Le migliori VPN per PC Windows (Per velocità e sicurezza)

Le migliori VPN per PC Windows (Per velocità e sicurezza)

Utilizzare una VPN Windows può aumentare in maniera esponenziale la sicurezza durante la navigazione. Vediamo quali sono le migliori.
Le migliori VPN per PC Windows (Per velocità e sicurezza)
Utilizzare una VPN Windows può aumentare in maniera esponenziale la sicurezza durante la navigazione. Vediamo quali sono le migliori.
Edoardo D'amato
Pubblicato il 30 gen 2024

L’uso di una VPN sul proprio PC Windows non è solo una scelta saggia, ma una necessità crescente per proteggere dati personali e la privacy online. Si tratta infatti di uno strumento essenziale per prevenire minacce come il furto di identità, l’accesso non autorizzato a informazioni sensibili o bloccare pubblicità invasive e il tracciamento.

In questa guida esploreremo in modo chiaro e semplice il mondo delle virtual private network per PC, concentrandoci su come possono migliorare l’esperienza di navigazione, i criteri fondamentali per selezionare la VPN Windows più adatta e le istruzioni per configurarla.

Cominceremo con una panoramica delle migliori VPN per PC Windows disponibili sul mercato, esaminando le caratteristiche che le rendono le più affidabili e performanti. Con uno spazio anche alle VPN gratuite per PC pensate per soddisfare le esigenze di base.

Che tu sia un principiante o un utente esperto, qui troverai tutte le informazioni necessarie per navigare in sicurezza e libertà.

Classifica VPN 2024

Abbiamo analizzato molti servizi confrontando la loro velocità e sicurezza, quali politiche log utilizzano e quali protocolli di crittografia usano, qui elenchiamo le migliori VPN che offre il mercato nel 2024.

Server
Dispositivi supportati
Funziona con
Prezzo
Server: 5400+ in 60 paesi
Dispositivi supportati: fino a 6
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • Android
  • iOS
Prezzo: da 3.19 €/mese
Server: 700+ in 37 paesi
Dispositivi supportati: illimitati
Funziona con:
  • Windows
  • Mac
  • Android
  • iOS
  • Smart TV
Prezzo: da 1.71 €/mese
Server: 3200+ in 65 paesi
Dispositivi supportati: illimitati
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • Android
  • iOS
Prezzo: da 2.30 €/mese
Server: 200+ in 63 paesi
Dispositivi supportati: fino a 10
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • Android
  • iOS
Prezzo: da 2.08€/mese
Server: 5900+ in 90 paesi
Dispositivi supportati: fino a 7
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • iOS
  • Smart TV
Prezzo: da 2.19 €/mese
Server: 5900+ in 90 paesi
Dispositivi supportati: fino a 7
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • Android
  • iOS
  • Smart TV
Prezzo: da 6.25 €/mese
Server: 3000+ in 28 Paesi
Dispositivi supportati: fino a 10
Funziona con:
  • Windows
  • Mac
  • Android
  • iOS
Prezzo: da 3.34 €/mese
Server: 200+ in 63 paesi
Dispositivi supportati: fino a 6
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • Android
  • iOS
Prezzo: da 2.08 €/mese
Server: 6500+ in 140 paesi
Dispositivi supportati: fino a 998
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • Android
  • iOS
Prezzo: da 2.29 €/mese

Perché usare una VPN per PC

L’uso di una VPN PC è diventato fondamentale per vari motivi soprattutto perché offre un livello significativo di sicurezza e privacy online. Quando si naviga su Internet, i dati personali, come le credenziali bancarie, le password e altre informazioni sensibili, possono essere esposti a rischi di intercettazione e furto. Una virtual private network cripta la connessione, per impedire che siano a disposizione di malintenzionati.

Inoltre, questo strumento consente di superare le restrizioni geografiche e di accedere a contenuti da tutto il mondo. Molte piattaforme di streaming e siti web limitano l’accesso in base alla posizione geografica dell’utente. Con una VPN si può decidere da quale nazione far provenire la connessione.

Un altro aspetto importante è la protezione contro il tracciamento online. Molti provider di servizi Internet (ISP) e siti web raccolgono dati sulle attività online a scopi di marketing. Una virtual private network maschera il proprio indirizzo IP reale e riduce la quantità di informazioni che può essere raccolta.

Inoltre, utilizzare una VPN Windows è particolarmente utile in ambienti pubblici, come quando ci si connette alle reti Wi-Fi libere in caffetterie, aeroporti o hotel, dove la sicurezza della rete potrebbe essere compromessa.

Le migliori VPN PC a pagamento

Dopo aver scoperto i benefici che si possono ottenere dall’utilizzo di una rete virtuale privata, è giunto il momento di esplorare le migliori VPN per PC. In questa guida, frutto di test approfonditi e accurati, abbiamo selezionato esclusivamente i provider più performanti e affidabili presenti attualmente sul mercato.

1. NordVPN

NordVPN

🌍 Server: 5876 server in 60 paesi

📱 Massimo dispositivi: 6

📍 IP dedicato: ✔

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🔐 Sicurezza: IKEv2/IPsec, OpenVPN, NordLynx

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Panama

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 63%

NordVPN è uno dei servizi di più noti e apprezzati, grazie a un ottimo rapporto qualità-prezzo e a una connessione stabile e affidabile in ogni situazione.

