano...
          bhe incolpare gli avversari politici non risolve il problema, spero solo che il progetto di dividre la rete fisica non l'abbiano chiuso in un cassetto e buttato la chiave, solo perche certa gente con idee strane di liberta (di fare quello che gli pare) li accusa di statalismo/comunismo.
      • ryoga scrive:
        Re: O stendono i cavi o pagano...
        - Scritto da: pippuzzo
        non è così banale, visto che Telecom i cavi li ha
        stesi con i soldi dei cittadini (le tasse) quando
        era un'azienda
        statale.Dove eri quando la Sip è stata venduta?Dove eravate quando veniva fatta questa porcata?Perche' non vi siete lamentati con i VOSTRI politici quando hanno regalato la rete ( e non il servizio ) alla Telecom?
        Il mercato non è questo... capitalismo non vuol
        dire "ognuno fa quello che gli pare"... questo è
        il capitalismo arretrato all'italiana (non voglio
        dire alla Berlusconi per non scatenare un flame
        politico, ma è il tipo di capitalismo che lui
        propaganda), senza regole, che favorisce solo
        pochi e non da' reali possibilità agli
        imprenditori più bravi,In pratica quella praticata da Prodi quando ha dismesso la SIP
        e contemporaneamente non
        punisce gli imprenditori disonesti (vedi casi
        parmalat
        ecc).Se non erro la causa Parmalat è ancora in piedi ed il governo di sinistra non sta modificando nulla per punirlo...
        Tant'è che negli stati uniti, paese capitalista
        per eccellenza, le autorità di controllo
        (antitrust, borsa ecc) sono molto potenti e ci
        sono regole ferree sulla
        concorrenza.Qui le autorità di controllo sono compagni di merenda di politici e società. Che vuoi ottenere di piu?L'hai visto con l'abolizione del costo di ricarica per cellulari, l'hai visto con la rete Telecom ora....
        Ecco qual è la vera economia di mercato. Una
        situazione in cui un'azienda che ha costruito le
        infrastrutture con soldi pubblici può disporre
        privatamente di quanto pagato dai cittadini non è
        vera economia di mercato, tanto che in un paese
        serio la rete sarebbe stata già
        scorporata.Parole sante, ma la sinistra cosa sta facendo ora?( E vorrei farti notare che e' al governo da un'annetto ormai )
        • Francesco L. scrive:
          Re: O stendono i cavi o pagano...
          - Scritto da: ryoga
          Dove eri quando la Sip è stata venduta?
          Dove eravate quando veniva fatta questa porcata?
          Perche' non vi siete lamentati con i VOSTRI
          politici quando hanno regalato la rete ( e non il
          servizio ) alla
          Telecom?
          Ti posso dire invece dov'ero io quando e' stata varata la SIP: non ero nato e i miei dormivano perche' la nazionalizzazione fu varata di notte in parlamento con un bel colpo di mano, unificando le reti indipendenti di nord, centro e sud. Se non ci fosse stata la nazionalizzazione ad opera degli amici della parrocchietta DC, oggi vivremmo in epoche diverse credo.
          • ryoga scrive:
            Re: O stendono i cavi o pagano...
            - Scritto da: Francesco L.
            Ti posso dire invece dov'ero io quando e' stata
            varata la SIP: non ero nato e i miei dormivano
            perche' la nazionalizzazione fu varata di notte
            in parlamento con un bel colpo di mano,
            unificando le reti indipendenti di nord, centro e
            sud. Se non ci fosse stata la nazionalizzazione
            ad opera degli amici della parrocchietta DC, oggi
            vivremmo in epoche diverse
            credo.Cioe'? I ricchi del nord si trovavano sparati nel 22° secolo e i poveri del sud nel 18° secolo?Beh...se non era per il regno delle due Sicilie, difficilmente i ricchi del nord si sarebbero trovati nel 22° secolo ( direi piu' un misero 19° secolo )Insomma, ognuno nei suoi anni ha sfruttato piu' o meno l'altro. :)
      • Majiko scrive:
        Re: O stendono i cavi o pagano...
        - Scritto da: pippuzzo
        non è così banale, visto che Telecom i cavi li ha
        stesi con i soldi dei cittadini (le tasse) quando
        era un'azienda statale.e ricordo che telecom è stata comprata con soldi che non esistevano ( e non esistono tutt'ora :) ) tramite il contorto meccanisco dell'offerta pubblica soldi che stanno pagando i poveri imb****lli emh... utenti tutt'ora e i prossimo 20 anni
    • Pier scrive:
      Re: O stendono i cavi o pagano...
      - Scritto da: nisciuno
      Questa e' un economia di mercato e i debiti si
      pagano.Gia'... Come se la telecom abbia pagato i suoi :-D
      • Lopippo scrive:
        Re: O stendono i cavi o pagano...
        - Scritto da: Pier
        - Scritto da: nisciuno

        Questa e' un economia di mercato e i debiti si

        pagano.

        Gia'... Come se la telecom abbia pagato i suoi :-Dla differenza è che la telecom se lo può permettereè monopolista di fatto in un sistema in teoria liberalizzato, dove l'agcom e l'antitrust dormono, sono lente ad agire, e quando lo fanno le pene per queste grandi aziende sono talmente irrisorie che nella logica di mercato sono OBBLIGATE a fare danni dato che i vantaggi superano persino gli svantaggi nella peggiore delle ipotesi
    • Pejone scrive:
      Re: O stendono i cavi o pagano...

      I clienti prendano un altro operatore e lo
      scelgano
      affidabile...Questo è il nocciolo del problema!Invece spesso qualcuno firma contratti con pseudo-aziende nate 3 settimane prima che propongono fantomatici sconti rispetto a compagnie più affidabili..Ecco le conseguenze.
      • SirParsifal scrive:
        Re: O stendono i cavi o pagano...

        Questo è il nocciolo del problema!
        Invece spesso qualcuno firma contratti con
        pseudo-aziende nate 3 settimane prima che
        propongono fantomatici sconti rispetto a
        compagnie più
        affidabili..Intratec non mi pare una pseudo azienda nata tre settimane fa...
    • Federico scrive:
      Re: O stendono i cavi o pagano...
      Attento, che cosi fai la figura di quello che non ci ha capito niente
  • santino scrive:
    ennesima riprova
    questa è l'ennesima riprova (se ancora ce ne fosse bisogno) dell'incompatibilità di ruoli rivestiti da Telecom.Come accade in ben più civili paesi (e non molto distanti dal nostro) due ruoli tra loro incompatibili vengono ricoperti da due operatori diversi, il gestore della rete ed il gestore della telefonia non possono in alcun modo essere lo stesso operatore! anche una capra capirebbe l'incompatibilità delle cariche...ma naturalmente in un paese dove chi fa le leggi ricopre a sua volta più ruoli vivendo quortidianamente in un perenne conflitto di interesse (destra e sinistra non fa molta differenza) non è possibile aspettarsi che qualcuno decida di cambiare la situazione...
  • Halik scrive:
    Telecom si prepara alla vendita
    Riscuotere tutti i crediti possibili spremendoli fino all'osso è una delle tante azioni che preludono ad una vendita o svendita di una societàE' chiaro che entro il 2007 o al max il 2008 Telecom sarà venduta o smembrata il più possibileSaranno c***i amari un po' per tutti
    • ba1782 scrive:
      Re: Telecom si prepara alla vendita
      Nn sono un analista, ma concordo che quello potrebbe essere il prossimo passo... e ne ho un po' paura... Chiusa telecom ci sono 2 alternative(mi pare): fastweb(sicuro) e tele2(mi pare che non usi linea adsl telecom)...Se sbaglio qualcuno mi corregga... non ricordo se anche tiscali usa la linea telecom...
      • DrFalken scrive:
        Re: Telecom si prepara alla vendita
        - Scritto da: ba1782
        Nn sono un analista, ma concordo che quello
        potrebbe essere il prossimo passo... e ne ho un
        po' paura... Chiusa telecom ci sono 2
        alternative(mi pare): fastweb(sicuro) e tele2(mi
        pare che non usi linea adsl
        telecom)...(rotfl) Tele2 non ha un metro di linea e rivende banalmente Alice...
        Se sbaglio qualcuno mi corregga... non ricordo se
        anche tiscali usa la linea
        telecom...Passano tutti per il doppino di Telecom Italia...
        • ba1782 scrive:
          Re: Telecom si prepara alla vendita
          Fastweb no xò..!
          • DrFalken scrive:
            Re: Telecom si prepara alla vendita
            - Scritto da: ba1782
            Fastweb no xò..!Dipende dalla zona.In molti casi Fastweb usa il doppino di Telecom Italia per fornire connettività ADSL.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 luglio 2007 11.26-----------------------------------------------------------
          • DuDe scrive:
            Re: Telecom si prepara alla vendita
            - Scritto da: ba1782
            Fastweb no xò..!Si, tranne per la fibra, il filo di rame sempre di telecom e'
      • purtò scrive:
        Re: Telecom si prepara alla vendita
        - Scritto da: ba1782
        Nn sono un analista, ma concordo che quello
        potrebbe essere il prossimo passo... e ne ho un
        po' paura... e fai beneè un altro pezzo d'Italia (omnitel, alitalia, etc..) che se ne andrà all'esteroAndare all'estero non sarebbe nemmeno poi male, ma il consegnare un'infrastuttura strategica come quella della telefonia in mani non italiche è molto molto pericolosoSe ad esempio Telecom la comprasse il Qwait e fra 10 anni (ma anche prima) una santa alleanza Arabo-Turca volesse invaderci, i Qwaitiani saboterebbero le trasmissioni militari e civili strategichebisognerrebbe poi capire come sarebbe il dopo... la polgamia non sarebbe poi così malvagia, certo la "rottura" delle 5 preghierie tutti i giorni che ha fatto Allah è un po' pesante...
        • SirParsifal scrive:
          Re: Telecom si prepara alla vendita

