360 Total Security antivirus (free e premium): recensione 2021

360 Total Security è un antivirus economico e ricco di funzionalità, anche nella versione gratuita. Vediamo le sue caratteristiche e i prezzi
360 Total Security è un antivirus economico e ricco di funzionalità, anche nella versione gratuita. Vediamo le sue caratteristiche e i prezzi

Difendersi con un buon antivirus è ormai una pratica non soltanto consigliata, ma praticamente obbligatoria se ci si vuole proteggere quando si naviga sul Web. Sono sempre di più, infatti, le segnalazioni di virus e malware di diverso tipo che tentano di trafugare dati personali, documenti e altro dai PC delle vittime di questi cyber-attacchi.

Fortunatamente la scelta di antivirus è molto ampia e passa non soltanto dai brand più conosciuti, ma anche attraverso alcuni software che godono di minore notorietà. Tra questi rientra 360 Total Security, di cui vi parleremo in questa recensione.

Cos'è 360 Total Security

360 Total Security, come già detto, è un antivirus e antimalware. Si tratta di un software sviluppato da Qihoo 360, società cinese la cui attività è interamente centrata nella produzione di strumenti per la sicurezza su Internet.

A differenza di altri antivirus storicamente più noti, 360 Total Security è relativamente “giovane”: è stato pubblicato in una pre-release nel 2014, per poi ricevere man mano nel corso degli anni diverse versioni stabili. Si tratta, lo anticipiamo, di un programma freemium, ossia viene offerto in forma gratuita ma per sbloccare le funzionalità complete è necessario passare al piano Premium.

Caratteristiche di 360 Total Security

360 Total Security antivirus

Come vedremo a riguardo di 360 Total Security in questa recensione, l'antivirus possiede una serie di caratteristiche interessanti, oltre ad una lunga lista di funzionalità garantite dal piano Premium. Dando un'occhiata soltanto agli strumenti proposti nel piano Premium si capisce subito quanto l'azienda abbia deciso di offrire un pacchetto completo, in cui l'utente si può sentire davvero al sicuro. Dobbiamo ammettere da subito che qualcosa ci ha fatto storcere il naso, ma vedremo tutto nel dettaglio.

Sicurezza e funzioni di 360 Total Security

Come visibile anche dal sito ufficiale, 360 Total Security basa il proprio servizio di protezione su tre caratteristiche: protezione, velocità e pulizia del sistema. In un certo senso ci sembra un po' quello che viene offerto in molte applicazioni antivirus free su dispositivi mobile, soprattutto Android: oltre alla funzione di protezione, in queste app vengono offerti strumenti per la pulizia dello smartphone e per incrementarne la velocità. Si tratta sempre di funzionalità dubbie, ma qui stiamo parlando di un antivirus a tutti gli effetti e dunque la reale efficacia è garantita.

La sicurezza di 360 Total Security è garantita in primis dall'integrazione con particolari servizi, tutti provenienti dall'azienda o comunque dal panorama cinese, ossia 360 Cloud Scan Engine, 360 QVMII AI Engine, QEX e KunPeng.

Come potrete vedere, tra questi provider di sicurezza integrati nell'antivirus ne figura uno basato sull'intelligenza artificiale, un qualcosa che nell'ambito degli antivirus risulta sempre molto apprezzato: tramite questo meccanismo l'antivirus sarà capace di individuare in tempo reale nuove minacce e di aggiornare i database correlati.

Una protezione fondamentale richiesta ad oggi è quella relativa ai ransomware, di cui parliamo spesso anche in altre recensioni di antivirus. Per chi non sapesse di cosa si tratta, i ransomware sono malware che si “impossessano” del PC o dello smartphone, tagliando fuori l'utente dal suo utilizzo e chiedendo un riscatto in denaro per poter riprenderne il controllo. Qualcosa di molto pericoloso, insomma, ma per fortuna 360 Total Security offre qualcosa di eccellente in tal senso.

Grazie alla tecnologia cloud l'antivirus rileva le ultime versioni di ransomware in tempo reale, e sempre in tempo reale riesce a monitorare i movimenti di file e documenti in generale. Tutto questo si traduce in un blocco efficiente di manovre tramite ransomware; come se non bastasse effettua anche un backup automatico dei file sensibili, prima che vengano manomessi.

Quando si scarica un file dal Web, 360 Total Security garantisce una scansione del file al fine di individuare eventuali elementi dannosi. Ma garantisce protezione anche quando si effettuano acquisti online, andando a verificare se si tratta di un sito affidabile o se la transazione è potenzialmente esposta a qualcosa di pericoloso.

Il tool Sandbox vi permette di eseguire un programma all'interno di una “scatola” isolata, verificando se si tratta di un programma affidabile o meno, tenendolo nel frattempo separato dal sistema operativo.

360 Total Security offre protezione anche in materia di privacy dell'utente al lavoro sul PC. Questo è reso possibile attraverso due strumenti: la Webcam Protection, che protegge per l'appunto dall'intromissione nella webcam per spiare l'utilizzatore, e il Keylogger Blocking, utile per fermare qualsiasi tentativo di individuazione di password.

E' presente anche una funzione di protezione in ottica anti-tracciamento, una protezione dagli attacchi fileless, un firewall integrato, e un ottimo AD Blocker per evitare ingombranti e fastidiose pubblicità, che oltretutto talvolta potrebbero essere realmente pericolose.

Sempre parlando di privacy, 360 Total Security dispone di una funzionalità di scansione della rete Wi-Fi cui ci si connette: oltre ad effettuare un controllo sulla sicurezza dei DNS, suggerisce anche l'affidabilità della password utilizzata per quella rete. La prima delle due funzioni chiaramente risulta molto più utile quando ci si collega a reti Wi-Fi pubbliche, mentre la seconda è perfetta per l'utilizzo in casa.

Passando a funzionalità diverse dalla pura protezione su Internet, dobbiamo citare i tools di pulizia e velocizzazione del PC. La pulizia svolge le classiche mansioni di rimozione di file residui inutili, mentre la velocizzazione va ad incidere sugli elementi di avvio e su tutti quei servizi che l'antivirus rivela come pesanti e “ingombranti” per un ottimale utilizzo del computer.

Ci sono anche strumenti di aggiornamento dei driver del PC, di analisi del disco fisso, di desktop organizer e di data shredder: per chi non sapesse cosa sia quest'ultima, si tratta di un tool per la rimozione completa e perenne dei file, rendendoli irrecuperabili e quindi inaccessibili ad eventuali attacchi hacker esterni che mirano a questo.

Performance e impatto sul sistema di 360 Total Security

360 Total Security non si è rivelato pesante a livello di impatto sulle performance del PC. E' un classico antivirus, che funziona molto bene su dispositivi anche più datati, e che grazie agli strumenti sopra citati può aiutare ad incrementare ancora di più le prestazioni del vostro computer.

Se dovessimo parlare di impatto sul sistema, lo faremmo pensando piuttosto alla mole di strumenti che viene proposta: forse un po' troppo “invasiva”, nel senso che c'è un tool per ogni cosa che si faccia mentre si usa il computer. D'altronde però l'antivirus propone una protezione a tutto tondo, dunque non c'è nulla di male in questo.

Compatibilità di 360 Total Security

Passiamo a trattare della compatibilità di 360 Total Security, elencando quali sistemi operativi sono richiesti per poter far funzionare l'antivirus. Ve li elenchiamo di seguito:

  • Windows. Per Windows la compatibilità è molto ampia e parte dalla versione Server 2008, passando quindi a XP, Vista, 7, 8, 8.1 e ovviamente l'ultima, Windows 10.
  • Mac. Se si utilizza invece un Mac, è richiesto come minimo Mac OS X 10.7 o superiori, incluso macOS High Sierra.
  • Android e iOS. Qui la faccenda si complica: la descrizione nel sito ufficiale riporta che è disponibile sia su Android, sia su iOS. Tuttavia, facendo una breve ricerca sul Play Store non è reperibile alcuna app di questa azienda (sono presenti molte app “cloni” che però non crediamo facciano riferimento a questo antivirus); inoltre il link all'app presente sul sito ufficiale è solo per iOS. Non sappiamo come evolverà la situazione in futuro: al momento è certo che non c'è assolutamente chiarezza.

Se da un lato la compatibilità su PC e Mac è garantita al 100%, su mobile c'è molta confusione, accentuata peraltro dal sito tradotto in maniera bizzarra: sembra quasi che gli sviluppatori abbiano utilizzato un traduttore automatico e copiato/incollato le frasi così come sono, creando un miscuglio che a volte non è propriamente comprensibile.

Servizi aggiuntivi di 360 Total Security

360 Total Security, anche e soprattutto nella versione 360 Total Security Premium, offre alcuni servizi aggiuntivi molto utili. In primo luogo il 36o Virtual Vault, strumento per proteggere in maniera stringente i propri file sensibili con algoritmi molto forti di crittografia. Tramite la crittografia AES-256 e RSA-4096 potrete mettere al sicuro all'interno di “caveau” digitali i vostri file da proteggere.

L'Anti-Cryptominer impedisce ad eventuali hacker di introdurre nel vostro PC virus e malware in grado di avviare il mining di cryptovalute. Ci si accorge facilmente quando questo accade, perché il PC viene fortemente rallentato in quanto c'è un servizio in background che continua a consumare memoria RAM: con lo strumento di 360 Total Security la protezione da questi attacchi avviene in modo automatico.

360 Zip è un tool praticamente alternativo ai classici WinRAR, 7zip e così via. Permette di gestire la compressione e decompressione di 42 tipologie di file compressi, e soprattutto effettua una scansione sul file zip andando alla ricerca di eventuali virus, che molto spesso vengono introdotti proprio tramite questo tipo di file.

Il Vulnerability Immunity Tool permette di scansionare il PC alla ricerca di punti ad alta criticità, e di applicare in modo automatico le operazioni di riparazione di queste problematiche. Alcuni esempi sono il ransomware WannaCry, le vulnerabilità degli update di ASUS e altre ancora. Un tool che, tra tutti, ci è sembrato forse quello più prezioso in assoluto: molto spesso queste vulnerabilità non si conoscono o comunque vengono sottovalutate di netto.

Sottolineiamo che tutti questi tool sono gratuiti e aggiunti a parte rispetto all'antivirus vero e proprio ed è un aspetto davvero interessante di 360 Total Security, dato che si può creare una vera e propria suite completa di protezione del proprio computer.

Assistenza clienti di 360 Total Security

L‘assistenza clienti di 360 Total Security è una nota dolente per l'antivirus. Il sito ufficiale infatti propone una sezione Supporto che in realtà rappresenta una raccolta dei problemi più frequenti, con le relative soluzioni. Facendo click sul pulsante Altro, reperibile sempre in questa pagina, si viene riportati in un'altra pagina dove è possibile descrivere il problema tramite un form dedicato, inserendo nome, email e testo del problema, ma anche caricando immagini.

Non abbiamo avuto modo di sperimentare questo, tuttavia sospettiamo che tale supporto via form sia garantito soltanto in inglese: le scritte stesse all'interno del form sono in inglese (name, type your question here, related image e così via) e questo suggerisce che sia necessario proprio l'inglese. Questo potrebbe rappresentare un problema per molti utenti che non conoscono bene questa lingua. Non è presente alcun contatto telefonico: tra gli altri metodi di contatto è presente soltanto l'indirizzo della sede principale, che è a Pechino.

Prezzi e piani di abbonamento

Veniamo ai prezzi e piani di abbonamento di 360 Total Security. L'antivirus viene offerto sostanzialmente soltanto in due versioni: quella gratis e 360 Total Security Premium, ma anche una controparte Business pensata per le aziende:

  1. 360 Total Security Free. La versione gratuita include una buona lista di funzionalità: oltre a quelle di base di protezione da virus e malware, troviamo anche la funzione anti-ransomware, Sandbox, la protezione sullo shopping online, i tool di protezione della privacy, le funzioni di riparazione di falle nel sistema, di scansione del Wi-Fi, di pulizia e di velocizzazione del sistema.
  2. 360 Total Security Premium. Per chi volesse c'è la versione Premium a pagamento. Il prezzo varia in base a quanti PC si vuole proteggere. Per 1 PC il prezzo è di 19,98€ per un anno, 17,99€ all'anno per due anni, 12,99€ all'anno per tre anni. Per 3 PC il prezzo sale rispettivamente a 26,98€, 24,49€ e 17,66€ all'anno. Per 5 PC i prezzi salgono rispettivamente a 35,98€, 32,49€ e 23,33€. Non ci è chiaro se questi prezzi valgono soltanto per PC Windows o anche per Mac: recandosi nella sezione Mac infatti viene proposta soltanto la versione gratuita e non c'è alcun accenno alla versione 360 Total Security Premium.
  3. 360 Business Essential e Advanced. Sono due piani extra rispetto a quello Premium, pensati per le aziende. Il prezzo è stranamente espresso in dollari: per la Business Essential il prezzo è di 14,99$ all'anno, mentre per la Advanced sale a 19,99$ all'anno. Per quest'ultima è prevista inoltre una prova gratuita di 30 giorni. Le funzionalità sono più o meno le stesse della Free e Premium, con l'eccezione del supporto tecnico “privilegiato”, anche se non ci è chiaro quale sia il significato vero e proprio di questa dicitura.

In merito ai piani di abbonamento segnaliamo due dettagli. Anzitutto il sito specifica che sono in arrivo ulteriori funzionalità Premium, non è chiaro quando; in secondo luogo, c'è la garanzia dei 30 giorni soddisfatto o rimborsato, che garantisce di pagare ma di poter beneficiare del rimborso senza alcun rischio.

Riepilogo e conclusioni

Provando 360 Total Security abbiamo avuto sensazioni per lo più positive, anche se più di qualcosa non torna.

Tra i punti di forza dell'antivirus troviamo senz'altro una versione free a dir poco completa, che a tratti non fa sentire la mancanza della controparte Premium, seppur molto più completa. Segnaliamo anche l'offerta di strumenti aggiuntivi completamente gratuiti che garantiscono l'impiego di determinate funzionalità molto utili, come l'anti-cryptomining o il tool di risoluzione delle criticità. Inoltre, i piani di abbonamento ci sembrano proposti a prezzi più che accessibili, che faranno senz'altro gola a tanti potenziali utenti.

Veniamo dunque ai punti di debolezza. Il primo punto di criticità da segnalare è la approssimativa traduzione del sito, che crea più di qualche grattacapo a chi cerca di comprendere se valga la pena o meno scegliere questo antivirus: questo ha causato anche a noi un po' di confusione. Ad esempio non capiamo se su Mac ci sia il piano Premium, o se sia destinato soltanto ai PC Windows. Inoltre, l'assistenza potrebbe essere un po' complicata da contattare: meglio affidarsi soltanto alle FAQ proposte nella sezione Supporto. Infine, segnaliamo la poca chiarezza anche in merito alla disponibilità su dispositivi mobile: il sito dichiara la disponibilità su Android, ma rimanda soltanto al link su iOS.

Ecco di seguito alcune domande frequenti su 360 Total Security antivirus.

Domande frequenti su 360 Total Security Antivirus

Esiste una versione di 360 Total Security?

Certo, come abbiamo visto qualche paragrafo più su, la versione gratis di 360 Total Security è disponibile sia su Windows, sia su Mac.

Al contrario di molti antivirus, questa versione offre parecchie funzionalità che in altri software rivali verrebbero incluse soltanto nella Premium. Un ottimo lavoro da parte dell’azienda sotto questo punto di vista.

Vedi anche la guida agli antivirus gratis.

Si può usare su Mac?

Come abbiamo visto sì, è possibile utilizzarlo su Mac. La versione gratuita è disponibile; resta il dubbio su quella a pagamento. Non abbiamo avuto modo di sperimentare l’acquisto dell’abbonamento su Mac, ma il sito ufficiale non ci lascia sperare bene in merito: nella pagina corrispettiva non è nemmeno menzionato il piano a pagamento.

Si può usare 360 Total Security su smartphone (Android e iOS)?

Ufficialmente sì, tuttavia il link proposto nella pagina corrispettiva del sito ufficiale rimanda soltanto ad iOS e non Android. Sul Play Store non riusciamo a trovare l’applicazione dedicata.

Sono presenti svariate app con nomi simili, ma in nessuna di esse appare il nome specifico 360 Total Security o il nome dell’azienda, Qihoo 360. Su questo punto rimane più di qualche dubbio.

Appesantisce molto il sistema (va bene per hardware datati)?

A fronte di un’installazione un po’ lenta – dato che il file eseguibile non include già tutto il software da installare, ma procede al download durante l’installazione – l’antivirus per il resto non appesantisce molto il sistema, e si è comportato in maniera molto simile agli altri che abbiamo potuto recensire.

In linea di massima suggeriamo sempre di verificare il proprio hardware; in ogni caso con la versione gratuita avrete modo di provarlo, prima di decretare l’impatto sul vostro PC.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 03 2021
Link copiato negli appunti