Il provider aderisce rigorosamente alla politica no-log (ovvero non mantiene nessun dato personale degli utenti), utilizza una crittografia AES-256 bit di livello militare e un sistema di doppia cifratura dei dati. Sempre in termini di sicurezza, il supporto a Onion e la tecnologia CyberSec forniscono una protezione aggiuntiva contro pubblicità malevole, malware e phishing, mentre il kill switch automatico interrompe la connessione a Internet se la VPN cessa di funzionare.

NordVPN si impegna anche a offrire la miglior esperienza online possibile, riducendo al minimo l’impatto che il tunneling e la crittografia possono avere sulla velocità di connessione Internet. Le prestazioni in termini di velocità sono state notevolmente migliorate dall’introduzione del protocollo proprietario NordLynx, un’estensione di WireGuard, che ha reso il servizio ancora più rapido. La velocità media di download è di 369 Mbps, con ping e jitter ottimali per chi gioca online o effettua videochiamate frequentemente.

Il servizio consente la connessione simultanea di fino a 6 dispositivi, PC, smartphone e tablet, attraverso applicazioni dedicate o estensioni per browser web. Oltre che su Windows, può essere installato su MacOs, Linux, iOS e Android.

NordVPN dispone di una rete di oltre 5.900 server in più di 60 paesi, permettendo connessioni da quasi tutte le nazioni del globo. Recentemente sono stati lanciati server con IP dedicato a Milano e altri a Roma, pensati per utenti nel centro-sud Italia.

Il supporto alle reti P2P è un aspetto importante dell’offerta del provider in questione, dal momento che fornisce una condivisione dati sicura e veloce. Per quanto concerne lo streaming, è in grado di sbloccare senza problemi le principali piattaforme online, consentendo l’accesso ai cataloghi di Netflix, Prime Video, Disney+ e agli eventi sportivi live su DAZN.

NordVPN non dispone di un call center, ma offre supporto tramite chat live e email: un chatbot è disponibile per risolvere problemi comuni, mentre domande più complesse possono essere inviate via email. Sul sito ufficiale di NordVPN è anche presente una sezione FAQ con risposte alle domande più frequenti degli utenti.

Concludiamo con i prezzi: vengono proposti tre piani concorrenziali, con costi che variano da 3-5 € per piani a lungo termine a 15 € per piani mensili, con opzioni intermedie per abbonamenti annuali. Il servizio accetta diversi metodi di pagamento, comprese le criptovalute. Non è prevista una versione gratuita, ma c’è una garanzia “soddisfatti o rimborsati” entro 30 giorni dall’abbonamento.

2. Surfshark

Surfshark VPN

📱 Massimo dispositivi: illimitati

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🌍 Server: 3200+ in 100 paesi

🔐 Sicurezza: OpenVPN, IKEv2, Shadowsocks, Wireguard e L2TP

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Isole Vergini britanniche

🔥 Offerte attive: SCONTO fino all’82% + 4 mesi gratis 🔥

Tra le VPN per PC più note e utilizzate c’è Surfshark, con la fama di essere una delle reti virtuali private più semplici da utilizzare. Merito di un’interfaccia utente estremamente intuitiva e semplice, ideale anche per chi non ha esperienza con questi strumenti. Le opzioni disponibili sono limitate a “Connessione rapida” e “Tutte le posizioni”, oltre a un’icona per le impostazioni: ciò rende l’uso del servizio diretto ed essenziale.

Tra le sue caratteristiche principali troviamo il supporto ai protocolli OpenVPN UDP e TCP, IKEv2, la crittografia AES-256 e un kill switch che previene eventuali perdite di dati in caso di interruzione della connessione. Inoltre, il servizio offre un DNS privato e una maggiore sicurezza con il doppio salto VPN.

Il provider si limita a registrare l’indirizzo email e alle informazioni di fatturazione, assicurando così alti standard di privacy.

La connessione è rapidissima anche quando ci si collega a server situati in altri continenti, un aspetto particolarmente utile per accedere a servizi di streaming come Netflix dall’estero. La velocità media è di 324 Mbps che, sebbene leggermente inferiore rispetto a quella di NordVPN e IPVanish, garantisce un’esperienza di gaming eccellente con ping bassi e nessun lag.

Da menizionare anche la modalità MultiHop, che rende più difficile il tracciamento delle proprie attività online. La versione Android del servizio include la funzionalità Whitelister, ovvero uno split-tunneling che consente di selezionare quali app connettere alla VPN.

I prezzi sono molto competitivi: i piani biennali partono da 1,99 € per il piano Starter a 3,99 € per il piano One, che include cinque mesi gratuiti. Gli abbonamenti annuali e mensili hanno costi leggermente superiori, ma rimangono convenienti. Anche se non offre una versione gratuita, SurfShark propone una garanzia di rimborso di 30 giorni per provare il servizio prima di impegnarsi a lungo termine. Accetta diversi metodi di pagamento, inclusi carte di credito, PayPal, Amazon Pay, Apple Pay, Google Pay e alcune criptovalute.

