Le domande di marchio NFT 2022 superano già quelle del 2021

Le domande di marchio NFT 2022 superano già quelle del 2021

Secondo i dati di Mike Kondoudis, le domande di marchio NFT depositate nel 2022 negli USA hanno già superato il numero di quelle di tutto il 2021.
Secondo i dati di Mike Kondoudis, le domande di marchio NFT depositate nel 2022 negli USA hanno già superato il numero di quelle di tutto il 2021.

Ci troviamo di fronte a un boom incredibile. È davvero scoppiata la Token Non Fungibili mania e molte aziende lo hanno capito, tanto da aver già depositato domande di marchio NFT in questi primi mesi del 2022. Ciò ha portato il loro numero a superare quello totale delle domande di marchio NFT depositate durante tutto il 2021.

I dati ci sono stati rivelati da Mike Kondoudis che, in un tweet, ha pubblicato questo record. Si tratta di una vera e propria notizia bullish che spinge ancora di più questo mercato alle stelle. La sua ascesa ha dell’incredibile. Kondoudis è un avvocato esperto di marchi che guida una delle principali società di brevetti e marchi negli Stati Uniti d’America.

Infatti, è proprio da lì che arrivano questi record, dagli USA. In pratica, lungo tutto il 2021 sono state depositate 1965 apps filed. Ad oggi, da inizio 2022, sono state depositate ben 1967 apps filed. Stiamo dicendo che dopo neanche tre mesi abbiamo già 2 domande di marchio NFT in più quest’anno rispetto a quello già trascorso.

Tutti vogliono salire su questo treno in corsa per riceverne i benefici. Puoi anche tu investire sugli NFT in modo facile e sicuro. Ti basta aprire un conto su Binance, l’exchange crypto che offre una sezione completamente dedicata ai Token Non Fungibili.

Domande di marchio NFT 2022: in soli tre mesi sono già 1967

Spesso vi abbiamo parlato di molte aziende, società ed enti che, nei primi mesi del 2022, hanno depositato domande di marchio NFT. Mai però avremmo immaginato che il numero sarebbe salito tanto in alto da superare il totale del 2021 in soli tre mesi. Come già anticipato, finora se ne contano 1967, contro le 1965 di tutto il 2021. Ci uniamo anche noi allo stupore di Kondoudis che ha twittato:

Il numero di domande di marchio NFT negli Stati Uniti depositate nel 2022 ha già superato il numero depositato tutto lo scorso anno!

Solo qualche giorno fa American Express ha depositato brevetti e loghi per il metaverso. Inoltre, proprio ieri abbiamo saputo di Meta Platforms e dei suoi depositi di marchio per token crittografici e scambi virtuali. Potremmo andare indietro anche di qualche settimana o mese fa, restando nell’anno, come ad esempio GameStop. Perciò sono molti i casi a supporto e conferma dei dati pubblicati da Kondoudis.

Entra nel mondo degli investimenti NFT. Apri un conto gratuito su Binance, il primo exchange al mondo per volumi di scambio. Sulla sua piattaforma troverai una sezione completamente dedicata ai Token Non Fungibili. Si tratta di un’ottima soluzione per diversificare i propri investimenti portando nuovi guadagni e puntando su un settore che sta accelerando la sua crescita di giorno in giorno.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 mar 2022
Link copiato negli appunti