Antivirus per Mac: i migliori gratis e a pagamento

Anche sui sistemi Mac è necessario disporre del giusto livello di protezione. Scopriamo quali sono i migliori antivirus per Mac.
Anche sui sistemi Mac è necessario disporre del giusto livello di protezione. Scopriamo quali sono i migliori antivirus per Mac.

Gli Apple MacBook e i Mac per scrivania (Mac Mini, iMac, iMac Pro e Mac Pro) offrono un’esperienza utente profondamente diversa da Windows; gran parte del merito è del sistema operativo macOS, che si presenta veloce nell’esecuzione di qualsiasi app e in grado di offrire un livello di sicurezza superiore. Questa maggiore sicurezza è dovuta ad una struttura diversa del sistema operativo e ad una minore diffusione su scala globale: questo ha portato, negli anni passati, ad avere davvero pochi antivirus per Mac, rendendo superflue soluzioni di sicurezza di terze parti pensate per proteggere i Mac da minacce specifiche.

Ma la situazione è cambiata rapidamente nel corso degli ultimi anni: i Mac sono sempre più presenti negli uffici e sulle scrivanie di molti studi, hanno destato sempre più l’interesse dei pirati informatici e dei ladri d’identità al punto che oggi è consigliabile installare un antivirus sui Mac, in particolare se sono presenti altri PC Windows in rete o se il Mac viene collegato ad una rete aziendale  o ad una rete in cui circolano molti dati sensibili.

Nella seguente guida è possibile trovare i migliori antivirus per Mac gratuiti e a pagamento, così da poter scegliere la migliore protezione possibile.

I migliori antivirus 2021

Scegliere un buon antivirus non è mai semplice, vista la grande offerta che propone il mercato dei software per la sicurezza contro le minacce informatiche che ogni giorno attaccano i computer utilizzati in ambito aziendale e domestico. La scelta è diventata più difficile nel corso del tempo perché sono comparsi molti competitor in questo settore. Per fare chiarezza su quale antivirus scegliere abbiamo realizzato un elenco dei migliori antivirus 2021.

Rank
VPN
Bonus
Rating
Visit
1
Opzioni di abbonamento per un dispositivo a un numero illimitato di dispositivi
2
Protezione ad alte prestazioni per tutti i dispositivi - AV-test
3
soluzione completa per la protezione online di tutti i tuoi computer, telefoni e tablet
4
Antivirus essenziale per Windows. Blocca i virus e il malware di mining delle criptovalute
5
Uno dei migliori antivirus utilizzabili sia in ambito domestico sia in piccoli uffici, dal PC allo smartphone
6
Famoso principalmente come antimalware protegge il PC, i file e la privacy
7
Protezione per tutti i dispositivi a un prezzo contenuto
8
Buona protezione antiphishing e online banking
9
Protezione per più dispositivi allo stesso prezzo
10
Buona protezione per navigare, lavorare o fare acquisti online.
11
Apprendimento automatico dinamico per tutti i dispositivi
12
Naviga in Internet, scarica i file e riproduci i video in tutta tranquillità
13
Ottima protezione web. Protegge dispositivi Windows, Mac, Android e Linux.
14
Protezione per PC, password e software

Perché un antivirus per Mac

Chi utilizza un dispositivo Mac o un MacBook è a conoscenza della sicurezza intrinseca offerta dal sistema operativo macOS; quest’ultimo viene aggiornato costantemente da Apple e tutti i nuovi bug vengono corretti il prima possibile, così da lasciare poco spazio di manovra ad hacker e virus.  La diffusione sempre maggiore dei Mac ha aumentato l’interesse dei pirati informatici, che hanno iniziato a realizzare dei codici malevoli specifici per il sistema operativo Apple: sono così comparsi trojan e ransomware specifici per Mac, in grado di fornire al pirata informatico il controllo da remoto del sistema ma anche copiare file o effettuare un furto di dati personali.

