Atlas VPN: recensione, funzionalità, opinioni e prezzi

Atlas VPN è conveniente e facile da utilizzare, sicura e in grado di sbloccare tutte le principali piattaforme di streaming degli altri paesi
Atlas VPN è conveniente e facile da utilizzare, sicura e in grado di sbloccare tutte le principali piattaforme di streaming degli altri paesi

Una delle reti virtuali private più “giovani” presenti sul mercato è Atlas VPN. Nato nel gennaio del 2020, questo servizio è proposto sia in versione gratuita che premium. Quest'ultima ovviamente offre più funzionalità: server con velocità maggiori (e ottimizzati per lo streaming), features dedicate alla sicurezza e ben 32 località tra cui scegliere.

Nonostante la concorrenza sia tanta, Atlas merita sicuramente un posto tra le VPN consigliate, anche per via del fatto che può essere utilizzata in maniera efficace ed intuitiva sia su smartphone che dispositivi desktop che supportano Android, iOS, macOS e Windows. E, cosa ovviamente molto apprezzata in un servizio di questo tipo, non registra i dati personali e di navigazione degli utenti. Detto questo, andiamo a scoprire Atlas VPN più nel dettaglio.

Cos'è Atlas VPN

app atlas

Come dicevamo, Atlas VPN è un servizio molto recente, ma che in poco tempo ha già conquistato diversi utenti in tutto il mondo. Ciò è dovuto al fatto che offre caratteristiche e funzionalità molto interessanti, sia dal punto di vista della sicurezza (elemento imprescindibile per una VPN) che delle altre specifiche che una buona rete virtuale privata può integrare.

Come funziona Atlas VPN

Potremmo sintetizzare così, con riferimento alla sua versione premium: un servizio dall'ottimo rapporto qualità-prezzo. Infatti, al netto di alcune lacune che vedremo nelle prossime righe, offre praticamente tutto ciò che si richiede ad una rete virtuale privata. E cioè, una crittografia impeccabile, una sicurezza di alto livello (merito anche del kill switch), lo sblocco della maggior parte delle piattaforme di streaming e la compatibilità con il P2P.

La crittografia

Semplicemente di livello militare: Atlas VPN infatti utilizza il modulo di crittografia 256-bit AES su tutti i suoi server. Si tratta di una crittografia impossibile da decifrare, utilizzata peraltro anche da agenzie militari e governative per la protezione di informazioni riservate.

Prezzi e piani

Ora vediamo un aspetto fondamentale: quanto costa Atlas VPN? Come dicevamo qualche riga fa, si tratta di un servizio molto interessante anche dal punto di vista dei prezzi. La versione premium prevede in particolare tre piani di abbonamento: uno mensile da 8,38 euro al mese, annuale da 2,09 euro al mese e triennale da 1,17 euro al mese. Il nostro consiglio è quello di provare il piano mensile, per rendersi conto se davvero il servizio fa al caso proprio. Eventualmente, si potrà passare ad un piano temporalmente più esteso in qualsiasi momento.

Esiste una versione free?

Si, esiste una versione gratuita di Atlas VPN, ovviamente con molte meno funzionalità rispetto a quella premium. Le differenze più evidenti sono innanzitutto quelle legate alle locations disponibili (solo 3 nella versione gratuita, a fronte delle 32 di quella premium), alla velocità (notevolmente più bassa), alla mancanza del P2P e al supporto clienti molto deficitario. Insomma, la VPN free va bene per provare le funzionalità basilari, nulla di più.

Sicurezza di Atlas VPN

Oltre alla presenza di una crittografia di livello militare, dal punto di vista della sicurezza questa VPN è ottima anche per altre caratteristiche che integra.

Una di queste è il protocollo di sicurezza IKEv2. Ottima anche la funzione Kill Switch, che evita che la navigazione continui quando cade la connessione al server VPN: in questo modo, l'IP e quindi l'identità dell'utente non verrà esposta a rischi.

Per quanto riguarda i logs, Atlas VPN abbraccia una rigida politica no-log: il servizio non tiene nessun dato che consenta di associare il traffico al singolo utente.

Inoltre, da menzionare il fatto che il provider in questione offre anche dei comodi SafeSwap Servers, con tanto di pool di indirizzi IP che cambiano in continuazione mentre si naviga. Il tutto senza interrompere la connessione.