          Andare all'estero non sarebbe nemmeno poi male,
          ma il consegnare un'infrastuttura strategica come
          quella della telefonia in mani non italiche è
          molto molto
          pericolosoQua sembra non rendersene conto nessuno... eppure lo scandalo intercettazioni dovrebbe aver aperto gli occhi ai nostri politici. Immagina una corporation americana (o inglse o turca o cinese è uguale) in grado di penetrare a fondo nei segreti (vabbé) del nostro governo o delle nostre forze armate...
          bisognerrebbe poi capire come sarebbe il dopo...
          la polgamia non sarebbe poi così malvagia, Bhé 5 mogli non sarebbero male, ma, come mi faceva notare un amico mussulmano c'è il problema delle 5 suocere!!! :|
          • ba1782 scrive:
            Re: Telecom si prepara alla vendita
            - Scritto da: SirParsifal
            Qua sembra non rendersene conto nessuno... eppure
            lo scandalo intercettazioni dovrebbe aver aperto
            gli occhi ai nostri politici. Immagina una
            corporation americana (o inglse o turca o cinese
            è uguale) in grado di penetrare a fondo nei
            segreti (vabbé) del nostro governo o delle nostre
            forze
            armate...Seeeeeeeee!!!! E secondo te i politici sono così idioti da usare la Telecom per la telefonia?!?!? :P
          • SirParsifal scrive:
            Re: Telecom si prepara alla vendita

