Windows 10: menu Start fluttuante con il restyling Sun Valley

Windows 10 Sun Valley: il menu Start fluttuante

Un primo mockup del nuovo menu Start introdotto da Microsoft in Windows 10 con l'arrivo del restyling Sun Valley per l'interfaccia.
Un primo mockup del nuovo menu Start introdotto da Microsoft in Windows 10 con l'arrivo del restyling Sun Valley per l'interfaccia.

Come ormai ben noto il 2021 sarà un anno di importanti novità per Windows 10: oltre all'arrivo dell'edizione 10X è atteso il debutto di Sun Valley, nome in codice scelto dal gruppo di Redmond per indicare il restyling dell'interfaccia secondo le linee guida del Fluent Design e del linguaggio WinUI. Oggi è possibile dare uno sguardo in anteprima all'aspetto che potrebbe assumere una componente chiave del sistema operativo: il menu Start.

Sun Valley: così sarà il nuovo menu Start di Windows 10

Come si può vedere qui sotto sarà fluttuante, distaccata dalla barra delle applicazioni nonché caratterizzata da angoli arrotondati come anticipato da un rumor dell'estate scorsa. L'immagine che alleghiamo di seguito è da ritenersi un mockup realizzato sulla base delle informazioni finora trapelate dalla sempre ben informata redazione del sito Windows Latest (link a fondo articolo).

Windows 10: il menu Start fluttuante del restyling Sun Valley

Ad ogni modo nulla di rivoluzionario o tale da far parlare di un taglio con il passato. Negli uffici di Microsoft si ha consapevolezza di come le urgenze legate a Windows 10 siano ben altre: anzitutto intervenire sul fronte della stabilità, evitando che il regolare rilascio degli aggiornamenti porti di nuovo con sé bug e problemi come più volte segnalato anche nell'ultimo periodo.

Qualcuno ritiene che il debutto di Windows 10X costituirà un fattore di rischio su questo fronte, costringendo la software house a lavorare in contemporanea e in parallelo su due piattaforme differenti. Ricordiamo che quest'ultima sarà destinata almeno in un primo momento ai laptop, andando così a costituire una sorta di concorrente per Chrome OS di Google, nonostante all'annuncio nell'ottobre 2019 si parlò in modo esplicito di un prodotto destinato a dispositivi dual screen e con display pieghevole.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti