Le migliori VPN per Kodi

Una selezione delle migliori VPN per Kodi. Non è solo una questione di prezzi, quanto più il poter operare la scelta migliore per funzioni
Una selezione delle migliori VPN per Kodi. Non è solo una questione di prezzi, quanto più il poter operare la scelta migliore per funzioni

Kodi Entertaiment Center – o più semplicemente Kodi – è un programma open source per la gestione di un completo media center. Nato per la console Xbox, oggi è disponibile per Android, iOS, macOS, Windows, Linux, Apple TV, Raspberry Pi, Odroid C-2 e box con SoC AMLogic. Può essere considerato il successore dell'Xbox Media Player (XBMP) con un'interfaccia grafica ed un core rinnovati dagli stessi sviluppatori dell'XBMP. È stato pubblicamente annunciato nell'ottobre 2003 ed è disponibile anche come sistema operativo multimediale autonomo, basato su Linux, chiamato LibreELEC.

Le migliori VPN del 2021

Abbiamo analizzato molti servizi VPN confrontando la loro velocità e sicurezza, quali politiche log utilizzano e quali protocolli di crittografia usano, qui elenchiamo le migliori VPN che offre il mercato.

Rank
VPN
Bonus
Rating
Visit
1
Una tra le migliori VPN per privacy, sicurezza e velocità su numerosi server.
2
Veloce, affidabile, super sicura con una crittografia potente. Ottima per lo streaming 4K
3
Popolare VPN affidabile e estremamente veloce con sede negli Stati Uniti. Alto livello di sicurezza.
4
VPN con una sicurezza elevata e una delle più reti più estese
5
Veloce e sicura offre una protezione completa anche con P2P, streaming in 4K
6
VPN veloce e semplice da usare anche per i meno esperti.
7
Uno dei migliori provider VPN in termini di rapporto qualità/prezzo
8
Un'ottima scelta per lo streaming e la navigazione sul web
9
Una delle prime VPN. Veloce e con il maggior numero di server nel mondo.
10
La migliore VPN per i principianti con alcune buone opzioni di sicurezza
11
Molto conveniente e veloce, facile da usare, senza registrazione

Perché usare una VPN per Kodi

Nelle ultime settimane abbiamo dedicato una serie di approfondimenti alle VPN (Virtual Private Network). Come sappiamo si tratta di connessioni che garantiscono una maggiore protezione online sotto diversi aspetti. Sono in grado infatti di nascondere l'indirizzo IP, con quest'ultimo che rappresenta una sorta di indirizzo postale su internet e permette di scoprire da quale posizione si sta visitando un sito web. Dunque, utilizzando Kodi senza una VPN, altri potrebbero potenzialmente scoprire la nostra identità e quali contenuti siamo soliti guardare.

VPN Gratis

Oltretutto, oggi in rete ci sono innumerevoli soggetti che vogliono usare i dati personali degli utenti in modo improprio al fine di ottenere informazioni sensibili. Una VPN cripta tutto il tuo traffico internet e dunque eventuali malintenzionati non potranno leggere i dati che si scambiano con la rete. Senza dimenticare come una Virtual Private Network dia anche libero accesso a internet, senza restrizioni geografiche. Questo significa che il nostro traffico internet viene reindirizzato tramite uno dei server del servizio, e questo ci consente di assumere l’indirizzo IP di quel server.

Tale indirizzo IP può essere registrato in un paese diverso dal nostro. In questo caso i vantaggi sono molteplici e sarà possibile, ad esempio, ottenere l’accesso a film e serie disponibili solo all’estero. Il consiglio dunque è quello di utilizzare Kodi con una VPN, così da sfruttarne a pieno le potenzialità senza preoccuparsi di eventuali problemi in termini di sicurezza.

Le migliori VPN per Kodi del 2021

Passiamo dunque alla nostra selezione delle migliori VPN per Kodi del 2021. Si tratta di un elenco che, com'è ovvio, verrà costantemente aggiornato sulla base dei nuovi servizi che verranno proposti sul mercato o di eventuali modifiche al funzionamento di quelli già segnalati.

Cyberghost VPN

CyberGhost VPN è una rete virtuale privata con sede in Romania, fondata nel 2011. Si tratta di una delle migliori, perché coniuga in maniera notevole un’ottima gamma di strumenti offerti ad un prezzo davvero vantaggioso. In sintesi, è dotata di un rapporto qualità-prezzo tra i più interessanti insieme a quello di Surfshark VPN. I motivi sono diversi: è una VPN sicura, assolutamente legale, veloce grazie alla sua rete di server ottimizzati, ideale quindi per guardare contenuti in streaming, giocare online e utilizzare torrent. Ma andiamo a vedere più nel dettaglio il suo funzionamento e le caratteristiche che può vantare. Ottima VPN per Kodi

CyberGhost VPN

Potremmo sintetizzare la resa di CyberGhost così: ottimo funzionamento ad un prezzo basso. Infatti, garantisce velocità ottime per streaming, vpn torrent e gioco online, è in grado di sbloccare oltre 35 siti di streaming, possiede un alto grado di sicurezza e privacy e ha una rigida politica no-log. Oltre a questo, nella sua offerta sono presenti anche le app native per Android e iOS, ed è perfino possibile scaricare delle estensioni browser gratuite per Chrome o Firefox.

CyberGhost infatti utilizza il modulo di crittografia 256-bit AES su tutti i suoi server. Si tratta di una crittografia impossibile da decifrare, utilizzata peraltro anche da agenzie militari e governative per la protezione di informazioni riservate.

Come dicevamo, la politica di questo servizio VPN per quanto riguarda i prezzi è uno dei motivi per cui vale la pena acquistarla. In questo momento CyberGhost propone quattro piani di abbonamento: quello meno conveniente è il piano mensile da 11,99 euro, poi c’è quello annuale da 3,75 euro al mese, quello biennale da 3,19 euro al mese e infine – il migliore – quello triennale da 2 euro al mese, che offre inoltre ben 3 mesi extra gratuiti. Solo Surfshark VPN può competere in questo senso.

>> Controlla il listino di CyberGhost

NordVPN

La prima domanda che probabilmente vi starete ponendo è che cos’è NordVPN. É un’azienda panamense che conta oltre 12 milioni di utenti a livello mondiale: si tratta dunque di una realtà tra le più apprezzate per quanto riguarda le VPN. Merito di una proposta che mira alla costruzione di una suite completa con riferimento alla protezione e tutela della privacy.

NordVPN

 

Il punto forte dell’azienda è sicuramente il servizio VPN che è in grado di offrire, composto da ben 5450 server presenti in 60 paesi. Sicuramente non è l’unica peculiarità di NordVPN, come andremo a vedere nei paragrafi seguenti. Prima di tutto, analizziamo il suo funzionamento e lo strumento crittografico che garantisce.

NordVPN propone tre piani tariffari. Il primo è quello mensile: offre un abbonamento completo al prezzo di 10,16 euro al mese. Per la verità, si tratta del piano meno conveniente. Già con il piano annuale le cose diventano più interessanti: il costo infatti scende a 4,18 euro al mese, decisamente più abbordabile rispetto al primo. A livello di convenienza, nulla può battere però il pacchetto biennale da 3,15 euro mensili.

In sostanza, NordVPN intende incentivare la sottoscrizione lunga con un prezzo davvero notevole. Non è un caso che risulti più conveniente di molti altri top competitor. Non ci sono clausole di alcun tipo e nemmeno richieste di dati personali et similia. Per quanto concerne i metodi di pagamento attivi, ci sono PayPal, carte di credito/debito e varie criptovalute.

>> Controlla il listino di NordVPN

ExpressVPN

ExpressVPN ha oltre 3.000 server in 160 posizioni di 94 paesi. L’utente ha quindi un’ampia scelta per visitare siti censurati (ad esempio in Cina) o aggirare le restrizioni geografiche dei servizi di streaming (ad esempio Netflix), nascondendo il vero indirizzo IP del dispositivo. Tra le caratteristiche principali ci sono larghezza di banda illimitata, crittografia AES a 256 bit, nessun log della connessione, kill switch e split tunneling. La tecnologia TrustedServer garantisce la massima privacy, in quanto i dati sono memorizzati solo su RAM (non ci sono hard disk o SSD).

ExpressVPN

ExpressVPN funziona su Windows, macOS, Linux, Android, iOS, Chrome OS, Apple TV, smart TV, PlayStation, Xbox, router e browser (Chrome, Firefox e Edge) tramite estensione. Con un unico abbonamento è possibile utilizzare 5 dispositivi contemporaneamente.

Attualmente il piano più conveniente è quello annuale a 7,12 euro/mese che permette un risparmio del 35%. Il pagamento può essere effettuato con carta di credito, PayPal e Bitcoin. L’azienda offre anche il rimborso garantito entro 30 giorni.

>> Vai al listino di ExpressVPN

Surfshark VPN

Surfshark VPN è una rete virtuale privata offerta dall’omonima società, che ha sede nelle Isole Vergini britanniche. Il servizio garantito dall’azienda è affidabile, veloce, sicuro e dotato di un rapporto qualità-prezzo che l’ha subito posto come uno dei più interessanti sul mercato. Non è un caso che Surfshark VPN venga riconosciuta come una delle soluzioni più convenienti: costa poco e funziona bene. E’ in grado di sbloccare oltre 15 siti di streaming, dispone di velocità elevate a livello globale, offre un utilizzo semplice di vpn torrent e ha una rigida politica no-log.

Surfshark

Oltre a questo, il suo cavallo di battaglia è indubbiamente il fatto che non applica alcuna limitazione al numero di connessioni simultanee: è dunque possibile stabilire una connessione con la rete di Surfshark da qualunque dispositivo e in contemporanea. Utilizza una crittografia AES 256-bit, perfetta per la protezione di tutto il traffico inviato tramite i suoi server. Un livello di crittografia di questo tipo non si espone a decodifiche tramite attacchi diretti: basti pensare che anche agenzie governative e militari utilizzano questo standard per proteggere le loro informazioni.

Oltre a ciò, Surfshark VPN offre tre protocolli di sicurezza, tra cui OpenVPN. Ottima anche la funzionalità MultiHop, che cripta i dati dell’utente due volte facendoli passare tramite altrettanti server: uno strato di privacy aggiuntiva che rende più complesso tracciare la propria posizione. MultiHop risulta particolarmente indicata per chi vive in un paese che applica una forte censura del web, oppure per chi effettua ricerche su argomenti particolarmente sensibili.

Al momento Surfshark VPN propone tre piani di abbonamento: quello meno conveniente è il piano mensile da 10,73 euro al mese, il semestrale da 5,38 euro mensili è già più appetibile. Tuttavia, il piano biennale da 2,06 euro è veramente imbattibile: in generale, è impossibile trovare qualcosa di più economico sul mercato.

Tra l’altro, il piano biennale prevede anche la possibilità di un rimborso entro 30 giorni dalla sottoscrizione.

>> Verifica i prezzi ufficiali di Surfshark VPN

Private Internet Access

Una VPN discreta ad un prezzo super vantaggioso: Private Internet Access VPN è una delle soluzioni più interessanti, una delle meglio equipaggiate con riferimento a questa tipologia di proposta. I suoi punti forti sono sicuramente l’affidabilità, la sicurezza e la privacy che garantisce, ottima VPN per Kodi.

Stiamo parlando sicuramente di una delle VPN migliori all’interno della sua fascia di prezzo. Infatti è dotata di una crittografia di alto livello, di una protezione da perdita di DNS, di una rete di server che conta oltre 3300 unità e molte altre caratteristiche che la rendono rilevante all’interno del panorama delle VPN. Tra queste, la compatibilità SOCKS5, l’interruttore di emergenza e l’assistenza per ogni protocollo a parte IKEv2 e naturalmente vpn torrent. Inoltre, sono incluse fino a 5 connessione simultanee. Le velocità sono discrete (ma non sono certo il suo punto forte) e il servizio di assistenza cliente potrebbe essere migliorato.

