Se Disney va con Hulu

L'accordo che porta Desperate Housewives e Lost sulla piattaforma emergente del video on demand farà felice gli utenti. Un po' meno la concorrenza, su tutti YouTube e Apple

Roma – La firma è arrivata al termine di una lunga trattativa, ma grazie ad una sostanziosa iniezione di capitali ora Disney ( ovvero ABC, ESPN e altri canali di successo della TV statunitense) ha acquisito lo status di socio fondatore di Hulu : la piattaforma on demand partita nel 2007 grazie agli sforzi di NBC e Fox, cresciuta fino a salire sul podio dei portali video più utilizzati negli USA e oggi teatro della prima “alleanza” online tra network di intrattenimento televisivo. Una buona notizia per chi potrà godersi serie TV di successo comodamente dal proprio PC, un campanello d’allarme per chi con i video ha provato a costruire un business: tra tutti YouTube, Apple e Amazon.

Quando nel 2007 venne concepito (per poi venire alla luce nel 2008), apparentemente pure azzoppato legalmente, nessuno avrebbe scommesso sul suo successo: un servizio alternativo al più che emergente e affermato YouTube, viziato da DRM e da una concorrenza impossibile oltre che con il portale di Google anche con Apple e il suo iTunes. Eppure oggi Hulu aspira alla seconda piazza dei video online , con mezzo milione di utenti ogni mese (ben distante dai 6 milioni di GoogleTube) e un’attrattiva non da poco per monetizzare in futuro la diffusione in streaming dei contenuti televisivi e cinematografici. Senza il laccio di una piattaforma che stenta a trovare una formula di remunerazione (YouTube), o che impone l’ingombrante presenza di un padrone di casa che ha il coltello dalla parte del manico (Apple).

Per questi e altri motivi, Disney ha scelto di entrare nella stanza dei bottoni di Hulu: l’ accordo stipulato con BigG poche settimane fa non è bastato, e forse le condizioni di fornitura delle clip di ABC e gli altri canali del network saranno pure più interessanti che su YouTube. La differenza è che per il momento Hulu è e resta un prodotto destinato unicamente al mercato nordamericano , con tutto ciò che questo comporta nel bene e nel male: si tratta senz’altro di un bacino interessante per la raccolta pubblicitaria, ma limita inevitabilmente la porzione del pubblico globale raggiungibile a causa delle note restrizioni che le licenze impongono alla diffusione via Web dei materiali.

Detto questo, occorre ribadire chi viene messo in difficoltà oltre a Google da questo accordo. Innanzi tutto, restando online, Apple e Amazon : entrambe hanno avviato, seppure in modo differente, un business basato sulla vendita e il noleggio di film e serie TV, ed entrambe si vedono ora fronteggiate da una concorrenza gratuita e spesso in alta definizione, messa in campo dagli stessi interlocutori con cui le due aziende hanno trattato la concessione dei diritti. Senza contare, passando offline, ai videonoleggi che nei negozi o via posta mettono a disposizione per pochi euro (o dollari) un supporto fisico attraverso cui fruire dei contenuti: un prezzo che, per basso che sia, non potrà mai competere con la gratuità.

Infine, resta isolato l’ultimo dei grandi network nazionali statunitensi che ancora non è entrato nel club di Hulu: CBS . La posizione di quest’ultimo si fa complicata, visto che la piattaforma di fruizione online dei suoi contenuti non è all’altezza né del successo né del rapporto semplicità di utilizzo/varietà di contenuti di Hulu. CBS, volente o nolente, prima o poi sarà costretta in qualche modo a capitolare: la stessa Disney, che pure aveva avviato la collaborazione con Apple e ha tuttora un suo meccanismo di streaming online sul proprio sito, ha scelto di entrare nella combriccola di Hulu per sfruttarne il successo.