            Seeeeeeeee!!!! E secondo te i politici sono così
            idioti da usare la Telecom per la telefonia?!?!?
            :PHai troppa fuducia nei nostri politici :(http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=59750http://www.rassegna.it/2006/attualita/articoli/buferatelecom.htmhttp://news.centrodiascolto.it/view/93427http://www.repubblica.it/2006/07/sezioni/cronaca/sismi-mancini-4/nuove-intercettazioni/nuove-intercettazioni.htmlcredo he basti...
    • reato scrive:
      Re: Telecom si prepara alla vendita
      esatto. Inutile illudersi! Con gli imprenditorucoli italiani incapaci di fare azienda e bravi solo a fare i "manager" di borsa con i risparmi degli azionisti, l'unica soluzione per Telecom è la svendita/smembratura in borsa. Alcuni esempi? Montedison, Olivetti, Acciaieri Falk,.....
    • fred scrive:
      Re: Telecom si prepara alla vendita
      il giorno dopohttp://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/politica/polemica-gdf-uno/evasione-fiscale-telecom/evasione-fiscale-telecom.htmlavra qualcosa a che fare? penso di no perche' riguarda coloro che la vendettero ma e' facile fare il collegamento anche se sbagliato.
  • indegnato scrive:
    Maledetta delibera del Garante x Telecom
    Comunicato dle mio provider..:Nella delibera n. 34/06/CONS pubblicata il 22 febbraio 2006 e nella successiva delibera 249/07/CONS pubblicata il 29 Maggio 2007 l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni prevede prima l'applicazione a favore di Telecom Italia SPA di un sovrapprezzo per tutti i servizi Adsl attivati in assenza di linea telefonica o per i quali era stata richiesta la cessazione del servizio fonia di base, e successivamente fissa il valore di tale canone addizionale con il principio del "retail minus 20%" a partire dal canone residenziale per le linee fonia di Telecom Italia Spa.Quindi il risparmio verso telecom scende a meno di 2/3 euro mese ma per sfregio resto dove sono.Chi è il politico che ha messo in tasca qualcosina per fare questa norma ?Dall'ultima bolleta:canone linea no telecom zerocanone supllementare telecom 9.90 + IVANon è una st**********
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Maledetta delibera del Garante x Telecom
      Anche se resti col tuo ISP, ingrasserai sempre quella ***** di telecom, e non l' ISP. L' unica è essere collegati in hyperlan, ma questa è tutta un' altra storia.
  • Lorenzao Meraviglia o scrive:
    scorporiamo la rete
    Chi si ricorda delle vecchie flat di Galactica? Vi ricordate come andò a finire?Sarebbe da scorporare la rete da chi fornisce i servizi... ma campa cavallo. Gentiloni fatte n'altra dormita!!!!
  • aghost scrive:
    dite grazie alla privatizzazione di Prod
    questi disastri, non solo commerciali per le aziende ma disastri che azzoppano l'intero paese, sono figli di decisioni politiche scellereate. Nel caso specifico l'arretratezza del nostro paese e il danno che continuano a subire i cittadini dall'assenza di un vero mercato concorreziale, si deve alla criminale svendita della rete telefonica nazionale a un privato. Si è trasformato cioé un monopolio pubblico, costruito faticosamente coi soldi dei cittadini, in un monopolio privato: ci si poteva aspettare qualcosa di diverso da quello che vediamo oggi?Ma coloro che hanno fatto queste scelte demenziali per il paese sono ancora lì, addirittura al governo, che ci fanno le prediche di economia e di mercato.http://www.aghost.wordpress.com/
    • MESCAL. scrive:
      Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
      Italia come la russia, aziende nazionali svendute per quattro soldi (leggasi "mazzette") ai propri amici chiamati CAPITANI CORAGGIOSI... alla faccia nostra e dell'intero paese.PS: tra l'altro le ultime intercettazioni ci dimostrano che sono tutti sulla stessa barca, destra e sinistra sono due facce di una stessa medaglia... chiamata la CASTA. Alle prox elezioni la sinistra non potra' certo presentarsi come la forza "pulita" e riformista che lotta contro il BAU BAU Berlusconi...
      • Pier scrive:
        Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
        [cut]
        medaglia... chiamata la CASTA. Alle prox elezioni
        la sinistra non potra' certo presentarsi come la
        forza "pulita" e riformista che lotta contro il
        BAU BAU
        Berlusconi...E neanche Berlusconi potra' certo presentarsi come forza "pulita" (Berlusconi onesto e' un ossimoro)...Che si fa??? :-(Governo Berlsuconi e' stato un disastro... (certo, ben coperto dai media, ma molto peggiore di quanto non sia "apparso" grazie alla grande copertura mediatica di cui disponeva)Questo governo pure...Siamo senza alternative!
        • MESCAL. scrive:
          Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
          - Scritto da: Pier
          Siamo senza alternative!Ed e' per questo che non andro' piu' a votare... tanto come diceva qualcuno (e non mi ricordo chi):Il mercato governa,i tecnici amministrano,i politici vanno in televisione...
        • ryoga scrive:
          Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
          - Scritto da: Pier
          E neanche Berlusconi potra' certo presentarsi
          come forza "pulita" (Berlusconi onesto e' un
          ossimoro)...
          Che si fa??? :-(Mi dici dove e' stato sentenziato il contrario? :)( Cioe' che Berlusconi è un disonesto )A furia di ripeterle, certe cose diventano leggende metropolitane ed assunte per vero...
          Governo Berlsuconi e' stato un disastro...In cosa?Abbiamo visto la missione in Iraq ( cosa fatta uguale anche in questo governo )Non voglio difenderlo, ma non credo che il governo precedente sia uscito tramite manifestazione e dissensi popolari
          (certo, ben coperto dai media, ma molto peggiore
          di quanto non sia "apparso" grazie alla grande
          copertura mediatica di cui
          disponeva)Non che la sinistra non sia coperta dai media.... :D
          • Evans scrive:
            Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
            ma poveretto....
          • Luca scrive:
            Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
            - Scritto da: ryoga

            Governo Berlsuconi e' stato un disastro...

            In cosa?piu' o meno in tutto...Visto che gran parte degli sprechi e voragini le hanno aperte loro con opere pubbliche fantasma, portale italia, super stipendi dei manager, ed infine una bella leggina elettorale per far si che chi li avesse succeduti non avrebbe potuto fare praticamente nulla, in barba agli italiani.
          • ryoga scrive:
            Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
            - Scritto da: Luca
            - Scritto da: ryoga


            Governo Berlsuconi e' stato un disastro...

            In cosa?
            piu' o meno in tutto...Tutto e niente a volte sono uguali.
            Visto che gran parte degli sprechi e voragini le
            hanno aperte loro con opere pubbliche fantasma,Se non sbaglio le opere pubbliche sono in atto tutt'ora.
            portale italia, Se non sbaglio non c'e' nessuna inchiesta parlamentare per sapere dove sono finiti i fondi, e anzi, tutt'oggi è apparsa una notizia dove si dice che ci vorranno altri soldi per completare il lavoro.... insomma... non e' che quelli che ora sono al governo hanno messo qualche pezza sul portale....anzi!
            super stipendi dei managercioe'?
            , ed
            infine una bella leggina elettorale per far si
            che chi li avesse succeduti non avrebbe potuto
            fare praticamente nulla, in barba agli
            italiani.Se non erro c'e' un referendum in giro per proporre un'altro tipo di legge elettorale, non e' sponsorizzata dall'attuale governo e quindi non vedo neanche qui un contrasto tra destra e sinistra
          • JaM scrive:
            Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod

            Mi dici dove e' stato sentenziato il contrario? :)
            ( Cioe' che Berlusconi è un disonesto )
            A furia di ripeterle, certe cose diventano
            leggende metropolitane ed assunte per
            vero...Cominciamo con http://www.berlusconisilvio.com/berlusconimafioso.htm
          • ryoga scrive:
            Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
            - Scritto da: JaM

            Mi dici dove e' stato sentenziato il contrario?
            :)

            ( Cioe' che Berlusconi è un disonesto )

            A furia di ripeterle, certe cose diventano

            leggende metropolitane ed assunte per

            vero...


            Cominciamo con
            http://www.berlusconisilvio.com/berlusconimafioso.Un dominio registrato da chiccessia che ha scritto piu' o meno la solita propaganda PMLI.Non vedo nessuna sentenza di un giudice che lo incolpa.O sbaglio?
          • JaM scrive:
            Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod

            Un dominio registrato da chiccessia che ha
            scritto piu' o meno la solita propaganda
            PMLI.

            Non vedo nessuna sentenza di un giudice che lo
            incolpa.
            O sbaglio?Sono fatti verificabili... verificali ;)E comunque, a proposito di sentenze, di assoluzioni ce ne e' stata soltanto una, tutto il resto e' finito in prescrizione anche grazie alla legge che lui stesso ha fatto per diminuire i tempi della prescrizione(con questo non voglio dire che dall'altra parte sia tutto bello e lindo... ma non sopporto chi Lo santifica ;) )
          • Roberto Di scrive:
            Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod


            Non vedo nessuna sentenza di un giudice che lo
            incolpa.
            O sbaglio?Per essere mafiosi bisogna essere stzati giudicati da un giudice?
          • SirParsifal scrive:
            Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod

            Per essere mafiosi bisogna essere stzati
            giudicati da un
            giudice?Sono retrogradi. Credono ancora alla presunzione di innocenza. Sai quella stupidata dell'articolo 27 2° comma della Costituzione...
        • pippuzzo scrive:
          Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
          - Scritto da: Pier
          Siamo senza alternative!mi sa che voterò i radicali...
      • ryoga scrive:
        Re: dite grazie alla privatizzazione di Prod
        - Scritto da: MESCAL.
        PS: tra l'altro le ultime intercettazioni ci
        dimostrano che sono tutti sulla stessa barca,
        destra e sinistra sono due facce di una stessa
        medaglia... chiamata la CASTA. Alle prox elezioni
        la sinistra non potra' certo presentarsi come la
        forza "pulita" e riformista che lotta contro il
        BAU BAU
        Berlusconi...Secondo te perche' c'e' la nascita del PD?Per far "ripulire" alcuni politici che in questo governo si sono trovati invischiati in cose poco ortodosse.... :(
  • tax scrive:
    Almeno il VoIP resta
    Mi hanno staccato Elitel in CPS, ci mancherebbe perdere anche Vira...
  • Zut scrive:
    debito !
    TELECOM ha 40 MILIARDI di vecchie lire di debiti !!!!!Perche' qualcuno non inizia a volerli risquotere e comincia a staccargli i servizi !?!
    • Claudio scrive:
      Re: debito !
      non vorrei dire una castroneria, ma mi sembra che il debito telecom si agggiri agli 80 MILA miliardi (40 miliardi di euro)...
      • ottomano scrive:
        Re: debito !
        - Scritto da: Claudio
        non vorrei dire una castroneria, ma mi sembra che
        il debito telecom si agggiri agli 80 MILA
        miliardi (40 miliardi di
        euro)...Esatto... i miliardi sono 40, ma in Euro!Come dicevi, sono 80 mila miliardi di lire.bye
        • iDrax65 scrive:
          Re: debito !
          - Scritto da: ottomano
          - Scritto da: Claudio

          non vorrei dire una castroneria, ma mi sembra
          che

          il debito telecom si agggiri agli 80 MILA

          miliardi (40 miliardi di

          euro)...

