Antivirus leggero: i migliori e più efficaci (free e a pagamento)

Avere la massima protezione contro i malware non deve per forza essere sinonimo di antivirus pesante. Vediamo qual è il miglior antivirus leggero
Avere la massima protezione contro i malware non deve per forza essere sinonimo di antivirus pesante. Vediamo qual è il miglior antivirus leggero

Gli utenti che decidono di puntare su un nuovo antivirus di terze parti per il PC personale o per il computer aziendale prediligono puntare su un antivirus leggero, in grado di unire grandi capacità di scansione ad un impatto minimo sulle performance del sistema operativo, così a poter utilizzare tutte le risorse per avviare i programmi o per navigare sul web, senza essere rallentati ogni volta da uno scanner troppo invasivo o da uno scanner troppo esigente dal punto di vista della memoria RAM.

Vista la presenza di molti antivirus gratuiti e a pagamento non è facile orientarsi sulla scelta migliore dal punto di vista delle performance: tutti gli antivirus promettono un elevato livello di sicurezza, ma pochi mettono in risalto anche le prestazioni complessive delle soluzioni proposte.

Nei capitolo che seguono è possibile trovare nel dettaglio i migliori antivirus leggeri disponibili sul mercato, valutati in base ai risultati offerti da enti di terze parti come AV-Comparatives.

I migliori antivirus 2021

Scegliere un buon antivirus non è mai semplice, vista la grande offerta che propone il mercato dei software per la sicurezza contro le minacce informatiche che ogni giorno attaccano i computer utilizzati in ambito aziendale e domestico. La scelta è diventata più difficile nel corso del tempo perché sono comparsi molti competitor in questo settore. Per fare chiarezza su quale antivirus scegliere abbiamo realizzato un elenco dei migliori antivirus 2021.

Perché scegliere un antivirus leggero

Scegliendo un antivirus leggero è possibile aumentare la sicurezza di qualsiasi sistema operativo Windows senza rinunciare alle prestazioni del computer. Questa aspetto è particolarmente  importante quando si utilizza un PC o un notebook con qualche anno sulle spalle e un quantitativo di RAM ridotto (4 GB o anche meno): con un antivirus leggero è possibile continuare ad utilizzare il sistema e i programmi usuali senza risentire del rallentamento dovuto alla presenza dello scanner in tempo reale dell'antivirus.

Questo tipo di scanner scansiona ogni secondo tutti i file in lettura e in scrittura, causando un rallentamento ogni volta che si apre un file, una cartella, un programma o una finestra del sistema; per impattare il meno possibile sulle prestazioni alcuni degli antivirus moderni adottano processi leggeri o sistemi di scansione ottimizzati, così da poter scansionare i file che hanno davvero subito una modifica durante l'uso, evitando di scansionare i file sempre uguali o che non hanno subito nessun tipo di modifica.

A questo si aggiunge un'altra caratteristica fondamentale per un antivirus leggero: i tempi di scansione. Avviamo una scansione su richiesta o una scansione completa del dispositivo un antivirus veloce deve poter terminare la scansione in tempi ragionevoli, evitando di occupare risorse per un periodo di tempo troppo elevato (gli antivirus pesanti superano abbondantemente l'ora di scansione).

Gli antivirus più leggeri: free e a pagamento

Nei seguenti capitoli è possibile scoprire quali sono gli antivirus più leggeri, basandoci sui punteggi ottenuti dal test performance effettuato dall'ente indipendente AV-Comparatives. Per tutti gli antivirus è possibile leggere un riassunto delle caratteristiche presenti, la differenza tra versione gratuita e versione a pagamento e visualizzare infine il punteggio di impatto registrato da AV-Comparatives, che confronta il punteggio ottenuto dai test sulle prestazioni dell'antivirus e il punteggio ottenuto dal software di benchmark PC Mark Score: più il punteggio è basso, più l'antivirus è leggero. Per un confronto completo vi basta sapere che Windows Defender, l'antivirus integrato in Windows 10, ha un punteggio di impatto sulle performance pari a 27.2.

Dove possibile verranno presi in esame solo le versioni antivirus (free e pro), evitando di consigliarvi le suite di sicurezza per le aziende prese in esame.

Panda

Panda free

Come antivirus leggero ed efficace è possibile puntare su Panda Antivirus Free, disponibile in versione gratuita e in versione a pagamento. Questo antivirus punta sulla tecnologia cloud per alleggerire il processo di scansione in tempo reale  e per analizzare i nuovi file, così da poter ottenere una reazione efficace anche contro le minacce più pericolose come i trojan e i ransomware. Oltre al modulo di scansione è disponibile anche una VPN e un sistema di scansione automatica per le chiavette USB.

La versione a pagamento dell'antivirus più leggera (Panda Essential), aggiunge anche un firewall, un sistema di protezione antivirus in tempo reale per dispositivi Mac e Android e un modulo di scansione per le reti Wi-Fi.

>> Vai al listino di Panda Security

Il punteggio di impatto dell'antivirus Panda è 6.8, basato sul punteggio AV-Comparatives pari a 85 e sul punteggio di PC Mark Score pari a 98.2.

Eset NOD32

NOD32

Come antivirus leggerissimo a pagamento vi consigliamo di provare Eset NOD32, da anni una delle migliori soluzioni di sicurezza per tutti i tipi di computer, con un impatto davvero minimo sulle prestazioni generali. Con la versione più leggera dell'antivirus (senza suite di sicurezza) è possibile ottenere un modulo di scansione molto efficace contro tutti i tipi di malware, un modulo per l'euristica di nuova generazione basato sul cloud e sull'intelligenza artificiale, un sistema d'aggiornamento automatico e un modulo di pulizia virus molto efficiente.

Anche se questo antivirus è disponibile solo a pagamento è possibile provarlo gratuitamente per 30 giorni, così da scegliere se continuare ad utilizzarlo sul computer o se puntare su una delle altre soluzioni proposte.

Il punteggio di impatto dell'antivirus Eset NOD32 è 2.5, basato sul punteggio AV-Comparatives pari a 88 e sul punteggio di PC Mark Score pari a 99.5.

>> Vai al listino di ESET NOD32

Bitdefender

Antivirus leggero Bitdefender

Su computer vecchi o che necessitano di un antivirus leggerissimo è possibile provare Bitdefender Antivirus Free Edition, probabilmente l'antivirus più minimale installabile su un sistema Windows. Installando questo antivirus gratuito è possibile ottenere una protezione veloce e potente contro le minacce più difficili come ransomware e spyware, con un livello d'interazione da pare dell'utente ridotto al minimo: va solo installato e lasciato agire, anche grazie al sistema d'aggiornamento e al modulo di scansione in tempo reale basato anche sulla tecnologia cloud.

Per chi cerca un livello di protezione superiore può puntare anche sulla versione a pagamento di Bitdefender antivirus, che aggiunge una VPN, un sistema di blocco del phishing, sistema anti-tracker e ambiente sicuro per transazioni e home-banking.

Il punteggio di impatto dell'antivirus Bitdefender è 4.3, basato sul punteggio AV-Comparatives pari a 88 e sul punteggio di PC Mark Score pari a 97.7.

Avira

Antivirus-leggero-Avira

Tra gli antivirus leggeri più efficaci e completi è possibile provare Avira Free Antivirus, per molti utenti l'antivirus adatto a qualsiasi tipo di computer, anche quelli con qualche anno sulle spalle. Lo scanner è molto veloce sia in memoria residente sia durante la scansione completa del computer, a cui aggiunge un modulo per riparare e pulire ogni tipo di malware, un sistema di controllo per i siti infetti, un sistema di blocco degli attacchi phishing e un modulo per bloccare subito i programmi potenzialmente indesiderati.

Puntando sulla versione a pagamento Avira Antivirus Pro è possibile aggiungere, alla sicurezza già vista nella versione gratuita, un sistema di scansione dei download, dei torrent e dell'archivio cloud, un sistema di scansione automatica degli allegati email, un modulo per scansionare le periferiche USB inserite nel PC e un servizio clienti attivo H24.

Il punteggio di impatto dell'antivirus Avira è 4.5, basato sul punteggio AV-Comparatives pari a 88 e sul punteggio di PC Mark Score pari a 97.5.

>> Vai al listino Avira

360 Total Security

360-Total-Security

Per chi vuole a tutti i costi una protezione completa a 360 gradi e non si accontenta di un semplice antivirus può testare 360 Total Security, una suite con un impatto molto basso sulle risorse di sistema e tanti moduli pensati per aumentare al massimo la sicurezza del computer in uso. Su 360 Total Security è possibile trovare un modulo di scansione antivirus e antispyware multi-engine (con 5 motori di scansione inclusi), un sistema di blocco automatico dei ransomware, una sandbox dove testare i file sconosciuti, un modulo per la protezione della privacy dell'utente, un sistema di protezione della navigazione Internet  sui browser, un sistema di controllo delle perfomance del computer e un modulo di pulizia, utile per velocizzare al massimo il computer.

La versione gratuita è già sufficientemente efficace contro tutte le minacce, ma se è necessario ottenere un livello di sicurezza superiore è disponibile la versione Premium, che include alla suite la cancellazione dei dati riservati, sistema d'aggiornamento automatico dei driver, modulo di pulizia programmata, sistema anti-tracciamento e firewall multistrato.

Al momento 360 Total Security non è stato inserito nel test performance di AV-Comparatives, quindi non è possibile mostrare statisticamente il reale impatto dell'antivirus.

Kaspersky

Kaspersky-free

Come antivirus gratis leggero per PC aziendale o per computer domestici è possibile provare Kaspersky Security Cloud, al momento l'antivirus più leggero disponibile per Windows. Installando questo antivirus è possibile beneficiare del modulo di scansione leader del mercato, in grado di offrire una protezione completa contro virus, trojan, worm e ransomware anche grazie all'uso della tecnologia cloud, che identifica in anticipo i comportamenti sospetti dei nuovi virus e provvede a scaricare gli strumenti di pulizia più efficaci in maniera totalmente automatica, così da non interrompere il lavoro svolto dall'utente.

Per un livello di protezione superiore è possibile sempre attivare l'abbonamento per Kaspersky Anti-Virus, che offre come moduli aggiuntivi il sistema di sicurezza per webcam e microfono, sistema di controllo degli account compromessi e un modulo di difesa contro cryptomining malware.

Il punteggio di impatto dell'antivirus Kaspersky è 1.4, basato sul punteggio AV-Comparatives pari a 90 e sul punteggio di PC Mark Score pari a 98.9.

>> Vai al listino di Kaspersky

Avast

Antivirus-Avast

Tra gli antivirus gratuiti più leggeri che è possibile installare su un computer Windows spicca Avast Antivirus Free, da anni una delle soluzioni di sicurezza più scaricate e utilizzate da milioni di utenti nel mondo. Anche se offerto gratuitamente Avast offre un elevato livello di moduli di sicurezza, che permettono di fermare qualsiasi minaccia informatica o attacco hacker. Tra i moduli più interessanti spiccano il sistema di scansione intelligente, l'aggiornamento costante delle firme via cloud, i moduli di protezione per le connessioni web, il modulo per la protezione delle email e il modulo di protezione contro gli attacchi provenienti dalla rete interna.

Con la versione a pagamento di Avast è possibile aumentare ulteriormente il livello di sicurezza integrando un modulo aggiuntivo contro i ransomware, un sistema di ripristino dei file bloccati dai ransomware, ambiente sicuro per l'home-banking e per l'e-commerce e un modulo di difesa per la privacy personale.

Il punteggio di impatto dell'antivirus Avast è 3.1, basato sul punteggio AV-Comparatives pari a 90 e sul punteggio di PC Mark Score pari a 96.9.

>> Vai al listino di Avast

Quando scegliere un antivirus leggero

Come visto nei capitoli iniziali della guida è consigliabile scegliere un antivirus leggero su Windows 10 quando il sistema non è particolarmente performante o dispone di un quantitativo di RAM molto basso: avendo tra le mani un portatile o un PC fisso con 2 o 4 GB di RAM viene naturale scegliere l'antivirus più leggero possibile.

Questo non significa che i PC super performanti devono avere per forza antivirus pesanti e non possano beneficiare degli antivirus leggeri! In questo caso le risorse elevate del sistema permettono di avviare anche gli antivirus più pesanti senza sentire particolarmente l'impatto sulle prestazioni, ma scegliendo in ogni caso un antivirus leggero per PC da gaming o per workstation aziendali è possibile ottenere una maggiore quantità di risorse, da destinare alle applicazioni pesanti come per esempio un videogioco o un programma di grafica 3D.

Rispetto alla convinzione generale Windows Defender, l'antivirus già presente in Windows 10, non è così leggero come si ci aspetterebbe: sui test di AV-Comparatives è addirittura uno dei peggiori, in particolare se si prende in esame la velocità con cui scansiona i nuovi file o la velocità di scansione quando lanciamo la scansione completa del dispositivo, con un impatto davvero molto negativo quando viene rilevata una nuova minaccia: spesso l'antivirus di Windows tende a incepparsi a lungo sulle minacce più pericolose, occupando una grande quantità di memoria RAM e di CPU e rallentando i fatto qualsiasi altra operazione sul computer.

Per sostituire Windows Defender conviene quindi sempre puntare subito su un antivirus leggero (magari gratuito) e, solo se è necessario ottenere un livello di protezione superiore, puntare sulle soluzioni a pagamento o sulle suite di sicurezza complete.

Impatto di un antivirus sui PC vecchi

Un antivirus può risultare più leggero su alcuni PC rispetto ad altri: per tale ragione è consigliabile installare sempre un SSD su tutti i computer in uso e portare al massimo la capacità della memoria RAM, così da poter uniformare le performance e constatare realmente l'impatto di un antivirus rispetto all'altro.

Se si è costretti ad utilizzare un computer con disco meccanico e con meno di 4GB di RAM, tutti gli antivirus avranno un impatto notevole sulle performance complessive; in tali scenari conviene scegliere l'antivirus più leggero possibile e, se possibile, puntare su una distribuzione GNU/Linux, così da ridare vita a vecchi PC e abbandonare l'uso dell'antivirus.

Un antivirus leggero è affidabile?

Dal punto di vista dell'affidabilità un antivirus leggero non ha nulla da invidiare ad un antivirus tradizionale o più pesante. Gli antivirus più leggeri dispongono comunque dei moduli di sicurezza indispensabili per poter resistere alle minacce provenienti da Internet: nello specifico un modulo di scansione in tempo reale (on-access), un modulo di scansione su richiesta (on-demand) e un moduli per l'aggiornamento automatico delle firme antivirali e delle componenti dell'antivirus.

Molti antivirus leggeri dispongono di moduli di sicurezza aggiuntivi, ma la presenza di ulteriori moduli impatta significativamente sulle prestazioni dell'antivirus, sia quando risiede in memoria sia in caso di scansione su richiesta: per mantenere delle performance accettabili è consigliabile puntare sempre sugli antivirus con i moduli indispensabili, così da poter offrire comunque un livello di sicurezza adeguato su tutti i sistemi.

Gli antivirus a pagamento offrono sempre qualcosa in più per quando riguarda il livello di sicurezza e i loro sistemi sono ottimizzati per non impattare in maniera eccessiva sul sistema: i moduli aggiuntivi possono sempre essere disattivati se non utilizzati, senza dimenticare le ottimizzazioni che è possibile usufruire (scansioni intelligenti o scansioni cloud).

Una menzione a parte meritano gli antivirus cloud: essi sono probabilmente i più leggeri in assoluto da provare su Windows, visto che i moduli di scansione e di rimozione delle minacce sfruttano la potenza di un server connesso tramite Internet, utilizzando il meno possibile le risorse hardware presenti sul computer locale.  Di contro questi antivirus perdono gran parte della loro efficacia quando il sistema non è connesso a Internet, al punto da diminuire sensibilmente il livello di sicurezza generale.

Riepilogo e conclusioni

Nonostante tutti gli antivirus promettono (chi più chi meno) di essere veloci e prestanti, conviene sempre controllare prima di installare un antivirus su computer con sistema operativo Windows; questo tipo di programma può avere un impatto davvero negativo sulle prestazioni del computer e rallentare l'esecuzione delle applicazioni più pesanti e dei gestionali al punto da impedire il corretto svolgimento della propria attività, specie se è necessario lavorare su un computer con qualche anno sulle spalle.

Scegliendo uno degli antivirus presentati nei capitoli precedenti è possibile ottenere un vero antivirus leggero, con un modulo di scansione in tempo reale poco invasivo, una scansione su richiesta veloce e reattiva e aggiornamenti automatici e silenziosi, così da poter continuare a lavorare senza sentire minimamente l'impatto dell'antivirus sulle attività svolte.

Se è necessario utilizzare un PC casalingo o un computer vecchio o con poche risorse hardware è consigliabile puntare fin da subito sugli antivirus leggeri gratuiti o provare uno dei trial per gli antivirus a pagamento, così da poter testare personalmente una valida alternativa a Defender e ottenere la soluzione più adatta alle caratteristiche tecniche del computer.

Per chi possiede un computer di fascia alta (8GB di RAM o più), per chi lavora su un PC aziendale o per chi viaggia spesso e si connette a reti poco sicure conviene puntare fin da subito sulle soluzioni a pagamento, l'unico modo per ottenere un livello di sicurezza superiore senza compromettere eccessivamente le prestazioni del computer.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 02 2021
Link copiato negli appunti