Hosting Register: recensione, caratteristiche, prezzi 2024

Hosting Register: recensione, caratteristiche, prezzi

Register offre una vasta scelta di hosting a seconda delle proprie esigenze. Vediamo insieme la nostra recensione aggiornata al 2024.
Hosting Register: recensione, caratteristiche, prezzi
Register offre una vasta scelta di hosting a seconda delle proprie esigenze. Vediamo insieme la nostra recensione aggiornata al 2024.
Fabio Rebellato
Pubblicato il 13 gen 2022

Scegliere un buon hosting è forse la cosa più importante per il nostro sito web anche se piccolo, in quanto senza di esso non è possibile mandare online il proprio progetto. In questa recensione vedremo tutte le caratteristiche di Register vedendo tutti i pro e contro di questo hosting. Non ci limiteremo solo ad approfondire le varie peculiarità ma vedremo altri aspetti molto interessanti per capire se questa soluzione è la più adatta alle nostre esigenze.

Cos’è Register

Register è un’azienda italiana che si occupa di domini, hosting ed altre soluzioni aziendali. Sono dei veri e propri professionisti in questo settore in quanto sono stai i primi in Italia ad essere abilitati dall’ICANN per gestire il DNS.

Oltre ai vari domini, server ed hosting, Register offre anche la possibilità di richiedere la PEC e lo SPID.

Le caratteristiche dell’Hosting Register

Register panel

Register ha diverse specifiche che permettono di scegliere o meno una soluzione piuttosto che un’altra. I vari piani, che vedremo nel paragrafo successivo, sono differenti a seconda del proprio CMS desiderato.

Fra non molto cercheremo di evidenziare le specifiche fondamentali dei vari servizi di hosting offerti da Register in modo da potervi aiutare nella scelta del vostro hosting di fiducia.

Prezzi Hosting Register

Il prezzo dei vari pacchetti che abbiamo già visto nel paragrafo dedicato è in linea con quello dei competitor. I piani più costosi sono indubbiamente quelli dedicati per la rivendita. Questi partono da 19,95 euro al mese e possono arrivare fino a 49,95 euro mensili. Mentre, il piano più economico parte da 4,99 euro al mese ed è basato sul sistema operativo Linux. I prezzi dei pacchetti sono tutti IVA esclusa.

Piani Hosting Register

L’azienda offre diverse soluzioni per quanto concerne la scelta dell’hosting. Prima però di vederli uno per uno possiamo suddividere questi piani in tre tipologie. Esistono infatti Hosting Linux, Hosting Reseller e Hosting Windows.

La prima suddivisione comprende gli Hosting Linux e in questa troviamo quattro piani:

  1. Entry: è il primo pacchetto con 10GB di spazio web su SSD, 5 caselle email da 2GB di storage, 1 dominio gratis per la prima annualità e un multisite. Inoltre, è presente il certificato SSL incluso nel prezzo mensile. Questo piano è disponibile a soli 4,99 euro al mese.
  2. Professional: il secondo piano è incredibilmente disponibile allo stesso prezzo del pacchetto Entry. Questo si differenza per i 50GB di spazio, 10 caselle di posta elettronica da 2GB, 2 multisite e due database da 500MB ciascuno. Inoltre, è presente 1 ora di Assistenza Premium, un servizio per mettersi in contatto con gli esperti di Register. Il dominio è sempre gratis per il primo anno e anche qui troviamo il certificato SSL.
  3. Business: lo storage web in questo piano è di 100GB e sono presenti anche 5 multisite. Inoltre, sono a disposizione ben 5 account mail da 5GB e 10 database da 1GB. Anche in questo pacchetto troviamo 1 ora di Assistenza Premium ed il certificato SSL. Il piano Business è acquistabile a soli 6,99 euro al mese.
  4. Enterprise: è la soluzione più completa e con le performance più elevate disponibili. Questo piano offre infatti spazio web su SSD illimitato, sottodomini sempre illimitati e 500 caselle email da 5GB di storage. Il prezzo in questo caso ammonta a 12,99€ mensili.

Oltre a questi pacchetti predefiniti basati su Linux troviamo anche dei piani pensati per Joomla, WordPress e Prestashop. Queste soluzioni sono acquistabili a 3,50 euro al mese ed offrono 10GB di storage web, il CMS preinstallato, SSL Let’s Encrypt, 1 dominio gratuito per il primo anno, sottodomini illimitati e 5 caselle di posta elettronica con 2GB di spazio disponibile.

La seconda classificazione riguarda gli Hosting Reseller, ossia soluzioni adatte per essere rivendute. In questa gamma troviamo sempre 4 piani disponibili:

  1. Silver: in questo piano troviamo 50 Giga di spazio web, 500 Giga di traffico mensile, account cPanel e domini illimitati. Il primo pacchetto è acquistabile a 19,95 euro al mese.
  2. Gold: il secondo piano, disponibile a 29,95 euro al mese, offre 100GB di storage web e 1 Tera di traffico mensile. Anche qui i domini così come gli account cPanel sono illimitati.
  3. Platinum: questo abbonamento prevede 150GB di spazio web, 1500 Giga di traffico al mese e sempre domini e account cPanel completamente senza limiti. Il prezzo di questo pacchetto ammonta a 39,95 euro al mese.
  4. Diamond: è la soluzione più costosa e più completa per quanto concerne gli Hosting Reseller. In questo servizio troviamo 200GB di storage web, 2 Tera di traffico mensile e sempre account cPanel e domini illimitati. Diamond è disponibile a meno di 50 euro al mese.

Tutti questi hosting offrono delle prestazioni elevate grazie allo storage dello spazio web ospitato su SSD. Inoltre, ogni pacchetto include il certificato SSL Let’s Encrypt che offre un grado di sicurezza da top di gamma nella trasmissione dei dati.

L’ultima categoria di Hosting offerti da Register è quella basata sul sistema operativo Windows.

Tra le varie soluzioni disponibili possiamo trovare 3 differenti piani:

  1. Smart: è il pacchetto entry level con 1 dominio gratis per il primo anno, 100GB di spazio web, traffico mensile illimitato, 25 caselle di posta elettronica da 2GB, 10 database MySQL da 2GB ciascuno e 5 SQL Server database da 250MB. Smart è disponibile a soli 5,03 euro al mese.
  2. Advanced: questo hosting è il più venduto di questa categoria. Offre a soli 10,86 euro mensili sempre 1 dominio gratuito per la prima annualità, 200GB di storage web, traffico mensile senza limiti, 100 account email da 2GB, 25 database di tipo MySQL con 5GB cadauno e 10 database SQL Server con 500MB.
  3. Enterprise: da non confondere con il piano basato su Linux mette a disposizione spazio web e traffico mensile completamente senza limiti, 1 dominio sempre gratuito per il primo anno, database illimitati con 10GB ciascuno, 500 caselle email da 2GB oltre a 25 SQL Server database con 1GB ciascuno. Tutto questo a soli 18,67 euro mensili.

Webmail

Il numero massimo di caselle di posta elettronica incluse con i vari piani di Register ammonta a 500 con 5 Giga di storage dedicato.

Come potete vedere, dunque, Register non è adatto per chi è alla ricerca di un hosting con webmail illimitate.

Se invece state cercando un hosting di qualità ma potete rinunciare ad un numero limitato di caselle di posta elettronica le soluzioni di Register potrebbero fare al caso vostro.

Performance

L’aspetto delle performance è forse la più apprezzata specifica che troviamo in questi hosting di Register. Con alcuni piani come ad esempio l’Enterprise, disponibile sia in versione Linux che in versione Windows, offrono spazio web illimitato.

Alcune soluzioni, invece, offrono anche traffico mensile sempre senza limiti. Inoltre, lo spazio storage offerto dai vari piani di Register viene ospitato sugli SSD e non sugli ormai desueti Hard Disk.

Sicurezza

Register primeggia anche in questo punto grazie sia ad un sofisticato sistema che previene gli attacchi DDoS sia al certificato SSL Let’s Encrypt che permette di criptare le informazioni.

Inoltre, negli Hosting Windows è presente un certificato Sectigo Free DV TLS valido per 1 anno che offre maggior protezione per il proprio sito web.

Facilità d’uso

Register come la maggior parte degli hosting offre la possibilità di scegliere l’auto installazione del software CMS di riferimento. Tuttavia questa feature è la sola ed unica disponibile per chi non ha molta esperienza. Non troviamo infatti nessun generatore predefinito di siti web, cosa che solitamente è essenziale per gli utenti alle prime armi.

Funzioni avanzate

Tutte le soluzioni hosting che abbiamo visto finora sono tutte chiavi in mano. Oltre ai vari piani hosting di Register possiamo trovare altri servizi acquistabili nel sito dell’azienda italiana davvero molto interessanti e funzionali.

Register offre infatti la possibilità di acquistare una casella di posta elettronica certificata oppure di richiedere lo Spid.

Assistenza

L’assistenza è forse la parte fondamentale di un hosting. Questo perché in caso di problemi ogni utente vorrebbe una persona che lo assista nelle sue problematiche.

È disponibile nel sito un numero urbano disponibile 7 giorni alla settimana dalle ore 9 alle ore 18, la possibilità di richiedere assistenza via live chat oppure tramite supporto via email.

Inoltre, alcuni piani offrono un ora di Assistenza Premium dove potrete richiedere supporto per qualsiasi problematica con un team di esperti sempre a vostra disposizione.

Altri servizi

Oltre alla presenza del certificato SSL Let’s Encrypt ogni pacchetto mette a disposizione 1 dominio gratuito per un anno e lo storage ospitato su SSD di ultima generazione.

Inoltre, qualche piano offre un servizio di assistenza dedicato per 1 ora con cui è possibile avere qualsiasi delucidazione con dei professionisti del settore.

Pro e contro

Tra le note positive possiamo sicuramente citare la presenza in ogni piano, dal più economico al più costoso, di SSD che ospitano i vari hosting. A differenza dei comuni Hard Disk, le unità di memoria a stato solido offrono prestazioni di velocità in lettura e scrittura senza paragoni. Un altro aspetto positivo che troviamo nei piani Register è il supporto al certificato SSL Let’s Encrypt.

Inoltre, possiamo trovare dei pian dedicati per il CMS di riferimento. Nello specifico, sono disponibili all’acquisto Hosting dedicati per WordPress, Joomla e Prestashop.

Tra gli aspetti negativi possiamo rimarcare a Register il fatto che lo storage illimitato sia presente solo nei piani più costosi.

Riepilogo e conclusioni

Dopo aver visto le altre recensioni delle varie soluzioni di altre aziende anche gli hosting di Register siamo ormai arrivati al termine. Le molteplici possibilità di acquistano permettono agli utenti di scegliere il migliore piano a seconda delle proprie esigenze di business.

L’utilizzo in tutti i pacchetti di SSD e il supporto a vostra disposizione 7 giorni su 7 dalle 9 alle 18 sono due dei punti cardine da tenere in considerazione per la scelta di soluzioni hosting messe a disposizione da questo provider italiano.

Se siete arrivati fin qui significa che ci stiamo indirizzando verso la fine della nostra recensione. Oltre alle varie caratteristiche tecniche dei servizi hosting di Register proveremo nei paragrafi successivi a risponder ad alcune tra le più frequenti domande che abbiamo trovato nei vari forum e siti del settore.

Tra le domande più gettonate abbiamo deciso di rispondere a 3 di esse che secondo noi potrebbero essere essenziali nella scelta di uno dei prodotti che abbiamo visto sinora.

Domande frequenti sull'Hosting Register

Perché scegliere Register Hosting?

Register Hosting si è affermato come uno dei principali fornitori di servizi di hosting grazie alla sua affidabilità e performance. Con una vasta gamma di piani, è in grado di soddisfare le esigenze di piccoli blogger, imprenditori e anche di grandi aziende. È in grado di offrire un uptime elevato, garantendo che il sito web sia sempre accessibile ai tuoi visitatori. Inoltre, mette a disposizione un team di assistenza clienti esperta e disponibile a supportarti in ogni fase, dal processo di configurazione alle eventuali problematiche che potrebbero sorgere. La sicurezza è un altro punto di forza di Register Hosting: sono infatti implementati protocolli avanzati per proteggere i dati e le informazioni dei loro clienti. Infine, vengono offerti anche una serie di strumenti e servizi aggiuntivi, come la registrazione di domini e soluzioni per l’e-mail, rendendo la gestione del sito web ancora più semplice e integrata.

Come contattare l'assistenza di Register Hosting?

La modalità più comune per contattare l’assistenza di Register è attraverso il portale online dedicato ai clienti. Una volta effettuato l’accesso con le proprie credenziali, sarà disponibile un’opzione per inviare una richiesta o aprire un ticket di assistenza. In alternativa, sul sito web di Register Hosting, nella sezione “Contattaci” o “Supporto”, sono forniti indirizzi email e numeri di telefono specifici per l’assistenza clienti. Disponibile anche una chat dal vivo, che permette di interagire in tempo reale con un operatore per risolvere dubbi o problemi.

Register prevede rimborsi?

Register per i piani con il CMS preinstallato, quindi quelli pensati per Joomla, Prestashop e WordPress, offre la possibilità della prova gratuita per 30 giorni. Mentre, non tutti i piani hosting Linux e Windows godono del mese di test gratis.

Tra gli Hosting Linux troviamo i piani Business ed Enterprise con la formula della prova per un mese. Mentre, per quanto concerne gli hosting Windows, gli unici due che permettono la prova gratis sono l’Advanced e l’Enterprise.

Quanto ci mette Register Hosting ad attivare il dominio?

L’attivazione del dominio tramite Register Hosting avviene generalmente in modo piuttosto rapido. Una volta completata la procedura di registrazione ed effettuato il pagamento, il dominio viene di solito attivato entro poche ore. Tuttavia, l’effettiva messa online del portale può richiedere da 24 a 48 ore. Questo tempo varia in base ai server DNS e alla loro velocità di aggiornamento. Se dopo 48 ore il dominio non risulta ancora attivo, è consigliato contattare l’assistenza di Register Hosting per risolvere qualsiasi possibile inconveniente.

Quanto costa l'hosting Register?

I costi di hosting possono variare a seconda del tipo di piano scelto, delle promozioni in corso e delle specifiche esigenze dell’utente. Per ottenere informazioni dettagliate e aggiornate sui prezzi e sui piani disponibili, il consiglio è quello di visitare il sito web ufficiale di Register Hosting o di contattare direttamente il loro servizio clienti.

Come accedere al sito Register da cPanel?

Bisogna tenere presente che cPanel è una piattaforma utilizzata per la gestione dell’hosting che si intende registrare, e non è direttamente correlata all’accesso ai siti web dei fornitori di hosting. Tuttavia, se si desidera accedere all’account su Register quando si è dentro cPanel, basta aprire una nuova scheda o finestra del browser e digitare l’URL del sito web di Register. Una volta sul sito, è necessario cercare la sezione di accesso e inserire le credenziali per accedere al proprio account.

Come si entra nella pec Register?

Per accedere alla PEC fornita da Register, bisogna per prima cosa visitare il sito ufficiale di Register. Una volta sulla pagina principale, va cercata la sezione dedicata alla PEC: dopo averci cliccato sopra, verrà richiesto di inserire le proprie credenziali, ovvero indirizzo PEC e password associata. Una volta inserite le informazioni richieste, è necessario premere sul pulsante di accesso. A questo punto si è entrati nella casella PEC, ed è possibile visualizzare, inviare e gestire i tuoi messaggi certificati.