Windows 10X in ritardo: arriverà entro il 2021?

A quanto pare la nuova incarnazione di Windows 10, resa più snella da Microsoft, non debutterà entro la prima metà dell'anno come previsto.
A quanto pare la nuova incarnazione di Windows 10, resa più snella da Microsoft, non debutterà entro la prima metà dell'anno come previsto.

Nei primi giorni dell’anno abbiamo scritto di Windows 10X come della grande scommessa di Microsoft per questo 2021. Il sistema operativo è stato annunciato in un primo momento nell’ottobre 2019 come piattaforma destinata a dispositivi dual screen come Surface Neo o con schermo pieghevole, per essere poi adattata in corsa ai laptop così da poter costituire un’alternativa valida a Chrome OS di Google e alla linea Chromebook. A quanto pare non arriverà nei tempi sperati.

Probabile rinvio alla seconda metà dell’anno per Windows 10X

Molto probabile un ritardo rispetto alla tabella di marcia stabilita. Il debutto potrebbe slittare dalla primavera alla seconda metà dell’anno. Per quale motivo? Stando alle fonti dell’indiscrezione per via di problemi che interessano la stabilità e che necessitano di essere corretti prima dell’esordio. Una nuova build dovrebbe comunque essere introdotta entro i prossimi mesi, con miglioramenti sul fronte della qualità dell’esperienza offerta.

Al lancio, gli utenti potrebbero inoltre dover fare i conti con alcune limitazioni di troppo, in particolare per quanto riguarda la compatibilità con le applicazioni Win32. Data ormai per assente la tecnologia VAIL utile per la loro esecuzione tramite virtualizzazione, il progetto pare definitivamente abbandonato. Del tutto probabile quindi il supporto nativo solo per UWP (Universal Windows Platform) e PWA (Progressive Web App). Chi lo vorrà potrà affiancarvi Windows Virtual Desktop e Cloud PC facendo leva sull’infrastruttura cloud di Azure per lo streaming delle altre app.

Il nuovo Centro Notifiche di Windows 10X

Microsoft al momento è alle prese anche con una serie di intoppi riguardanti gli ultimi aggiornamenti di Windows 10, tali da mettere fuori uso funzionalità chiave del sistema operativo come quelle legate alla stampa. Una situazione riproposta con preoccupante regolarità nel corso degli ultimi tempi in conseguenza alla distribuzione dei Patch Tuesday mensili.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti