Shiba Inu e Dogecoin per pagare il biglietto del cinema

Shiba Inu e Dogecoin per pagare il biglietto del cinema

Nel corso di questo mese AMC, oltre a Bitcoin ed Ethereum, accetterà anche Shiba Inu e Dogecoin per pagare il biglietto del cinema.
Nel corso di questo mese AMC, oltre a Bitcoin ed Ethereum, accetterà anche Shiba Inu e Dogecoin per pagare il biglietto del cinema.

Prosegue con enorme successo l’avventura di AMC, nota catena di cinema, che da qualche mese si è lanciata a capofitto nel mondo delle criptovalute. Infatti, a novembre dello scorso anno aveva deciso di accettare pagamenti in Bitcoin ed Ethereum. Una scelta che ha dato ottimi risultati a questa società. Tanto che ha da poco annunciato di voler aggiungere anche Shiba Inu e Dogecoin per pagare il biglietto del cinema.

Dopo quasi 5 mesi, finalmente ci arrivano notizie super positive che dimostrano quanto l’adozione delle criptovalute, anche in un settore come quello del cinema, sa portare i suoi frutti. Peccato solo che questa avventura non ci tocchi da vicino, ma arrivi dagli Stati Uniti, dove opera AMC. Nonostante ciò, possiamo essere sicuri che farà bene al sentiment positivo degli investitori nei confronti del mercato crypto. Una boccata di ossigeno per gli asset digitali che ultimamente sono stati penalizzati dalla recente guerra tra Russia e Ucraina.

Nel frattempo, continua a crescere la popolarità di Shiba Inu che colleziona record quasi ogni settimana. Bene anche per Dogecoin, la stablecoin più amata da Elon Musk. Queste due criptovalute potranno quindi essere utilizzate per acquistare un biglietto presso la nota catena statunitense di cinema AMC. Cogli al volo questa notizia bullish e investi in nelle due criptovalute acquistandole direttamente su Coinbase. Puoi aprire un conto gratuito oggi stesso e iniziare in tutta semplicità.

Shiba Inu e Dogecoin saranno protagoniste da AMC

Vedere Shiba Inu e Dogecoin al fianco di Bitcoin ed Ethereum, in qualità di token accettati dal sistema di pagamento della catena AMC, rappresenta uno dei più bei film crittografici mai andati in onda. Una pellicola davvero entusiasmante grazie alla quale si prevede un lieto fine nel settore crittografico. Questa buona notizia arriva dal CEO di AMC, Adam Aron, che – come anticipato – ha anche confermato il successo riscontrato nell’aver adottato BTC ed ETH, anche se attualmente non gli è stato possibile quantificarlo:

Apple Pay e Google Pay insieme a PayPal sono già il 15% delle nostre vendite di biglietti online. E abbiamo avuto grande beneficio anche della crypto, anche se ci vorrà un po’ di tempo per quantificarne la portata.

La conferma di Adam Aron

Ovviamente, ricordiamo che ad aver annunciato questa novità è stato proprio il CEO di AMC, Adam Aron, che con un tweet a fine febbraio aveva confermato l’arrivo, ormai imminente, di Shiba Inu e Dogecoin nei sistemi di pagamento della catena di cinema. Più precisamente, stando a quanto da lui confermato, entro il 19 marzo sul sito web ufficiale ed entro il 16 aprile sulle app ufficiali della catena:

Questo potrebbe ravvivare i fan di Cryptocurrency tra di voi. AMC IT afferma che BitPay sarà disponibile per i pagamenti online AMC sul nostro sito Web entro il 19 marzo e sulle nostre app mobili entro il 16 aprile. Forse alcuni giorni prima. BitPay, e quindi presto AMC, accetta Doge Coin e Shiba Inu.

Non vediamo l’ora quindi di vedere cosa succederà quando anche Shiba Inu e Dogecoin saranno integrate insieme a Bitcoin ed Ethereum tra le criptovalute accettate da AMC. Intanto, potrebbe essere interessante approfittare di questa incredibile news acquistando una di queste due crypto. È possibile farlo aprendo un conto su Coinbase, uno dei migliori exchange di criptovalute al mondo. Questa piattaforma integra un ecosistema di facile intuizione con un programma di investimento singolo o con un piano di accumulo automatizzato.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 mar 2022
Link copiato negli appunti