In termini di compatibilità, Surfshark copre un numero illimitato di dispositivi con un singolo abbonamento. Funziona su Windows, Mac, Linux, Android e iOS, con app semplici da utilizzare. È anche possibile installarlo manualmente su router domestici compatibili per proteggere tutti i dispositivi connessi alla rete domestica, inclusi Smart TV e console di gioco.

Per quanto riguarda la rete server, il provider in questione conta 3.200 unità in 65 paesi, superando concorrenti come VyprVPN e PrivateVPN. Un punto di forza è l’utilizzo di server con memorie volatili (RAM), che cancellano automaticamente i dati ogni volta che i server vengono spenti o riavviati. La maggior parte dei server si trova negli USA, ma ci sono anche opzioni in India, Regno Unito, Canada, Australia, Germania, Spagna e Francia.

SurfShark offre una live chat disponibile 24/7, oltre a un modulo e-mail per risposte rapide ed efficaci. Il sito web include anche una sezione Risorse con guide di configurazione, tutorial e FAQ.

Infine specificihiamo che SurfShark supporta le reti P2P, permettendo download sicuri e anonimi, e sblocca senza problemi le principali piattaforme di streaming come Netflix, Prime Video, Disney+, BBC iPlayer, Sky e molti altri, rendendolo un ottimo servizio VPN Windows per lo streaming.

3. AtlasVPN

AtlasVPN

📱 Massimo dispositivi: illimitati

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🌍 Server: 1000+ in 48 paesi

🔐 Sicurezza: WireGuard, IKEv2/IPSec

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Stati Uniti

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 86% + 6 mesi gratis

AtlasVPN è un servizio di nuova generazione, ideale per chi cerca un’opzione economica ma al contempo ricca di funzionalità, paragonabile ai provider “storici”.

Impiega i protocolli di cifratura ChaCha20 e AES-256, supportati dal WireGuard per connessioni rapide e stabili, e algoritmi di hash SHA-384 e PFS su ogni dispositivo. In termini di sicurezza, include il kill switch, che interrompe automaticamente la connessione in caso di perdita di dati o esposizione dell’indirizzo IP. Inoltre, la funzionalità “doppia VPN” o Multihop+ offre un livello di protezione superiore, utilizzando server che rendono impossibile identificare l’utente finale. La presenza del port forwarding su tutti i server facilita poi l’inoltro dei servizi interni alla rete, mentre il DNS Leak Protection impedisce intercettazioni delle richieste DNS. È inoltre presente lo split tunneling, che permette agli utenti di scegliere quali app usare con la VPN attiva.

Per quanto riguarda la privacy, Atlas si affida a una politica di no-log, garantendo che nessuna attività di navigazione o indirizzo IP venga registrato durante l’uso dei suoi server. Questa politica è confermata da audit indipendenti: ciò assicura la massima sicurezza e riservatezza.

Con una connessione da 100 Mbps, è possibile raggiungere velocità di download intorno agli 80 Mbps con WireGuard attivo.

Gli abbonamenti hanno un costo che parte da 1,54 € al mese per il piano biennale più sei mesi extra, mentre il piano annuale costa 3,07 € al mese. Tutti i pacchetti offrono una garanzia di rimborso di 30 giorni e accettano pagamenti via carte di credito/debito e PayPal, con la possibilità di sottoscrivere direttamente dagli store Android e iPhone/iPad. AtlasVPN è disponibile anche gratuitamente: sono disponibili 3 server.

La compatibilità copre tutte le piattaforme principali, con app disponibili per Windows, Mac, Android, iPhone/iPad e anche su Android TV e Apple TV. Uno dei suoi punti di forza è il supporto illimitato ai dispositivi: quindi si possono proteggere molteplici device in casa senza limiti.

La rete server di AtlasVPN, leggermente più piccola rispetto ad altri servizi, include oltre 1.000 server in più di 38 paesi.

AtlasVPN è anche un’ottima scelta per chi usa reti P2P: il download e l’upload su queste reti è protetto e anonimo. Inoltre, è capace di sbloccare contenuti georestrittivi su piattaforme di streaming come Netflix, Disney+ e Prime Video, con una sezione dedicata nell’app per i server ottimizzati per lo streaming.

Per l’assistenza clienti, il provider offre un indirizzo email e un servizio di live chat 24/7 per gli utenti premium. Sul sito ufficiale è presente una sezione FAQ, disponibile solamente in inglese.

4. Cyberghost

CyberGhost

🌍 Server: 10.000+ in 100 paesi

📱 Massimo dispositivi: 7

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 45 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🔐 Sicurezza: OpenVPN, IKEv2, WireGuard®

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Romania

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 82% + 2 mesi gratis

Uno dei pionieri nel settore delle reti virtuali private è Cyberghost, che vanta una lunga esperienza nel campo. Ciò si riflette nella sua affidabilità e popolarità come scelta tra le migliori Windows VPN. Offre una generosa garanzia di rimborso di 45 giorni, superiore ai 30 giorni tipici dei suoi concorrenti, e permette fino a 7 connessioni simultanee, una in più rispetto alla maggior parte delle altre VPN.

