Recensione Constant Contact: funzionalità e opinioni 2022

Recensione Constant Contact: funzionalità e opinioni 2022

Constant Contact è la soluzione ideale per chi sta cercando un servizio di email marketing affidabile e attento a ogni dettaglio.
Constant Contact è la soluzione ideale per chi sta cercando un servizio di email marketing affidabile e attento a ogni dettaglio.

Constant Contact è una piattaforma di email marketing fondata da Randy Parker nel 1998, con sede a Waltham, negli Stati Uniti. Viene utilizzata da piccole imprese, agenzie, franchising, reti aziendali e sviluppatori da oltre 20 anni.

Nel mondo delle soluzioni di posta elettronica è sicuramente una delle migliori in circolazione: offre un set di modelli e-mail, interessanti metodi di importazione dei contatti e una funzionalità di email marketing automatizzata, che consente di pianificare le attività. Inoltre, cosa da non sottovalutare affatto, mette a disposizione un supporto clienti veramente notevole.

Vediamo più nel dettaglio cos’è Constant Contact e come funziona nello specifico.

Cos’è Constant Contact

Quando si parla di email marketing, pochi strumenti sono paragonabili a Constant Contact. La piattaforma è un punto di riferimento per le aziende che sono alla ricerca di un sistema affidabile per implementare la propria campagna di email marketing mirata al raggiungimento degli obiettivi.

Ma cos’è l’email marketing? È un tipo di marketing diretto che prevede l‘invio di messaggi commerciali via email. Consente di rimanere in contatto con le persone e i clienti dell’azienda. Sebbene spesso si ponga l’accento sulle vendite, l’email marketing è anche formazione, riconoscimento del marchio e, soprattutto, creazione di relazioni.

funzionalità di Constant Contact

Un buon strumento di email marketing dà la possibilità di inviare messaggi mirati alle persone giuste al momento giusto, per massimizzare gli sforzi di marketing e raggiungere gli obiettivi aziendali. Il vantaggio principale è che rispetto a qualsiasi altra strategia di questo tipo ha un altissimo ritorno sull’investimento effettuato. Una soluzione economicamente vantaggiosa per raggiungere i clienti in un luogo che visitano spesso: la loro casella di posta elettronica.

Constant Contact assolve a tutti questi compiti, offrendo ai propri utenti anche molte altre funzionalità, come vedremo nelle prossime righe.

Quali sono le principali funzionalità di Constant Contact

Constant Contact, analogamente ad altre piattaforme di email marketing, ha numerose funzionalità. La principale è quella di email marketing: si può creare una nuova email o usarne una da campagne esistenti, e questa verrà inviata in automatico in risposta a determinati trigger. Con questo software è possibile organizzare un workflow di email marketing automation.

Si possono anche gestire elenchi di contatti, aggiungendone manualmente o caricandoli da un file. Consente anche di importare i contatti da altri popolari servizi di posta elettronica e app, di creare una landing page per un sito web e raccogliere più indirizzi email, di aggiungere un’opzione in cui gli utenti possono inviare un messaggio di testo per unirsi alla lista di email marketing e infine di collegare app aggiuntive, incluso Facebook.

Ma Constant Contact ha moltissime altre funzioni interessanti e utili: una di queste è il social marketing. In sintesi, permette di monitorare l’andamento social, effettuare aggiornamenti e rispondere a commenti e messaggi. Inoltre, è possibile creare annunci social e ottimizzarli con metriche e approfondimenti dettagliati. Altro aspetto interessante è che questo strumento offre integrazioni native con molte soluzioni di e-commerce, con funzionalità come l’abbandono del carrello, la visualizzazione delle vendite direttamente nella dashboard di Constant Contact, ecc.

La piattaforma mette a disposizione anche un tool dedicato agli eventi: si chiama EventSpot e fornisce tutti gli elementi necessari per creare inviti email e un modulo di registrazione corrispondente, che semplifica notevolmente il processo di registrazione dell’evento.

Ci sono inoltre alcuni utili strumenti di tracking e website reporting. Grazie ai primi si può tenere traccia delle prestazioni del proprio sito web tramite il tool di monitoraggio e analisi del sito, e ottenere metriche dettagliate sui visitatori in tempo reale. I secondi invece offrono rapporti dettagliati, che mostrano statistiche sul numero di clic, cancellazioni, inoltri, aperture, rapporti spam e molto altro.

Constant Contact offre più di 200 modelli di email per tutte le aree chiave, tra cui newsletter, DEM e sondaggi (questi ultimi riservati solo agli utenti che hanno sottoscritto un piano Email Plus). Oltre a ciò, è presente anche uno strumento Check for Errors, che evidenzia eventuali errori nelle email, come ad esempio i collegamenti mancanti.

Infine, vanno menzionate le opzioni di integrazione messe a disposizione dalla piattaforma. Tra queste, il CMS WordPress, gli e-commerce WooCommerce e Bigcommerce, i CRM Hubspot e Freshdesk, i marketing automation Integromat, Automate.io e Zapier, le Landing Page e Forms Instapage, Formidable Forms, Unbounce, LeadPages e i Lead Generation LeadsBridge, Lead Quizzes e MailMunch.

Quanto costa Constant Contact

Abbiamo visto tutte le principale funzionalità di Constant Contact, ma ora veniamo a una domanda specifica decisiva: quanto costa? Constant Contact offre due piani tariffari, ossia Core e Email Plus, che vanno incontro a esigenze diverse.

Piano CostoContatti
Core 9 €/mese fino a 500
Email Plus  41 €/mese fino a 500

Il piano Core costa 9 € al mese e mette a disposizione strumenti di crescita della lista di clienti (come ad esempio moduli di iscrizione al sito web e annunci su Facebook), marketing via e-mail, oltre 300 modelli di e-mail, memorizzazione, organizzazione e visualizzazione dei contatti, reportistica in tempo reale e assistenza telefonica e via chat.

Il piano Email Plus ha un prezzo di 41 € al mese e oltre ai servizi presenti in quello Core, ha anche strumenti aggiuntivi per la crescita delle liste (tra cui gli annunci Google integrati, l’iscrizione via SMS e il targeting di annuci lookalike), le email automatiche (reinvio a chi non apre, promemoria carrello abbandonato, compleanno o anniversario ecc.), reportistica su conversioni e vendite e molto altro ancora.

Va però considerato un aspetto molto importante quando si parla dei prezzi di Constant Contact. Le cifre che abbiamo riportato sono quelle di partenza: il prezzo dipende dal numero di contatti. Ciò vuol dire che il costo varia all’aumentare dei contatti. Per fare un esempio concreto, per il piano Core da 501 a 2.500 contatti il costo è di 35 dollari al mese. Una differenza notevole.

Core        Email Plus
Oltre 300 template di email
Integrazioni Social Media
Reports in tempo Reale
Assistenza in tempo reale
Marketing automation
Segmentazione
Reportistica avanzata
Archivia e organizza i contatti

Non esiste invece un piano gratuito per Constant Contact, ma c’è la possibilità di provare questo strumento per 30 giorni, così da testarlo e capire se fa al proprio caso oppure no. Si tratta di un’ottima opportunità: provando direttamente il servizio è possibile capire se può realmente essere quello più utile per le proprie esigenze specifiche o se è il caso di ricorrere ad altre soluzioni.

Facilità di utilizzo

Tra i punti forti di Constant Contact c’è sicuramente la sua facilità di utilizzo. L’interfaccia e la dashboard risultano semplici da usare, e lo stesso vale per le opzioni di integrazione e i modelli di progettazione, opportunamente organizzati in base alla funzionalità.

In generale, il sistema messo a disposizione da questa piattaforma è facile anche per tutti quegli utenti che non hanno mai avuto esperienze di soluzioni di posta elettronica.

Constant Contact dashboard

Constant Contact è perciò una proposta valida sia per gli utenti più esperti che per quelli che non hanno mai utilizzato uno strumento di email marketing. Il nostro consiglio è di “testarlo” tramite la prova gratuita: solo così si avrà la certezza che questo sia davvero il tool perfetto per il progetto che si vuole lanciare.

Supporto clienti

Altro aspetto che rende Constant Contact un ottimo strumento: la sua assistenza clienti è molto attenta alle esigenze dei clienti. Infatti è possibile entrare in contatto con il supporto della piattaforma tramite svariate modalità:

  • chat disponibile tutti i giorni
  • assistenza telefonica da lunedì a sabato
  • video tutorial
  • blog
  • forum della Community.

E non è finita qui: sono disponibili anche articoli per aiutare chi si è appena iscritto a configurare l’account, aggiungere i contatti, creare la prima e-mail, dare un’occhiata alla reportistica o far crescere la lista di contatti. Inoltre, grazie ai webinar online quotidiani disponibili, gli utenti iscritti potranno fugare ogni dubbio facendo domande a cui verranno date le risposte dal vivo.

Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta per poter contattare il team di assistenza e risolvere ogni tipo di problematica. Analizzando gli altri competitor, non esiste in effetti un supporto clienti così attento, preciso e affidabile come quello di Constant Contact.

Pro e Contro di Constant Contact

Come ogni tool di questo tipo, anche Constant Contact presenta dei pro e contro nel suo utilizzo. Vediamo i principali.

Pro
Contro
Pro
  • Vasta libreria di modelli gratuiti
  • Facilità di utilizzo della dashboard e dei sondaggi
  • Supporto clienti ampio e attento
Contro
  • Funzionalità di automazione, test e reportistica un po' limitanti, il che può avere un effetto negativo sulle prestazioni.
  • Il costo dipende dal numero di contatti

Alternative a Constant Contact

Esistono diverse alternative a Constant Contact, qualora il servizio in questione non fosse risultato quello più adatto alle proprie esigenze.

Una di queste è  GetResponse, che dispone di una piattaforma online con software di email marketing, generatore di landing page, strumenti per webinar e molto altro.

Altro valido strumento di email marketing, sms marketing e chat è Sendinblue, che offre anche elementi importanti come CRM, marketing automation, email transnazionali, landing page, moduli di iscrizione e inserzioni Facebook. Sendinblue fornisce anche un reportistica dettagliata, statistiche in tempo reale e molto altro.

Benchmark Email è un altro servizio di email marketing professionale e facile da usare. Permette di creare campagne email che saranno visibili perfettamente da tutti i dispositivi. Per questo strumento è possibile usufruire anche di un piano gratuito, a differenza di quanto accade per Constant Contact.

Infine, vale la pena di considerare anche AWeber, altra piattaforma utile per costruire il proprio email marketing, l’automazione delle email, le landing page o un e-commerce.

Migliore per
Prezzo mensile
Versione di prova gratuita
Migliore per :
  • Principianti
  • E-commerce
  • Piccole aziende
Prezzo mensile da €11.20
Versione di prova gratuita:
Migliore per :
  • Principianti
  • Piccole aziende
Prezzo mensile da €19
Versione di prova gratuita:
Migliore per :
  • Blogger
  • Freelance
Prezzo mensile da $13
Versione di prova gratuita:
Migliore per :
  • Principianti
  • Piccole aziende
Prezzo mensile da $16,15
Versione di prova gratuita:
Migliore per :
  • Principianti
  • Blogger
  • Freelance
  • Piccole aziende
Prezzo mensile da €8
Versione di prova gratuita:

Conclusioni

Indipendentemente dalle dimensioni di un’azienda o dal tipo di attività in cui è coinvolta, poter usufruire di un servizio di email marketing può rappresentare un’opportunità fondamentale per la crescita. Si tratta di un elemento fondamentale per approntare una campagna di marketing ampia ed efficiente. La scelta di un tool rispetto a un altro dipende essenzialmente dalla natura, dimensioni e esigenze dell’azienda.

Constant Contact è probabilmente la scelta migliore per le aziende più grandi, con esigenze più complesse. Anche per via del fatto che, oltre a mettere a disposizione tantissimi servizi utili, possiede un’assistenza clienti impeccabile.

Ad ogni modo, prima di effettuare una scelta definitiva, consigliamo di valutare bene anche le alternative che abbiamo segnalato, che peraltro mettono a disposizione una prova gratuita grazie alla quale è possibile “testarli” direttamente. Così tutti gli utenti avranno a disposizione gli elementi principali per scegliere la soluzione di email marketing più adatta alle proprie esigenze.

Domande Frequenti su Constant Contact

Cos'è Constant Contact?

Si tratta di uno strumento di email marketing, di una piattaforma che nel corso di questi anni è diventata un vero e proprio punto di riferimento per le aziende. Constant Contact è un punto di riferimento per tutte le aziende che vogliono garantirsi un sistema affidabile di implementazione delle proprie campagne di email marketing. Inviare messaggi mirati alle persone giuste nel momento giusto è fondamentale per massimizzare gli sforzi marketing e raggiungere gli obiettivi aziendali. Solo con uno strumento come Constant Contact è possibile raggiungere i clienti in un luogo che frequentano ogni giorno più volte: la loro casella di posta elettronica. Non solo per rendere noti messaggi commerciali, ma anche nel caso in cui si voglia pubblicizzare un progetto di formazione, una campagna di brand identity o creare nuove reti e relazioni.

Quanto costa Constant Contact?

Constant Contact propone due piani tariffari: Core e Email Plus. Entrambi hanno un costo base di partenza (9,99 dollari il primo, 45 dollari il secondo) per ogni utente, che però può aumentare in base al numero di contatti. In sostanza, il prezzo dell’abbonamento al servizio aumenta con l’aumentare dei contatti iscritti al tuo sito o portale. Può sembrare un servizio costoso, ma in realtà si tratta di un ‘offerta congrua rispetto alla mole di funzionalità sui cui è possibile contare. Non solo un discorso di quantità, ma anche di qualità: tutte le features e i tools presenti nei due piani sono davvero notevoli a livello di funzionamento.

Come funziona Constant Contact?

Indipendentemente dalla propria esperienza di marketing digitale, Constant Contact aiuta ad ottenere i risultati  auspicati, in un’unica piattaforma facile da usare. Grazie ad essa guidare le vendite, coinvolgere il pubblico e tenere traccia di tutto non sarà per nulla complesso. Il funzionamento di questa piattaforma è molto semplice. Per iniziare la prova gratuita e “testare” il servizio, basta recarsi sul sito ufficiale di Constant Contact e premere sul pulsante “Start your free month”. Cliccando su di esso, si aprirà una pagina dove verrà richiesta la registrazione di un account. Bisogna seguire dunque le istruzioni a schermo per registrare il proprio profilo e dopodiché sottoscrivere un abbonamento. Una volta registrati e fornito il metodo di pagamento, scatterà subito il periodo di prova della durata di un mese. Quando sarà terminato, si potrà decidere in tutta calma se registrare un profilo Core oppure direttamente email Plus.

Quali sono i principali vantaggi di utilizzare Constant Contact?

In circolazione sul web esistono diverse piattaforme di questo tipo, ma in poche possono vantare alcune funzionalità peculiari presenti nel servizio offerto da Constant Contact. Una di queste è la vasta libreria di modelli e-mail gratuiti per tutte le aree chiave, tra cui newsletter, DEM e sondaggi (questi ultimi riservati solo agli utenti che hanno sottoscritto un piano Email Plus), ma anche la facilità di utilizzo e il supporto clienti attento e disponibile praticamente sempre sono fattori da considerare.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti