Tophost Hosting: recensione, caratteristiche e prezzi 2022

Tophost Hosting: recensione, caratteristiche e prezzi

TopHost Hosting è tra i servizi più economici disponibili con Hosting condivisi, VPS e server Redis. Vediamo le caratteristiche e i prezzi
Tophost Hosting: recensione, caratteristiche e prezzi
TopHost Hosting è tra i servizi più economici disponibili con Hosting condivisi, VPS e server Redis. Vediamo le caratteristiche e i prezzi
Ivano Steri
Pubblicato il 17 gen 2022

Tophost è un hosting provider italiano nato nel 2004 con l’obiettivo di diventare il principale brand di hosting economico nel nostro paese, ma senza trascurare la qualità. Il motto dell’azienda parla chiaro: “Progettiamo ossessivamente per darti il prezzo migliore”.

Tophost mantiene quel che promette: i prezzi sono bassi, alla portata anche di chi, pur volendo un servizio di buona qualità, non può o non vuole spendere un patrimonio e lo dimostrano gli attuali 137mila domini ospitati sui suoi server.

Approfondiamo il discorso e vediamo quali sono pregi e difetti delle soluzioni hosting proposte da Tophost.

Le caratteristiche dei piani TopHost

Tophost cpanel

Tophost propone un’offerta di servizi essenziale, ma tutt’altro che scarna: domini, hosting WordPress e per e-commerce, caselle e-mail. La proposta complessiva di Tophost è improntata alla convenienza, anche se, oltre ai servizi di base, non mancano funzionalità utili come il backup automatico in cloud, hosting autofix e antivirus professionali e autoapprendenti.

Un servizio interessante è il server dedicato Redis, disponibile solo per il piano più costoso, che offre performance di tutto rispetto.
Tutti i piani proposti dall’hosting provider italiano si basano Linux.

Entriamo nel dettaglio e scopriamo quali sono le caratteristiche dei servizi di registrazione domini e hosting offerti dall’azienda italiana.

Piani Tophost

Tophost propone tre piani hosting: Topweb (il più economico), Topweb Plus e Topweb Ultra.

  • Topweb: si tratta del piano più economico (solo 14,99 euro + IVA all’anno). L’azienda suggerisce questo pacchetto per chi ha bisogno di un sito amatoriale oppure per chi sta imparando a realizzare siti web. Il piano comprende dominio gratis, traffico senza limiti, hosting di 20 GB, 4 database MySQL, ben 30 account mail, PHP, HTTPS e HTTPS/2. Il piano è indicato per chi non ha più di 100mila visite al mese.
  • Topweb Plus: questo piano è destinato a chi vuole un servizio più professionale rispetto al precedente, dai siti aziendali agli e-commerce: può ricevere infatti fino a 800mila visite al mese. Anche in questo caso, il dominio è gratuito e i domini di terzo livello illimitati. Inoltre, sono compresi hosting di 30 GB SSD, 6 database MYSQL, 50 mail con alias illimitati, PHP 7.2 e 7.3 Fast CGI, HTTP e HTTPS/2 ad alta velocità.
  • Topweb Ultra: il top di gamma, destinato a siti che fanno molte visite mensili (fino a 5 milioni di visite mensili) oppure e-commerce. Oltre al dominio gratuito, Topweb Ultra prevede traffico e terzi livelli senza limiti, hosting 50 GB SAN + SSD, 6 database MySQL (2 GB), 50 mail con alias illimitati, memory_limit fino 512 MB, server Redis dedicato, PHP-FPM 7.0 pool dedicato, PHP OPcache e HTTPS + HTTP2.o ad alta velocità.

Il servizio di cloud backup automatico è disponibile per tutti i piani hosting proposti da TopHost.

Se hai bisogno di registrare il solo dominio si può scegliere l’opzione Topname.

Webmail

Tophost offre per ogni piano un certo numero di caselle di posta elettronica. Il piano base Topweb mette a disposizione 30 caselle mail, mentre i piani Topweb Plus e Topweb Ultra 50 caselle. Il servizio di e-mail comprende sempre antispam, antivirus automatico, segnalazione manuale di messaggi spam, servizio webmail ottimizzato per smartphone e tablet, filtri email personalizzabili, risponditori automatici e messaggi. Le mail vengono archiviate su storage ultraveloce e ridondato SAN/SSD.

