F-Secure antivirus e Internet Security: recensione 2021

F-Secure antivirus è programma di sicurezza informatica compatibile con Windows, macOS, Android e iOS, vediamo le sue caratteristiche e funzioni
F-Secure antivirus è programma di sicurezza informatica compatibile con Windows, macOS, Android e iOS, vediamo le sue caratteristiche e funzioni

Quello della sicurezza dei dati personali è un tema estremamente caldo, come dimostra l’ultima vicenda che ha coinvolto Facebook. Oggi dunque abbiamo deciso di posizionare la nostra lente d’ingrandimento su F-Secure, azienda specializzata nella realizzazione di prodotti software antivirus con sede a Helsinki. In particolare ci concentreremo su F-Secure Safe, tra i migliori antivirus del mercato per varietà di funzioni e rapporto qualità/prezzo.

➤ Consulta e confronta i migliori antivirus

Cos’è F-Secure SAFE

F-Secure SAFE è la suite di protezione internet pluri­premiata per tutti i dispositivi. Ha ricevuto infatti il premio AV-TEST Best Protection nel 2020 grazie alla sua capacità di proteggere da virus, trojan e ransom­ware. Importante sottolineare come questo software sia in grado di riparare l’utente anche in relazione a shopping e banking online. Un vantaggio non da poco, considerando come queste ultime due operazioni siano ormai diventate centrali nell’utilizzo di computer, smartphone e tablet in ambito consumer.

Caratteristiche

F-Secure è compatibile con Windows, macOS, Android e iOS, per cui può essere installato tanto su computer e tablet quanto su smartphone. F-Secure SAFE, grazie a una sistema di sicurezza, multilivello, è in grado di bloccare virus, trojan, ransomware e altre minacce in tempo reale. Rileva quando ci si collega a un sito di banking o si avvia un processo di pagamento online e attiva automaticamente le misure di sicurezza per tenere il denaro al sicuro. Limita l’accesso a siti noti contenenti malware o phishing che tentano di sottrarre i dati personali. Consente di proteggere i più piccoli (magari figli minorenni) da contenuti pericolosi grazie ad apposite funzionalità di parental control.

Sicurezza e funzioni

F-Secure SAFE include la protezione antivirus in tempo reale abilitata per impostazione predefinita. Lo strumento denominato “DeepGuard” ispeziona le applicazioni di sistema e invia un alert nel caso in cui identifichi un programma noto per essere portatore di malware tra quelli installati (lo strumento utilizza il monitoraggio basato sul comportamento). Viene dunque generato automaticamente un elenco di “cartelle protette”, che controlla regolarmente che non ci siano ransomware. Il tutto avviene in maniera semplice e immediata, con un’interfaccia a prova di utente poco avvezzo alla tecnologia.

F-Secure-Linux

È anche disponibile un utile strumento di analisi per eseguire manualmente un download recuperato online sfruttando il motore di scansione del programma. Questo ovviamente si unisce alla normale possibilità di analizzare il sistema per controllare file e cartelle selezionate. Nulla vieta di configurare le scansioni pianificate per l’esecuzione a intervalli specifici del controllo. Una caratteristica, quest’ultima, divenuta ormai abbastanza comune tra gli antivirus. È importante però sottolineare quanto efficace sia l’azione di F-Secure: la suite ha effettivamente identificato tutti quei file pericolosi che gli abbiamo dato volutamente in pasto.

Il firewall del programma è rappresentato da un semplice pulsante di attivazione. Si tratta essenzialmente di un altro front-end per il firewall integrato di Windows (Window Defender Firewall). Questo significa che F-Secure SAFE non aggiunge alcuna impostazione aggiuntiva a questo strumento, ma è comunque comodo avere tutto ciò che riguarda la sicurezza del computer racchiuso in un unico programma.

Performance e impatto sul sistema

Da questo punto di vista, poco da segnalare. F-Secure SAFE lavora in background, senza minimamente incidere sulle perfomance complessive del dispositivo su cui è installato. In tal senso, abbiamo avuto modo di testare l’antivirus su diverse tipologie di macchine: dal Surface Book 3 al MacBook Pro 15 2019, passando per Surface Pro X e Acer Concept D, tutti basati su processori Intel. Non abbiamo inoltre riscontrato problemi di compatibilità con i processori ARM del Surface Pro X, e questo fa ben sperare in relazione ai computer Apple basati sul chip proprietario M1.

Discorso differente nel momento in cui chiediamo a F-Secure di scansionare il disco fisso. Nonostante tutti i computer recenti siamo dotati di SSD, per cui di memorie particolarmente veloci, appare evidente come la scansione impegni inevitabilmente una parte delle risorse del disco. In questo caso è possibile notare dei rallentamenti, specie se contemporaneamente si avviano programmi pesanti come Photoshop o Final Cut Pro.

Compatibilità

Ottime notizie da questo punto di vista. Come detto in apertura infatti, si tratta di un antivirus compatibile con Windows, macOS, Android e iOS. La società finlandese ha lavorato in questi anni per garantire la massima diffusione possibile di F-Secure SAFE, per cui sulla carta non esistono particolari limiti di compatibilità. Allo stato attuale dunque, si tratta di un programma che può essere installato su praticamente qualsiasi computer, tablet o smartphone disponibile in commercio. Un vantaggio non da poco.

Servizi Aggiuntivi

C’è anche la protezione per la navigazione di F-Secure che si inserisce nella barra delle estensioni di Google Chrome. La maggior parte delle impostazioni di configurazione possono essere modificate direttamente tramite il Pannello Web F-Secure. I limiti di tempo e le regole di filtraggio dei contenuti basate su categorie possono essere facilmente configurati.

F-Secure Online Scanner

Tutto questo rende lo strumento di F-Secure una scelta perfetta per chiunque voglia implementare la suite dell’azienda su dispositivi di più membri della famiglia e desideri forzare l’adesione a una politica di filtraggio. Questa funzione inoltre segnala automaticamente quali siti web verranno bloccati non appena i risultati sono visualizzati in Google, aggiungendo l’indicatore di spunta e il segno meno a sinistra del titolo della pagina.

L’altro componente di F-Secure Total è VPN FREEDOME. Come suggerisce il nome, si tratta di una rete VPN. È caratterizzata da dimensioni relativamente modeste, essendo composta da 28 server in tutto il mondo. Sebbene non possa essere considerata la scelta migliore per un utente in cerca di tutti i vantaggi offerti da questa tipologia di connettività, le opzioni sono più che sufficienti per soddisfare i requisiti basilari. Inoltre, il sovraccarico sulla velocità è relativamente accettabile e il programma fornisce una buona lettura di quanto traffico ha protetto.

Assistenza clienti

F-Secure offre assistenza attraverso diversi canali: una pagina di FAQ, il forum di supporto, la chat live e una linea telefonica diretta. Quest’ultima è offerta in più di dieci lingue (compreso il giapponese) e può essere raggiunta dalle 09:00 alle 18:00. La documentazione di supporto è ben scritta e semplice, inoltre una cronologia delle versioni nella barra laterale rende ancora più facile vedere come sono state aggiornate recentemente le funzionalità.

Abbiamo contattato l’assistenza attraverso i vari canali disponibili e ci siamo trovati difronte a un team di persone assolutamente preparate, pronte a risolvere i problemi più disparati in maniera personalizzata.

Prezzi e piani di abbonamento

Come sempre avviene per gli antivirus, F-Secure SAFE offre una serie di pacchetti in abbonamento:

  • base, consente di proteggere tre dispositivi e ha un costo di 59,90 euro l’anno;
  • intermedio, consente di proteggere 5 dispositivi e ha un costo di 79,90 euro l’anno;
  • pro, consente di proteggere 7 dispositivi e ha un costo di 99,90 euro l’anno.

Domande frequenti

Passiamo adesso agli interrogativi più comuni attorno a F-Secure antivirus.

Esiste una versione free di F-Secure?

Non esiste una versione gratuita di F-Secure. È possibile ottenere una versione di prova, vale a dire una free trial che consente di testare senza costi le funzionalità dell’antivirus. La durata della prova è di trenta giorni e, al termine, si può decidere se effettuare l’acquisto oppure no. Si tratta comunque di una possibilità limitata nel tempo, in quanto l’antivirus in questione è stato concepito per essere a pagamento.

F-Secure si può usare su Mac?

Come detto in apertura, F-Secure è compatibile con macOS, per cui può essere potenzialmente installato su qualsiasi computer dell’azienda di Cupertino.

Si può usare F-Secure su smartphone?

Anche in questo caso, si tratta di un interrogativo a cui abbiamo indirettamente già risposto nel corso dell’articolo. F-Secure SAFE è compatibile sia con Android che con iOS, per i quali esiste un’apposita applicazione da poter installare.

F-Secure appesantisce molto il sistema?

Come abbiamo già avuto modo di chiarire, F-Secure SAFE non appesantisce di per sé il sistema. La sua azione in background non ha particolari riflessi sulle prestazioni di Windows, macOS, Android e iOS, anche a bordo di dispositivi più datati. È chiaro però che avviando la scansione del disco interno (sia esso un hard disk meccanico o un SSD) le prestazioni della macchina possano risentirne.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 04 2021
Link copiato negli appunti