Kaspersky VPN (Secure Connection): come funziona, recensione, costo

Kaspersky VPN (Secure Connection): come funziona, recensione, costo

Kaspersky VPN permette di connettersi in modo sicuro ed effettuare ogni tipo di operazione sulla rete, vediamo le caratteristiche e prezzi
Kaspersky VPN permette di connettersi in modo sicuro ed effettuare ogni tipo di operazione sulla rete, vediamo le caratteristiche e prezzi

Tra le migliori suite di sicurezza che è possibile installare su Windows spicca sicuramente Kaspersky, che vanta decenni d'esperienza nel proteggere i PC aziendali e i PC dei comuni cittadini. All'interno del pacchetto di sicurezza offerto da Kaspersky è presente anche un servizio VPN, così da poter cifrare in maniera efficace ogni tipo di connessione ed impedire l'accesso alle informazioni personali da parte di hacker o di malintenzionati collegati ad una rete pubblica o ad una rete violata. Kaspersky VPN può essere usato anche come servizio a sé stante, senza dover per forza di cose installare la suite antivirus della software house.

Nei seguenti capitoli è possibile vedere nel dettaglio quali sono i vantaggi e le caratteristiche di Kaspersky VPN (chiamata anche Kaspersky Secure Connection) e come si comporta nell'uso quotidiano, così da poterla prendere come valida alternativa a VPN meno famose o di cui non conosciamo nulla.

Panoramica su Kaspersky VPN

Per conoscere da vicino Kaspersky VPN è possibile leggere subito la scheda con i suoi pregi, i difetti, con tanto di valutazione complessiva sulla qualità del prodotto, così da poterli confrontare con altri servizi VPN concorrenti e decidere su quale puntare per la sicurezza del nostro dispositivo.

Kaspersky VPN pagella

Pregi

  • Versione di prova gratuita
  • Abilitato all'uso su reti P2P (torrent)
  • Prezzo conveniente
  • Integrazione eccellente con altri prodotti Kaspersky
  • Crittografia AES 256-bit
  • Politica di rimborso

Difetti

  • Lista server di dimensioni ridotte
  • Dubbi sulla politica no-log
  • Sblocco problematico con alcuni servizi di streaming
  • Carenza di alcune funzionalità avanzate

Cos’è Kaspersky VPN (Secure Connection)

Sicurezza Kaspersky

Kaspersky è un'azienda russa leader nel mercato degli antivirus e delle suite di protezione per i PC domestici e aziendali. Per rendere ancora più sicuri i dispositivi offre una VPN semplice da utilizzare e ben integrata con gli altri prodotti aziendali, così da poter ottenere un livello di protezione elevato anche quando ci connettiamo fuori casa.

La sede di Kaspersky è in Russia, un paese fuori dalla Fourteen Eyes ma che applica severe restrizioni nell'utilizzo delle VPN: di fatto solo le VPN autorizzate possono funzionare sul territorio russo e Kaspersky VPN è una di quelle.  Questo fa riemergere dei dubbi sulla politica no-log del servizio, che potrebbe essere soggetta a controlli da parte delle autorità russe.

Come funziona Kaspersky VPN

Kaspersky punta tutto sulla semplicità d'uso, in linea con i prodotti di sicurezza che fornite a tutti i suoi clienti: dopo l'installazione c'è infatti ben poco da configurare, visto che la VPN è subito pronta all'uso. Una volta aperta l'app è possibile subito notare la velocità con cui il client si connette al server, beneficiando anche di una robusta cifratura AES 256-bit, che rende praticamente inviolabile la connessione da parte di qualsiasi ente di controllo o di hacker senza scrupoli.

Tra le funzionalità avanzate spicca anche il kill switch, che permette di staccare subito la connessione in caso il server VPN non risponde, così da non esporre gli utenti a rischi inutili. Purtroppo non è possibile beneficiare di altre funzionalità avanzate presenti sui servizi VPN concorrenti, come per esempio split tunneling, protezione DNS, protezione dagli attacchi informatici e supporto alle reti Tor.

Server

Anche se il sito ufficiale del servizio VPN non specifica il numero di server disponibili è possibile ricavare questo dato utilizzando quotidianamente l'app: sono presenti all'incirca 300 server, disponibili in oltre 40 paesi e territori in tutto il mondo.

