Migliori VPN economiche 2024: piani più vantaggiosi

Migliori VPN economiche 2024: piani più vantaggiosi

Giuseppe Vanni
Pubblicato il 24 ott 2023 - Aggiornato il 30 apr 2024

Al giorno d’oggi è possibile usufruire di VPN economiche dotate di tutte le caratteristiche richieste per la sicurezza dei dispositivi informatici (PC, Mac, smartphone, tablet e dispositivi intelligenti). Al contrario di quello che si pensa infatti, non è sempre necessario spendere molto per avere un buon servizio.

Nella guida che segue è possibile scoprire quali sono le migliori VPN a basso costo disponibili sul mercato; questi prodotti sono la scelta ideale per chi non è soddisfatto di una VPN gratuita (spesso troppo limitata) ma non vuole ancora investire in un abbonamento.

Le migliori offerte VPN del mese

Top 3 VPN economiche: confronto veloce

Server
Dispositivi supportati
Funziona con
Prezzo
Server: 6200+ in 104 paesi
Dispositivi supportati: fino a 10
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • Android
  • iOS
Prezzo: da 3.69 €/mese
Server: 3200+ in 65 paesi
Dispositivi supportati: illimitati
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • Android
  • iOS
Prezzo: da 2.29 €/mese
Server: 5900+ in 90 paesi
Dispositivi supportati: fino a 7
Funziona con:
  • Windows
  • Linux
  • Mac
  • iOS
  • Smart TV
Prezzo: da 2.03 €/mese

 

Le migliori VPN economiche del 2024

Nei paragrafi che seguono è possibile trovare una panoramica sulle migliori VPN da utilizzare su telefono o su PC, così da poter scegliere subito quella più adatta alle proprie esigenze in termini di privacy, velocità dei server, scelta dei server e sicurezza della connessione cifrata.

1. NordVPN

NordVPN

🌍 Server: 6300+ server in 111 paesi

📱 Massimo dispositivi: 10

📍 IP dedicato: ✔

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🔐 Sicurezza: IKEv2/IPsec, OpenVPN, NordLynx

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Panama

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 63%

Chi vuole puntare su servizio VPN completo sotto tutti i punti di vista può optare senza dubbi per NordVPN. Questo si contraddistingue per una rigida politica di no-log (che rispetta la privacy degli utenti), una rete di server vasta (6.200 in 104 paesi), una crittografia robusta (AES-256) e un meccanismo di blocco dei tracker e degli adware nocivi. Completano il quadro un sistema di scansione contro i malware e i link truffa e una selezione di server ottimizzati per lo streaming e per i download P2P ad alta velocità. Da ricordare anche che NordVPN rappresenta infatti una delle migliori VPN per IPTV.

L’abbonamento più economico per questo servizio è disponibile a 3,69€ al mese (piano di due anni), associato alla versione più semplice dell’abbonamento (Standard). Chi desidera un livello di protezione superiore o di funzioni di sicurezza più avanzate può prendere in esame la versione Plus e la versione completa dell’abbonamento. Con NordVPN è possibile usufruire della formula Soddisfatti o rimborsati entro 30 giorni dalla sottoscrizione dell’abbonamento.

NordVPN accetta come metodi di pagamento la carta PostePay, qualsiasi carta di credito o di debito ma anche le criptovalute, PayPal ed Amazon Pay. Qui puoi leggere la recensione completa.

Pro
  • Server veloci
  • Vasta rete VPN
  • Politica no-log certificata
Contro
  • Si possono connettere contemporaneamente solo 6 dispositivi
  • Non c'è una versione gratuita

2. Surfshark

Surfshark VPN

🌍 Server: 3200+ in 100 paesi

📱 Massimo dispositivi: illimitati

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🔐 Sicurezza: OpenVPN, IKEv2, Shadowsocks, Wireguard e L2TP

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Isole Vergini britanniche

🔥 Offerte attive: SCONTO fino all’82% + 4 mesi gratis 🔥

Continua la lista delle migliori VPN economiche con Surfshark. Con questo servizio si ha a disposizione una rete di server molto ampia (oltre 3.200 server in 65 paesi) affiancata da una solida politica di no-log, un sistema di connessione automatica al miglior server disponibile (il più veloce o il più vicino), un meccanismo di split tunnel efficace per deviare il traffico di alcune app e un sistema di blocco dei contenuti indesiderati (tra cui tracker e link nocivi). Con Surfshark è possibile connettere un numero illimitato di dispositivi, un vantaggio considerevole per chi ha molti device da proteggere.

L’abbonamento più economico che è possibile sottoscrivere con Surfshark costa 2,49€ al mese (piano di 2 anni), con la versione Starter. Le opzioni One e One+ invece sono dotate di un maggior numero di funzionalità di sicurezza (come il motore di ricerca privato, il sistema antimalware e il monitoraggio dell’identità digitale). Anche con Surfshark è possibile sfruttando la formula Soddisfatti o rimborsati (con rimborso totale entro il primo mese d’utilizzo).

Per l’abbonamento a Surfshark è possibile pagare con carta di credito, carte prepagate, PayPal, Google Pay, Amazon Pay e criptovalute.

Pro
  • Dispositivi illimitati
  • Vasta rete VPN
  • Solida politica di no-log
Contro
  • Non si possono selezionare manualmente i server di altri paesi
  • Nessun split tunnel su iPhone/iPad

3. CyberGhost

CyberGhost

🌍 Server: 10.000+ in 100 paesi

📱 Massimo dispositivi: 7

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 45 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🔐 Sicurezza: OpenVPN, IKEv2, WireGuard®

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Romania

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 82% + 2 mesi gratis

Un servizio VPN che unisce velocità, prestazioni e prezzo economico è CyberGhost. Questo servizio fornisce una rete di server molto vasta (oltre 8.000 server in 100 paesi), dispone di server ottimizzati per lo streaming 4K e per il download tramite P2P, server specifici per il gioco online e diverse funzioni pensate per la massima sicurezza.

Con CyberGhost si può sfruttare uno split tunneling, un sistema di connessione automatica, un kill switch, un meccanismo di blocco dei contenuti indesiderati e dei link malevoli. Dal punto di vista della privacy è possibile beneficiare di una rigida politica di no-log e di una cifratura di livello militare (AES-256), che rende impossibile identificare il traffico generato all’interno della VPN.

L’abbonamento con il prezzo più basso è disponibile a 2,11€ al mese (sul piano di 2 anni con 3 mesi aggiuntivi in omaggio). SI può provare CyberGhost gratis tramite il servizio Soddisfatti o rimborsati: dopo aver sottoscritto l’abbonamento possiamo beneficiare di 45 giorni di prova, entro i quali è possibile chiedere il rimborso totale della spesa effettuata nel caso in cui la VPN non rispetti appieno le nostre aspettative o insorgano dei problemi.

L’abbonamento a Surfshark può essere pagato con carta di credito, carte prepagate (PostePay), account PayPal, Google Pay, Amazon Pay e criptovalute.

Pro
  • Rete server molto vasta
  • Server veloci per lo streaming
  • Split tunneling efficace
Contro
  • Solo 7 dispositivi connessi contemporaneamente
  • Alcuni server sono lenti nelle ore di punta

4. PrivateVPN

PrivateVPN

🌍 Server: 200+ in 100 paesi

📱 Massimo dispositivi: 10

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS, Linux, Kodi, Router

🔐 Sicurezza: AES a 256 bit chiave DH a 2048 bit

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Svezia

🔥 Offerte attive: SCONTO fino all’85%

Come si può intuire dal suo nome, PrivateVPN fa del suo vanto la protezione della privacy e dei dati personali, che possono essere tracciati o intercettati mentre si naviga online. Scegliendo questo servizio, gli utenti beneficiano di server affidabili, una politica rigorosa di no-log, protocolli di sicurezza avanzati come OpenVPN, L2TP/IPsec e IKEv2, e sistemi per ottimizzare e stabilizzare la connessione. Non registra alcun dato di connessione o di utilizzo dei server e si avvale della legislazione protettiva della Svezia, il paese in cui ha sede.