PIA VPN è una rete virtuale privata dotata di una crittografia di livello militare: il protocollo è infatti il AES-256, ovvero quello approvato dalla NSA per cifrare i documenti Top Secret e utilizzato in molti casi anche dalle agenzie governative e militari. Si tratta di una crittografia impossibile da decifrare, che garantisce dunque un livello di sicurezza assolutamente impeccabile.

In questo momento sono tre i piani previsti da Private Internet Access VPN. Il primo è quello mensile, che è anche il meno conveniente: costa 9,29 euro al mese. Il secondo piano è la via di mezzo: si tratta di un abbonamento annuale dal costo di 3,19 euro mensili. Infine, ecco il piano più conveniente: si tratta del pacchetto biennale da 2,50 euro al mese. Quest’ultimo ti dà anche due mesi gratis.

>> Vai al listino di Private Internet Access

Windscribe

Windscribe è certamente una delle migliori VPN gratuite: ha poche limitazioni, sia nella quantità di dati scaricabili, sia nei servizi che possono essere fruiti. È tra le poche soluzioni, infatti, a consentire l’uso di sistemi P2P e servizi di streaming. Dal punto di vista della privacy Windscribe promette di non conservare alcun log delle navigazioni dei propri utenti e ha bisogno soltanto di username e password per funzionare.

Caratteristiche principali di Windscribe:

  • La navigazione ha un limite di 10 GB di dati gratuiti ogni mese.
  • Crittografia avanzata, protezione da malware e blocco delle pubblicità.
  • Può essere usata per scaricare file da reti P2P come BitTorrent.
  • Consente la visualizzazione da servizi in streaming come Netflix e Hulu
  • Compatibile con: Windows, macOS, iOS, Linux, Firefox e Chrome.

Il primo passo per usare Windscribe è registrarsi sul sito ufficiale del servizio. Nel caso in cui si scelga solo username e password, senza fornire una email, si otterranno solo 2 GB di dati scaricabili invece dei 10 GB a disposizione per chi fornisce un indirizzo di posta elettronica e lo conferma. L’installazione, che abbiamo provato su Windows, è molto semplice, e permette in pochi clic di usare il programma. Bisogna soltanto scegliere la localizzazione geografica del server a cui connettersi. Tuttavia è necessario fare attenzione all’opzione “Firewall” che impedisce qualsiasi connessione finché non si è connessi a Windscribe, una feature di sicurezza utile per evitare dei leak del proprio IP.

Nelle impostazioni del programma, inoltre, è possibile impostare alcuni parametri manuali. Per esempio nella scheda “Connessione” si può scegliere la porta su cui far comunicare la VPN, mentre nella scheda “Proxy” si possono impostare i parametri di un eventuale proxy di rete, qualora se ne abbia uno attivo nella propria LAN.

➤ Vai al sito di Windscribe

Speedify

Quale può essere, se non la massima velocità possibile, l’obiettivo di una VPN che si chiama Speedify? Questa Virtual Private Network infatti, è pensata specificatamente per chi desidera un’ottima velocità di banda senza compromettere però la sicurezza. Anche in questo caso infatti è stato utilizzato un sistema di criptazione AES e denominato ChaCha. A differenza di molti concorrenti, la sicurezza dei dati non ha effetti negativi sulla velocità di connessione, permettendo performance di tutto rispetto. I server utilizzati sono ben 433, localizzati in 50 posizioni geografiche diverse: questo è perfetto se volete aggirare il geoblocking per accedere ai vostri siti e servizi preferiti, buona VPN per Kodi.

Speedify si comporta molto bene anche con lo streaming e con lo scaricamento tramite Torrent. Con il piano gratuito però, che prevede un massimo di 2 GB al mese, riuscirete ad andare poco oltre la navigazione e l’utilizzo delle mail. In ogni caso, se sentite che questo servizio VPN gratuito è quello giusto per voi, potreste fare un pensierino su uno dei piani premium, a partire da 1,99€ al mese per la fatturazione annuale.

➤ Vai al sito Speedify

VPN gratuite su Kodi: gli svantaggi

Trovare una VPN gratuita sicura è difficile: la gestione di una rete VPN è costosa, e per questo molti provider di servizi gratuiti ricorrono a varie scorciatoie per tagliare i costi. Alcuni sono addirittura ricorsi alla vendita dei dati dei loro utenti a terzi: proprio per questo, scegliere la VPN gratis sbagliata può avere conseguenze più costose di una VPN premium.

Esistono comunque alcune VPN per Kodi gratuite che offrono un ottimo livello di sicurezza: queste opzioni più sicure sono solitamente le versioni gratuite delle VPN premium. Purtroppo, però, anche le VPN gratuite più sicure sono limitate: è facile infatti imbattersi in basse velocità, restrizioni ai dati e addirittura inserzioni pubblicitarie. Con così tanti servizi premium e a basso costo disponibili sul mercato, le VPN gratuite hanno ormai assunto un ruolo marginale. Specie in abbinata a un software come Kodi, il consiglio è di rivolgersi alle versioni a pagamento.

Configurare una VPN su Kodi

La configurazione tramite l’app della VPN è il metodo più semplice per utilizzare Kodi in modo sicuro e anonimo. Occorre semplicemente scaricare l’app della VPN. Quindi ci si potrà connettere a un server della stessa e vedere contenuti in streaming attraverso Kodi. Qui sotto trovi i dettagli su come procedere:

  1. recarsi sul sito web del tuo provider VPN e scaricare l’app per il proprio dispositivo;
  2. installare l’app;
  3. aprire l’app e inserisci i dettagli di accesso;
  4. dopo l’accesso, cliccare sul server desiderato e poi su “Connetti”.

Vantaggio extra: utilizzando l’app della VPN, tutto il traffico internet sul proprio dispositivo sarà al sicuro. In altri termini sarà possibile navigare in internet senza rischi. Volendo è possibile proteggere tutti i propri dispositivi contemporaneamente: a tal fine sarà installare una VPN sul router.

Domande frequenti sulle VPN per Kodi

Come faccio a configurare una VPN su Kodi?

Vuoi guardare contenuti attraverso Kodi, ma non sai come configurare la VPN?

Il consiglio che ti diamo è quello di effettuare la configurazione tramite l’app della rete virtuale privata che hai scelto.

Una volta scaricata l’applicazione, potrai connetterti ad un server della stessa e vedere i contenuti in streaming tramite Kodi.

Entrando più nel dettaglio, per prima cosa recati sul sito web del tuo provider VPN, dopodichè scarica l’app per il tuo dispositivo.

Fatto questo, installa l’app e aprila, poi successivamente inserisci i dettagli di accesso. Una volta entrati, clicca sul server desiderato e poi sul pulsante “Connetti“.

Nel momento in cui connetterai l’app, avrai la possibilità di visionare i contenuti streaming sulla piattaforma Kodi, in tutta sicurezza. Infatti uno dei vantaggi di utilizzare l’app della VPN, è che tutto il traffico internet sul proprio dispositivo sarà al sicuro. Potrai dunque navigare in rete senza alcun rischio.

Le VPN per Kodi sono gratuite?

A questa domanda possiamo rispondere così: esistono delle VPN gratuite per Kodi, ma non possiamo che sconsigliarle. O meglio, se hai bisogno di un servizio super basico con poche funzioni, giusto per testarlo a livello di interfaccia, può anche avere senso iniziare con una VPN gratuita.

Trovare una VPN gratuita sicura è comunque difficile, proprio in generale: la gestione di una rete VPN è infatti costosa, e per questo motivo molti provider che propongono servizi gratuiti ricorrono a varie scorciatoie per tagliare i costi.