Tra le sue caratteristiche principali, Cyberghost supporta la crittografia AES a 256 bit e i protocolli OpenVPN e IKEv2, quest’ultimo particolarmente efficace per i dispositivi mobili. Recentemente, è stato aggiunto anche il protocollo WireGuard. La funzionalità kill switch è disponibile sia sulle app desktop che su quelle mobili, una caratteristica non sempre presente nelle app VPN per iOS e Android.

I prezzi sono leggermente più bassi rispetto ai concorrenti, con piani che partono da circa 2 euro per il biennale (più 4 mesi gratuiti), 6,99 € al mese per l’abbonamento semestrale e circa 12 € per il piano mensile. Accetta pagamenti tramite PayPal, carta di credito (anche prepagata) e criptovalute.

Per quanto riguarda la compatibilità, supporta un’ampia gamma di dispositivi, inclusi quelli mobili, desktop e TV, oltre alle estensioni per browser web. In termini di server, dispone di oltre 7.300 server in più di 90 paesi. Offre server ottimizzati per lo streaming e una politica di no-log per garantire la privacy degli utenti. Supporta anche le reti P2P e sblocca le principali piattaforme di streaming. Il supporto clienti è disponibile tramite chat dal vivo ed email, con guide e tutorial sul sito.

5. PrivateVPN

PrivateVPN

🌍 Server: 200+ in 100 paesi

📱 Massimo dispositivi: 10

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS, Linux, Kodi, Router

🔐 Sicurezza: AES a 256 bit chiave DH a 2048 bit

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Svezia

🔥 Offerte attive: SCONTO fino all’85%

Il nome “PrivateVPN” suggerisce immediatamente lo scopo di questo provider: un servizio incentrato sulla sicurezza e sulla tutela della privacy degli utenti, che spesso si trovano nel mirino di hacker o tracciatori online.

Offre una connessione stabile e affidabile, grazie alla sua politica di non registrazione dei dati (no-log), avanzati sistemi di sicurezza quali i protocolli OpenVPN, L2TP/IPsec e IKEv2. Tra le sue caratteristiche distintive c’è Stealth VPN, utile per aggirare filtri governativi in paesi con censura elevata e per navigare in incognito. Il servizio include un kill switch, ma manca di split tunneling.

Sebbene sia veloce, non raggiunge comunque la velocità di alcuni concorrenti come Cyberghost o ExpressVPN.

Per un abbonamento annuale, il costo è di soli 2,08 € al mese (piano triennale), un prezzo competitivo rispetto ai servizi più noti. Sono disponibili anche piani trimestrali a 6,20 € al mese e mensili a 10,39 €. I pagamenti possono essere effettuati tramite carta di credito, debito, PayPal o Bitcoin, con possibilità di rimborso entro 30 giorni su tutti i piani.

Funziona senza problemi su dispositivi Windows, Mac, Android e iOS. Per gli utenti avanzati, ci sono guide per l’installazione manuale su Linux, router compatibili e il media center Kodi. Non è disponibile un’estensione per browser come Chrome, Firefox, Safari, Edge. L’app offre un kill switch automatico solo per Windows. È possibile connettere fino a 6 dispositivi contemporaneamente.

Per quanto riguarda la rete che costituisce il cuore del servizio di Private VPN, sono disponibili oltre 200 server in 63 Paesi. Essendo un numero abbastanza limitato, si consiglia di scegliere quelli più vicini per una migliore velocità di connessione. Da menzionare che i server statunitensi sono particolarmente veloci, rendendoli ideali per lo streaming video.

I server supportano il P2P, permettendo download senza lasciare tracce. Non ci sono server specializzati per lo streaming, ma quelli con IP dedicato offrono accesso alle principali piattaforme di streaming.

PrivateVPN si distingue dalla concorrenza per un’opzione aggiuntiva di assistenza: oltre a live chat ed email, offre supporto remoto tramite TeamViewer, permettendo agli operatori di intervenire direttamente sul desktop dell’utente per risolvere problemi.

6. PIA VPN

Private Internet Access

Massimo dispositivi: illimitati.

Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

Sistemi Operativi: Windows, macOS, Android, iOS

Server: 3386 in 42 paesi

Sicurezza: OpenVPN, PPTP, IPsec/L2TP, Wireguard

Assistenza 24/7: ✔

Sede legale: Stati Uniti

Offerte attive: SCONTO fino al 82% + 3 mesi gratis🔥

Private Internet Access (PIA di seguito) è un’ottima VPN PC, che offre un’adeguata protezione per tutti i dispositivi, mantenendo un ottimo equilibrio tra costo e capacità di salvaguardare la privacy e accedere a servizi di streaming geograficamente limitati.

Questo servizio spicca per la sua forte enfasi sulla privacy e sicurezza: rappresenta una scelta valida per chi cerca una virtual private network affidabile e rispettosa della privacy a un prezzo vantaggioso. Gli utenti possono usufruire di opzioni avanzate per proteggere i propri dispositivi, tra cui la possibilità di creare un tunnel dedicato per ogni applicazione. Private Internet Access offre inoltre funzioni come il kill switch, lo split tunneling (escluso su iOS) e il port forwarding, una rarità nel settore.

