VerificaC19: quale smartphone per leggere i green pass?

VerificaC19: quale smartphone per leggere i green pass?

Per poter leggere i Certificati Verdi attraverso la nuova app ufficiale VerificaC19 sono sufficienti uno smartphone low cost e una connessione.
Per poter leggere i Certificati Verdi attraverso la nuova app ufficiale VerificaC19 sono sufficienti uno smartphone low cost e una connessione.

Da oggi è disponibile su App Store e Google Play la nuova app ministeriale ufficiale per la lettura dei Certificati Verdi. Si tratta di una applicazione fondamentale per la chiusura del cerchio: così come il green pass certifica le condizioni essenziali per non nuocere alla salute pubblica (vaccinazione effettuata, tampone effettuato o avvenuta guarigione), VerificaC19 consente di leggere il certificato stesso e consentire l’accesso a luoghi o servizi.

Quale smartphone per usare VerificaC19?

VerificaC19, dunque, sarà un’app fondamentale per organizzatori di eventi, ristoratori, catering e quanti altri avranno a che fare con i Certificati durante le proprie attività professionali. L’app sarà importante ai varchi di ingresso, poiché consentirà di verificare rapidamente la bontà del certificato e consentire così l’accesso alle persone autorizzate. Per usarla sarà sufficiente utilizzare un dispositivo abilitato, ossia pressoché qualsiasi smartphone. Per maggior precisione abbiamo verificato i requisiti indicati sugli store:

  • Android
    Versione 8.0 o successiva
  • iOS
    Versione 12.1 o successiva (da iPhone 5S in poi)

I requisiti sono pertanto del tutto ampi. Allo smartphone è richiesto semplicemente che possa:

  • restare connesso o potersi connettere almeno una volta al giorno (SIM o Wifi, purché possa sfruttare il traffico dati)
  • utilizzare una videocamera posteriore per inquadrare e leggere il QR Code del Certificato

Non è necessario che lo smartphone resti costantemente connesso (elemento altrimenti limitativo in alcuni contesti d’uso), ma è necessario che l’app possa connettersi almeno una volta ogni 24 ore per garantire la bontà della certificazione. Tutte le aziende interessate dovranno dunque dotarsi di smartphone a basso costo che rispondano ai requisiti indicati. Quanto bisogna spendere? Poco. Se si vuole utilizzare uno smartphone dedicato, sarà possibile trovare soluzioni anche al di sotto dei 100 euro e presidiare così ogni varco con spesa minimale.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 giu 2021
Link copiato negli appunti