          Esatto... i miliardi sono 40, ma in Euro!
          Come dicevi, sono 80 mila miliardi di lire.

          byeEsatto due volte... il problema è che se staccano i servizi a loro (fra cui l'energia elettrica per chi lo ignorasse) senza ADSL e telefono ci rimane un bel po' di gente... ad ochio e croce almeno 90% dell'utenza, ovvero il netto di chi non è cablato in fibra da operatori privati...
      • The Avenger scrive:
        Re: debito !
        Ineccepibile... sono 40 miliardi di Euro... dopo aver "svenduto" tutto il patrimonio immobiliare.... con il debito di telecom si potrebbero organizzare 2 missioni umane su Marte !!!
    • Paolo scrive:
      Re: debito !
      Solo la TIM vale 35 miliardi di euro.un azienda fallisce se i sui creditori rivogliono indietro i soldi, in questo caso le banche, che con gli interessi ci guadagnano una montagna di soldi: a che pro farla fallire???
      • Trinatel scrive:
        Re: debito !
        Bravo a Paolo!Se tagliasserò l'energia elettria anche tutti coloro che hanno la fibra propria si troveranno down...
  • Enry scrive:
    Viva l'Italia
    Vorrei sapere come si fa a vivere ancora in Italia.... benzina? tre quarti tasse.... patente? due ore di coda per il rinnovo, 3 minuti di "visita".... treni? autostrade? rapporto prezzo/qualità penoso.... pressione fiscale ed evasione? no comment.... costo di cellulari, abbigliamento,ecc? vabè x per questa puntata mi fermo qui:PBel coraggio!Saluti a tutti dalla California (connesso con Time Warner, almeno non mi staccano come fa Telecom!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Viva l'Italia
      - Scritto da: Enry
      Vorrei sapere come si fa a vivere ancora in
      Italia.... benzina? tre quarti tasse.... patente?
      due ore di coda per il rinnovo, 3 minuti di
      "visita".... treni? autostrade? rapporto
      prezzo/qualità penoso.... pressione fiscale ed
      evasione? no comment.... costo di cellulari,
      abbigliamento,ecc? vabè x per questa puntata mi
      fermo
      qui:P
      Bel coraggio!

      Saluti a tutti dalla California (connesso con
      Time Warner, almeno non mi staccano come fa
      Telecom!)Trovami un posto che vengo anche io in California :)
    • 5ze247940 scrive:
      Re: Viva l'Italia
      Grazie in effetti ci vuol coraggio...Anche a lottare perche le cose cambino ci vogliono attributi...Qui reggere all'ignoranza è come stare in guerra, ma che ti devo dire alcuni quando il gioco si fa duro giocano ed altri vanno a prendere il sole..(California giusto?)Salutami il sole, qui non avremo la tua rete ma sicuramente mi guardo tranquillamente allo specchio...
      • Enry scrive:
        Re: Viva l'Italia
        - Scritto da: 5ze247940
        Salutami il sole, qui non avremo la tua rete ma
        sicuramente mi guardo tranquillamente allo
        specchio...Te lo saluto volentieri, la temperatura oggi è gradevolissima, in ogni caso buona lotta e non sforzarti troppo:PEnry
    • Luca scrive:
      Re: Viva l'Italia
      - Scritto da: Enry
      Saluti a tutti dalla California beh ma ora almeno avete la corrente 24 ore al giorno o ve la continuano a staccare per il solo gusto di farlo come ai bei tempi della enron?
      • nononloso scrive:
        Re: Viva l'Italia
        - Scritto da: Luca
        - Scritto da: Enry

        Saluti a tutti dalla California

        beh ma ora almeno avete la corrente 24 ore al
        giorno o ve la continuano a staccare per il solo
        gusto di farlo come ai bei tempi della
        enron?No dai almeno per quello alla fine hanno avuto gli attributi per dare un giro di vite al posto di depenalizzare tutto come hanno fatto qua.In compenso tra un pò con l'annullamento della net neutrality il nostro caro Enry potrà gustarsi tutte le produzioni time warner a banda piena, per postare su PI invece ci vorranno circa 15 minuti a messaggio...
    • Marco scrive:
      Re: Viva l'Italia
      Io ho 2 figli se dove lavoro (ancora per poco perchè è aria di vendita non dovuta a debiti come telecom ma pur sempre vendita) mi danno qualche anno di buona uscita me ne scappo anch'io qui sto morendo giorno dopo giorno- Scritto da: Enry
      Vorrei sapere come si fa a vivere ancora in
      Italia.... benzina? tre quarti tasse.... patente?
      due ore di coda per il rinnovo, 3 minuti di
      "visita".... treni? autostrade? rapporto
      prezzo/qualità penoso.... pressione fiscale ed
      evasione? no comment.... costo di cellulari,
      abbigliamento,ecc? vabè x per questa puntata mi
      fermo
      qui:P
      Bel coraggio!