Ed è inoltre possibile che alcuni servizi di questo tipo vendano i dati dei loro utenti a terzi. Per tutte queste ragioni, il nostro consiglio è quello di sottoscrivere un abbonamento e optare per una VPN premium.

Detto ciò, esistono delle reti virtuali private gratuite per Kodi, che offrono anche un buon livello di sicurezza: si tratta delle versioni free di quelle premium. Che comunque rimangono più limitate a livello di features: basse velocità, resitrizioni ai dati e in alcuni casi pubblicità ovunque.

Ed è anche in virtù di questo che preferiamo sempre consigliare i servizi premium (sul mercato ce sono disponibili ad un ottimo rapporto qualità-prezzo).

C’è infine da sottolineare un aspetto: è veramente difficile trovare VPN gratuite in abbinata ad un software come Kodi, che comunque va sbloccato per essere utilizzato.

Una peculiarità, quest’ultima, propria in primis delle VPN a pagamento.

Perché usare una VPN per Kodi?

Sono diversi i motivi per cui risulta utile utilizzare una VPN quando si decide di guardare i contenuti di Kodi.

In primo luogo, utilizzando Kodi senza VPN, altri potrebbero potenzialmente scoprire la tua identità e cosa guardi di solito.

Con una VPN puoi nascondere l’indirizzo IP, ovvero quello che a tutti gli effetti è una sorta di indirizzo postale su Internet, che consente di scoprire da quale posizione si sta visitando un sito web. Ed evitare dunque che altri utenti o hacker possano spiarti.

Esistono diversi soggetti che vogliono utilizzare i dati personali degli utenti in maniera impropria, al fine di ottenere informazioni sensibili.

Grazie alle migliori VPN, il traffico viene criptato: eventuali malintenzionati non potranno leggere i dati che si scambiano con la rete. E non è da sottovalutare il fatto che con una rete virtuale privata si può avere libero accesso ad Internet, senza alcuna restrizione geografica.

In sintesi, il traffico internet di chi utilizza un VPN viene reindirizzato tramite uno dei server del servizio. Ciò permette di assumere l’indirizzo IP di quel server, che può essere registrato in un paese diverso da quello dell’utente.

Tradotto, per quanto riguarda Kodi: sarà possibile ottenere l’accesso a film e serie disponibili altrimenti solo all’estero, in tutta sicurezza.

Qual è la migliore VPN per Kodi?

Esistono diverse VPN che vanno bene per utilizzare Kodi, ma se dovessimo sceglierne proprio una, opteremmo per Surfshark VPN.

Si tratta di una rete virtuale privata affidabile, veloce, sicura e dotata di un ottimo rapporto qualità-prezzo.

In sintesi: costa poco e funziona bene. Tra i suoi punti forti, c’è senza dubbio il fatto che può sbloccare oltre 15 siti di streaming. Ma non solo: Surfshark dispone di velocità elevate a livello globale, offre un utilizzo semplice di Torrent e applica una rigida politica no-log.

Notevole anche il fatto che non applichi alcuna limitazione al numero di connessioni simultanee: è dunque possibile stabilire una connessione con la rete di Surfshark da qualunque dispositivo e in contemporanea.

Da menzionare anche che questo provider utilizza una crittografia AES 256-bit, perfetta per la protezione di tutto il traffico inviato tramite i suoi server. E’ un livello di crittografia militare: non si espone mai a decodifiche tramite attacchi diretti. E non è un caso che venga utilizzata da agenzie governative, per proteggere le proprie informazioni.

Infine, sottolineiamo che questa VPN dispone anche di un’ulteriore strato di privacy, garantita dalla funzionalità Multihop, che cripta i dati dell’utente due volte facendoli passare tramite altrettanti server. Ciò rende più complesso tracciare la propria posizione.

Vedi anche la guida alle migliori VPN.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 03 2021
Link copiato negli appunti