Green Pass, record assoluto: quasi 3 milioni in un giorno

Green Pass, record assoluto: quasi 3 milioni in un giorno

Record assoluto di Green Pass scaricati in una sola giornata: il 30 dicembre sono quasi 3 milioni quelli scaricati, in gran parte per vaccini.
Record assoluto di Green Pass scaricati in una sola giornata: il 30 dicembre sono quasi 3 milioni quelli scaricati, in gran parte per vaccini.

Mai erano stati erogati tanti Green Pass in una sola giornata. Il 30 dicembre è infatti quello che vede in assoluto il maggior numero di certificati verdi rilasciati con un aumento di quasi il 100% rispetto alla media dell’ultima settimana.

Green Pass rilasciati

Sono esattamente 2.988.313 le certificazioni rilasciate nelle 24 ore, arrivando ad un totale pari a 177.307.905. Ma la buona notizia è soprattutto relativa al grafico seguente:

Green Pass per vaccinazione

L’impennata di fine anno è relativa in modo particolare ai Green Pass scaricati a seguito dei ricevimento di un authcode legato ad un evento vaccinale. Dopo settimane in cui è stato il numero dei tamponi a trainare i certificati, ora l’exploit è legato invece soprattutto al numero di vaccinati entrante e tutto lascia supporre che il trend possa continuare: la nuova stretta costringe al vaccino per poter effettuare un gran numero di attività e soltanto avviando il percorso è possibile far proprio il certificato verde correlato. Un dato ad oggi non disponibile è il numero di certificati verdi rafforzati rispetto al numero dei certificati verdi base: sarebbe un dato estremamente interessante da esplorare poiché consentirebbe di capire quali platee possano accedere a luoghi e servizi per i quali sono richieste guarigione o pieno ciclo vaccinale.

I due strumenti più utilizzati per il download del Green Pass sono stati l’app IO (che chiude così in bellezza un anno cavalcato da protagonista) e Immuni (il cui andamento ha avuto sorte differente, pur arrivando ora a sfiorare i 19 milioni di download). Su Immuni sono in crescita anche le positività segnalate, mentre sembrano piatte le notifiche inviate: ciò testimonia un basso numero di contatti a rischio segnalati, segno evidente del fatto che il bassissimo tasso d’adozione dell’app l’ha ridotta all’irrilevanza.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 31 dic 2021
Link copiato negli appunti