Performance

Come detto, il punto di forza di Tophost è il prezzo. Le performance e l’affidabilità sono di buon livello. I piani più economici sono naturalmente destinati a chi non ha troppe pretese.

Scegliendo Topweb Ultra, si avrà a disposizione un piano dalle ottime caratteristiche, con perfomance superiori garantite dal server dedicato Redis: per esempio, i dati gestiti dal server Redis sono presenti all’interno della memoria del server e non su disco o SSD. Ciò si traduce in una maggior rapidità d’accesso ai dati.

In ogni caso, visto l’eccellente rapporto qualità-prezzo, le performance sono in linea con quanto promesso dai diversi piani: soprattutto se si è alle prime armi o non si ha bisogno di prestazioni superiori, scegliere Tophost è senz’altro la migliore scelta.

Sicurezza

Per quanto riguarda la sicurezza inclusi nei piani, troviamo antivirus, SpamAssassin e Firewall L3, per bloccare virus, phishing e messaggi inutili. Il backup settimanale e il ripristino automatico, che sono funzioni utilissime in caso di perdita o cancellazioni di dati.

Da segnalare il servizio opzionale Hosting Autofix automatico, che avvisa in caso di vulnerabilità e ripara le eventuali falle. La sicurezza è garantita anche da Google Safe Browsing, che monitora il database del sito, e dal Quality of Service nativo, che segnala in tempo reale virus, spyware e malware.

Facilità d’uso

Tophost mette a disposizione degli utenti l’installazione automatica di WordPress, uno dei CMS più diffusi e utilizzati. La dashboard è essenziale, ma ben fatta e il Cpanel ha una struttura chiara. Oltre a WordPress, è possibile installare con un click Joomla e Prestashop (quest’ultimo, insieme a Magento, pensato appositamente per gli e-commerce). Semplice anche il rinnovo dei servizi: anche in questo caso, basta un click.

Funzioni avanzate

Se hai necessità, puoi acquistare e configurare un piano server VPS con l’acquisto di un Topvoucher. Esistono tre soluzioni: Top VPS 1/2, la soluzione base, a 5,99 euro. TOP VPS 1 offre il doppio della ram, che arriva fino a 1 GB, al prezzo di 9,99 euro, mentre Top VPS 2, che con 15,97 euro dà 2 core, 2 GB di RAM e 20 GB di spazio su disco rigido. Infine, Top VPS 4: con 31,95 euro al mese, puoi contare su 4 core, 4 GB di RAM e 20 GB di spazio su disco.

Lato CMS, oltre a WordPress, è possibile installare manualmente altri CMS come Magento e Drupal. 

Assistenza

Sul sito del provider, la sezione Supporto è ben strutturata e chiara, con molte informazioni utili e approfondite. L’assistenza base avviene via ticket, a meno che non si scelga il supporto esteso, con prezzi differenti a seconda del servizio richiesto: per esempio, installare e configurare plugin per WordPress costa 39 euro + Iva.

In ogni caso, a leggere la maggior parte delle recensioni sul web, le persone si dicono soddisfatte del servizio clienti Tophost.

Prezzi Tophost

I prezzi, ribadiamolo, sono molto contenuti: il piano base, Topweb, costa solo 14,99 euro + IVA all’anno. Il piano superiore, Topweb Plus, ha un costo di 26,99 euro all’anno + IVA. Infine, il piano più costoso e dalle perfomance più elevate, Topweb Ultra, costa 44,99 euro all’anno (più IVA). Il solo dominio con 1 GB di spazio di cortesia parte da 5,99 euro all’anno.

Altri servizi di Tophost

Come detto, Tophost dà ai propri clienti la possibilità di acquistare solo il dominio a costi contenuti. Inoltre, offre servizi di affiliazione, dedicato a agenzie di marketing, web agency, siti tematici e influencerA questo aggiungiamo il già citato supporto esteso e un blog aziendale dedicato a argomenti tematici (web design, hosting, siti web, etc).

Pro e contro

Tophost propone piani hosting per tutte le tasche offrendo tre pacchetti di buon livello, rivolgendosi a piccoli professionisti e utenti privati che hanno bisogno di un buon servizio hosting a prezzi più che abbordabili. Topweb Ultra, il piano più costoso, offre caratteristiche di tutto rispetto per chi vuole qualcosa in più.

Riepilogo e conclusioni

Tophost è un hosting provider che offre piano hosting e domini a prezzi davvero competitivi, ottime soluzioni per il target che l’azienda italiana ha scelto per i suoi prodotti. I data center in Italia, i costi bassi, il buon supporto via ticket, la possibilità di avere un piano di alto livello (Topweb Ultra) a costi contenuti sono le caratteristiche migliori del servizio di quest’azienda, il cui obiettivo è chiaro sin dalla homepage: hosting di qualità al miglior prezzo.

Detto dei prezzi, cerchiamo a rispondere a domande di base che tutti noi possiamo farci quando acquistiamo un servizio di hosting.

Domande frequenti su Tophost

Perché scegliere Tophost?

Tophost offre servizi di hosting di alta qualità, ideali per chi cerca soluzioni affidabili e performanti. La piattaforma è progettata per garantire velocità e stabilità, aspetti essenziali per qualsiasi sito web, indipendentemente dalla sua dimensione o complessità. E la flessibilità delle offerte permette a chiunque, dal principiante al professionista, di trovare il pacchetto di hosting perfetto per le proprie esigenze. Inoltre, l’assistenza clienti di Tophost è sempre pronta ad aiutare, fornendo supporto tempestivo e risoluzioni efficaci ai problemi. Non da ultimo, il rapporto qualità-prezzo è uno dei più competitivi sul mercato, rendendo Tophost una scelta eccellente per chi cerca un servizio di hosting di qualità senza spendere una fortuna.

Tophost è facile da gestire?

Assolutamente sì, Tophost è stato progettato pensando all’utente e alla sua facilità di gestione. L’interfaccia intuitiva del pannello di controllo consente ai clienti di navigare e configurare i propri servizi di hosting con pochi clic, rendendo semplice anche per chi non ha grandi competenze tecniche la gestione del proprio sito web. Oltre a questo, Tophost offre una serie di strumenti e risorse che guidano l’utente attraverso i vari processi, dalla creazione di un nuovo sito all’ottimizzazione delle sue prestazioni. E, in caso di dubbi o domande, il supporto clienti è sempre a disposizione per fornire assistenza e chiarimenti.

Come contattare l'assistenza di Tophost?

Per contattare l’assistenza di Tophost basta accedere alla sezione “Supporto” o “Assistenza Clienti” presente sul sito ufficiale di Tophost. Lì si trovano tutte le informazioni necessarie e gli strumenti per contattare il team di supporto. Di solito, è disponibile un modulo di contatto che permette di inviare la propria richiesta direttamente al team di assistenza. In alternativa, si può scegliere il supporto esteso, con prezzi differenti a seconda del servizio richiesto: per esempio, installare e configurare plugin per WordPress costa 39 euro + Iva.

Dove sono i server di Tophost?

I server di Tophost sono situati in data center italiani, altamente sicuri e avanzati. I loro server, dunque, sono localizzati in Italia, garantendo così una connettività rapida e affidabile per gli utenti italiani

Come aprire un ticket su Tophost?

Per aprire un ticket su Tophost si deve accedere al proprio account sul loro sito web. Una volta effettuato l’accesso, si cerca la sezione di assistenza o supporto. Lì si trova un’opzione per inviare o aprire un nuovo ticket. Si clicca su quella opzione e si seguono le istruzioni fornite, compilando tutti i campi necessari e fornendo una descrizione dettagliata del problema o della richiesta. Dopo aver inviato il ticket, il team di supporto di Tophost esaminerà la richiesta e risponderà nel minor tempo possibile. È importante assicurarsi di controllare regolarmente la propria area clienti o l’email per eventuali aggiornamenti o risposte al ticket.

Come si installa Joomla su Tophost?

Per installare Joomla su Tophost basta recarsi nel cPanel dell’hosting, e con un semplice click si può installare il CMS in modo del tutto automatico. Infatti, all’interno del pannello di controllo è presente anche una voce dedicata a Joomla. Tuttavia, non esistono piani di hosting dedicati a questo CMS, a differenza di quelli WordPress previsti negli abbonamenti di Tophost.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.