Questo valore è decisamente molto basso rispetto alla concorrenza, che spesso vanta sempre più di 3000 server; questo però non è mai uno svantaggio per Kaspersky VPN, visto che i server messi a disposizione dall'azienda sono tutti molto veloci e reattivi, così da poter reggere anche carichi elevati senza dover penalizzare troppo la velocità di connessione di ogni singolo utente.

Velocità

Come detto poco fa la presenza di pochi server non condiziona in maniera così decisa la velocità di connessione: qualsiasi sia il tipo di tecnologia Internet che decidiamo di adottare (ADSL, VDSL, fibra ottica o connessioni mobile) i server di Kaspersky lavorano sempre bene, fornendo una perdita di velocità media che si assesta sul 30-45%.

Anche su Kaspersky VPN è possibile trovare server più lenti nelle ore di punta (specie per i server USA) o server con diverse velocità per la stessa nazione: in caso di problemi quindi basta connettersi ad un altro server o cambiare paese per riottenere una velocità di connessione adeguata all'utilizzo quotidiano.

Sicurezza

La sicurezza è il pane quotidiano di Kaspersky, quindi anche il suo servizio VPN non è da meno. Come già accennato tutte le connessioni vengono effettuate con crittografia AES 256-bit, un vero e proprio standard nel settore che garantisce un livello di sicurezza molto elevato, proteggendo l'identità dell'utente ogni volta che si connette ad Internet (spioni ed enti governativi vedranno solo una serie di bit cifrati, senza poter analizzare il contenuto o le pagine visitate).

Per incrementare la sicurezza della connessione è presente anche il kill switch, ma è riservato solo agli utenti che effettuano l'abbonamento dedicato o che dispongono di un pacchetto Internet Security di Kaspersky.

Usabilità

L'app di Kaspersky è pensata per essere molto semplice da utilizzare, anche grazie ad un'interfaccia simile a quella vista su altri prodotti della casa (come per esempio Kaspersky Antivirus). Una volta installata è sufficiente premere sul tasto Connetti per realizzare una connessione rapida al server VPN più vicino, nascondendo così la nostra identità.

Per chi invece necessita di nascondere la propria identità dietro un indirizzo IP specifico può utilizzare il menu dedicato per scegliere la nazione a cui connettersi, così da ottenere un indirizzo IP straniero (ottimo anche per accedere ai siti accessibili solo da determinate nazioni). Kaspersky VPN è quindi sinonimo di facilità d'uso, caratteristica sempre molto richiesta dagli utenti.

Assistenza clienti di Kaspersky VPN

Parlando dell'assistenza clienti Kaspersky è da sempre molto attenta, offrendo per i clienti dotati di abbonamento il supporto tramite telefono e chat, oltre all'accesso alla FAQ dedicata (conosciuta anche come Knowledge Base). È inoltre possibile contattare l'assistenza dell'azienda tramite i social network: Kaspersky infatti è attiva su Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e LinkedIn.

Se utilizziamo la versione gratuita di Kaspersky VPN non è possibile accedere all'assistenza dedicata, ma potremo comunque accedere alla Knowledge Base per trovare le risposte ai nostri dubbi.

Compatibilità di Kaspersky VPN

Kaspersky VPN Compatibilità

Dal punto di vista della compatibilità Kaspersky VPN non si fa mancare nulla, con il pieno supporto a tutte le piattaforme utilizzate dagli utenti in ambito domestico e business.

Windows

Su Windows Kaspersky VPN è integrato in tutti i prodotti di sicurezza Kaspersky, incluso il famoso antivirus gratuito. Se non abbiamo altri prodotti Kaspersky installati sul computer ma vogliamo ottenere la protezione di questo servizio VPN è possibile scaricare solo il client Windows dal sito ufficiale.

Dopo lo scaricamento effettuiamo l'installazione classica su Windows, apriamo il client VPN, effettuiamo l'accesso dove richiesto e connettiamoci al server scelto o utilizziamo la connessione veloce, così da proteggere il PC quando connessi via Wi-Fi o via connessione Ethernet.

Vedi anche la nostra guida su come configurare una VPN su Windows.

Mac

Per Mac vale lo stesso discorso visto per Windows: Kaspersky VPN è disponibile nei prodotti della casa russa compatibili con i sistemi Mac, ma è possibile scaricare anche solo il client gratuito dal sito ufficiale.

Se abbiamo scelto di usare solo il client VPN è possibile installarlo come qualsiasi altra app per Mac e, al termine del processo, è possibile avviarlo portandoci nel Launchpad e avviando il client, così da veder comparire l'icona dedicata in alto a destra (da usare per le connessioni veloci e per monitorare il funzionamento della VPN).

Android

Per chi utilizza i dispositivi Android è possibile proteggere la connessione Wi-Fi e la connessione rete dati scaricando il client di Kaspersky VPN direttamente dal Google Play Store. Al termine dell'installazione avviamo l'app, effettuiamo l'accesso consigliato e premiamo su Connetti per proteggere tutte le connessioni del telefono o del tablet Android.

iPhone

Anche su iPhone è possibile beneficiare della protezione di Kaspersky VPN, scaricando l'app ufficiale direttamente dall'App Store (cercando il nome del servizio VPN nel menu Cerca) e premendo su Ottieni. In alternativa è possibile ricavare il link di download anche dalla pagina dell'Apple App Store.

Kaspersky VPN e i servizi di streaming

Se desideriamo utilizzare Kaspersky VPN per bypassare i blocchi geografici dei servizi di streaming probabilmente rimarremo delusi nella stragrande maggioranza dei casi, vista anche la presenza di pochi server tra cui scegliere.

Netflix

Anche se nel sito viene pubblicizzato come un servizio VPN “Ottimizzato per Netflix”, bisogna avere molta fortuna per bypassare i sistemi di blocco (adottati da Netflix) con questo servizio VPN. La presenza di pochi server (probabilmente già tutti segnalati e bloccati) rende l'impresa molto difficile e frustrante.

Se Netflix è il servizio che vogliamo utilizzare, meglio puntare su altri servizi VPN.

Amazon Prime Video

Amazon adotta un sistema di blocco molto simile a Netflix, ma in questo caso le possibilità di visione sono leggermente superiori: in un buon numero di tentativi è possibile accedere ai cataloghi USA e UK di Amazon Prime Video, con l'accortezza di cambiare spesso server ogni volta che finiamo la visione di una puntata o di un film.

Disney Plus

Disney Plus è il servizio nuovo e applica ancora dei blocchi geografici elementari: questa la rende più esposta ai bypass da parte dei servizi VPN, incluso Kaspersky VPN. Anche in questo caso è preferibile cambiare server continuamente per rendere più difficile l'individuazione della connessione cifrata e accedere così a tutti i contenuti del catalogo.

DAZN

Il servizio DAZN applica dei blocchi geografici semplici, quindi facilmente bypassabili con Kaspersky VPN. Se vogliamo accedere ai cataloghi di DAZN Germania o uno degli altri paesi in cui è presente il servizio di streaming Kaspersky VPN si comporta piuttosto bene, specie se seguiamo il consiglio visto anche nei precedenti capitoli (cambiare spesso server).

Torrent e gioco online

I server di Kaspersky VPN sono accessibili senza problemi anche per il traffico P2P, che non viene limitato durante l'utilizzo: è possibile quindi proteggere la nostra identità quando scarichiamo o scambiamo file sulle reti P2P, beneficiando di una velocità complessiva buona (specie in download).

Per il gioco online i server di Kaspersky VPN generano un ping tendenzialmente elevato, rendendo una scelta poco consigliabile per chi vuole bypassare i ban o vuole giocare ai giochi multigiocatore sotto falsa identità.

Prezzi e piani di Kaspersky VPN

Kaspersky VPN è incluso con i prodotti di sicurezza forniti dalla stessa azienda (come per esempio Kaspersky Internet Security), ma è possibile sottoscrivere anche un abbonamento dedicato al costo di 4,99€ al mese, con la possibilità di connettere fino a 5 dispositivi contemporaneamente.

Per risparmiare ulteriormente è possibile anche sottoscrivere l'abbonamento annuale a 29,99€, così da ottenere un forte sconto sull'accesso alla VPN. Quest'ultimo abbonamento porta il costo mensile della VPN a soli 2,5€ al mese, decisamente un prezzo concorrenziale e alla portata di molti utenti.

Qualsiasi sia l'abbonamento scelto è possibile beneficiare anche del soddisfatti o rimborsati, così da poter provare il servizio per 30 giorni e decidere se tenerlo o chiedere il rimborso del primo mese, senza particolari problemi.

Kaspersky VPN free

Per chi no vuole spendere nulla è possibile utilizzare anche la versione gratuita di Kaspersky VPN, utilizzabile da tutti senza limiti di velocità ma con altri limiti evidenti rispetto alla versione premium. Con Kaspersky VPN gratis è possibile navigare protetti fino ad un massimo di 200 MB al giorno, non è possibile scegliere il server di connessione (verrà scelta automaticamente quello più vicino alla nostra posizione), non è possibile utilizzare il kill switch e possiamo connettere solo un dispositivo alla volta.

Le limitazioni sono ovviamente molto pesanti, pensate per spingere gli utenti all'abbonamento premium ma, se non vogliamo spendere, è probabilmente una delle migliori VPN per proteggere la connessione Internet.

Conclusioni

Kaspersky VPN è probabilmente una delle migliori VPN per chi vuole proteggere la propria connessione quando si connette agli hotspot pubblici o su reti che non conosce, visto che combina un ottimo prezzo (in particolare per l'abbonamento annuale) alla facilità d'uso. Dal punto di vista delle performance se la cava piuttosto bene, mentre paga pegno per la presenza di pochi server tra cui scegliere, che ne limitano l'utilizzo per bypassare i servizi di streaming.

La VPN gratis non è male per un utilizzo saltuario o per chi vuole proteggersi solo in alcune particolari occasioni, ma per accedere a tutte le potenzialità del servizio è preferibile puntare fin da subito sull'abbonamento annuale, disponibile a meno di 3€ al mese.

Per gli utenti ancora indecisi è possibile leggere qui in basso la nostra FAQ sul prodotto, così da rispondere a tutti i dubbi prima di installare il prodotto sui nostri dispositivi.

Domande frequenti su Kaspersky VPN

Cos'è Kaspersky Secure Connection?

Kaspersky Secure Connection è un servizio VPN offerto da Kaspersky, famosa azienda russa leader nel settore della sicurezza e nella lotta alla criminalità informatica a livello mondiale.

Esiste un piano Kaspersky VPN gratis?

Possiamo utilizzare Kaspersky VPN gratuitamente su tutte le piattaforme compatibili ma con delle limitazioni: solo 200 MB al giorno, solo un dispositivo connesso alla volta e server preimpostati (senza possibilità di scelta).

Quanto costa Kaspersky VPN?

Kaspersky VPN è uno dei servizi più economici che è possibile sottoscrivere, visto che l’abbonamento annuale viene offerto a meno di 3€ al mese.

Kaspersky VPN funziona con DAZN?

Attualmente il servizio VPN funziona con DAZN, anche se potrebbe essere necessario cambiare spesso server per mantenere la connessione irriconoscibile.

Kaspersky VPN funziona con Netflix?

Purtroppo su Netflix i server di Kaspersky VPN non funzionano bene, dovendo cambiare molte volte server prima di trovare quello giusto per accedere ai cataloghi presenti negli Stati Uniti o nel Regno Unito.

Kaspersky VPN funziona in Cina?

Nella pagina ufficiale della VPN non è citato da nessuna parte lo sblocco del firewall cinese o il superamento dei sistemi di controllo adottati dalle autorità cinesi: nel dubbio quindi meglio non farci affidamento.

Per fortuna non mancano i servizi VPN alternativi in grado di superare il firewall cinese.

Su quanti dispositivi contemporaneamente posso usare Kaspersky VPN?

Con l’abbonamento mensile o annuale è possibile collegare fino a 5 dispositivi alla volta, tutti senza limiti di traffico o di tempo. Se utilizziamo la versione gratuita è possibile connettere solo un dispositivo alla volta.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 07 2021
Link copiato negli appunti