Virus nel PC: come eliminare un virus dal computer

Virus nel PC: come eliminare un virus dal computer

Scopri come eliminare virus dal computer utilizzando un antivirus e seguendo i nostri suggerimenti per PC Windows e Mac.
Virus nel PC: come eliminare un virus dal computer
Scopri come eliminare virus dal computer utilizzando un antivirus e seguendo i nostri suggerimenti per PC Windows e Mac.
Giuseppe Vanni
Pubblicato il 6 feb 2023

I virus informatici possono sfuggire anche agli utenti più attenti: basta davvero un attimo per ritrovarsi un computer infettato da un virus difficile da gestire.

Come fare per eliminare un virus dal computer? In questa guida step by step spiegheremo tutti i passaggi necessari per rimuovere qualsiasi tipo d’infezione dal computer.

Se si nota che il PC è lento o mostra delle schermate strane, oppure non si riesce a usare correttamente il desktop conviene agire rapidamente per limitare i danni.

Come eliminare i virus dal computer

Per eliminare i virus ed essere sicuri di rimuoverli definitivamente dal PC è necessario seguire alcuni passaggi specifici.

eliminare virus dal PC

In questi casi, poter contare su un software antivirus aggiornato e in grado di scansionare ogni area del dispositivo è indispensabile per bypassare eventuali blocchi o ostacoli causati dal virus stesso (che potrebbe impedire la sua rimozione se attivo in memoria).

Le soluzioni proposte da Norton, per esempio, rientrano tra le più affidabili del settore e, non a caso, sono tra quelle più scelte e apprezzate dagli utenti.

Vediamo cosa fare precisamente per eliminare in modo definitivo un virus dal computer.

Passo 1: Avvio in modalità provvisoria

Il primo passo da compiere è riavviare il computer in modalità provvisoria, così da impedire che il virus resti attivo in memoria durante la pulizia (cosa che potrebbe ostacolare la rimozione corretta dell’infezione).

Per riavviare il computer in provvisoria con Windows 10 e Windows 11 ci sono due modi: farlo dalle impostazioni del PC o dal riavvio forzato.

Se le impostazioni del PC sono ancora accessibili, basterà seguire questi passaggi:

  • aprire le Impostazioni
  • andare su Sistema e poi su Ripristino
  • cliccare su Riavvia (accanto a Avvio avanzato) e poi su Riavvia ora
  • cliccare su Risoluzione dei problemi, poi su Opzioni avanzate
  • scegliere Impostazioni di avvio e cliccare su Riavvia
  • ora si avrà quindi accesso alle opzioni avanzate di avvio, dove bisognerà cliccare su Abilita modalità provvisoria con rete.

Questa modalità funziona correttamente con una connessione via cavo Ethernet: è necessario quindi restare vicino al modem e usare dei cavi prolunga (o delle prese apposite) se il modem è troppo lontano.

Se le impostazioni non sono accessibili o il PC è bloccato, sarà necessario riavviarlo forzatamente per tre volte, partendo dalla schermata con il simbolo di Windows (o il logo del produttore, in base ai modelli). Al terzo riavvio comparirà la schermata per accedere alle Opzioni avanzate, come visto in precedenza.

Passo 2: Usare lo scanner di Norton

Dopo aver ottenuto l’accesso alla modalità provvisoria di Windows, è possibile scaricare il nuovo antivirus per la pulizia del sistema.

Se si ha già un abbonamento attivo a Norton è sufficiente aprire la pagina My Norton, effettuare l’accesso con il proprio account, scegliere il prodotto acquistato e scaricare l’eseguibile per il PC in uso.

Protezione Norton

Se non si ha un account, è bene sapere che è possibile scaricare Norton Power Eraser oppure provare Norton gratuitamente (per un periodo di 14 giorni).

In quest’ultimo caso si potrà scegliere la versione preferita da provare sul computer e avviare il download dell’eseguibile.

Passo 3: Scansionare il PC con Norton

Al termine del download dell’eseguibile di Norton sarà necessario avviarlo e seguire le indicazioni che appariranno sullo schermo per attivare la copia del software.

Se si è abbonati si attiverà la copia al momento dell’accesso con MyNorton; se invece si utilizza Norton Power Eraser o la versione di prova di Norton, basterà confermare le schermate che compariranno per avviare subito l’interfaccia.

Una volta aperta l’interfaccia del tool di Norton, cliccare su Scansione completa del sistema e successivamente su Esegui per avviare la scansione.

Se invece si sta utilizzando uno dei programmi antivirus forniti da Norton, basterà seguire questi passaggi:

  • cliccare due volte su Sicurezza e poi su Scansioni
  • cliccare su Scansioni e attività e poi su Scansione completa
  • cliccare su Vai per avviare la scansione completa del dispositivo.

Il motore di scansione di Norton inizierà la ricerca di virus su tutti i dischi collegati al PC; la ricerca potrebbe impiegare molto tempo, conviene quindi mettersi comodi e attendere la fine della scansione.

A scansione ultimata apparirà una finestra riassuntiva con i virus rilevati e rimossi automaticamente.

Anche se i sistemi Mac sono meno esposti ai virus possono comunque essere bersaglio di spyware e di trojan appositamente studiati per macOS.

In questo caso i passaggi da seguire su Mac sono molto simili a quelli visti per Windows:

  • fare l’accesso a My Norton e scaricare la versione di Norton specifica per Mac
  • dopo il download, aprire il file scaricato, premere su Apri e poi su Installa
  • inserire la password di sicurezza del Mac
  • al termine dell’installazione, premere su Riavvia
  • confermare l’installazione dei sistemi di controllo Norton e premere sull’icona o sull’app del sistema antivirus
  • lanciare la scansione seguendo gli stessi passaggi visti per i sistemi Windows.

Il consiglio che possiamo dare è di scansionare il Mac a intervalli regolari (almeno una volta al mese), in modo da poter intercettare virus nascosti, spyware ed eventuali trojan nascosti tra le app o nei file scaricati da Internet.

Passo 4: Riavvio del PC in modalità normale

Ora che il PC è pulito è possibile riavviarlo in modalità provvisoria per verificare che si avvii correttamente in modalità normale.

Come fare? Per questa operazione è sufficiente riavviare il PC normalmente:

  • cliccare con il tasto destro sul menu Start
  • scegliere Chiudi o disconnetti
  • cliccare su Riavvia il sistema.

Passo 5: Ripristino dei file di sistema Windows

Un virus può danneggiare i file di sistema di Windows causando problemi, malfunzionamenti e crash anche dopo essere stato rimosso da Norton.

Dopo aver avviato il computer in modalità normale, è altamente consigliabile seguire questi passaggi:

  • aprire il menu Start
  • cercare Prompt dei comandi
  • cliccare con il tasto destro sull’app con lo stesso nome
  • cliccare su Esegui come amministratore
  • lanciare il seguente comando: sfc /scannow.

Con questo comando verranno ripristinati i file di sistema danneggiati dal virus, utilizzando le copie contenute all’interno del sistema operativo.

Se il comando precedente non trova file danneggiati (o se il danno è molto grave), può essere una buona idea lanciare anche il seguente comando: DISM.exe /Online /Cleanup-image /RestoreHealth

Questo comando effettua il ripristino dei file di sistema tramite connessione Internet, così da recuperare le piene funzionalità di Windows.

Come scoprire se il tuo computer è stato infettato da virus

Non tutti i virus si manifestano esplicitamente (come per esempio i ransomware): alcuni di essi agiscono nell’ombra, senza che l’utente si renda conto di nulla.

Tuttavia, un computer infettato da un virus solitamente mostra dei segni sospetti o inequivocabili, ossia dei sintomi (come accade per una malattia vera e propria) che bisogna essere in grado di cogliere per poter intercettare le infezioni più pericolose.

Per riconoscere tutti i sintomi di un computer infettato da un virus consigliamo di leggere l’approfondimento Come trovare i virus nascosti nel PC: guida 2024.

Come il computer viene infettato da un virus?

Un virus può entrare nel compute sfruttando numerose porte d’accesso, spesso insospettabili per la maggior parte degli utenti (soprattutto se poco esperti in materia).

virus allegati email

Ecco i modi più diffusi in cui un virus entra nel PC:

  • file scaricati da Internet: il metodo più semplice ma pericoloso per prendere un malware, specie se scarichiamo spesso file sconosciuti o senza firma
  • allegati email: un metodo sempre valido per infettare il PC, in particolare se apriamo per errore un messaggio di spam
  • pagine web modificate: le pagine web presenti all’interno delle email di spam o su siti dubbi possono rimandare a pagine legittime ma piene di script ed exploit, così da aprire le porte all’ingresso di virus più potenti
  • versioni craccate di programmi a pagamento: i crack per i programmi a pagamento sono una fucina di virus impressionante
  • pop-up pubblicitari: molti pop-up pubblicitari che compaiono su siti dubbi possono nascondere minacce informatiche in grado di rubare i dati degli utenti.

Tutte queste porte d’ingresso possono essere chiuse solo mantenendo aggiornati il sistema operativo e i programmi più esposti alle minacce (browser web e client di posta elettronica).

Come protezione aggiuntiva può essere un’ottima idea sfruttare il modulo di scansione on-access di Norton, pensato per intercettare le possibili minacce durante la navigazione e cancellare automaticamente i malware scaricati per errore.

Come difendersi dai virus informatici?

Come accennato in precedenza, per proteggersi contro virus, malware e altre minacce che potrebbero mettere a rischio la sicurezza del proprio PC e dei documenti in esso contenuti, la soluzione più efficace è puntare sulla prevenzione.

sicurezza PC antivirus

Eliminare un virus dal proprio computer è possibile, come abbiamo visto, ma è sempre meglio evitare situazioni di questo tipo, perché le conseguenze potrebbero non essere sempre facilmente gestibili.

Per difendersi dai virus informatici si può scegliere una delle soluzioni di sicurezza offerte da Norton (da decenni leader del settore) tra:

  • Norton AntiVirus Plus: la versione migliore per iniziare, in grado di per proteggere 1 dispositivo a scelta tra PC e Mac
  • Norton 360 Standard: versione potenziata dell’edizione precedente, con l’aggiunta di SafeCam per PC e maggiore spazio cloud per i backup dei file importanti
  • Norton 360 Deluxe: pensata per chi ha più dispositivi da proteggere (una sola licenza copre fino a 5 dispositivi tra PC e smartphone)
  • Norton 360 Premium: la versione più completa, in grado di proteggere fino a 10 dispositivi totali tra PC e smartphone.

Sul sito ufficiale di Norton è possibile scegliere l’antivirus migliore, tenendo conto delle proprie necessità in fatto di protezione.

Conclusioni

Per eliminare i virus dal computer purtroppo non basta utilizzare gli strumenti di sicurezza integrati in Windows. I virus e malware più recenti, infatti, sono in grado di bypassarli facilmente e di causare gravi danni e malfunzionamenti al PC.

Se temiamo che il nostro PC o Mac sia ormai infetto è necessario riavviamo il PC in provvisoria e scansionare il dispositivo con antivirus potente e completo come Norton, la migliore soluzione a qualsiasi tipo di malware.

Domande frequenti su come pulire computer dai virus

Come eliminare un virus dal PC con antivirus?

Per eliminare i virus dal PC è sufficiente utilizzare l’antivirus Norton in modalità provvisoria. In questa modalità, la pulizia dell’antivirus sarà molto più efficace e potrà rimuovere anche i virus residenti in memoria.

Come eliminare virus dal Mac con antivirus?

I virus che infettano i Mac sono più rari ma ugualmente pericolosi. Per intercettarli ed eliminarli si può usare una qualsiasi edizione di Norton compatibile con Mac. Se si hanno più dispositivi da proteggere, consigliamo le versioni Norton 360 Deluxe o Norton 360 Premium.

Cosa fare se computer è infettato da virus?

Se il computer è infettato da un virus conviene riavviarlo subito in modalità provvisoria e utilizzare lo scanner o l’antivirus di Norton per pulire il sistema in maniera efficace.

Come proteggersi dai virus informatici?

Il tool Norton Power Eraser rimuove solo i virus già presenti nel sistema. Per una prevenzione efficace è consigliabile installare sul PC o Mac l’antivirus di Norton, così da beneficiare della massima protezione del modulo di scansione on-access (in grado di intercettare i virus prima che possano aprirsi) e il modulo di scansione on-demand (per scansionare periodicamente il PC alla ricerca di minacce nascoste).

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.
Migliori Antivirus del 2024