      Saluti a tutti dalla California (connesso con
      Time Warner, almeno non mi staccano come fa
      Telecom!)
      • Italia... scrive:
        Re: Viva l'Italia
        Aggiungi anche me.Per il tipo che ha detto che preferisce combattere che "scappare", io dico che non c'è nulla da combattere, perché chi dovrebbe recepire il messaggio non lo fa.Il governo è corrotto, tutto il mondo lo dice e ci ride dietro. Non appena posso me ne vado anch'io dall'Italia.
        • Enry scrive:
          Re: Viva l'Italia
          Ragazzi chi non lo capisce è probabilmente da compatire perchè non ha mai messo il muso fuori. Per voi che non volete rimanere a soffrire nel guscio, cogliete l'opportunità e cambiate radicalmente vita!Enry
  • framed scrive:
    Problemi Intratec/Vira Vs. Telecom
    Opero nelo settore da alcuni anni e conosco molto bene l'azienda Intratec - Vira.La colpa di quello che sta succedendo è dell'Autorità AGCOM che ha "concesso" a Telecom il riconoscimento del BALZELLO di 10 euro sul doppino naked dei privati e di 20 euro per quello aziende.Questo BALZELLO non solo è illegittimo e pretestuoso, ma anche illegale commercialmente.Se acquisto all'ingrosso delle linee ADSL da TI come mi viene consegnatato MATERIALMENTE IL SERVIZIO CHE ACQUISTO?Tramite il classico e famoso doppino!!!Perchè dovrei pagarne la manutenzione?Come mai non l'ha capito nessuno degli ISP e, principalmente, l'Autorità che dovrebbe (magari lo facesse!) tutelare i diritti di noi utenti finali? Faranno fallire anche Intratec-Vira e il suo fondatore, Giovanni Prignano, si dedicherà, spero, ad altro.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Problemi Intratec/Vira Vs. Telecom
      - Scritto da: mirk
      Però non si può pretendere che Telecom fornisca e
      mantenga in efficienza nel tempo un doppino senza
      che a questo corrisponda un canone. Il problema è
      che il vero valore di questo servizio non
      dovrebbe superare i 4 euro, come avviene per il
      full
      unbundling.Il pagamento del bazzello è pure retroattivo dal 2006. Coi soldi dei canoni non mantengono una mazza, dato che la rete ATM, ormai obsoleta, non è nemmeno in buono stato. Per non parlare che se a quella ***** "non conviene", non compre interi quartieri con 40 e piu' case, senza chiedere capitali a chi ci abita. Telecom deve fallire, con quel debito dovrebbe fallire all' instante!
    • pinco scrive:
      Re: Problemi Intratec/Vira Vs. Telecom
      avranno sicuramente dei motivi ma devono dirli quali sono. anche in un tribunale il giudice emmette una sentenza ma nella stessa c'è scritto il perchè come etc non è che possono dire si fà cosi' e basta...
    • framed scrive:
      Re: Problemi Intratec/Vira Vs. Telecom
      Caro Mirko,evidentemente non mi sono spiegato in modo chiaro. Provo con un esempio:Finalmente hanno liberalizzato anche l'energia elettrica e possiamo farci fornire da chiunque possa farlo. Ebbene, se l'ENEL, propietaria dei contatori elettroni e non, visto il precedente dell'AGCOM, si rivolgerà alla sua Autorità garante per chiedere anche lei il balzello della manutenzione... dove finirà l'esiguo risparmio?Questa è l'Italia che ci siamo costruiti andando a votare per una miriade di partiti e con i sindacati che pensano solo a se stessi e ai loro amici e commensali.
      • pietro scrive:
        Re: Problemi Intratec/Vira Vs. Telecom
        ho appena trovato questa notizia... secondo voi è vera?È di questi giorni anche la vicenda di Vira/Intratec: per un debito di qualche centinaia di migliaia di euro (stesso ordine di grandezza di quello contestato a Telvia) Telecom ha annunciato che distaccherà le linee il 3 agosto. Vira però ha chiamato in causa l'Autorità Garante delle Comunicazione (Agcom), chiedendo una conciliazione; Telecom ha acconsentito e quindi ha deciso di sospendere il distacco. Se ne discuterà di nuovo di fronte ad Agcom a settembre, probabilmente, considerata l'imminente pausa estiva.http://www.mytech.it/internet/articolo/idA02800106...
        • SirParsifal scrive:
          Re: Problemi Intratec/Vira Vs. Telecom
          sembrerebbe vera, visto che ancora non l'hanno staccata. Oggi c'è stato un down di qualche ora, ma sembrerebbe rientrato.Per qunato mi riguarda a casa ho risolto il contratto (con riserva di chiedere i danni) ed a studio ci manca poco, devo solo sentire i colleghi...
  • erpirata scrive:
    Mio Dio . . .
    E la cosa più brutta che esista !! Cioe un azienda costretta a chiudere un azienda con una perdita incredibile.
  • RMS scrive:
    Ma che cazzo di mafiosi!
    Ma che cazzo di mafiosi di merda!
  • Paolo scrive:
    È veramente scandaloso
    Questi fatti sono semplicemente ripugnanti. Il monopolio Telecom non può continuare, e la sua concorrenza palesemente sleale *deve* cessare.Vogliamo libertà di scelta; vogliamo usufruire della nostra linea ADSL in pace, senza decisioni obbligate; vogliamo giustizia.Mobilitiamoci, facciamo in modo che tutti, tutti quanti si accorgano in che paese schifoso viviamo, dove la corruzione e la slealtà sono diventate persino normali! Facciamo valere i nostri diritti, facciamo vedere a quelli là che ci siamo anche noi!Telecom, vergogna!
    • ...... scrive:
      Re: È veramente scandaloso
      Perchè se la linea (che Telecom gestisce per conto dello stato) era in mano ad un'operatore che doveva occuparsi solo della rete per conto dello stato, la cosa deve cambiare?? Se l'azienda non paga deve andare incontro alla chiusura e alla riscossione coatta dei debiti.
      • Paolo scrive:
        Re: È veramente scandaloso
        Ti invito ad informarti di più sulla faccenda. Magari il commento di framed, più sotto ti farà capire qualcosa di più.
      • Roberto Di scrive:
        Re: È veramente scandaloso
        - Scritto da: ......
        Perchè se la linea (che Telecom gestisce per
        conto dello stato) era in mano ad un'operatore
        che doveva occuparsi solo della rete per conto
        dello stato, la cosa deve cambiare?? Se l'azienda
        non paga deve andare incontro alla chiusura e
        alla riscossione coatta dei
        debiti.Mi chiedo se fai i commenti per stimolare le discussioni o se invece ci credi veramente a cosa dici.quoto dall'articolo: Sebbene differente sotto certi aspetti, quanto sta accadendo non può che ricordare la vicenda Elitel, una questione finita in tribunale che coinvolge altre migliaia di utenti e le disconnessioni delle linee, disconnessioni che Telecom attribuisce alla morosità dell'operatore.
      • ba1782 scrive:
        Re: È veramente scandaloso
        Mettiamo che io sono il tuo padrone di casa e tu mi paghi un affitto X. Dopo 2 anni che tu mi hai pagato X affitto per 12 mesi, io ti dico che l'affitto è maggiorato a 2X, e che voglio il rimborso spese dei 24 mesi di affitto "minorato" che ti ho fatto pagare. Ti fai rimuovere "coattamente" dalla casa senza nessun problema? O cominci a pensare che io, dopo averlo fatto con te e altri 20 inquilini, sto cercando un modo per farvene andare? :P
      • SirParsifal scrive:
        Re: È veramente scandaloso