Velocità e prestazioni

Nella media delle altre VPN. Certo, Atlas non vanta le stesse performance di Nord VPN o Express VPN, ma comunque offre 1 ms/300 Mbps in download/300 Mbps in upload.

Stiamo comunque parlando di un servizio molto recente, con ampi margini di miglioramento da questo punto di vista.

I server

server atlas vpn

La rete di server di Atlas è composta da più di 700 unità sparse in 32 località diverse. Numeri buoni, ma sicuramente migliorabili.

Anche in questo caso, la giovane età è un fattore da considerare: il provider ha tutto il tempo per sviluppare una “flotta” di server ben più estesa.

L'assistenza di Atlas VPN

Al momento, l'unico modo per entrare in contatto con il supporto clienti di Atlas VPN è mandare una e-mail all'indirizzo support@atlasvpn.com.

Se non si trova la risposta ai propri dubbi o la soluzione ad eventuali problemi direttamente nelle FAQ, allora è consigliabile mandare un'e-mail all'indirizzo summenzionato.

Il provider sostiene di offrire un'assistenza 24/7, ma solitamente si riceve una risposta nell'ordine di qualche ora.

L'esperienza utente di Atlas VPN

L'utilizzo di Atlas VPN è davvero facile e intuitivo, a partire dall'installazione: bastano infatti pochi click per scaricare il software su Windows e Mac dal sito del servizio, oppure l'app da Play Store o App Store.

Una volta installato il client, basterà lanciarlo e cliccare sul server a cui ci si vuole connettere. Il client non è tradotto in italiano, ma l'ordine di cui è caratterizzato consente di orientarsi senza alcuna difficoltà.

Atlas VPN funziona per Netflix?

Uno degli aspetti per cui le VPN sono particolarmente apprezzate è che riescono a sbloccare la visione delle piattaforme streaming di altri paesi.

Da questo punto di vista Atlas VPN ha superato le più rosee aspettative: ha sbloccato i contenuti di Netflix in diversi paesi senza alcun problema.

Vedi anche le migliori VPN per Netflix.

Funziona per Torrent?

Ottime notizie anche da questo punto di vista: il torrenting su questa VPN funziona. E le velocità di download sono buone: circa 4-6MB/s (32-48mbps).

Altri servizi di streaming

Abbiamo visto che Atlas VPN riesce facilmente a sbloccare il Netflix delle località in cui opera, ma gli altri servizi di streaming?

Testando il servizio, abbiamo scoperto che alcuni contenuti di YouTube limitati geograficamente (disponibili ad esempio solo per gli spettatori americani) possono essere sbloccati una volta connessi ai server di Atlas.

Questi ultimi riescono inoltre a sbloccare BBC iPlayer, Disney +, Prime Video, Hulu, HBO e molti altri.

Conclusioni

Tirando le somme, Atlas VPN è un provider che ci sentiamo di consigliare a tutti coloro che sono alla ricerca di un servizio dalle prestazioni non elevatissime, ma che possa offrire un comparto sicurezza impeccabile e una serie di funzionalità (tra cui lo sblocco delle piattaforme streaming) veramente interessanti. Il tutto ad un prezzo più che vantaggioso.

Domande frequenti su Atlas VPN

Rallenta la connessione?

Non c’è una risposta univoca: le performance dipendono dal carico del server, dal paese in cui ci troviamo e dal paese in cui si trova il server scelto.

Diciamo che la regola generale è che più il server è vicino e più veloce sarà la connessione VPN, ma non è detto che scegliendo dei server lontani Atlas VPN non garantisca una buona velocità di connessione.

E' sicura?

Assolutamente si. La sicurezza è uno degli aspetti più peculiari di Atlas VPN. Emblematica di questo è la presenza contestuale della crittografia 256-bit AES su tutti i suoi server, del protocollo di sicurezza IKEv2 e della funzione Kill Switch. Inoltre, Atlas applica una rigida politica no-log.

Funziona con Netflix?

Si, tramite i server di Atlas VPN è possibile sbloccare i contenuti Netflix di altri paesi.

Posso provarla gratis?

Si, esiste una versione free, con cui è possibile prendere dimestichezza con la VPN in questione. Ovviamente non ha le stesse funzionalità della versione premium.

Esiste rimborso?

Si, tutte le offerte proposte da Atlas VPN hanno diritto di recesso (e rimborso) entro i 30 giorni.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 07 2021
Link copiato negli appunti