Yahoosoft/ Jerry: dai Steve che puoi fare di più

L'offerta di Microsoft non rende giustizia a Sunnyvale: i dirigenti di Yahoo! smontano l'ultimatum di Microsoft e ribadiscono le loro pretese. 40 miliardi di dollari e pochi spiccioli non bastano

Roma – Yahoo! non si svenderà a Microsoft, non si rassegnerà alla scalata ostile di Redmond. Non ora che l’offerta formulata da BigM vale ancora meno di quanto valesse ai tempi del primo contatto : i 44,6 miliardi di dollari che Yahoo! aveva già rifiutato sono diventati 42,2 miliardi, una riduzione dovuta a quella che Microsoft considera una compressione del mercato.

Steve Non è servita l’aggressiva lettera aperta inviata da Steven A. Ballmer ai vertici dell’azienda che vorrebbe ingollare: l’ ultimatum di tre settimane , che Microsoft aveva concesso a Yahoo! prima di abbassare l’offerta o di sovvertire il consiglio di amministrazione, non ha intimorito Sunnyvale, che si scaglia in una risposta garbata quanto risoluta e sarcastica.

Roy Bostock, a capo del CdA, e Jerry Yang, CEO Yahoo!, si rivolgono a Ballmer con toni miti e chiamandolo per nome: non ritengono che l’offerta di Redmond sia “generosa” come l’ha definita Steve e per questo motivo la transazione non sta procedendo in maniera “veloce e amichevole” come Steve auspicava. Non che Yahoo! ritenga che l’accordo non si possa negoziare: semplicemente, Microsoft dovrebbe alzare la posta in gioco rinunciando ad avanzare minacce “controproducenti e che non hanno nulla a che fare con quella che si definiva una transazione amichevole”. “Continuiamo a credere che la tua proposta non rappresenti il miglior interesse per Yahoo! e per i suoi azionisti” spiegano Bostock e Yang, e precisano, senza lasciare spazio a dubbi, che non avrebbero nulla in contrario a cedere a Microsoft qualora l’offerta rendesse giustizia al valore di Yahoo!.

I due dirigenti di Sunnyvale tengono inoltre a fare chiarezza sul ritratto che Ballmer ha tracciato di Yahoo! . Il CEO di BigM ha accusato l’ambita preda di essersi sottratta al dialogo e di aver sfuggito le negoziazioni amichevoli per tergiversare con altre aziende interessate ad accordi simili. Yahoo! non ci sta e ricorda a Ballmer di aver rifiutato l’offerta ma di essersi aperta al corteggiamento: i dirigenti di Sunnyvale parlano di due appuntamenti nei quali Ballmer “ha potuto condurre discussioni approfondite nella maniera in cui riteneva più opportuna”. Piuttosto, Yahoo! attende ancora delle informazioni da Microsoft riguardo alle eventuali ripercussioni dell’acquisizione sul fronte antitrust , informazioni che Microsoft non ha in nessun modo fornito.

Jerry Yang Yahoo! tiene a mostrarsi sicura di sé , a fronte degli scenari catastrofici prospettati da Ballmer in un momento di difficoltà per le aziende IT: a testimonianza della propria pacata tranquillità, Yahoo! porta piani triennali che prevedono un aumento di valore del 70 per cento, porta il continuo avanzamento sul fronte della competitività e la soddisfazione degli azionisti, le cui pressioni perché l’azienda cedesse a Microsoft sono minimizzate da Yahoo!.

“Siamo aperti a tutte le alternative che sappiano massimizzare il valore per gli azionisti – concludono i due dirigenti – Per essere chiari, ciò include una transazione con Microsoft se l’offerta fosse proporzionata al valore di Yahoo!”.

Gli analisti si sfidano a colpi di previsioni: c’è chi ritiene che Microsoft alzerà l’offerta, c’è chi ritiene che Yahoo! cederà, ma sono in pochi a vaticinare che il CdA di Yahoo! si trasformerà in un campo di battaglia.

Gaia Bottà

(Fonte immagini: qui e qui )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gomez scrive:
    tre politici su tre...
    ...che esprimono pareri sulla rete senza dire cazzate ???????????? :-O :-O :-Onuncepozzzzocrede, domani dovro' andare in ufficio in motoslitta su due metri di neve facendomi largo fra branchi di lupi :-/(o magari sono stati scelti i soli tre che NON hanno detto cazzate ?) si', questa mi pare piu' probabile :-)Mauro
  • filoberto scrive:
    all'autore dell'articolo
    "hanno ricevuto l'email e deciso di rispondere solo..."avendo letto l'articolo precedente, la frase sarebbe piu' chiara e corretta cosi':"hanno deciso di rispondere all'email ricevuta solo..."o sbaglio?
  • John Fogerty scrive:
    The winner is...
    Stabilito che la mano che scrive è un'altra tanto vale chiedersi quale personaggio dei tre in questione sa scegliersi meglio i collaboratori.Io dico Grillini.
  • Andonio scrive:
    Farina del loro sacco?
    Gasparri avrebbe addirittura sintetizzato questo concetto:"In certi casi la neutralità della rete viene messa in pericolo da azioni che hanno lo scopo finale dichiarato di tutelare la qualità di navigazione degli utenti, come ad esempio l'apposizione di filtri sul file-sharing, poiché la larghezza di banda non è una risorsa infinita. Nonostante le buone intenzioni, non penso che sia questo il metodo corretto: è rischioso e apre le porte ad abusi ben maggiori che oggi possiamo solo iniziare a immaginare."Secondo me Gsaparri ha chiesto la consulenza di uno che se ne intendeva, perche' se e' riuscito a fare un legge sulle televisioni per la quale l'Europa ci fara' pagare una multa di 300mila euro al giorno per anni, per non aver dato a Europa 7 le sue frequenze, e per aver aumentato artificialmente il tetto di pubblicita' per le TV, per il suo padrone Silvio, contando come mercato anche quello della futura TV digitale terrestre che ancora non esisteva, allora ci prendono per il sedere.
    • Stefano Zapata scrive:
      Re: Farina del loro sacco?
      - Scritto da: Andonio
      Gasparri avrebbe addirittura sintetizzato questo
      concetto:

      e' riuscito a
      fare un legge sulle televisioni per la quale
      l'Europa ci fara' pagare una multa di 300mila
      euro al giorno per anni, per non aver dato a
      Europa 7 le sue frequenze, Quoto: bisogna ricordarsela questa.Grazie, Berlusconi: per difendere i tuoi affari ci costerai 300mila euro al GIORNO, altro che "ridurre le tasse"!Ci pagavamo un'altro parlamento al completo.Forse + di uno... non mi va di fare i conti. :-)
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Farina del loro sacco?
      contenuto non disponibile
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Farina del loro sacco?
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Le tre risposte denotano una competenza (che i
        politici non hanno) e un populismo (di cui invece
        abbondano) tali che è ovvio che se le sono fatte
        scrivere per creare consenso.Mi permetto di dissentire su uno dei tre. Grillini è abbastanza informato sulle nuove tecnologie, come altri esponenti del suo partito. Mi pare emerga anche dalla sua risposta. A scanso di equivoci: non è il partito per cui ho scelto di votare.
      • MarcoFr scrive:
        Re: Farina del loro sacco?
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Le tre risposte denotano una competenza (che i
        politici non hanno) e un populismo (di cui invece
        abbondano) tali che è ovvio che se le sono fatte
        scrivere per creare
        consenso.Di Pietro dopo ogni consiglio dei ministri faceva un video su youtube per riassumere ciò di cui si era discusso, inutile ricordare l'uso che fa di Second Life e dei Blog.Impossibile che non abbia mai sentito parlare di net neutrality.Le sue due righe di risposta non sono neanche chissà quanto tecniche, anche chi ha visto solo un video su youtube sulla netneutrality sarebbe stato in grado di dare quella risposta.Per quanto riguarda Gasparri è stato un ministro delle comunicazione, è impossibile che non sappia cosa sia la netneutrality.Un utente qua sopra ci informa su Grillini e su quanto sia a conoscenza del tema.Secondo me, anche se le risposte non sono loro, sanno di cosa stiamo parlando.Il punto su cui ti do ragione è il populismo... se qualcuno che si firma "punto informatico" chiede in *campagna elettorale* un opinione ad un politico sulla net neutrality non possiamo che aspettarci che queste risposte.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 aprile 2008 15.20-----------------------------------------------------------
    • pure supposizio ni scrive:
      Re: Farina del loro sacco?
      Valutando le risposte direi che la classifica è questa:- Grillini;- Gasparri;- Di Pietro.Se però uno analizza la risposta e valuta la probabilità che sia farina del loro sacco direi che:- Di Pietro: al 90% ha risposto lui (la risposta è breve e non troppo approfondita, sebbene si capisca che sa di cosa si sta parlando);- Grillini: al 60% è lui (il personaggio è noto per conoscere queste tematiche, sebbene la risposta sia troppo "bella");- Gasparri: al 95% NON è lui ed ha pagato un consulente (Se fosse vero che lui pensa quelle cose durante il suo ministero si sarebbe visto. La risposta è troppo bella ed in linea da quello che la gente (della rete, in questo caso) vuole sentirsi dire e puzza lontano un chilometro da pura propaganda vuota senza niente dietro).Ad ogni modo è apprezzabile che la loro risposta, qualunque essa sia: questo fatto dimostra un'attenzione per la rete che sarebbe in realtà doverosa da parti di tutti.Se anche fosse vero che Gasparri ha fatto parlare il suo spin doctor al posto suo, sarebbe comunque un fatto positivo: almeno non se ne è fregato come molti altri.
      • pure supposizio ni scrive:
        Re: Farina del loro sacco?
        Per evitare fraintendimenti aggiungo che queste sono solo pure supposizioni non suffragate da prove, sebbene penso che la realtà possa essere molto vicina a quanto scritto.
        • Francesco Freezone scrive:
          Re: Farina del loro sacco?
          E' inevitabile che non sia "farina del loro sacco".Non è auspicabile che un politico sappia tutto di qualsiasi argomento si possa discutere per una campagna elettorale. Sono portavoce, o nei migliori dei casi esponenti di partito che si occupano di queste particolari tematiche. Gli esponenti di punta e facce dei partiti che poi in conclusione si va a votare hanno (o piuttosto dovrebbero avere) un'idea generale di tutto, hanno (o ancora dovrebbero avere) dei buoni collaboratori settoriali che si son scelti visti meriti e conoscenze.
  • La Graffetta scrive:
    Non sono del tutto d'accordo
    E' giusto che il sito di una multinazionale abbia la stessa priorità del blog dello sfigato di turno?E' giusto che chi compra gli mp3 su iTunes abbia la stessa Qualità del Servizio di chi scarica illegalmente dal P2P?La rete non neutrale può essere più efficiente (banda riservate alle applicazioni importanti) e più sicura (P2P = virus).
    • Franco scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      - Scritto da: La Graffetta
      E' giusto che il sito di una multinazionale abbia
      la stessa priorità del blog dello sfigato di
      turno?

      E' giusto che chi compra gli mp3 su iTunes abbia
      la stessa Qualità del Servizio di chi scarica
      illegalmente dal
      P2P?

      La rete non neutrale può essere più efficiente
      (banda riservate alle applicazioni importanti) e
      più sicura (P2P =
      virus).Scusa ma per quelli come te non c'è il forum dei troll? :-o :-o :-o
      • gogo scrive:
        Re: Non sono del tutto d'accordo
        - Scritto da: Franco
        Scusa ma per quelli come te non c'è il forum dei
        troll? :-o :-o
        :-oSecondo me non scrive lì perché aspetta l'apertura del forum dei cretini
    • claudio scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      - Scritto da: La Graffetta
      E' giusto che il sito di una multinazionale abbia
      la stessa priorità del blog dello sfigato di
      turno?

      E' giusto che chi compra gli mp3 su iTunes abbia
      la stessa Qualità del Servizio di chi scarica
      illegalmente dal
      P2P?
      Assolutamente si!!!E' il cliente dell'isp (il navigatore) che deve, in sua totale autonomia, decidere su come sfruttare la sua banda, se internet gli va lento perché e-mule scarica al massimo, abbassera da solo la bitrate massima di e-mule per poter navigare decentemente, l'isp non si deve permettere neanche per sogno a sostituirsi!
    • Stefano Zapata scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      Scritto da: La Graffetta
      E' giusto che il sito di una multinazionale abbia
      la stessa priorità del blog dello sfigato di
      turno?

      E' giusto che chi compra gli mp3 su iTunes abbia
      la stessa Qualità del Servizio di chi scarica
      illegalmente dal
      P2P? .....Non ci siamo, amico mio....Troppo plateale come trollata: così ti sgamano!;-)
    • Bool scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      Hai ragionissima.Dovremmo scrivere a Google che sono degli idioti a non inserire tra i coefficienti di ranking dei siti anche il fatturato annuale dell'azienda!Popolo Italiano! Spezziamo le reni a Google!Ma, dico io, è possibile che chi ha un bel Mercedes da 250 mila euro debba essere costretto a camminare a 130 km/h esattamente come i pezzenti con le loro misere Punto? Non si può dotare le auto di armi terra-terra per eliminare dalla sede stradale le auto non armate?
    • medioman scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      - Scritto da: La Graffetta
      E' giusto che il sito di una multinazionale abbia
      la stessa priorità del blog dello sfigato di
      turno?

      E' giusto che chi compra gli mp3 su iTunes abbia
      la stessa Qualità del Servizio di chi scarica
      illegalmente dal
      P2P?

      La rete non neutrale può essere più efficiente
      (banda riservate alle applicazioni importanti) e
      più sicura (P2P =
      virus).Magari stai trollando, pero' le cose che dici qualcuno le pensa veramente. Ovviamente sto parlando proprio dei signori che tu citi nei tuoi esempi. Il problema in realta' e' insito nel, per usare un eufemismo, l'incomprensione del cosa sia la banda passante, e di cosa venga in realta' venduto agli utenti. Il marketing dice a me utente che loro mi vendono un accesso con tot capacita' di banda, in realta' mi vendono un accesso con la quantita' di banda che pare a loro, da qui la necessita' di avere delle restrizioni sull'utilizzo di applicazioni particolarmente popolari che sottraggono capacita' di connessione alla quale i provider vorrebbero riservare i servizi commerciali per loro piu' remunerativi. Bhe', problemi loro! Fintanto che reclamizzi i tuoi prodotti di accesso alla rete in questo modo, io ho il diritto di decidere autonomamente come accidenti utilizzarli. Ci provino a pubblicizzare un accesso a banda differenziale per servizio, vediamo quanti clienti accettano poi...hola
    • die66go scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      - Scritto da: La Graffetta
      E' giusto che il sito di una multinazionale abbia
      la stessa priorità del blog dello sfigato di
      turno?ma sei un genio!è vero non è giusto:il tuo blog dovrebbe avere MENO priorità,poichè il numero di accessi su un sito di una multinazionale(e quindi richiesta di banda) è infinitamente maggiore del tuo blog: Facciamo una cosa: tu navighi a 3kb/s e la multinazionale a 1Gb/s,così quei 4 tizi che guardano il tuo blog si stufano di caricarlo e vanno altrove.Cosa credi, che se la rete non resti neutrale proteggano il privato cittadino? dai un occhio agli USA, magari avrai una visione d'insieme più decente..

      E' giusto che chi compra gli mp3 su iTunes abbia
      la stessa Qualità del Servizio di chi scarica
      illegalmente dal
      P2P?Quando però io sto scaricando dal P2P una distribuzione linux, che sono 900mega?e soprattutto,io non compro roba da itunes,come milioni di persone(il fatto che ci siano 30milioni di ipod in giro non implica che la restante popolazione mondiale puo' andare al diavolo),e non mi va affatto che mentre scarico il mio libro di algoritmi gratuito diffuso dal prof da 500mega a 3k/s per gli esami tu ti scarichi Lollipop a 700k/s

      La rete non neutrale può essere più efficiente
      (banda riservate alle applicazioni importanti) e
      più sicura (P2P =
      virus).P2P = virus perchè tu ti cerchi i pornazzi e i crack sulla rete P2P. cercati roba onesta, cercati la musica fatta da gruppi musicali emergenti(come alcuni miei amici,come farebbero senza P2P? attaccano manifesti per farsi conoscere? ), e soprattutto, non mi pare che nella storia del p2p da napster ad oggi(e prima,dai siti ftp) sia MAI esistito UN SOLO virus all'interno di un file audio.a meno che non cambi l'estensione,è tecnicamente impossibile. E se proprio hai paura dei virus, scaricati antivir o simili,che sono antivirus gratuiti.
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      - Scritto da: La Graffetta
      E' giusto che il sito di una multinazionale abbia
      la stessa priorità del blog dello sfigato di
      turno?Sì.
      E' giusto che chi compra gli mp3 su iTunes abbia
      la stessa Qualità del Servizio di chi scarica
      illegalmente dal
      P2P?Sì.
      La rete non neutrale può essere più efficiente
      (banda riservate alle applicazioni importanti) e
      più sicura (P2P = virus).Cosa c'è di più importante delle applicazioni p2p?
    • CCC scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      - Scritto da: La Graffetta
      E' giusto che il sito di una multinazionale abbia
      la stessa priorità del blog dello sfigato di
      turno?assolutamente sì
      E' giusto che chi compra gli mp3 su iTunes abbia
      la stessa Qualità del Servizio di chi scarica
      illegalmente dal
      P2P?si...anche se chi compra mp3 su iTunes non brilla certo per intelligenza e consapevolezza non per questo deve essere discriminati, pur appartenendo a un categoria svantaggiata
      La rete non neutrale può essere più efficiente
      (banda riservate alle applicazioni importanti) e
      più sicura (P2P =
      virus).più efficiente? non credo proprio, semmai più "deficiente"...e chi dovrebbe decidere quasi sono le "applicazioni importanti"? tu forse?dai torna sul forum dei trolloni che è meglio per tutti...
    • Sir Pilade scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      E' giusto che tu consumi banda per sparare tali stronxate?Una domanda: secondo te chi dovrebbe decidere quali siano le applicazioni importanti e quali no? Tu?PS: P2P=Virus, questa uguaglianza è valida solo per gli incompetenti, ma forse parli per esperienza...
    • H5N1 scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      - Scritto da: La Graffetta
      E' giusto che il sito di una multinazionale abbia
      la stessa priorità del blog dello sfigato di
      turno?Sì se la multinazionale affida a degli idioti incompetenti il SEO e lo sfigato di turno è, invece, abile nell'indicizzare il proprio sito
      E' giusto che chi compra gli mp3 su iTunes abbia
      la stessa Qualità del Servizio di chi scarica
      illegalmente dal
      P2P?E' giusto?
      La rete non neutrale può essere più efficiente
      (banda riservate alle applicazioni importanti) e
      più sicura (P2P =
      virus)."Applicazioni importanti"?IMPORTANTI per chi?
    • FDG scrive:
      Re: Non sono del tutto d'accordo
      Mi s'è rotto il trollometro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 aprile 2008 09.20-----------------------------------------------------------
  • La Graffetta scrive:
    Errata corrige
    Si chiama "Popolo della Libertà", non "Partito della Libertà"-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 aprile 2008 00.42-----------------------------------------------------------
    • Sam scrive:
      Re: Errata corrige
      - Scritto da: La Graffetta
      Si chiama "Popolo delle Libertà", non "Partito
      delle
      Libertà"Va benissimo, lo mettiamo insieme a:Veltrusconi eGasparroni (Gasparri+Gentiloni)
    • Franco scrive:
      Re: Errata corrige
      - Scritto da: La Graffetta
      Si chiama "Popolo delle Libertà", non "Partito
      delle
      Libertà"Ma l'errore è nella parola liberta vero??
      • La Graffetta scrive:
        Re: Errata corrige
        No. L'errore è nella preposizione articolata "della"-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 aprile 2008 00.41-----------------------------------------------------------
        • Franco scrive:
          Re: Errata corrige
          Modificato dall' autore il 08 aprile 2008 00.41
          --------------------------------------------------Bè ma anche associare la parola liberta ad un partito di berlusca è un errore no?
          • La Graffetta scrive:
            Re: Errata corrige

            Bè ma anche associare la parola liberta ad un
            partito di berlusca è un errore
            no?Come si desume dal nome stesso, non si tratta di un partito ma di un popolo.
          • Franco scrive:
            Re: Errata corrige



            Bè ma anche associare la parola liberta ad un

            partito di berlusca è un errore

            no?

            Come si desume dal nome stesso, non si tratta di
            un partito ma di un
            popolo.Quindi per lo stesso ragionamento(che tento di fare provando a ragionare alla tua maniera) tu sei una graffetta e non un essere umano giusto?
          • gianni a scrive:
            Re: Errata corrige





            Bè ma anche associare la parola liberta ad un


            partito di berlusca è un errore


            no?



            Come si desume dal nome stesso, non si tratta di

            un partito ma di un

            popolo.



            Quindi per lo stesso ragionamento(che tento di
            fare provando a ragionare alla tua maniera) tu
            sei una graffetta e non un essere umano
            giusto?e tu sei la vecchia moneta in uso in francia ed altri paesi prima dell'avvento dell'euro?
          • Bool scrive:
            Re: Errata corrige
            Popolo italiano!Spezzeremo le reni alla Grecia!
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Errata corrige
        - Scritto da: Franco
        - Scritto da: La Graffetta

        Si chiama "Popolo delle Libertà", non "Partito

        delle

        Libertà"


        Ma l'errore è nella parola liberta vero??:-)ho scritto la stessa cosa prima di leggere il tuo commento...
        • Franco scrive:
          Re: Errata corrige
          - Scritto da: www.aleksfalcone.org
          - Scritto da: Franco

          - Scritto da: La Graffetta


          Si chiama "Popolo delle Libertà", non "Partito


          delle


          Libertà"





          Ma l'errore è nella parola liberta vero??

          :-)
          ho scritto la stessa cosa prima di leggere il tuo
          commento...vista la stima che nutro per te,lo considero un onore ;)
        • Libero scrive:
          Re: Errata corrige
          - Scritto da: www.aleksfalcone.org
          - Scritto da: Franco

          - Scritto da: La Graffetta


          Si chiama "Popolo delle Libertà", non "Partito


          delle


          Libertà"

          Ma l'errore è nella parola liberta vero??Ma tu sei quello pagato dal pd per fare campagna elettorale per veltroncino!Anche qui devi rompere le balle?Questo è un giornale di informatica, non ci frega nulla di te del tuo partito di infiltrati.Mettitelo in testa, gli italiani hanno già sbagliato una volta mettendo margherita e ds al governo, s'è visto in due anni disastrosi ciò di cui sono capaci. Di sicuro non faranno di nuovo lo stesso errore. Non sono mica dei...Il Paese tornerà in piedi NONOSTANTE il vostro apporto negativo.
          • Franco scrive:
            Re: Errata corrige
            La feccia come te dovrebbe non dovrebbe avere il diritto di voto.Sei troppo stupido ed ignorante per poter decidere qualcosa,a volte penso che la democrazia non sia la miglior forma di governo...Spero tu sia solo un troll,altrimenti proverei tristezza nel leggere di una persona che accusa un altra di appartenere ad un altro gruppo(et similia) solo perchè è contro qualcuno.Purtroppo lo psico-nano vi ha ammaestrato bene:"se non siete con me,siete comunisti"Ma manco i veri fascisti di una volta erano cosi ossessionati dai comunisti....- Scritto da: Libero
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org

            - Scritto da: Franco


            - Scritto da: La Graffetta



            Si chiama "Popolo delle Libertà", non
            "Partito



            delle



            Libertà"



            Ma l'errore è nella parola liberta vero??

            Ma tu sei quello pagato dal pd per fare campagna
            elettorale per
            veltroncino!

            Anche qui devi rompere le balle?

            Questo è un giornale di informatica, non ci frega
            nulla di te del tuo partito di
            infiltrati.

            Mettitelo in testa, gli italiani hanno già
            sbagliato una volta mettendo margherita e ds al
            governo, s'è visto in due anni disastrosi ciò di
            cui sono capaci. Di sicuro non faranno di nuovo
            lo stesso errore. Non sono mica
            dei...

            Il Paese tornerà in piedi NONOSTANTE il vostro
            apporto
            negativo.
          • Izio scrive:
            Re: Errata corrige
            - Scritto da: Franco
            La feccia come te dovrebbe non dovrebbe avere il
            diritto di
            voto.
            Sei troppo stupido ed ignorante per poter
            decidere qualcosa,a volte penso che la democrazia
            non sia la miglior forma di
            governo...
            Spero tu sia solo un troll,altrimenti proverei
            tristezza nel leggere di una persona che accusa
            un altra di appartenere ad un altro gruppo(et
            similia) solo perchè è contro
            qualcuno.
            Purtroppo lo psico-nano vi ha ammaestrato
            bene:"se non siete con me,siete
            comunisti"
            Ma manco i veri fascisti di una volta erano cosi
            ossessionati dai
            comunisti....
            A dire il vero non trovo la parola "comunisti" nel suo post, quanto ad Aleksfalcone, non nasconde le sue simpatie; prova solo a guardare il suo sito.Libero vota in maniera diversa da te e questo basta a farti dire che non dovrebbe avere il diritto di voto. Gli dai pure del troll, dopo che tu hai ripetutamente insultato tutti quelli che stanno dall'altra parte rispetto a te ("l'errore è nella parola libertà").Insomma, sei sicuro di poter essere tu, quello che dà lezioni di democrazia?
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Errata corrige
      Modificato dall' autore il 08 aprile 2008 00.42
      --------------------------------------------------L'errore è l'uso di 'libertà' per certi figuri.
      • Homer S. scrive:
        Re: Errata corrige
        L'errore è che dovrebbero toglierla la libertà a sta gente.Una bella cella, modello Calcutta.No al PDueQuadro...
    • CCC scrive:
      Re: Errata corrige
      - Scritto da: La Graffetta
      Si chiama "Popolo della Libertà", non "Partito
      della
      Libertà"davvero cambia qualcosa?
Chiudi i commenti