Hosting Java: cos'è e i migliori (lista aggiornata)

Tutto ciò che c'è da sapere attorno agli hosting Java, dalle caratteristiche principali ai migliori servizi del mercato
Tutto ciò che c'è da sapere attorno agli hosting Java, dalle caratteristiche principali ai migliori servizi del mercato

Come avrete notato, abbiamo dedicando una serie di guide ai migliori servizi di hosting del mercato. La logica è partire innanzitutto dalle tipologie, così da poter individuare per ciascuna di essere le più valide alternative presenti su piazza. Oggi è il turno di hosting Java.

Gli hosting tradizionali condivisi (PHP MySQL etc.) non sono adatti a far funzionare siti web in Java /JSP. Quando si parla di hosting Java, la prima scelta è spesso incentrata sulle JSP (Java Server Pages), che sono l’equivalente (con qualche approssimazione) di quelle PHP, per quanto necessitino di un’infrastruttura software completamente diversa.

logo Java

Un hosting Java richiede  l'utilizzo macchine progettate per eseguire programmi o servizi che vengono utilizzati per scopi diversi, potendo utilizzare programmi attraverso di esso e da un PC desktop. Ciò consente di accedere al risultato finale riducendo il tempo e l'utilizzo delle risorse di sistema.

I migliori hosting Java 2021

Passiamo alla nostra selezione dei migliori hosting java 2021. Provvederemo ad aggiornare costantemente questa lista sulla base delle novità che via via arriveranno sul mercato.

A2 Hosting

A2 Hosting è un eco-host che cerca di attrarre un vasto pubblico offrendo di tutto, dall’hosting condiviso ai server dedicati, passando per il VPS. È in attività dal 2003, mentre è dal 2007 che fornisce un servizio completamente a impatto zero sull’ambiente. Dà la possibilità di scegliere tra vari tipi di servizio, tra cui l’hosting condiviso standard, l’hosting WordPress gestito, l’hosting di tipo reseller, il VPS e la soluzione con server dedicati. Tutto ciò, avvalendosi di quattro data center situati fra Stati Uniti, Europa e Asia.

>> Verifica i prezzi dei pacchetti Hosting di A2 Hosting

Hosting Solutions

Hosting Solutions offre server dedicati interamente a Java. Questo significa che fornisce una macchina configurata ad hoc, un vantaggio non da poco per chi necessita di una soluzione in grado di garantire una certa potenza di calcolo. Il piano full-option, il cui prezzo varia in base alle specifiche caratteristiche richieste, è probabilmente una delle migliori soluzioni in circolazione per rapporto qualità/prezzo.

>> Verifica le offerte Hosting di Hosting Solutions

HostJava

È la prima soluzione a cui abbiamo pensato in quanto presenta prezzi praticamente comparabili a quelli delle soluzioni analoghe per PHP, MySQL e così via. Ha il vantaggio di hostare nativamente Tomcat, aspetto che vedremo essere fondamentale nella logica di scelta di un hosting java. Peraltro lo “supporta” in tre varianti (64, 128 e 256 Megabyte di RAM JVM), ma è possibile comunque scegliere anche dei piani di livello superiore. Una grande versatilità dunque.

>> Per ulteriori dettagli controlla le offerte di HostJava

Mochahost

Mochahost è un web host con sede nella Silicon Valley che fornisce servizi di hosting, sviluppo web di livello professionale e registrazione di nomi di dominio. Dal sito ufficiale si evince che si tratta di un’azienda globale essendo disponibile in varie lingue (tra cui l’italiano) e dotata di uno strumento convertitore con oltre 40 valute. Si tratta di uno dei migliori e dei più economici hosting provider attualmente sul mercato. Analogamente a InterServer (un altro host dall’eccellente rapporto qualità/prezzo), potrebbe vincere il titolo di Host più trasparente sul mercato, perché mette subito in chiaro le condizioni delle varie offerte di hosting, a prezzi eccezionalmente vantaggiosi.

>> Verifica i costi sul sito di Mochahost

Cos'è un hosting Java

Un hosting Java è uno spazio su un server capace di fare girare applicazioni Java. La sua specificità è che fa girare tali applicazioni alla stregua di un hosting PHP che fa girare applicazioni PHP o di hosting Python che fa girare applicazioni Python.

Caratteristiche di un hosting Java

Non è semplice poter descrivere in linea generale (prescindendo dalle specifiche esigenze) le caratteristiche di una determinata tipologia di hosting, inclusi quelli Java. Abbiamo però cercato di riassumere quelle che riteniamo essere essenziali affinché un hosting java possa definirsi di ottimo livello:

  • tante risorse – Java è noto per essere un po’ un mangiatore di memoria, ed è per questo che una quantità decente di RAM è d’obbligo. Inoltre, ci sarà bisogno di uno spazio di archiviazione sufficiente e di una buona quantità di banda larga;
  • supporto Java e JVM – I programmi Java, che siano applicazioni o server web, vengono eseguiti su una macchina virtuale Java (JVM);
  • scalabilità semplice – è possibile partire con un hosting Java relativamente semplice, ma man mano che si ha successo e il proprio programma diventa più complicato, ci sarà inevitabilmente bisogno di scalare;
  • extra – I migliori provider di hosting Java arricchiscono i loro piani con funzionalità extra come un CDN (content delivery network) globale per una consegna veloce, backup per una ridondanza extra e anche protezione anti-hacking e DDoS (distributed denial of service).

Esistono hosting Java gratis?

L'hosting gratuito di Java si trova principalmente con provider di stack LAMP, che fornisce uno strato aggiuntivo di supporto per le Java Server Pages (JSP). È abbastanza difficile trovare un provider di hosting web con server Apache Tomcat gratuiti a disposizione, fatta eccezione per la fornitura di hardware a organizzazioni caritatevoli e no-profit con accordi particolari. Alcune aziende potrebbero fornire hosting gratuito di Java su account condivisi, monetizzando le pagine errore e i nomi di dominio registrati.

cloud-hosting

L'hosting gratuito di Java è solitamente un'aggiunta per piani LAMP condivisi o VPS gestiti e server dedicati. Il supporto Java per questi piani è offerto come PaaS (Piattaforma come servizio) senza costi aggiuntivi sull'affitto dell'hardware. Gli sviluppatori e programmatori possono costruire così in un ambiente gestito, risparmiando sull'amministrazione del sistema per le piccole aziende o per le operazioni di compagnie start-up. L'hosting gratuito di Java con server Apache Tomcat è solitamente disponibile esclusivamente come richiesta speciale.

Cos'è Apache Tomcat

Apache Tomcat è un web server open source sviluppato dalla Apache Software Foundation. Implementa le specifiche JavaServer Pages e servlet, fornendo quindi una piattaforma software per l'esecuzione di applicazioni Web sviluppate in linguaggio Java. La sua distribuzione standard include anche le funzionalità di web server tradizionale, che corrispondono al prodotto Apache. In passato, Tomcat era gestito nel contesto del Jakarta Project, ed era pertanto identificato con il nome di Jakarta Tomcat ; attualmente è oggetto di un progetto indipendente. Tomcat è distribuito sotto la Licenza Apache, ed è scritto interamente in Java; può quindi essere eseguito su qualsiasi architettura su cui sia installata una JVM.

Tomcat non è un servizio che implementa completamente la specifica Java EE, in quanto tale specifica, oltre le servlet ed alle JSP, supporta tantissime altre tecnologie. Quindi Tomcat non può essere considerato un application server. Anche se supporta solo parzialmente alcune tecnologie di Java EE ovvero Servlet e JavaServer Pages, lo sviluppatore è libero di importarne altre come le JPA o altre tecnologie sempre in ambiente Java EE. Tomcat può essere utilizzato anche come contenitore servlet per framework come Spring framework.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 05 2021
Link copiato negli appunti