Come tutte le VPN Windows analizzate in questo approfondimento, anche PIA adotta una politica di no-log, assicurando la non tracciabilità delle connessioni. Offre crittografia di livello militare e supporta vari protocolli, tra cui OpenVPN e WireGuard, oltre a IPsec su iOS, con cui è possibile proteggere efficacemente da hacker e tracker.

In termini di velocità, raggiunge una media di 200 Mbps con OpenVPN e presenta una bassa latenza con server locali. Il ping, importante per i giochi online, è di circa 8ms.

A livello di prezzi, si parte da 1,85 € al mese per il piano biennale (con 4 mesi gratis), rendendola una delle opzioni più economiche per proteggere la propria connessione. I piani semestrali costano 6,79 € al mese, e quelli mensili 10,69 €. Sono accettati vari metodi di pagamento, inclusi carte di credito, PayPal, Amazon Pay e criptovalute, con una garanzia di rimborso entro 30 giorni.

Risulta compatibile con Windows, Mac, Android, iOS, Chrome, Firefox, PS4/Xbox e vari router, garantendo protezione a qualsiasi dispositivo collegato a Internet. Sono disponibili anche estensioni per browser. Per quanto concerne la rete server, sono coperti 91 Paesi con oltre 35.000 server. In Italia sono presenti 13 server, utili per mantenere l’anonimato e accedere a contenuti locali quando si è all’estero. Presenti server ottimizzati per lo streaming, anche se non esistono soluzioni dedicate.

Tutti i server supportano le connessioni P2P, senza la necessità di server dedicati. Il servizio può essere attivato prima di iniziare qualsiasi download per garantire l’anonimato. Inoltre, PIA consente di superare le restrizioni geografiche di servizi di streaming come Netflix, Prime Video e Disney+.

A livello di supporto clienti, oltre alla live chat e all’assistenza via email, Private Internet Access offre tutorial e guide dettagliate sul proprio sito ufficiale.

7. Express VPN

ExpressVPN

🌍 Server: 5900 server in 105 paesi

📱 Massimo dispositivi: 8

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS, Linux

🔐 Sicurezza: IKEv2, OpenVPN

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Isole Vergini Britanniche

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 49% + 3 mesi GRATIS

ExpressVPN è uno dei migliori servizi di rete privata virtuale: caratteristiche all’avanguardia e una forte reputazione nel settore. Questo provider si impegna a essere il più veloce sul mercato, minimizzando l’impatto sulla connessione internet e garantendo una navigazione fluida. Con una velocità media di 400-490 Mbps, include anche un test di velocità integrato nell’app per PC.

Il suo split tunneling permette di separare il traffico internet, e il kill switch protegge i dati in caso di interruzione della connessione VPN. Assicura inoltre una crittografia AES a 256 bit, tra le migliori disponibili per una rete virtuale privata. Per quanto riguarda la sicurezza, ExpressVPN vanta il proprio protocollo proprietario Lightway, oltre a OpenVPN e L2TP/IPsec, assicurando una protezione elevata, inclusa la prevenzione di perdite DNS.

I costi di questo servizio sono leggermente superiori rispetto ad altri concorrenti, con piani che variano dai 7,86 € al mese per l’abbonamento annuale ai 12 € per quello mensile, senza opzioni biennali. Si possono effettuare pagamenti con carte di credito, PayPal, BitPay (Bitcoin) e altre criptovalute, con una garanzia di rimborso entro 30 giorni.

La sua compatibilità spazia su un’ampia gamma di dispositivi, dalle app ufficiali per PC (Windows, Mac, Linux), smartphone (Android, iOS), Chromebook, Kindle Fire e Nook, alle estensioni per Chrome e Firefox. C’è anche il supporto per console come PlayStation, Xbox, Nintendo Switch, smart TV, la Fire TV Stick di Amazon e Apple TV. Ciò consente la configurazione su quasi tutti i dispositivi domestici, con un limite di 5 dispositivi utilizzabili simultaneamente.

I server di ExpressVPN (oltre 3.000) si trovano in 94 paesi con 160 località. Sebbene ne offra meno rispetto a NordVPN, permette connessioni in più paesi. Tuttavia, non tutti i server supportano gli standard di crittografia più avanzati.

Per quanto riguarda la privacy, non registra dati sugli utenti o sulla loro attività online, limitandosi a raccogliere informazioni minime necessarie per il funzionamento della rete e il supporto tecnico. Anche se non specificato sul sito, ExpressVPN protegge e garantisce l’anonimato anche nelle reti P2P. È inoltre affidabile per sbloccare siti di streaming come Netflix, Prime Video, Disney+, BBC iPlayer, DAZN e altri, grazie alla disponibilità di server in diverse località.

Per l’assistenza clienti, offre una live chat sempre disponibile e supporto via email, oltre a guide pratiche sul sito per problemi meno urgenti o complessi.

8. IPVanish

IPVanish

Massimo dispositivi: Illimitati

Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

Sistemi Operativi: Windows, macOS, Android, iOS, Linux, Fire TV, Chrome OS e Router

Server: 2200+ in 75 paesi

Sicurezza: crittografia AES 256-bit

Assistenza 24/7: ✔

Sede legale: Svezia

Offerte attive: SCONTO fino al 66% 🔥

Siamo quasi giunti alla fine della nostra guida sulle migliori VPN per Windows ed è arrivato il turno di IPVanish, provider che coniuga velocità con un ampio numero di server. Ideale per l’accesso a server veloci in ogni situazione, particolarmente adatto per lo streaming.

Nonostante sia facile da usare e configurare, specialmente per chi è meno esperto nelle VPN, IPVanish non manca di caratteristiche avanzate. Tra queste spiccano la crittografia a 256 bit, supporto ai protocolli più diffusi inclusi OpenVPN, tasto kill switch dedicato, protezione DNS/IPv6, sistema di offuscamento dell’IP con reset periodico e lo split tunneling, quest’ultimo disponibile solo su Android e Fire Stick.

Dal punto di vista della velocità eccelle, offrendo performance consistenti con trascurabili rallentamenti del traffico e minimi cali di ping, ideali anche per il gaming.

A livello di prezzi, è possibile sottoscrivere un abbonamento biennale a circa 3,25 dollari al mese, con tre mesi gratis, o un piano annuale a 4,33 dollari al mese. I pagamenti possono essere effettuati tramite carte di credito/debito o PayPal, ma non sono accettate criptovalute. È disponibile un rimborso entro 30 giorni, ma solo con piani di durata annuale o superiore.

In termini di compatibilità, IPVanish offre applicazioni per Windows, Mac, Android, iOS e Fire TV, permettendo agli utenti esperti di personalizzare ulteriormente la protezione della propria connessione. Tuttavia, non dispone di app per console di gioco o smart TV, richiedendo l’uso di un router per proteggere questi dispositivi.

Dispone di una vasta rete di 2.200 server in oltre 75 località geografiche, garantendo alta velocità di connessione ovunque ci si trovi. Con oltre 40.000 indirizzi IP riservati, offre la flessibilità di cambiare server e IP a piacimento.

Situato negli Stati Uniti, un paese noto per il suo sofisticato sistema di sorveglianza online e membro della 14-Eyes Alliance, IPVanish mantiene una rigorosa politica di no-log, proteggendo dagli eventuali tracciamenti. È adatto per attività online come il bypass della censura o per proteggere il traffico da hacker.

Supporta le reti P2P, sebbene non vi sia una dichiarazione esplicita sul sito ufficiale a riguardo. È consigliato impostare un IP stabile durante i download per evitare disconnessioni. Riesce anche ad essere utile per lo sblocco delle principali piattaforme di streaming.

Per quanto riguarda il supporto clienti, IPVanish offre tre canali: live chat 24/7, email e telefono (quest’ultimo migliorabile). Sono disponibili anche utili tutorial sul sito ufficiale.

9. VyprVPN

Vypr VPN

Massimo dispositivi: 5

Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

Sistemi Operativi: Windows, macOS, Android, iOS, Linux

Server: 700 server in 66 paesi

Sicurezza: apertiVPN, PPTP, L2TP/IPsec, Chameleon

Assistenza 24/7: ✔️

Sede legale: Svizzera

Offerte attive: SCONTO fino al 25% 🔥

VyprVPN è un’ottima scelta per coloro che spesso si connettono a hotspot pubblici e desiderano nascondere l’attività online, grazie alla sua politica “no-log” e alla capacità di proteggere automaticamente i dispositivi connessi a reti pubbliche.

Questo servizio sfrutta il protocollo proprietario Chameleon per superare restrizioni e filtri nazionali, come quelli imposti in Cina, oltre alla crittografia AES a 256 bit e alla protezione automatica su reti Wi-Fi pubbliche.

Notevole anche per la sua velocità, paragonabile a servizi come ExpressVPN o Cyberghost, soprattutto quando si collega a server locali. Tuttavia, può diminuire sensibilmente collegandosi a server più lontani, con l’uso del protocollo WireGuard che aiuta a minimizzare cali significativi.

Per quanto riguarda i prezzi, offre due piani: uno annuale a 5 € al mese e uno mensile a 10 €, accettando pagamenti tramite carte di credito, PayPal, Google Pay e Apple Pay, ma escludendo la possibilità di pagare con criptovalute. Offre una garanzia di rimborso entro 30 giorni e la possibilità di provare il servizio per 3 giorni tramite app mobile.

La compatibilità di VyprVPN è ampia, con client disponibili per Windows, Mac, Android e iOS, e le sue app mobili possono avviare automaticamente la connessione in situazioni non sicure, come su hotspot pubblici. Le estensioni sono disponibili solo per il browser Chrome.

La rete di Vypr comprende più di 700 server in oltre 70 aree geografiche e 66 paesi, con server efficienti negli Stati Uniti e buone performance negli altri.

La sua politica no-log è rigorosa: assicura l’anonimato totale, non tiene traccia delle connessioni e dei siti visitati, e utilizza un proprio servizio DNS anonimo e un sistema di kill switch per interrompere immediatamente ogni connessione. L’opzione split tunneling è disponibile su dispositivi Android e macOS.

VyprVPN supporta il torrenting e lo streaming, offrendo server dedicati e anonimizzati anche per il cloud storage. La VPN Windows sblocca tutte le principali piattaforme di streaming, con velocità variabili a seconda del server, ma generalmente con un buffering minimo.

Infine, il supporto clienti di Vypr è efficace e fornisce risposte rapide e dettagliate sia tramite la live chat che via email.

Migliori VPN PC gratis del 2024

Chi è alla ricerca di una VPN gratuita per PC, deve sapere che esistono alcune valide soluzioni free da tenere in considerazione. Attualmente spiccano Windscribe e ProtonVPN, che mettono a disposizione un insieme di funzionalità notevoli per un servizio senza costi. La prima si distingue per la sua generosa offerta di dati mensili e la possibilità di selezionare diversi server, il che è piuttosto raro per una VPN gratis. Inoltre include una politica solida di privacy e sicurezza, che la rende un’opzione affidabile per la navigazione base e per alcuni usi occasionali dello streaming.

La seconda invece si fa notare per la sua illimitata banda larga, una caratteristica unica tra le VPN free. Ciò la fa diventare una buona scelta per l’uso continuo, senza preoccuparsi delle restrizioni di dati. La sua sicurezza e privacy sono di alto livello, con un impegno chiaro verso la protezione dell’utente. ProtonVPN è anche nota per la sua trasparenza e l’orientamento verso la sicurezza, derivante dai creatori di ProtonMail, un servizio di posta elettronica altamente sicuro.

Tuttavia è importante riconoscere i limiti delle VPN per Windows gratis, queste in genere hanno delle restrizioni che possono influenzare l’esperienza dell’utente. Ad esempio, le VPN gratuite spesso hanno un numero limitato di server, il che può portare a velocità di connessione più lente a causa dell’affollamento. Inoltre, alcune funzionalità avanzate, come il supporto per lo streaming da piattaforme specifiche o la possibilità di connettersi a una vasta gamma di località globali, possono essere assenti.

In generale bisogna considerare che non tutti i servizi free mantengono alti standard di sicurezza e privacy. Ciò pone rischi in termini di tracciamento e diffusione dei dati degli utenti. Infine, per coloro che cercano una VPN per uso intensivo, come per lo streaming ad alta risoluzione o per il download di file di grandi dimensioni, un servizio a pagamento potrebbe essere più adatto a causa delle sue funzionalità più robuste e della maggiore larghezza di banda.

 

VPN raccomandate per Windows 11

Tra le VPN per Windows 11 più raccomandate c’è innanzitutto NordVPN per la sua eccezionale sicurezza e le elevate velocità di connessione. La tecnologia di crittografia avanzata insieme a funzionalità come il doppio VPN e un kill switch automatico, la rende una scelta solida per coloro che cercano sia sicurezza che prestazioni.

Surfshark, d’altra parte, è noto per la sua offerta unica di connessioni simultanee illimitate per proteggere tutti i propri dispositivi contemporaneamente. Questo, combinato con un’impressionante velocità e una robusta sicurezza, lo rende particolarmente adatto per famiglie o utenti con molti dispositivi tra cui quelli con Windows 11.

AtlasVPN, sebbene sia un nuovo arrivato nel panorama delle VPN, ha rapidamente guadagnato popolarità. Offre un servizio affidabile con buone velocità e funzionalità di sicurezza solide a un prezzo competitivo. La facilità d’uso che garantisce e l’interfaccia utente intuitiva ne fanno un’ottima scelta per chi è nuovo nel mondo delle VPN o per chi cerca una soluzione semplice ed efficace per Windows.

VPN per Windows 10

Tendenzialmente le VPN per Windows 10 migliori sono quelle che vanno bene anche per l’ultima versione del sistema operativo. Ne consigliamo altre due.

ExpressVPN è rinomata per la sua straordinaria velocità e la capacità di bypassare efficacemente i geo-blocchi, ottima per lo streaming e per accedere a contenuti limitati geograficamente. Viene riconosciuta come una delle soluzioni più sicure sul mercato: merito della sua combinazione di sicurezza avanzata con una crittografia di alto livello e una politica di no-log rigorosamente implementata. La sua interfaccia utente è intuitiva e facile da usare: è perciò adatta anche per chi non ha molta esperienza con le VPN.

Dall’altra parte, CyberGhost è nota per la sua vasta rete di server ottimizzati per lo streaming e il torrenting, oltre che per la sua facilità d’uso. Buona per gli utenti che desiderano un’esperienza personalizzata, poiché mette a disposizione la scelta di server specifici a seconda delle loro esigenze. Offre anche una solida sicurezza e una buona velocità per un’esperienza utente senza interruzioni.

Come scegliere una VPN su Windows 10, 7 e altre versioni

Come è evidente da questa guida, le VPN per Windows sono davvero molto numerose. Quelle celencate sono infatti solo le migliori ma in rete ce ne sono altre decine disponibili. A questo punto la cosa più importante è capire come scegliere un VPN su Windows 10 o una delle versioni precedenti, Windows 7 compreso. La prima domanda che vi dovete porre è il tipo di utilizzo che poi si andrà a farne. Tutte le alternative che trovate nei paragrafi precedenti infatti, applicano una protezione di alto livello ai dati personali e sono tutte dotate di crittografia. Questo significa che per la semplice navigazione in rete sono tutte più che valide.

In caso di utilizzo più specifico invece, bisognerà individuare l’alternativa più adatta. Nel caso dello streaming per esempio, ExpressVPN è sicuramente la scelta più azzeccata. Con l’utilizzo frequente dei torrent invece, NordVPN ha una marcia in più rispetto ai servizi rivali. In ogni caso tutti i provider sono compatibili anche con Windows 7 o con altre versioni del sistema operativo Microsoft. Per utilizzarle al meglio vi basterà scaricare l’applicazione dedicata dal sito ufficiale e installarla sul vostro PC.

Come configurare una VPN su PC Windows

Configurare una VPN su PC Windows può sembrare a primo impatto complicato. In realtà quasi tutti i servizi offrono ormai un’interfaccia semplificata, accessibile tramite il download del software dedicato. Tutto ciò che bisogna fare è effettuare il download dell’applicazione direttamente dal sito ufficiale della VPN ed eseguirla. In pochi clic si potrà navigare in completa sicurezza e senza la preoccupazione che i propri dati possano essere intercettati da qualcuno.

Alcuni utenti poi preferiscono installare la VPN nel routerin questo modo infatti, qualunque sia il dispositivo utilizzato per navigare, basterà collegarlo al modem selezionato e il traffico verrà automaticamente mascherato. Questa procedura è però più complicata e non tutte la supportano. Per avere maggiori informazioni a riguardo si consiglia di leggere attentamente le FAQ della rete virtuale privata scelta o di contattare l’assistenza.

Riepilogo e conclusioni

In questa guida dedicata alle migliori VPN per Windows abbiamo mostrato quelli che sono attualmente i servizi per la navigazione anonima e in incognito più funzionali e sicuri attualmente in commercio. Se si ha intenzione di iniziare a utilizzare seriamente un’alternativa di questo tipo, le migliori VPN a pagamento sono sicuramente quelle più adatte. Utilizzandole infatti non si avrà nessun tipo di limitazione e l’esperienza d’uso sarà perfetta in ogni suo aspetto. Per chi è curioso di scoprire cosa può significare utilizzare una rete virtuale privata per la navigazione, ci sono le VPN gratuite per Windows.

Domande frequenti su come scegliere una VPN per Windows

Come scegliere una VPN per Windows?

I fattori da prendere in considerazione nella scelta di un’ottima VPN per Windows (10 e altre versioni) sono diversi. Vediamo i principali:

  • Velocità
  • Sicurezza e Privacy
  • Trasparenza nei costi
  • Metodo di pagamento
  • Assistenza clienti
  • Integrazione con Chrome e altri browser
  • Possibilità di utilizzare la VPN efficacemente sui servizi di streaming come Netflix

Le VPN consigliate nella nostra guida sono tutte più che valide sotto diversi punti di vista.

Le VPN per Windows sono sicure?

La sicurezza di un servizio VPN passa per diversi fattori essenziali.

Vediamo i principali:

  • una politica trasparente “anti-log” a garanzia dell’anonimato degli utenti;
  • il tipo di modulo crittografico utilizzato dalla VPN;
  • protocolli di sicurezza;
  • servizi avanzati di kill switch;
  • oscuramento dell’indirizzo IP dell’utente;
  • split tunnel;
  • opzione di re indirizzamento HTTPS per un maggiore grado di sicurezza.

Le VPN per Windows sono gratuite?

Esistono diversi servizi VPN gratuiti per Windows (10 e altre versioni). Per approfondirne caratteristiche e funzionalità vedere la nostra guida specifica alle VPN gratis.

Bisogna però prendere in considerazione alcuni aspetti quando si decide di optare per una VPN free:

  • Garanzie in termini di velocità;
  • Caratteristiche sotto il piano della sicurezza;
  • Possibilità di utilizzare la VPN su più dispositivi;
  • Assistenza clienti;
  • Possibilità di utilizzare la VPN gratis per i servizi di streaming più usati (come Netflix, Amazon Prime, o Dazn);
  • Presenza di contenuti pubblicitari invasivi.

Una VPN gratis può andare bene a seconda dell’uso che se ne intende fare, ma in molti casi può risultare fortemente limitante.

Qual è la migliore VPN per Windows 10?

Stabilire a priori qual è la migliore VPN per Windows non è agevole e molto dipende anche dalle specifiche preferenze del singolo utente.

I servizi VPN recensiti nella nostra guida alle migliori VPN per Windows (10 e altre versioni) sono accomunati da standard qualitativi ottimali e ottime recensioni da parte della maggior parte degli utenti.

Scegliendo ad esempio una VPN come NordVPN o ExpressVPN, ma anche le altre all’interno della guida, si può essere certi di puntare su un prodotto di qualità, testato e costantemente aggiornato.

Per approfondire vedere anche: guida alle migliori VPN 2024.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.