Le criptovalute emergenti su cui investire nel 2022

Le criptovalute emergenti su cui investire nel 2022

Anno nuovo, propositi nuovi anche in merito alle criptovalute su cui investire: scopriamo insieme quali sono le crypto emergenti del 2022.
Anno nuovo, propositi nuovi anche in merito alle criptovalute su cui investire: scopriamo insieme quali sono le crypto emergenti del 2022.

Che tu sia nuovo in questo settore o un veterano, è sempre bene tenersi informati e conoscere quali sono le criptovalute emergenti su cui investire nel 2022. E no, non stiamo parlando delle più forti, come quando si tifa la squadra di calcio che vince sempre, ma di quelle che si stanno proponendo con progetti e novità davvero entusiasmanti. Fondamentalmente ci concentreremo su tre crypto: Solana, in primis, Dogecoin e, infine, Shiba Inu. Ma poi riserveremo due righe anche per una sorpresa.

Le criptovalute da tenere d'occhio nel 2022: Solana

Scegliere le criptovalute da tenere d'occhio e magari su cui investire in questo 2022 può rivelarsi affare non semplice. Ed effettivamente è così, visto che i primi giorni di questo nuovo anno non hanno portato una ventata fondamentalmente rialzista nel mondo delle crypto. Bitcoin arranca sui 42.000 dollari, Ethereum si sollazza sui 3.000 dollari e le altre minori seguono un po' questo trend. Nondimeno, esistono alcune eccezioni.

La prima è proprio Solana. Questa criptovaluta è bene tenerla d'occhio perché potrebbe riservare non poche sorprese lungo tutto il 2022. Notizia di oggi, Solana potrebbe diventare la nuova Visa delle criptovalute. Questo perché la sua rete è tra le migliori in assoluto. Fondamentalmente sono tre gli aspetti positivi che conferiscono valore a questa crypto:

  • basso costo delle commissioni;
  • facilità d'uso per gli utenti;
  • quantità elaborata di transazioni al secondo (TPS).

Dogecoin

La seconda crypto da osservare e su cui investire nel 2022 è Dogecoin. Si tratta della preferita di Elon Musk e tra l'altro, aggiornamento recente, può già essere utilizzata per acquistare alcuni prodotti Tesla. A parte questo aspetto, comunque rilevante, ciò che affascina di questa criptovaluta è la recente Trailmap che Dogecoin Foundation ha condiviso.

Si tratta del progetto GigaWallet, l'iniziativa open source che permetterà agli sviluppatori di aggiungere la crypto sulla propria piattaforma in modo facile e veloce. Chiaro è che, se tutto dovesse andare in porto, la sua diffusione, rispetto alle altre criptovalute, si farebbe sicuramente sentire portandola a livelli importanti in termini di quotazione.

Shiba Inu e una sorpresa aliena

Infine, ecco la terza, Shiba Inu. Una criptovaluta troppo spesso bistrattata a semplice meme, ma che in realtà saprà convincere ancora di più gli investitori in futuro. Solo per elencare alcune iniziative citiamo:

  • il nuovo blog ufficiale;
  • l'approdo su Kraken;
  • la possibilità di pagare gli acquisti su Newegg;
  • le voci di una possibile quotazione su Robinhood.

E ora la sorpresa. Tra tutte le criptovalute conosciute, meglio non perdersi questa che non è così comune. Stiamo parlando di Alien Shiba Inu che, in un solo giorno, ha guadagnato oltre il 500%.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 01 2022
Link copiato negli appunti