Se poi, come promette il CEO di NBC Universal Jeff Zucker, l’obiettivo di Hulu è quello di espandere il materiale ospitato a musica, sport, e ogni altro tipo di contenuto, magari pure mettendolo a disposizione di tutta la platea mondiale dei netizen entro il 2010 , chi sarebbe in grado di fermarlo? Le formule di monetizzazione tramite spot sembrano ben tollerate e discretamente remunerative, non cannibalizzano (almeno a medio termine) necessariamente gli altri mercati più tradizionali, e i numeri sono in crescita: con una alternativa, legale e gratuita , per guardarsi la TV on demand in santa pace sul proprio schermo, chi è che si darebbe la pena di scaricare via BitTorrent? Hulu magari non sarà l’unica possibilità sulla piazza, ma al momento sembra che il suo destino sia colmo di soddisfazioni.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Steve Austin scrive:
    Anticipo del flame di domani
    http://www.hwupgrade.it/news/apple/la-federal-trade-commission-indaga-su-apple-e-google_28878.htmlMex, finalcut ecc. scaldate i muscoli che domani dovrete lavorare duro.
  • Funz scrive:
    Il sistema chiuso dell'app store
    è una porcheria. Eppure tanta gente si sottopone a questi abusi di buon grado... mah.Non prenderò mai un aggeggio deliberatamente bloccato come l'iphone, nemmeno avendo la possibilità di fare il XXXXXXXXX... perchè dovrei sbattermi e perdere supporto e garanzia per ottenere ciò che dovrebbe essere permesso in primo luogo?
    • logicaMente scrive:
      Re: Il sistema chiuso dell'app store
      - Scritto da: Funz[cut]
      perchè dovrei
      sbattermi e perdere supporto e garanzia per
      ottenere ciò che dovrebbe essere permesso in
      primo
      luogo?Ti sei già risposto da solo subito sopra: " Non prenderò mai un aggeggio... ". Basta non comprarlo e non hai da sbatterti.
      • DarkOne scrive:
        Re: Il sistema chiuso dell'app store
        Non mi sono documentato e ne so poco di AppStore, ma vorrei capire solo un paio di cose:- chi pubblica su appstore deve pagare?- devo per forza collegarmi ad appstore per installare una applicazione? Non posso mandare un file .jar (per dirne una) dal pc e installarlo?A proposito di jar, ma supporta java?Non sono polemico, vorrei capire.- Scritto da: logicaMente
        - Scritto da: Funz

        [cut]


        perchè dovrei

        sbattermi e perdere supporto e garanzia per

        ottenere ciò che dovrebbe essere permesso in

        primo

        luogo?

        Ti sei già risposto da solo subito sopra: " Non
        prenderò mai un aggeggio... ". Basta non
        comprarlo e non hai da
        sbatterti.
        • CMOTDibbler scrive:
          Re: Il sistema chiuso dell'app store
          - Scritto da: DarkOne
          Non mi sono documentato e ne so poco di AppStore,
          ma vorrei capire solo un paio di
          cose:Male, documentati in proprio e non fidarti degli altri.
          - chi pubblica su appstore deve pagare?No. (In effetti un 50% delle applicazioni dello store e' gratuita, comprendendo le versioni lite dei programmi a pagamento.)
          - devo per forza collegarmi ad appstore per
          installare una applicazione? Si.(Dall' iPhone/iPod direttamente o da iTunes)
          Non posso mandare un
          file .jar (per dirne una) dal pc e
          installarlo?No. (Vedi sopra e sotto.)

          A proposito di jar, ma supporta java?
          No.(Almeno per ora)
          Non sono polemico, vorrei capire.
          No problem.
      • Tex scrive:
        Re: Il sistema chiuso dell'app store
        - Scritto da: logicaMente
        - Scritto da: Funz

        [cut]


        perchè dovrei

        sbattermi e perdere supporto e garanzia per

        ottenere ciò che dovrebbe essere permesso in

        primo

        luogo?

        Ti sei già risposto da solo subito sopra: " Non
        prenderò mai un aggeggio... ". Basta non
        comprarlo e non hai da
        sbatterti.Mi sembra che ogni volta scriva sempre le stesse frasi dimenticando il piccolo dettaglio che nessuno gli punta la pistola alla tempia obbligandolo a scegliere qualcosa che non gli va.Ergo, la sua libertà di scelta non è violata.
        • Funz scrive:
          Re: Il sistema chiuso dell'app store
          Nessuno mi obbliga a comprare roba chiusa, ma nessuno mi permette di comprare roba aperta :( se avete qualche dispositivo interessante da segnalarmi ve ne sarò grato....
  • FinalCut scrive:
    Problema vecchio....
    Il parental control porrà fine a tutte queste ridicole storie, francamente mi meraviglio come non lo abbiano fatto uscire prima, iTunes per i brani musicali e film ce lo ha da una vita.http://www.macitynet.it/macity/aA37831/app_store_arriveranno_le_applicazioni_vietate_ai_minori.shtml(linux)(apple)
  • uuhhaa scrive:
    ma?

    Nonostante l'immediato feedback positivo ricevuto soprattutto dalla
    comunità di fan e supporter della band, non nuova a questo genere
    di sortite fuori dagli standard, l'applicazione si è dimostrata
    instabile, soggetta secondo molti utenti a ripetuti crash e che ha
    costretto i programmatori assoldati dal management della band a
    rimettersi al lavoro per fornire un aggiornamento che risolvesse i
    numerosi bug riscontratiper la serie: meglio un'applicazione malfunzionante che un possibile riferimento ad una pistola e a del sangue...come se in tv non si vedesse di peggio a tutte le ore.che tristezza.
    • GoldenBoy scrive:
      Re: ma?
      Si vabbe, ma non è che adesso tutto il più trash deve passare per forza solo perché una band ha visto respinta un'immagine che può anche essere di cattivo gusto...suvvia, non cadiamo nel ridicolo!E non prendiamo la tv come esempio perché non è calzante come comportamenti "normali"...
  • Enjoy with Us scrive:
    Mentre la XXXXXXXXXX...
    ... fa parte delle policy di Apple!Strana policy in effetti, da un lato ospita il brano incriminato nella sezione dei downloads a pagamento, dall'altra rifiuta un'applicazione che se non ho capito male come unico difetto avrebbe quello di collegarsi al brano citato... mah!
    • MeX scrive:
      Re: Mentre la XXXXXXXXXX...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... fa parte delle policy di Apple!
      Strana policy in effetti, da un lato ospita il
      brano incriminato nella sezione dei downloads a
      pagamento, dall'altra rifiuta un'applicazione che
      se non ho capito male come unico difetto avrebbe
      quello di collegarsi al brano citato...
      mah!premetto che con l'approvazione delle apps a volte prendono delle cantonate, peró la comparazione tra l'applicazione (messa in vendita su esplcita autorizzazione di Apple per funzionare su un prodotto Apple) e un album venduto da un soggetto terzo (la casa discografica) in forza a un contratto e condizioni totalmente differenti dall'appStore non regge proprio.Resta una "stupidata" il fatto che non abbiano approvato l'aggiornamento dell'update dei NIN... ma dubito ci abbiano provato a parlare con Apple ma si siano buttati subito sui media per catalizzare un po' di attenzione (adesso proprio TUTTI sanno che esiste l'app dei NIN! :) )
      • Larry scrive:
        Re: Mentre la XXXXXXXXXX...

        ma dubito ci abbiano provato a parlare con Apple
        ma si siano buttati subito sui media per
        catalizzare un po' di attenzione (adesso proprio
        TUTTI sanno che esiste l'app dei NIN! :)
        )Jobs è un genio, Reznor è un genio, l'unico idioterrimo qui dentro è divertiti con noi
    • Tex scrive:
      Re: Mentre la XXXXXXXXXX...
      Ma perché non usi google prima di venire a sentenziare qui ad ogni occasione che leggi "mela" ?
  • blondie63 scrive:
    ma Apple paga ?
    e quella notizia che circola e che dice che Apple non starebbe pagando gli sviluppatori presenti in AppStore ?
    • Tex scrive:
      Re: ma Apple paga ?
      - Scritto da: blondie63
      e quella notizia che circola e che dice che Apple
      non starebbe pagando gli sviluppatori presenti in
      AppStore
      ?Mah non si capisce molto, perché trovi chi dice che non ha mai avuto problemi ad incassare e chi si. Boh
    • MeX scrive:
      Re: ma Apple paga ?
      molti magari non sanno che fino a che non raggiungono 250$ non parte il bonifico... e che i 250$ devono essere per ogni paese, in quanto ogni paese é gestito autonomamente.Esempio:vendite USA: 100$vendite ITALIA: 200$non incassi nulla perché nessun mercato ha raggiunto la soglia dei 250$vendite USA: 150$vendite ITALIA: 254$riceverai un bonifico da iTunes Italia di 254$ i 150$ di iTunes USA stanno li finché non ragguingi quota 250...
  • Er Puntaro scrive:
    Bof! Quel macaco di Reznor!
    Per una volta han fatto bene alla Apple! Così Reznor impara a dire pubblicamente di essere un macaco! Per coerenza dovrebbe dire di essere un linaro! Mah! Questi rivoluzionari pieni di soldi. :(Però anche la Apple a parlare di contenuti "discutibili" a livello morale ed etico ...I Nine Inch Nails!?Ma quando mai? :p[yt]-OsBJXJsnzc[/yt]Ehhhh, anche il mio datore di lavoro a volte mi parla così (specchio dei nostri tempi)! :
    • lellykelly scrive:
      Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
      dipende dal contesto, in america hai più restrizioni di qua, alla faccia del primo emendamento.però, nambla.
      • Er Puntaro scrive:
        Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
        - Scritto da: lellykelly
        però, nambla.Cioè? (newbie)
        • lellykelly scrive:
          Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
          alcune cose non si possono fare perchè sono di cattivo gusto e vengono bloccate.cerca nambla su google
          • Er Puntaro scrive:
            Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
            Visto. :|Cos'è americana?Volevi dire che certe cose le bloccano, mentre nambla la lasciano fare?
          • lellykelly scrive:
            Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
            si, puoi manifestare con la bandiera nazista, ma le parolacce non puoi dirle.
          • Er Puntaro scrive:
            Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
            Paese che vai, usanze che trovi. ;)
    • alexjenn scrive:
      Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
      Che bella canzone, che armonia di suoni, che accordi perfetti.
      • Er Puntaro scrive:
        Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
        Condivisibile. Ma fai un'ora di coda alle poste e ti garantisco che il cervello te la carica in automatico nella playlist mnemonica !
        • alexjenn scrive:
          Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
          - Scritto da: Er Puntaro
          Condivisibile. Ma fai un'ora di coda alle poste e
          ti garantisco che il cervello te la carica in
          automatico nella playlist
          mnemonica !(rotfl)
    • Steve Austin scrive:
      Re: Bof! Quel macaco di Reznor!
      e quello scemo di reznor ha fatto pure pubblicità gratuita ad apple, ben gli stà.[yt]xgt_WDjbO0o[/yt]
  • alexjenn scrive:
    Investito tempo e soldi...
    Dall'articolo:"Se Apple non troverà una soluzione, con molta probabilità renderemo l'applicazione disponibile alla community del XXXXXXXXX - continua - dal momento che non abbiamo investito tempo e soldi su questa applicazione per vederla svanire tra le clausole di una policy assurda".Una persona con un po' di cervello avrebbe letto prima le condizioni, invece di farlo dopo.Si saranno però letti il manuale del perfetto asino.A meno che non si voglia una pubblicità gratuita...
    • Larry scrive:
      Re: Investito tempo e soldi...
      - Scritto da: alexjenn
      Dall'articolo:

      "Se Apple non troverà una soluzione, con molta
      probabilità renderemo l'applicazione disponibile
      alla community del XXXXXXXXX - continua - dal
      momento che non abbiamo investito tempo e soldi
      su questa applicazione per vederla svanire tra le
      clausole di una policy
      assurda".

      Una persona con un po' di cervello avrebbe letto
      prima le condizioni, invece di farlo
      dopo.

      Si saranno però letti il manuale del perfetto
      asino.

      A meno che non si voglia una pubblicità
      gratuita...Jobs non sbaglia, ma Trent non può aver torto.
      • lellykelly scrive:
        Re: Investito tempo e soldi...
        non nominare il nome di Reznor invano
      • alexjenn scrive:
        Re: Investito tempo e soldi...
        - Scritto da: Larry
        - Scritto da: alexjenn
        Jobs non sbaglia, ma Trent non può aver torto.Può non aver torto sulle condizioni in sé per sé, ma ha sbagliato per se stesso, non curandosi appunto delle condizioni prima, ti pare?
        • Larry scrive:
          Re: Investito tempo e soldi...
          - Scritto da: alexjenn
          - Scritto da: Larry

          - Scritto da: alexjenn



          Jobs non sbaglia, ma Trent non può aver torto.

          Può non aver torto sulle condizioni in sé per sé,
          ma ha sbagliato per se stesso, non curandosi
          appunto delle condizioni prima, ti
          pare?il ragionamento di Reznor è più logico della censura che l'ha colpito.(come dire: non puoi pensare che alla Apple siano al contempo dei genii e degli idioterrimi)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 maggio 2009 00.39-----------------------------------------------------------
        • Er Puntaro scrive:
          Re: Investito tempo e soldi...
          - Scritto da: alexjenn
          Può non aver torto sulle condizioni in sé per sé,
          ma ha sbagliato per se stesso, non curandosi
          appunto delle condizioni prima, ti
          pare?Guarda che stai parlando con Larry, eh? Larry! Stai criticando Reznor con Larry! Quello che ha sborsato un pacco di soldi per comprare l'edizione per superfan di Ghosts I-IV , facendosela spedire direttamente da Trent Reznor in persona! Tu stai cercando un giudizio obiettivo su Reznor da parte di Larry! Tu!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Larry scrive:
            Re: Investito tempo e soldi...
            - Scritto da: Er Puntaro
            - Scritto da: alexjenn

            Può non aver torto sulle condizioni in sé per
            sé,

            ma ha sbagliato per se stesso, non curandosi

            appunto delle condizioni prima, ti

            pare?

            Guarda che stai parlando con Larry, eh? Larry!
            Stai criticando Reznor con Larry! Quello che ha
            sborsato un pacco di soldi per comprare
            l'edizione per superfan di Ghosts I-IV ,
            facendosela spedire direttamente da Trent Reznor
            in persona! Tu stai cercando un giudizio
            obiettivo su Reznor da parte di Larry!
            Tu!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)ebbene si, io e Trent siamo amiconi, ci vediamo ogni domenica pomeriggio
          • Larry scrive:
            Re: Investito tempo e soldi...
            - Scritto da: Larry
            - Scritto da: Er Puntaro

            - Scritto da: alexjenn


            Può non aver torto sulle condizioni in sé per

            sé,


            ma ha sbagliato per se stesso, non curandosi


            appunto delle condizioni prima, ti


            pare?



            Guarda che stai parlando con Larry, eh? Larry!

            Stai criticando Reznor con Larry! Quello che ha

            sborsato un pacco di soldi per comprare

            l'edizione per superfan di Ghosts I-IV ,

            facendosela spedire direttamente da Trent Reznor

            in persona! Tu stai cercando un giudizio

            obiettivo su Reznor da parte di Larry!

            Tu!

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            ebbene si, io e Trent siamo amiconi, ci vediamo
            ogni domenica
            pomeriggioe comunque a me Ghosts piace assaissimo.
          • Er Puntaro scrive:
            Re: Investito tempo e soldi...
            Non avevo dubbi! ;)
          • Larry scrive:
            Re: Investito tempo e soldi...
            - Scritto da: Er Puntaro
            Non avevo dubbi! ;)e poi io sono ricco, molto ricco, tanto che ho comprato moltissimi biglietti per il concerto del 26 giugno
          • Er Puntaro scrive:
            Re: Investito tempo e soldi...
            No, io non ci vado. Ho paura di non tornare a casa.
          • lellykelly scrive:
            Re: Investito tempo e soldi...
            cosa vuoi che sia un cartellino sull'alluce...
          • Er Puntaro scrive:
            Re: Investito tempo e soldi...
            - Scritto da: lellykelly
            cosa vuoi che sia un cartellino sull'alluce... ;)
          • alexjenn scrive:
            Re: Investito tempo e soldi...
            - Scritto da: Er Puntaro
            - Scritto da: alexjenn
            Guarda che stai parlando con Larry, eh? Larry!
            Stai criticando Reznor con Larry! Quello che ha
            sborsato un pacco di soldi per comprare
            l'edizione per superfan di Ghosts I-IV ,
            facendosela spedire direttamente da Trent Reznor
            in persona! Tu stai cercando un giudizio
            obiettivo su Reznor da parte di Larry!
            Tu!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Ghosts I-IV è eccezionale: è uno dei pochi album che ho importato e cancellato da iTunes quasi allo stesso tempo.Non te la prendere, Larry ;)
        • luna scrive:
          Re: Investito tempo e soldi...
          l'app store ha delle politiche del menga. vedasi famoso esempio della famosa applicazione delle "puzzette" o quella del diamante da 999 euri.non puoi venirmi a raccontare che l'applicazione viene controllata e approvata se poi fai delle cacchiate simili ... fanno quello che GLI CONVIENE, come tutti.
    • deactive scrive:
      Re: Investito tempo e soldi...
      a me e' parso invece di vederla quell'app da qualche parte sullo store...
      • klez scrive:
        Re: Investito tempo e soldi...
        ma l'avete letto bene l'articolo?sull'apple store c'è la versione vecchia dell'applicazione.inoltre reznor afferma di non aver violato le condizioni d'uso (e quindi il TOS l'ha letto) in quanto i contenuti 'espliciti' non sono nell'applicazione, ma in un podcast raggiungibile dall'applicazione. non sto a ripetere l'esempio di safari che ha già fatto reznor, ma quello rende l'idea.ot: Ghost I-IV l'ho scaricato, è buono da ascoltare mentre vado all'università, ma non è uno di quegli album da cui prenderei la singola canzone per ascoltarla volontariamente. In ogni caso non è assolutamente un lavoro da buttare ;)
  • cippi scrive:
    grassetto
    ma perchè in tutti gli articoli di sto sito ci sono almeno 2 frasi in grassetto?
Chiudi i commenti