Tra le funzionalità la menzione d’onore va a Stealth VPN, ideata per superare i filtri dei paesi con censure rigorose, ma efficace anche per occultare la connessione in Italia o altrove. Include anche un kill switch, tuttavia disponibile solo per gli utenti Windows.

La rete di PrivateVPN si estende a oltre 200 server in 63 paesi, assicurando una copertura globale e permettendo la connessione simultanea fino a 10 dispositivi. Sebbene manchino server ottimizzati per lo streaming, quelli con IP dedicato permettono l’accesso fluido alle principali piattaforme streaming e supportano il protocollo P2P.

Per l’assistenza clienti, PrivateVPN mette a disposizione live chat ed email, includendo assistenza remota tramite TeamViewer, con cui gli operatori intervengono direttamente sul desktop dell’utente per risolvere i problemi. Con un abbonamento triennale, il costo è di appena 2,08 € al mese, un prezzo altamente competitivo.

Pro
  • Rapporto qualità prezzo tra i più convenienti sul mercato
  • Rigorosa politica sulla sicurezza e sulla privacy
  • Sblocca i principali servizi di streaming ed è adatta per il torrenting
Contro
  • Rete di server poco estesa
  • Kill switch disponibile solo su Windows

 

5. PIA (Private Internet Access)

Private Internet Access

Massimo dispositivi: 10

Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

Sistemi Operativi: Windows, macOS, Android, iOS

Server: 63.751 server in 90 Paesi

Sicurezza: WireGuard, OpenVPN, e IPSec (su iOS)

Assistenza 24/7: ✔

Sede legale: Stati Uniti

Offerte attive: SCONTO fino al 82% + 4 mesi gratis 🔥

Tra le VPN economiche che possiamo utilizzare in tutta sicurezza troviamo anche Private Internet Access (conosciuto anche con l’acronimo “PIA”). Nonostante il costo molto basso dell’abbonamento, si tratta di una VPN completa e sicura.

Il servizio vanta oltre 35.000 server in 91 paesi dotati di connessione veloce (ottimizzata per lo streaming 4K), a cui si aggiunge un sistema di cifratura robusto configurabile dall’utente (è possibile scegliere anche AES-256, il più efficace e sicuro), una politica di no-log efficace, app con codice sorgente aperto (open source), sistema di blocco dei contenuti indesiderati e connessione automatica al server più veloce disponibile. Con PIA è possibile proteggere qualsiasi dispositivo senza limiti, installando l’app ed utilizzando il servizio senza sottostare a limiti sui dispositivi connessi contemporaneamente.

L’abbonamento più economico è disponibile a 1,92€ al mese, sottoscrivendo un piano da 2 anni (con 3 mesi aggiuntivi in omaggio). Come per gli altri servizi anche PIA fornisce ai suoi clienti la possibilità di ottenere un rimborso entro 30 giorni.

PIA supporta tutti i metodi di pagamento più famosi, dando quindi all’utente ampia scelta su come effettuare il pagamento; è possibile infatti pagare con carta di credito, carte prepagate (PostePay), PayPal, Google Pay, Amazon Pay e criptovalute.

Pro
  • Rete server molto vasta
  • Dispositivi illimitati
  • App open source
Contro
  • Alcuni server sono lenti nelle ore di punta
  • Netflix in alcuni frangenti non viene sbloccato correttamente

6. AdGuard VPN

AdGuard VPN
4.3

Massimo dispositivi: 10

Versione Free: 3GB di traffico VPN con 10 postazioni server

Sistemi Operativi: Windows, macOS, Android, iOS

Server: 65+

Sicurezza: WireGuard, OpenVPN, e IPSec (su iOS)

Assistenza 24/7: ✔

Sede legale: Cipro

Offerte attive: SCONTO fino al 75% 🔥

Uno dei servizi VPN economici e di nuova generazione è AdGuard VPN. Questo servizio nasce gratuito (con 3 GB inclusi ogni mese) ma può essere utilizzata senza limiti di banda e di trasmissione sottoscrivendo un abbonamento mensile.

Sia sulla versione gratuita che sulla versione a pagamento è possibile trovare tutte le caratteristiche che ci si aspetterebbe da una VPN all’avanguardia: una rete di server in rapida crescita (oltre 1.000 server in 50 paesi), una politica di no-log molto rigida, un sistema di crittografia avanzata, un sistema di sblocco di qualsiasi contenuto in streaming.

La versione gratuita è limitata sul numero di server selezionabili e può proteggere solo 2 dispositivi contemporaneamente, ma sottoscrivendo l’abbonamento il numero si allarga fino a 10 dispositivi e vengono eliminate limitazioni sulla velocità e sui server selezionabili dall’app.

L’abbonamento più economico per AdGuard VPN costa 2,69€ al mese (piano di 2 anni), con la possibilità di usufruire del rimborso garantito entro 30 giorni, ottimo per testare a fondo le funzionalità del servizio e decidere in autonomia se mantenere attivo l’abbonamento.

Pro
  • Esiste un ottimo piano gratuito
  • Politica no-log rigida
  • Crittografia avanzata
Contro
  • Limite per i dispositivi connessi

 

Come scegliere una VPN economica migliore

Una buona VPN economica, indipendentemente dal prezzo dell’abbonamento, deve rispettare determinati standard in termini di velocità, sicurezza e privacy, usabilità, assistenza e costi mensili, oltre alla presenza di vantaggi di politiche di rimborso efficaci.

Velocità

La velocità di una VPN dipende dall’estensione della rete e dal numero di server disponibili. Per ottenere le velocità più elevate serve un buon numero di server vicino alla posizione in cui ci colleghiamo.

Per chi si collega dall’Italia devono essere presenti almeno due posizioni di collegamento (di solito Roma e Milano); per sbloccare i servizi di streaming online è necessario invece che siano presenti molti server negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

A determinare la velocità di connessione è anche la presenza di server con connessioni veloci (almeno 10 Gbit/s), difficilmente ottenibili se si sceglie un servizio totalmente gratuito o con VPN con reti molto piccole.

Sicurezza e Privacy

Dal punto di vista della sicurezza e della privacy è importante leggere le politiche attive e le condizioni d’uso del servizio scelto. Anche se tutti i servizi vantano una politica di no-log, qualche dato viene sempre raccolto (tempo di connessione e quantità di dati scaricati o inviati) ed è necessario capire se vengono raccolti anche dati personali o informazioni sulla connessione VPN effettuata.

La presenza di una connessione cifrata di livello militare (AES-256) e di protocolli di connessione moderni (basti pensare a WireGuard, vero punto di riferimento del settore)  aiuta a mantenere al sicuro i nostri dispositivi, qualsiasi sia il server scelto e la posizione geografica da cui ci connettiamo.

Sul fronte privacy è fondamentale anche analizzare dove è posizionata la sede legale del servizio VPN scelto; un servizio con sede in uno dei paesi dei Five Eyes può creare qualche problema rispetto ai paesi fuori dall’area di sorveglianza (come per esempio Panama), anche se normalmente nessuno è in grado di fornire informazioni su quello che abbiamo fatto all’interno della VPN senza un mandato di un giudice.

Usabilità

Un’app VPN deve essere semplice da utilizzare, in particolare per gli utenti che non conoscono a fondo la tecnologia e possono trovarsi in difficoltà davanti ad un’interfaccia eccessivamente tecnica. Per questo motivo la maggior parte delle app presentano un semplice tasto di connessione automatica, utilizzabile per stabilire subito la connessione con il server più vicino e/o con il server più veloce.

Oltre alla connessione automatica è necessario che l’app permetta di selezionare velocemente un server alternativo, in particolare quando si deve utilizzare la VPN per accedere ai cataloghi in streaming esteri; in questo caso viene fornita una mappa o una lista di server, da cui è possibile selezionare USA, UK o altre nazioni, realizzare la connessione cifrata ed ottenere un nuovo indirizzo IP anonimo.

Assistenza

Tutti i servizi VPN forniscono una valida assistenza via chat, via ticket, via messaggio di posta elettronica o tramite FAQ (pagine d’aiuto). Una buona assistenza è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma non tutti i servizi possono permettersi di mantenere un servizio così costoso.

Utilizzando delle VPN economiche è possibile comunque beneficiare sempre dell’assistenza via email o via chat, pronta a fornire tutto l’aiuto necessario in caso di problemi con le app, con i server o con l’accesso ai contenuti in streaming (uno dei problemi più frequenti).

Costi mensili e piani

Per risparmiare l’ideale è scegliere un piano d’abbonamento a lungo termine.

I prezzi più bassi e concorrenziali sono disponibili specialmente con i piani biennali o triennali, per cui ci si impegna a sottoscrivere un servizio di lunga durata, spendendo in anticipo la somma per coprire tutto il periodo indicato. Finito il periodo di solito il prezzo dell’abbonamento diventa annuale, salvo dove diversamente indicato.

Se si vuole pagare una VPN per un mese, per 6 mesi o per un anno i prezzi salgono inevitabilmente (intorno ai 10€ al mese), in questo modo si perdono tutti i vantaggi di scegliere una VPN economica.

Prova gratuita e rimborsi

Tutti i servizi VPN, inclusi quelli a basso costo, forniscono una politica di rimborso totale: entro i primi 30 giorni (45 giorni per CyberGhost) è possibile ottenere indietro la somma spesa per l’abbonamento contattando l’assistenza clienti prima della fine del periodo di copertura del rimborso.

Alcune VPN forniscono questa politica di rimborso solo sugli abbonamenti annuali o pluriennali, rendendo quindi obbligatorio la sottoscrizione di un abbonamento lungo.

Alcune app per dispositivi mobile forniscono anche una prova gratuita di 7 giorni, utilizzabile senza alcun abbonamento attivo; in questo caso però è necessario creare l’account direttamente dal telefono, senza passare dal PC.

 

Le VPN economiche offrono funzionalità limitate?

Le VPN economiche rispettano tutti gli standard di sicurezza e di privacy richiesti da questo genere di servizi. Il prezzo dell’abbonamento non deve quindi trarre in inganno, sono servizi sicuri e affidabili. Il risparmio è ottenuto rinunciando a qualche funzione o caratteristica secondaria o fornendo un livello d’assistenza basato solo sui ticket o sull’email, evitando quindi l’uso di una chat in tempo reale o di un servizio d’assistenza telefonica (decisamente costosi da mantenere).

Alcune VPN economiche dispongono di una rete di server meno estesa rispetto ai concorrenti con prezzi più alti. Questo non si traduce in una velocità inferiore alle attese, visto che in molti casi i server scelti sono comunque molto veloci e possono gestire un’elevata quantità di connessione simultanee al punto che, in caso di problemi, basterà uscire e scegliere un nuovo server per ripristinare la massima velocità.

 

Meglio una VPN economica o una VPN free

Tra una VPN economica e una VPN totalmente gratuita conviene scegliere sempre un servizio che prevede un abbonamento. I motivi di questa scelta sono i seguenti:

  • costo infrastruttura: gestire una rete di server VPN su scala globale è un’operazione decisamente costosa, anche nel caso in cui si utilizzino server affittati. Una VPN free non dispone delle risorse necessarie per poter fornire server veloci con una copertura internazionale;
  • modello di business: le VPN free devono comunque guadagnare qualcosa, anche solo per mantenere attivi i server forniti gratuitamente. Può capitare dunque che vengano rivenduti i dati di connessione, i dati d’accesso degli utenti o vengono mostrati annunci all’interno delle app o dei browser;
  • sicurezza e privacy: un servizio che, per sopravvivere, vende di dati personali e i dati di navigazione non può essere considerato sicuro. Molte VPN free non vantano infatti nessuna politica di no-log, lasciandosi quindi campo libero per guadagnare mentre l’utente utilizza incautamente il suo servizio;
  • velocità server: i server VPN gratuiti sono spesso intasati, poiché dispongono di pochissime risorse e raggiungono il pieno carico in pochissimo tempo. Una VPN economica dispone di una rete sicuramente più vasta e accessoriata;
  • scelta del server: le VPN gratuite forniscono di solito pochi server, sono ad esempio la scelta peggiore per chi vuole accedere ai contenuti italiani quando siamo all’estero. Con le VPN economiche invece si ha una scelta di server molto ampia (Italia, Stati Uniti e Regno Unito), così da adattarsi a qualsiasi esigenza specifica;
  • sblocco servizi di streaming: le VPN vengono utilizzate spesso per sbloccare i servizi di streaming all’estero. Le VPN gratuite difficilmente riescono a superare i blocchi imposti, dovendo cambiare indirizzo IP continuamente e usare nuovi sistemi di offuscamento. Puntando invece su una VPN economica si può sbloccare Netflix o altri servizi simili in maniera semplice;
  • download ad alta velocità: chi utilizza le VPN per accedere alle reti P2P non può contare sui servizi VPN gratuiti, considerando le scarse performance e la scarsa velocità di download fornita (spesso vengono bloccati del tutto i servizi P2P). Molte delle VPN economiche trattate in questa guida forniscono il pieno supporto per il P2P, consentendo quindi agli utenti di accedere alla massima velocità.

A questo aggiungiamo che molte VPN economiche forniscono la garanzia di rimorso totale (entro i primi giorni dell’abbonamento) o una prova gratuita senza pagare alcun abbonamento.

 

Conclusioni

Per proteggere la connessione Internet, per nascondere il traffico di rete (ossia la cronologia dei siti visitati e le pagine aperte durante una ricerca anonima) o solo per accedere ai cataloghi streaming non accessibili dall’Italia è possibile utilizzare una VPN economica.

La parola “economica” non deve trarre in inganno gli utenti: dietro questi servizi è possibile trovare app VPN di elevata qualità, in grado di creare una connessione cifrata e sicura sia da smartphone sia da PC e di proteggere la privacy durante la navigazione.

Il prezzo medio di una VPN economica si aggira sui 5 € al mese ma di solito si risparmia con un abbonamento di lunga durata.

Domande frequenti sulle VPN economiche

Quale VPN costa meno?

Le VPN che offrono un prezzo decisamente concorrenziale sono AtlasVPN, Private Internet Access, CyberGhost, Surfshark, Adguard VPN e NordVPN. L’abbonamento più economico è quello di AtlasVPN.

Quanto costa una VPN al mese?

Una VPN economica viene a costare meno di 5€ al mese, con alcuni abbonamenti disponibili spesso sotto i 3€ al mese.

Questo prezzo non viene applicato ogni mese, visto che è associato ad un abbonamento pluriennale nella maggior parte dei casi; pagheremo quindi tutto il periodo promozionale in un’unica rata (spesso con prezzi vicini ai 50-60€ ogni due anni o ogni tre anni).

Qual è la VPN economica migliore per il gaming?

Per il gaming online è consigliabile utilizzare una VPN dotata di una rete di server molto estesa, in modo da poter scegliere il server più veloce in ogni momento della giornata.

Il servizio che dispone di server dedicati al gioco è CyberGhost, ma anche NordVPN e Surfshark forniscono dei server con elevate velocità e ping basso, ottime per giocare in streaming senza rallentamenti nascondendo la propria identità.

Qual è la VPN economica migliore per Netflix e lo streaming?

Per sboccare i servizi di streaming è necessario puntare fin da subito su un servizio che aggiorna costantemente i server e ne aggiunge di nuovi ogni mese o ad intervalli regolari.

Netflix e gli altri servizi bloccano le connessioni VPN identificando sia gli indirizzi IP sia il tipo di connessione cifrata; per poter aggirare questi blocchi è consigliabile puntare su uno qualsiasi dei servizi visti in questa guida, tutti dotati di un’ottima rete di server ottimizzati per lo streaming online (in particolare CyberGhost, NordVPN e Surfshark).

Le VPN economiche rallentano la velocità?

Partendo dal presupposto che ogni connessione VPN rallenta inevitabilmente la connessione (anche quelle più costose) se si sceglie un servizio con una rete vasta e con server molto veloci otterremo elevate performance in ogni scenario, impattando pochissimo sulla velocità reale.

Scegliendo uno dei servizi elencati in questa guida si otterrà sempre almeno l’80% della velocità massima rilevata, in particolare se si utilizza la connessione VPN per accedere alla rete Internet tramite connessioni già veloci di partenza (per esempio FTTC, FTTH e rete 5G).

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.