        Perchè se la linea (che Telecom gestisce per
        conto dello stato) era in mano ad un'operatore
        che doveva occuparsi solo della rete per conto
        dello stato, la cosa deve cambiare?? Se l'azienda
        non paga deve andare incontro alla chiusura e
        alla riscossione coatta dei
        debiti.QUi non si parla di debiti non pagati (almeno non nella comunicazione), madi una decisione unilaterale di T.I di richiedere il pagamento retroattivo delle linee naked. Si tratta di un palese caso di abuso di posizione dominante in quanto soltanto un monopolista può cambiare arbitrariamene le carte in tavola ai propri clienti.
    • giamma scrive:
      Re: È veramente scandaloso
      una cosa simile successi anni fa ai tempi delle flat PSTN ISDN con EDI&SONS di Perugiadi diverso ci fu che al provider perugino fu concesso un contratto sperimentale con tariffazione forfettaria ma ad un certo punto si impose una tariffazione a tempo non dando altra possibilità mandando a zampe per aria l'azienda (con già 6000 utenti con contratti in essere annuali) che fallì a seguito di bollette per centinaia di milioni richieste da telecom per i consumi di pochi mesi.credo ci sia ancora una causa in corso.
    • SirParsifal scrive:
      Re: È veramente scandaloso
      Personalmente ho già inviato unasegnalazione all'antitrust, allegando copia della mail e chiededo di verificare se si tratti di abuso di posizione dominante.Se qualcun altro volesse questo è l'indirizzo:http://www.agcm.it/-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 luglio 2007 11.20-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti