Green Pass: ho fatto il vaccino anti-COVID, quando arriva?

Green Pass: ho fatto il vaccino, quando arriva?

L'emissione del Certificato Verde non è immediata dopo la somministrazione del vaccino anti-COVID: ecco le tempistiche previste per l'ottenimento.
L'emissione del Certificato Verde non è immediata dopo la somministrazione del vaccino anti-COVID: ecco le tempistiche previste per l'ottenimento.

Ora che il Green Pass è stato reso obbligatorio in Italia (a partire dal 6 agosto), chi potendo e avendone diritto non si è ancora sottoposto alla vaccinazione, ha un motivo in più per farlo. Ciò nonostante, bisogna tener conto del fatto che l'emissione non è immediata.

Green Pass dopo il vaccino: quando tempo serve?

È il sito ufficiale a rendere noto quanto tempo serve per ottenere il Certificato Verde necessario per accedere a bar e ristoranti (escluso il servizio al bancone), piscine, palestre, musei, spettacoli ecc. Dopo la prima somministrazione trascorrono circa due settimane: 12 giorni per l'emissione e 15 giorni per la validità.

La Certificazione verde COVID-19 per vaccinazione (prima dose) viene generata automaticamente dalla Piattaforma nazionale-DGC dopo 12 giorni dalla somministrazione ed è valida dal 15° giorno dal vaccino fino alla data della seconda dose.

Discorso differente invece per la seconda somministrazione: entro due giorni si ottiene il codice.

La Certificazione dopo la seconda dose verrà rilasciata entro 24/48 ore dalla seconda somministrazione e sarà valida per 9 mesi

Per saperne di più su come funziona il Green Pass rimandiamo all'approfondimento dedicato. La durata delle diverse tipologie (ciclo vaccinale, tampone, guarigione) è illustrata nel dettaglio in un altro articolo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti