Come vedere la Serie B 2023/24 in diretta tv e in streaming

Come vedere la Serie B 2023/24 in diretta tv e in streaming

Francesco Stati
Pubblicato il 18 ago 2023 - Aggiornato il 29 mag 2024

Siamo arrivati alla fase cruciale del campionato di Serie B: i playoff e i playout. Attraverso questi spareggi a eliminazione diretta si decreta sia la terza neopromossa in Serie A (playoff), che seguirà il Parma e il Como nella massima serie, sia la quarta retrocessa (playout), che scenderà insieme a Feralpi Salò, Lecco e Ascoli in Serie C.

In finale playoff le due squadre finaliste sono le grandi favorite della vigilia, Venezia e Cremonese, rispettivamente la terza e la quarta classificata della stagione regolare.

Prima di scoprire quali sono i servizi di TV via satellite e in live streaming dove vedere la Serie B 2023/2024, è opportuno fare una panoramica di tutti i dettagli del prossimo campionato.

Serie B: favorite e outsider della stagione 2023/2024

Con le fasi iniziali archiviate con i passaggi del turno di Palermo e Catanzaro, le due vincenti hanno poi affrontato rispettivamente Venezia (terza classificata nella stagione regolare) e Cremonese (quarta classificata nella stagione regolare) nella prima fase delle semifinali.

La semifinale dei playoff ha avuto due turni: andata e ritorno. La prima partita è stata giocata in casa delle squadre che hanno disputato il turno preliminare, mentre la seconda si è disputata in casa della terza e quarta classificata in stagione.

In caso di pareggio tra andata e ritorno non c’è regola di gol in trasferta, ma di classifica: si qualifica infatti alla finale playoff la squadra che si è piazzata più in alto in campionato, senza supplementari e rigori (nella fattispecie, Venezia e Cremonese). L’andata aveva visto il Venezia corsaro al Barbera di Palermo per 1 a 0 e un pari 2-2 al Nicola Ceravolo di Catanzaro.

Il 24 maggio Venezia-Palermo ha decretato i lagunari come prima finalista grazie al 2-1 ottenuto tra le mura domestiche del Penzo, mentre il 25 maggio la Cremonese ha schiantato il neopromosso Catanzaro per 4 a 1.

Parallelamente, la tensione è palpabile anche nel playout, dove le due squadre cercano disperatamente di evitare la retrocessione e salvare una stagione travagliata. A contendersi la permanenza in cadetteria sono Ternana e Bari, con lo Spezia che ha evitato lo spareggio per non retrocedere grazie al successo ottenuto l’ultima giornata della stagione regolare. Le due squadre hanno prima pareggiato sull’1-1 nella finale di andata, giocata al San Nicola di Bari.

Il match di ritorno, decisivo per determinare chi sarebbe restato in Serie B e chi avrebbe dovuto affrontare la dura realtà della Serie C e dei suoi complessi meccanismi per la promozione, è stato dominato dai galletti, corsari al Libero Liberati di Terni per 3 a 0. Se al termine dei 180 minuti non ci fosse stato un vincitore, i criteri sarebbero stati gli stessi applicati nei playoff: la salvezza sarebbe dipesa dalla miglior differenza reti nelle due partite e, in caso di parità, dal miglior piazzamento in classifica (una regola che, classifica alla mano, avrebbe comunque premiato il Bari).

Risultati e prossimi appuntamenti

Playoff: la fase iniziale ha visto il Palermo superare la Sampdoria con un 2-0 e il Catanzaro prevalere sul Brescia per 4-2. Nel primo incontro della semifinale, il Venezia ha sconfitto il Palermo 1-0, mentre Catanzaro e Cremonese hanno pareggiato 2-2. Il ritorno ha visto un ulteriore successo del Venezia sul Palermo per 2-1, mentre la Cremonese ha battuto 4-1 il Catanzaro.
La finale, che avrà una gara di andata e una di ritorno, vedrà dunque opposte Venezia e Cremonese, le favorite della vigilia. In caso di doppio pareggio a essere premiati saranno i neroarancioverdi.

Playout: nel match d’andata della finale di playout, Ternana e Bari hanno concluso con un pareggio 1-1. Il ritorno ha premiato il Bari, che ha vinto 3-0 in casa della Ternana.

Tra i prossimi appuntamenti in calendario ci sono:

  • 30 maggio, ore 20:30: Cremonese-Venezia (finale di andata dei playoff);
  • 2 giugno, ore 20:30: Venezia-Cremonese (finale di ritorno dei playoff).

Viste le premesse, scopriamo ora dove vedere la Serie B 2023/2024 in TV e in live streaming per non perdere neanche una partita.

Dove vedere la Serie B 2023/2024

Ci sono molti servizi che offrono la visione di tutte le 38 partite della Serie B 2023/2024. Alcuni di essi sono utilizzabili in streaming tramite dispositivi come tablet, smartphone, pc, console di gioco e smart TV, offrendo flessibilità e versatilità a condizione di disporre di una buona rete internet domestica o di un piano dati con molti Giga su smartphone o chiavetta.

Altri permettono la visione attraverso la TV via satellite, integrando il servizio con meccanismi di streaming via app, dando quindi la possibilità di avere un segnale stabile e fluido sulla TV di casa e di un’alternativa digitale per quando si è al di fuori della propria abitazione.

Caratteristiche
Qualità A/V
Prezzo mensile
Caratteristiche:
  • Fino a 7 dispositivi
  • Sottotitoli inclusi
  • Disattiva il servizio quando vuoi
Qualità A/V:
  • FullHD
Prezzo mensile: da 34.99 € /mese
Caratteristiche:
  • Fino a 2 dispositivi
  • Sottotitoli inclusi
  • Possibilità di download
  • Prova gratuita 14 giorni
Qualità A/V:
  • FullHD
Prezzo mensile: da 9.99 € /mese
Caratteristiche:
  • Fino a 4 dispositivi (Sky Go)
  • Sottotitoli inclusi
  • Possibilità di download
  • Prova gratuita 30 giorni
Qualità A/V:
  • 4K
  • FullHD
Prezzo mensile: da 30,90€ /mese

La Serie B in streaming

Le partite di calcio di Serie B 2023/2024 saranno trasmesse in streaming da DAZN e NOW TV. Questi due provider hanno acquisito i diritti di trasmissione per tutte e 38 le partite della Serie B, quindi sono l’opzione primaria per tutti i tifosi delle 20 squadre della serie cadetta, pur con alcune differenze tra le due offerte.

NOW TV

NOW TV, che ha i diritti televisivi del palinsesto di Sky, si presenta come un’alternativa attraente per chi è interessato al solo campionato di Serie B 2023/2024 e vuole anche assicurarsi un pacchetto con intrattenimento e documentari.

Entrambi i servizi di streaming offrono una qualità di trasmissione elevata e una serie di app dedicate, utilizzabili su PC, smartphone, console di gioco e smart TV: su questi servizi i tifosi potranno godersi ogni dribbling, ogni goal e ogni partita della Serie B. La possibilità di guardare le partite di calcio di Serie B in streaming, se si ha a disposizione una buona connessione dati, offre flessibilità e praticità migliori del semplice servizio televisivo, consentendo ai tifosi di seguire la propria squadra del cuore ovunque si trovino e su diversi dispositivi, che si tratti di un televisore, uno smartphone o un tablet.

DAZN

DAZN, noto per la sua ampia copertura sportiva – che comprende anche la Serie A e alcune partite internazionali – offre due opzioni di abbonamento: un piano a 34,99€ al mese per un singolo schermo (o doppio schermo, se nella stessa abitazione e nella stessa rete) e un piano plus da 49,99€ al mese per la possibilità di guardare su due schermi contemporaneamente. Questa flessibilità consente ai tifosi di scegliere l’opzione che meglio si adatta alle proprie esigenze e al proprio budget, garantendo la visione in streaming di tutte le partite di calcio della Serie B 2023/2024.

La Serie B in TV

Serie B in TV

L’unico servizio che offre la Serie B 2023/2024 in TV è la Pay-tv Sky, via satellite e con il servizio in streaming Sky Go.

Sky

Nella stagione calcistica 2023/2024, le 38 partite del campionato di Serie B saranno visibili in TV attraverso Sky con il pacchetto calcio al costo di 30,90€ al mese. Questo pacchetto offre non solo la copertura completa delle gare della Serie B, ma include anche tre partite selezionate della Serie A 2023/2024.

Uno dei punti di forza di Sky è la possibilità di vedere tutte le partite non solo attraverso la TV via satellite, ma anche tramite l’app Sky Go, disponibile sia per PC che per tablet. Questo aggiunge flessibilità per gli abbonati, che in questo modo possono seguire le partite di calcio di Serie B in streaming non solo in casa, ma anche quando sono lontani dalla loro abitazione, in streaming.

Come vedere la Serie B in streaming gratis

Non esistono piattaforme legali che offrono la trasmissione in diretta streaming delle partite di calcio di Serie B 2023/2024 gratis. La copertura dei campionati sportivi, compresa la Serie B, comporta costi di licenza e produzione che vengono coperti attraverso abbonamenti e servizi a pagamento. La Serie B è disponibile solo su DAZN, NOW TV o Sky (e Sky Go).

Abbonarsi a DAZN o NOW TV offre l’accesso alle partite della Serie B 2023/2024 in live streaming, con un costo mensile specifico, menzionato nel paragrafo dedicato. Questi servizi consentono di seguire le partite in tempo reale e offrono diverse opzioni di abbonamento, con varie funzionalità come la possibilità di guardare su uno o due schermi contemporaneamente. Questi servizi garantiscono flessibilità e comodità elevate a costi variabili.

Sky, di contro, offre la copertura delle partite della Serie B tramite il pacchetto calcio al costo mensile di 30€, che include anche alcune partite selezionate della Serie A 2023/2024. Un ulteriore vantaggio di Sky, oltre alla maggiore stabilità del segnale video rispetto ai concorrenti, è la disponibilità di Sky Go, un’applicazione che consente di guardare le partite di calcio di Serie B in streaming anche su PC e tablet. Ciò significa che è possibile seguire le partite ovunque ci si trovi, senza essere vincolati al televisore di casa.

Quali sono i vantaggi delle piattaforme streaming a pagamento

I vantaggi delle piattaforme a pagamento, per vedere la Serie B 2023/2024 in live streaming, ma non solo, sono molteplici e possono rendere l’esperienza di visione delle partite e dei contenuti sportivi più piacevole. In primo luogo, queste piattaforme offrono un’ottima flessibilità. Gli abbonati hanno la possibilità di scegliere infatti tra diversi piani e opzioni, adattando l’abbonamento alle proprie esigenze e preferenze: è possibile selezionare il numero di schermi su cui guardare contemporaneamente e personalizzare l’esperienza di visione in base alle proprie abitudini.

Un altro vantaggio significativo è la possibilità di guardare le partite ovunque ci si trovi e su diversi dispositivi. Con le piattaforme di streaming a pagamento, è possibile accedere ai contenuti sportivi da PC, laptop, smartphone, tablet e smart TV. Questa mobilità consente agli appassionati di calcio di non perdere neanche un minuto di partita, anche quando si trovano fuori casa, grazie alle funzioni “pausa”, “torna indietro” e “azioni salienti”.

Serie B: qual è la differenza tra on demand e diretta streaming

La differenza principale tra on demand e diretta streaming riguarda il momento in cui si accede al contenuto e come esso viene visualizzato. Con “On demand” si intende la possibilità di scegliere quando vedere i contenuti. Un po’ come funziona con i contenuti di Netflix: nel caso della Serie B 2023/2024, sarà possibile vedere on demand le sintesi delle partite, contenuti legati al campionato, le trasmissioni pre e post partita e le interviste, per esempio, in un momento successivo alla diretta.

La diretta streaming, invece, consente di guardare eventi in tempo reale, con la possibilità di controllare la riproduzione degli stessi o meno. Entrambi i modi di fruire dei contenuti hanno i loro vantaggi e dipende dalle preferenze personali e dal tipo di esperienza che si desidera.

Come vedere la Serie B dall’estero

Serie B dall'estero

È possibile vedere le partite della Serie B 2023/2024 anche quando ci si trova all’estero. Una soluzione efficace è l’utilizzo di una VPN (Virtual Private Network), che consente di connettersi a server italiani anche da posizioni geografiche diverse. Tuttavia, nonostante questa opzione, è comunque indispensabile avere un abbonamento valido a una piattaforma di streaming che trasmette le partite per poterle vedere.

La VPN è una delle componenti chiave per vedere la Serie B 2023/2024 dall’estero e superare le restrizioni geografiche che altrimenti impedirebbero l’accesso ai contenuti riservati all’Italia. Chi si trova, ad esempio, in Asia o negli Stati Uniti può aggirare il blocco regionale dei contenuti previsto dalle piattaforme di streaming e di TV via satellite e vedere le partite proprio come se si trovasse in Italia. Questo può esser fatto collegandosi a un server italiano tramite la VPN, che assegna un indirizzo IP italiano al dispositivo utilizzato. Questo, al tempo stesso, dà accesso ai servizi online altrimenti disponibili soltanto all’interno dei confini italiani.

In Italia le vpn sono legali, ed esistono moltissimi servizi tra cui scegliere. Uno dei migliori è NordVPN, che consente di connettersi a più di 5400 server sparsi in 60 Paesi diversi nel mondo.

Come accennato, l’altra componente imprescindibile per riuscire a vedere la Serie B 2023/2024 dall’estero è un valido abbonamento a una piattaforma di streaming (DAZN, NOW TV) che trasmette le partite. In altre parole, la VPN fornisce l’accesso geografico, ma è l’abbonamento alla piattaforma di streaming a garantire l’accesso effettivo ai contenuti. La combinazione delle due è la chiave per poter seguire le 38 partite della Serie B 2023/2024 in streaming senza problemi, ovunque ci si trovi nel mondo.

Conclusioni

Come si è visto, sono diversi i servizi tra cui scegliere per vedere le partite di Serie B 2023/2024 in TV o in diretta streaming. NOW TV e DAZN permettono la visione live streaming, mentre Sky via TV satellitare (con l’aggiunta del servizio Sky Go, che consente la visione in streaming via app). Per chi si trova all’estero, inoltre, è consigliabile usare una vpn per superare le restrizioni geografiche – che altrimenti impedirebbero l’accesso ai contenuti riservati all’Italia – e fruire comodamente di tutte le partite di Serie B.

Domande frequenti su come vedere la serie B 2023/24 in diretta tv e in streaming

Dove posso vedere la Serie B live?

La Serie B 2023/2024 può essere vista in live streaming su DAZN e NOW TV, in live via TV satellitare con Sky (che offre lo streaming via app con Sky Go).

Quando inizia e finisce la Serie B 2023/2024?

La prima partita del campionato di Serie B 2023/2024 sarà il 18 agosto, mentre l’ultima gara del campionato regolare si terrà il 10 maggio. Al termine del campionato, si terranno eventuali playoff per decretare la terza squadra promossa in Serie A qualora la terza classificata avesse meno di 14 punti di margine sulla quarta.

Quanto dura il campionato di Serie B?

Il campionato di Serie B è costituito da 38 partite più eventuali tre turni di playoff (preliminari, semifinale e finale). Il campionato di Serie B 2023/2024 durerà fino a maggio 2024, salvo eventuali playoff che potrebbero allungarlo fino a giugno.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.