NFT: il business è esploso nel 2021, vendite per 2,5 miliardi

NFT: il business è letteralmente esploso nel 2021

Un giro d'affari quantificato in 2,5 miliardi di dollari nella prima metà del 2021: un anno prima si attestava a poco più di 13 milioni.
Un giro d'affari quantificato in 2,5 miliardi di dollari nella prima metà del 2021: un anno prima si attestava a poco più di 13 milioni.

Nuova forma di mercato destinata a dire la propria sul lungo periodo o bolla ormai quasi sul punto di esplodere? I pareri in merito al business legato agli NFT sono  di natura diametralmente opposta e solo il tempo darà ragione all'una o all'altra fazione. Quel che è certo è l'impennata dei proventi generati dalla loro creazione e cessione.

La crescita degli NFT e quelli più costosi

Un'ennesima testimonianza giunge dal report condiviso da DappRadar (via Reuters, link a fondo articolo): si parla di vendite per 2,47 miliardi di dollari nella prima metà del 2021, divisi all'incirca in parti uguali tra il primo e il secondo trimestre, rispettivamente 1,23 e 1,24 miliardi. Per meglio comprendere l'entità della crescita è sufficiente citare che dodici mesi prima, tra il gennaio e il giugno 2020, il volume d'affare si è attestato a 13,7 milioni di dollari.

Una conseguenza diretta dell'interesse generato nei confronti di questa tipologia di asset esclusivamente digitali, assegnati agli acquirenti attraverso un certificato di proprietà basato su blockchain.

Questi alcuni dei contenuti messi in vendita negli ultimi mesi sotto forma di Non-Fungible Token e comprati per cifre milionarie:

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti