Server Virtuali VPS (Virtual Private Server): migliori hosting

Un VPS Hosting si basa sulla virtualizzazione delle risorse di un server fisico con un netto vantaggio economico, vediamo come e le offerte disponibili
Un VPS Hosting si basa sulla virtualizzazione delle risorse di un server fisico con un netto vantaggio economico, vediamo come e le offerte disponibili

La scelta di un Virtual Private Server va un po’ contro corrente rispetto ai due grandi filoni che vi abbiamo già presentato, i server dedicati e i server condivisiUn VPS hosting infatti si differenzia dalle due precedenti categorie in maniera sostanziale. Con un servizio di questo tipo riuscirete integrare i migliori pregi dei due sistemi precedenti limitandone al minimo i difetti. Questo si riflette in una spesa contenuta e nella possibilità di personalizzare l’hosting senza particolari limitazioni. Come sia possibile fondere queste due caratteristiche però ve lo spiegheremo dettagliatamente in seguito.

Ad ogni modo, soprattutto per un sito web di medie dimensioni, la scelta di un server virtuale potrebbe davvero essere la migliore. A giocare a favore dei Virtual Private Server è anche la scalabilità del sistema, che può essere rapidamente adattato alle vostre esigenze in un dato momento. Questo significa che potrete sia aumentare che diminuire le prestazioni complessive, decidendo in autonomia quando è il momento migliore per far fare il grande salto al vostro progetto.

I migliori Hosting 2021

Abbiamo analizzato molti servizi Hosting confrontando velocità e performance, la localizzazione geografica dei server, l’assistenza e i prezzi, qui elenchiamo i migliori Hosting 2021 che offre il mercato.

Rank
VPN
Bonus
Rating
Visit
1
Uno dei servizi hosting per eccellenza
2
Uno degli hosting provider 100% italiani più utilizzati
3
Validissimo fornitore di servizi, non solo per il costo contenuto ma soprattutto per il rapporto costo/prestazioni
4
Oltre a fornire un ottimo hosting è uno dei principali fornitori di domini
5
Piani ad hoc per i maggiori CMS, molte funzioni avanzate incluse
6
Hosting 100% italiano, dominio gratis sui piani annuali
7
I suoi server dalle performance elevate sono sparsi in tutto il mondo
8
Il provider offre tantissime funzioni avanzate e facili da usare
9
Famoso per i suoi ottimi piani di hosting condiviso
10
Ottimo rapporto qualità/prezzo e avanzati servizi di supporto
11
Uno dei migliori hosting italiani, ottima scelta di funzioni anche per i più esperti

I migliori hosting VPS 2021

I provider che forniscono VPS hosting si sono moltiplicati negli ultimi anni. Come fare allora per capire quali sono i migliori del 2021? Non preoccupatevi, ci siamo occupati noi di stilare una lista dei servizi Virtual Private Service più efficaci ed efficienti fra quelli presenti sul mercato. Nei prossimi paragrafi quindi vi mostreremo i piani che abbiamo scelto per voi, risparmiandovi ore e ore online per confrontare le caratteristiche dei diversi server virtuali.

Aruba

Aruba hosting

Aruba è uno dei provider più conosciuti non solo a livello italiano, ma anche internazionalmente. Non deve sorprendere quindi che l’offerta preveda dei piani VPS Hosting completi e adatti a tutte le esigenze. Gli abbonamenti di Aruba si dividono in quattro filoni, fra i quali il più economico è quello Small, con un prezzo di soli 2,79€. Già un piano di questo tipo è perfetto per avviare un sito web e dargli delle buone prospettive di crescita. Avrete infatti a disposizione un core virtuale con 1 GB di RAM dedicato. Lo spazio su disco SSD ammonta invece a 20 GB con 2 TB di banda dati disponibile ogni mese. A poco più del doppio del prezzo è possibile fare un passo avanti con il piano Medium. Le differenze principali sono il raddoppio dei quantitativi di memoria a disposizione: 2 GB di RAM dedicata, 40 GB di spazio su SSD e 5 TB di banda dati mensile.

Non vi sembra sufficiente? Allora potreste passare all’abbonamento Large, più adatto a sviluppare progetti maggiormente complessi. Il valore aggiunto è sicuramente rappresentato da due core virtuali e 4 GB di RAM dedicata. Aumenta poi anche lo spazio su SSD (80 GB) e il traffico mensile, che sale a 12 TB. Il Costo? Solo 12,50€ al mese, un prezzo che tutti possono permettersi. Il Virtual Private Server più performante è invece incluso nel piano Extra Large, con 4 core virtuali e 8 GB di RAM sempre a vostra disposizione. Per un costo di 25€ al mese potrete contare poi anche su 160 GB di spazio su SSD e 25 TB di traffico mensile.

Hostinger

Hostinger

Vi abbiamo già elogiato le qualità di Hostinger nella nostra guida ai server condivisi. Hostinger mantiene le sue ottime premesse anche per quanto riguarda il VPS hosting, con un punto di forza principale rappresentato dall’ottimo rapporto fra i costi e le prestazioni garantite. Il piano più economico si chiama VPS1 e parte da soli 3,95€ al mese. In questo pacchetto è incluso un processore virtuale sufficientemente potente, assieme a 1 GB di RAM dedicata e 10 GB su disco SSD. La larghezza di banda è invece fissata a 1 TB mensile. Particolarmente interessante è anche l’abbonamento VPS 3, che sfrutta stavolta 3 core di una CPU virtuale e 3 GB di RAM. Lo spazio su disco SSD sale a 60 GB, così come il traffico mensile, fissato a 3 TB. Il prezzo? Molto contenuto. Potrà essere vostro per 12,95€ al mese.

Se per il vostro sito web puntato al massimo, Hostinger vi può offrire il piano VP6. Questo è il più avanzato fra quelli disponibili e prevede l’utilizzo di una CPU virtuale octa-core 8 GB di RAM. Un server VPS di questo tipo inizia ad essere molto interessante anche per siti web di medie dimensioni, grazie ai 160 GB di spazio di archiviazione e 8 TB di banda mensile. Il costo rimane basso, con un prezzo mensile di 32,99€. Tutti i piani proposti da Hostinger sono dotati di connessione 100 Mb/s, IP dedicato e assistenza 24 ore su 24. 

>> Vai al listino Hostinger

Seeweb

seeweb hosting

Il servizio VPS offerto da Seeweb prende il nome di Cloud Hosting. Si tratta di un conglomerato di cinque piani dedicati, perfetti per ospitare il vostro sito web. Il più economico ha un costo di 26€ al mese ed è già molto interessante, soprattutto se siete alla vostra prima esperienza o provenite da un hosting condiviso. Avrete infatti sempre disponibile un virtual server con 2 GB di RAM e 10 GB di spazio su disco sempre pronto per essere sfruttato. Una particolarità di Seeweb è che tutti i piani hanno uno spazio su disco calmierato a 10 GB. Potrete comunque sfruttarne un numero maggiore pagando un sovrapprezzo di 2€ al mese ogni 10 GB in più.

Salendo di livello è possibile poi utilizzare i piani CH2 CH3, che hanno rispettivamente 8 GB di RAM. Qui il prezzo sale, con una tariffa mensile di 51€ per CH1 e di 101€ per CH2. Va sottolineato in ogni caso che Seeweb non vi fornisce solo un server VPS, ma anche una serie di servizi che completano un pacchetto di eccellenza. Massima attenzione è dedicata alla prevenzione degli attacchi DDoS, mentre l’assistenza sarà sempre a vostra disposizione 24 ore su 24. Con la configurazione gestita poi, installare il vostro CMS preferito sarà un vero gioco da ragazzi, sia in caso di blog e siti d’informazione che di e-commerce.

Keliweb

Keliweb Hosting

Un altro hosting provider tutto italiano è Keliweb, ottima alternativa nostrana in un mondo sempre più globalizzato. Da quando è nata quest’azienda è stata in grado di ricavarsi una buona fetta di mercato, soddisfacendo gli utenti grazie ad un servizio sempre attento alle loro esigenze. Il piano base, per quanto riguarda i server VPS, è quello Prime, con un costo di 4,90€. Qui avrete a disposizione un core con 1 GB di RAM dedicata, mentre lo spazio su disco SSD è di 20 GB. La punta di diamante di tutti i piani hosting di Keliweb è sicuramente il traffico illimitato per quanto riguarda la banda mensile. Se state cercando la miglior offerta per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo è senza dubbio il pacchetto Value. Questo tipo di abbonamento infatti è perfetto anche per un buon volume di traffico, grazie a 4 core dedicati 4 GB di RAM. Inoltre aumenta lo spazio su disco SSD a 150 GB, un quantitativo raramente offerto dai concorrenti ad un prezzo di 29,90€ al mese. 

Nel caso in cui vogliate puntare in alto il piano indicato per questo scopo è quello Full, che vi mette a disposizione tutta la potenza di un VPS Hosting di ottima qualità. Qui i core sono addirittura 8, così come 8 sono i GB di RAM dedicata. Lo spazio su SSD è pari a 300 GB e potrete scegliere se operare in un ecosistema Linux o Windows. Il costo sale ovviamente fino a 89€, fattore che forse dovrebbe farvi prendere in considerazione l’opportunità di utilizzare un server dedicato. In ogni caso Keliweb vi permette in ogni momento di personalizzare il vostro virtual server con pochi clic, in modo da ottenere i piani più adatti alle vostre esigenze.

>> Verifica i prezzi dei pacchetti VPS di Keliweb

Core Tech

core tech hosting

Quando si parla di hosting VPS, che magari andrà a ospitare il sito web della vostra azienda, le parole d’ordine sono serietà trasparenza. Su questo Core Tech, si distingue sicuramente da tanti competitor, grazie anche alla più che ventennale esperienza nel campo. Potrete scegliere il vostro server virtuale tramite un comodo configuratore, in grado di personalizzare tutti gli aspetti tecnici di maggior impatto. Il piano base parte da un costo di 33,33€ al mese ma vi mette a disposizione una serie di dettagli ben specificati e chiari, subito evidenti senza dover andare a leggere fra i dettagli. Il server virtuale è dotato di un core, 1 GB di RAM dedicata e 2 GB di spazio su disco. A questo si aggiungono 3 TB di banda mensile e la possibilità di ricevere fino a 30 connessioni contemporanee al secondo. 

Una volta chiarita questa base di partenza sappiate che è possibile personalizzare praticamente tutte le caratteristiche tecniche. Potrete contare su di un massimo di 40 core virtuali, 40 GB di RAM e 200 GB di archiviazione su SSD. Inoltre potete aumentare le connessioni contemporanee fino a un massimo di 500 e la banda mensile fino. Sicuramente non si tratta di uno dei provider VPS più economici ma ve lo consigliamo se dovete gestire un progetto business che ha bisogno di attenzione ai dettagli e serietà nella realizzazione.

Inmotion

inmotion hosting

Un’altra ottima alternativa per il VPS hosting del vostro sito web è senza dubbio Inmotion. Si tratta di un provider americano che prende molto seriamente la soddisfazione dei propri clienti e che propone sia piani gestiti che non gestiti. I piani non gestiti sono molto più economici ma per utilizzarli dovrete sapervi destreggiare alla perfezione nei meandri dei codici per la creazione di siti web. Se così fosse vi consigliamo di partire dal piano cVPS-2, che include 2 core virtuali, 2 GB di RAM dedicata e 50 GB di spazio su disco. Il tutto è disponibile a 10$ al mese con 2 TB di banda inclusa. Per gestire progetti più complessi potrebbe essere interessante passare all’abbonamento cVPS-4. Con questo server virtuale potrete appoggiare il vostro sito web alle seguenti caratteristiche tecniche: 2 core virtuali, 4 GB di RAM e 80 GB di spazio su disco. La banda mensile a vostra disposizione sale a 4 TB e il prezzo diventa di 20$ al mese. 

I VPS hosting gestiti di Inmotion, nonostante l’aumento di prezzo, rimangono sempre molto bilanciati fra prestazioni e costo. Il piano VPS-1000HA-S per esempio, vi mette a disposizione un server con 4 GB di RAM, 75 GB su SSD e 4 TB di banda mensile. Il prezzo è di 17,99$ al mese con l’offerta semestrale, mentre quello abituale si attesta sui 51,99$. Fra le caratteristiche incluse con i piani Inmotion troverete anche il trasferimento gratuito del sito e una protezione avanzata contro gli attacchi DDoS. 

>> Vai alle offerte di Inmotion

GoDaddy

GoDaddy hosting

GoDaddy è sicuramente uno dei provider di servizi hosting più conosciuto e utilizzato in Europa. Proprio per questo motivo riesce a offrire sia dei piani perfetti per siti web di piccole dimensioni che server virtuali più adatti a progetti strutturati di tipo business. Gli hosting VPS sono tutti di tipo autogestito e partono da un prezzo di 6,09€ al mese. In questo caso vi saranno messi a disposizione 1 core virtuale, 1 GB di RAM dedicata e 20 GB di archiviazione su SSD, con la possibilità di sfruttare solo l’ecosistema Linux. Se le vostre prospettive dovessero andare oltre questo scherma, allora potreste prendere in considerazioni il piano superiore, con un costo di 21,95€ al mese. Qui le prestazioni salgono, grazie a 2 core virtuali, 4 GB di RAM dedicata e 100 GB di spazio su disco SSD.

Per un sito web di tipo professionale o per un e-commerce, un’ottima alternativa è rappresentata dal piano 4vCPU. Potrete infatti contare su tutta la potenza di 4 core virtuali, 16 GB di RAM e ben 200 GB di spazio su disco, sempre di tipo SSD. Tutti i piani di GoDaddy sono di tipo autogestito e implicano quindi una serie di competenze informatiche che dovrete necessariamente possedere. Ad ogni modo, con un sovrapprezzo sulla tariffa mensile, è possibile includere nell’abbonamento anche cPanel, che vi aiuterà notevolmente nella realizzazione e gestione del sito web.

>> Vai alla pagina offerte VPS di GoDaddy

A2 Hosting

a2 hosting

Fra quelli che abbiamo citato fino a questo momento, A2 Hosting è forse uno dei nomi meno noti. In realtà si tratta di un servizio di hosting VPS davvero molto valido e conveniente se deciderete di utilizzarlo. I server si suddividono in due filoni principali, managed e unmanaged. Fra le due alternative c’è una differenza fondamentale: i piani managed includono cPanel, dando così la possibilità a tutti voi di partire alla grande senza conoscenze informatiche. I piani unmanaged invece funzionano tramite linee di codice. Questo significa che per utilizzarli al meglio dovrete possedere almeno delle basi di programmazione. L’abbonamento VPS Hosting più interessante fra quelli non gestiti è sicuramente Runaway 4: questo server VPS vi metterà a disposizione ben 4 core virtuali 4 GB di RAM dedicata. Lo spazio su disco SSD è invece pari a 450 GB, con un prezzo per il piano annuale di 11,52€ al mese. Il piano unmanaged più adatto a ottenere prestazioni maggiori senza esagerare con i costi è Supersonic 8. Si tratta di un server virtuale con 8 GB di RAM dedicata, 2 core virtuali sempre a disposizione e 150 GB di spazio di archiviazione, stavolta su NVMe. In questo caso però ricordatevi che dovrete fare i conti con 2 TB di banda mensile per il traffico dati, il tutto a partire da 28,81€ al mese. 

I piani gestiti sono mediamente più costosi ma vi terranno al riparo da tantissime preoccupazioni se siete alle prime armi. Con Lift 4 per esempio, potrete contare su di un server VPS con 4 GB di RAM e 150 GB di memoria su SSD. I core virtuali sono 2, comunque più che sufficienti per un progetto con un traffico medio. In questo caso avrete a disposizione 2 TB di traffico mensile, con l’extra del certificato SSL gratuito e della migrazione del sito web inclusa nel prezzo. Il costo mensile per il piano annuale è di 35,40€. Se poi volete puntare al massimo per il vostro sito web, allora dovreste prendere in considerazione il server VPS Mach 32. Si tratta di un servizio in abbonamento più costoso ma con grandi prospettive future. Potrete sfruttare al massimo 8 core virtuali 32 GB di RAM, per prestazioni senza limiti. La memoria interna è affidata a un’unità NVMe da 450 GB mentre la banda mensile è pari a 8 TB.

>> Vai alla pagina offerte Hosting di A2 Hosting

Hostwinds

hostwinds hosting

Il grande vantaggio dei piani VPS di Hostwinds è la vastità della scelta a vostra disposizione. Le configurazioni dei server VPS infatti sono ben 40, con prezzi da un minimo di 4,99$ al mese fino a un massimo di 431,24$. Questo vi aiuterà a scegliere chirurgicamente il programma più adatto alle vostre esigenze, per hosting VPS Linux e Windows, gestiti e non gestiti. Il piano più vantaggioso è sicuramente quello Linux non gestito che comprende un core virtuale, 1 GB di RAM dedicata e 30 GB di spazio su disco. Ricordate sempre però che, con un server VPS di questo tipo, dovrete sviluppare il sito web tramite righe di codice. Il prezzo? Solo 4,99$ al mese. Per avere un compound più performante il costo sale. Con il piano da 18,99$ al mese però, potrete contare 2 core virtuali, 4 GB di RAM dedicata e 75 GB di spazio su disco, con 2 TB di banda mensile.

Il server VPS Windows è mediamente più costoso. Il piano base gestito infatti parte da 12,74$ al mese e comprende 1 core virtuale, 1 GB di RAM e 30 GB di archiviazione su SSD. Il traffico mensile è invece limitato a 1 TB. Tenete presente che in ogni caso si tratta di un piano più che decoroso per un sito web di piccole dimensioni. Se volete aumentare le prestazioni dell’hosting VPS Windows potrete prendere in considerazione l’abbonamento da 34,99$, che comprende 2 core virtuali, 4 GB di RAM e 75 GB di spazio su SSD. In questo caso la banda mensile sale a 2 TB. Va dato atto a Hostwinds che, in ogni caso, tutti i piani VPS includono una serie di servizi aggiuntivi davvero comodi, come per esempio la migrazione gratuita del sito.

Kamatera

kamatera hosting

Kamatera fornisce servizi VPS hosting professionali, dedicati soprattutto all’utenza business. Con questo provider è infatti possibile configurare ogni aspetto del server virtuale e trovare la combinazione più adatta al vostro scopo. Il piano base è comunque accessibile a tutti e prevede l’utilizzo di 2 core virtuali, con 2 GB di memoria dedicata e 20 GB di spazio su disco SSD. Fra le impostazioni potrete scegliere anche la posizione del server, con strutture presenti in Europa, Stati Uniti Asia. Per un servizio di questo tipo il costo non è affatto eccessivo. Parliamo infatti di una base di 28$ al mese. 

All’aumentare delle prestazioni aumentano ovviamente anche i prezzi. Potrete usufruire di un massimo di 104 core virtuali 54 GB di RAM. Ovviamente queste sono configurazioni molto particolari che difficilmente deciderete di scegliere, ma che sono comunque a vostra disposizione. Per quanto riguarda il traffico mensile invece, con il piano base potrete contare su 5 TB di banda, facilmente incrementabili tramite la console di controllo. Fra gli extra inclusi nel piano troverete anche il backup giornaliero, così da tenere sempre al sicuro tutti i vostri dati.

Chemicloud

chemicloud hosting

Chemicloud è un provider di VPS Hosting di alta qualità ma al quale vi consigliamo di rivolgervi solo per progetti di medie e grandi dimensioni. Fra i piani proposti infatti, il più economico, parte da un costo di 59,96$, prezzo corretto ma non alla portata di tutti. Il piano Iron comprende 2 core virtuali, 4 GB di RAM e 80 GB di spazio su SSD. Inoltre tutti i piani di Chemicloud includono cPanel, rendendo così la vita molto più semplice anche ai novizi. Fra i servizi gratuiti rientrano anche il certificato SSL e la migrazione del sito web. 

Più performante è il piano Bronze. Questo server virtuale dispone di 4 core virtuali e 8 GB di RAM dedicata. Lo spazio su disco SSD sale a 160 GB e la banda mensile è di 5 TB. Se puntate al massimo invece, dovreste prendere in considerazione il piano Gold, che punta su 8 core virtuali, 32 GB di RAM dedicata e ben 640 GB di spazio su disco SSD.

Cos’è un hosting VPS

Come vi abbiamo già anticipato all’inizio di questa guida, un hosting VPS è uno spazio per caricare il vostro sito web un po’ alternativo rispetto a quelli più classici. Un hosting VPS basa il suo funzionamento sulla virtualizzazione delle risorse di un server fisico, che vengono suddivise ad uso esclusivo degli utenti che le noleggiano. In questo modo, anche se in realtà il server fisico viene condiviso, le caratteristiche per cui pagherete il server virtuale saranno a vostro esclusivo appannaggio.

Quando serve un server virtuale

Un server virtuale a livello di prestazioni, può essere interposto fra il server condiviso e il server dedicato. Utilizzando una risorsa di questo tipo potrete ottenere delle ottime prestazioni mantenendo comunque dei costi non troppo elevati. Proprio per questo motivo un VPS hosting è particolarmente adatto quando il volume del vostro sito web inizia a essere importante. Passando a un server virtuale potrete usufruire di prestazioni nettamente superiori e avrete la possibilità di migliorarle ulteriormente in un secondo momento. Particolare attenzione al server VPS la dovrebbero prestare anche quelli di voi che intendono aprire un e-commerce.

Guida alla scelta: caratteristiche da valutare

Dopo questa breve introduzione è il momento di capire quali sono le caratteristiche da valutare nella scelta di un VPS hosting. Anche se ogni piano è diverso dall’altro infatti, tutte le caratteristiche tecniche sono facilmente comparabili ed è fondamentale conoscerle nel dettaglio,

Velocità

La velocità di un server virtuale è particolarmente importante se volete che le prestazioni del vostro sito web spicchino fra la massa. Solitamente la connessione utilizzata è di tipo 1 GB/s ed è più che sufficiente per sostenere un traffico elevato. Ricordatevi però di prestare sempre molta attenzione ai dettagli dell’offerta: alcuni provider offrono una banda illimitata abbassando la velocità di rete a 100 Mb/s. Altri invece non pongono limiti alla velocità massima di connessione ma calmierano la banda mensile, che può essere comunque estesa dietro al pagamento di un piccolo supplemento.

Server

Il server è la struttura fisica che andrà poi a mettervi a disposizione le caratteristiche del server virtuale. Anche la struttura di un server è molto simile a quella di un comune PC e le componenti tecniche sono facilmente riconoscibili. Troverete un processore, un certo quantitativo di RAM e uno spazio su disco, che può essere un classico Hard Disk, SSD o NVMe. Queste specifiche vengono poi virtualizzate e messe a disposizione dei singoli utenti. Proprio per questo motivo, nelle descrizioni dei VPS hosting troverete il numero di core dedicati e non il tipo di processore.

Sicurezza

La sicurezza di un sito web è fondamentale, soprattutto se la piattaforma processa pagamenti con carte di credito. In questo caso vanno presi in considerazione dei sistemi di protezione imprescindibili. Il primo è il certificato SSL, che non può mai mancare da nessun sito web e che identifica come sicuro il vostro progetto. Di seguito è bene usufruire di sistemi di protezione dagli attacchi esterni, come malware o DDoS. Per vostra fortuna ormai la maggior parte dei provider prevede già queste contromisure anche nei piani base.

Supporto

A meno che non siate tecnici informatici con una grande esperienza sul campo, il supporto gioca un ruolo fondamentale quando scegliete il server virtuale per ospitare il vostro sito web. In caso di problemi infatti, sarà l’assistenza ad aiutarvi e a guidarvi nella loro risoluzione. A differenza dei server economici o condivisi, i VPS hosting offrono sempre un supporto di elevata qualità. Nella maggior parte dei casi potrete contattare l’assistenza 24 ore su 24, ogni giorno della settimana, tramite mail o live chat. Solo i piani più costosi però includono il contatto telefonico, perfetto per velocizzare la soluzione dei problemi.

Upgrade

Un server virtuale possiede una scalabilità non comune nel panorama degli hosting. Questo significa che potrete fare un upgrade del vostro piano non appena lo ritenete necessario e con pochi clic. Potete approfittare di questa caratteristica sia quando le specifiche iniziano a starvi strette che quando invece il piano scelto è fin troppo performante. In conclusione, con un server virtuale, potrete davvero scegliere il piano più adatto alle vostre esigenze.

Backup

Effettuare regolarmente il backup del vostro sito web può aiutarvi a risolvere diversi problemi, compresa una temporanea perdita di dati. Moltissimi server VPS includono nel pacchetto un piano di backup giornaliero, che vi metterà al riparo da tantissimi guai. Prima di acquistare un piano però, accertatevi che questa opzione sia inclusa nel prezzo stabilito. Alcuni provider includono il backup automatico come opzione a pagamento.

Costo

Mediamente un VPS hosting è più costoso di un server condiviso ma questo non significa che sia fuori dalla portata della maggior parte di voi. I prezzi dei piani base partono infatti da pochi Euro al mese, una spesa che chiunque può sostenere. Salendo con le caratteristiche ovviamente il costo aumenta ma è comunque proporzionato alle prestazioni.

Cosa rende un VPS migliore di un hosting economico

Un Server VPS è nettamente migliore di un hosting economico quando il numero di visite inizia a essere importante. Con prezzi tutto sommato bassi potrete accedere a prestazioni nettamente superiori e a una scalabilità altrimenti impossibile da ottenere. Inoltre le misure di un hosting VPS sono mediamente più efficaci rispetto a quelle di un hosting condiviso. Non dimenticate che un server condiviso è strutturato e realizzato per accogliere siti di piccole dimensioni, mentre un VPS è adatto a supportare un carico di lavoro importante, degno di siti professionali.

Differenza VPS e server dedicato

L’ultimo aspetto che vogliamo analizzare oggi è la differenza fra un server VPS e un server dedicato. Un hosting VPS virtualizza le caratteristiche di un server fisico, suddividendolo di fatto fra più utenti ma non inficiando negativamente le prestazioni. Nonostante questo la scelta migliore per un sito di grandi dimensioni rimane un server dedicato. Questo vi darà la proprietà esclusiva, seppure temporanea, dell’intero server. I prezzi sono più alti rispetto alle altre alternative ma le prestazioni, l’assistenza e la gestione ne risentono positivamente.

Riepilogo e conclusioni

Come avete avuto modo di apprendere oggi, un hosting VPS è un’alternativa davvero molto valida nel panorama dei siti web. Utilizzando un server di questo tipo infatti, potrete accedere a un set di prestazioni di fascia superiore senza però dover necessariamente noleggiare un intero server tutto per voi. Se il vostro progetto prevede una discreta crescita o il vostro e-commerce è già molto frequentato, scegliere un server virtuale potrebbe essere la scelta giusta da fare. Ad ogni modo, prima di salutarvi, vi consigliamo di leggere attentamente il nostro approfondimento che vi guiderà nella scelta dell’hosting più adatto

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 02 2021
Link copiato negli appunti