Per questo motivo non è più consigliabile connettere il Mac ad una rete aziendale o ad una rete sconosciuta (un hotspot Wi-Fi per esempio) senza la giusta protezione fornita da un antivirus specifico.  A questo si aggiunge anche il rischio che si corre quando si collega il Mac ad una rete in cui sono presenti anche altri sistemi operativi più vulnerabili: un Mac non può eseguire malware per Windows ma può trasportarli silenziosamente (in un file eseguibile, in trojan nascosto o all’interno di documenti Word) e, non appena connesso ad una rete interna o una rete aziendale, aiutare i malware a infettare i PC Windows presenti in rete, che possono così essere compromessi anche che si di essi venga aperto il browser o avviato un eseguibile.

Per fortuna la crescita di domanda di antivirus nel mondo Mac ha portato alla nascita di varie soluzioni antivirus gratuite e a pagamento, così da poter soddisfare le esigenze di ogni utente e fornire il giusto livello di protezione.

I migliori antivirus per Mac 2021 free

Per chi utilizza un Mac in ambienti di rete condivisi con PC Windows o si connette spesso a reti Wi-Fi sconosciute può essere una buona idea provare subito uno degli antivirus gratuiti per Mac, così da ottenere un livello di protezione base sufficiente a fermare le minacce informatiche più gravi.

Sophos

Antivirus Mac Sophos

Sophos Home Free è tra i migliori antivirus installabili su Mac gratuitamente, senza limiti di tempo. Scegliendo la protezione di Sophos è possibile ottenere un modulo di scansione residente in grado di bloccare ogni tipo di minaccia (malware Mac, virus, trojan, worm, bot e app potenzialmente indesiderate), affiancati da vari moduli di sicurezza aggiuntivi come il filtro web per Mac, il filtro web per i minori e il sistema di gestione remota.

Per chi cerca un livello di sicurezza superiore può provare gratuitamente per 30 giorni Sophos Home Premium, che aggiunge la protezione dedicata contro i ransomware, modulo di protezione della privacy e il supporto Premium H24.

Avira

Antivirus Mac Sophos

Altro antivirus per Mac molto valido è Avira Free Antivirus per Mac, disponibile gratuitamente e senza limiti di tempo. Installando questa soluzione sul Mac è possibile ottenere svariati moduli di sicurezza, tra cui spiccano il modulo di scansione intelligente, il modulo di scansione via cloud, una gestione avanzata della quarantena, una VPN gratuita (con un limite di connessione di 500MB al mese) e un sistema di pulizia integrato.

Anche in questo caso è possibile beneficiare di una protezione di livello superiore puntando su Avira Antivirus Pro, che offre un rimborso completo entro 30 giorni (con la formula “soddisfatti o rimborsati”) e aggiunge alla protezione base un nuovo sistema di blocco anti-ransomware, un ambiente sicuro per i pagamenti e per l’e-commerce,  un modulo di protezione web e un sistema anti-pishing.

>>Vai al listino Avira

Bitdefender

Bitdefender-Mac

Altro antivirus per Mac efficace e sicuro che possiamo provare è Bitdefender ANTIVIRUS FOR MAC, disponibile in versione di prova gratuita per 30 giorni. Con Bitdefender è possibile usufruire di un livello di protezione superiore grazie al modulo di scansione residente, al sistema di intercettazione specifico per ransomware, modulo di blocco per gli adware, una VPN dedicata (con un traffico dati incluso di 200MB al giorno), ambiente di sicurezza per lo shopping online e per l’home-banking e protezione Time Machine incorporata (per proteggere i file personali da attacchi ransomware).

Scaduto il periodo di prova è possibile acquistare una licenza d’uso per uno o per più dispositivi, con periodi di licenza liberamente configurabili (a 1 fino a 3 anni).

Malwarebytes

Malwarebytes-Mac

Malwarebytes for Mac è probabilmente l’antivirus per Mac più comodo e semplice da utilizzare, impattando il minimo indispensabile sulle prestazioni generali del sistema. La versione gratuita di Malwarebytes funziona solo come scanner su richiesta (nessun controllo in tempo reale), ma è possibile sempre attivare la versione Premium per provare il modulo di scansione ad alta efficienza, il sistema di blocco degli adware e i programmi indesiderati per Mac.

Alla scadenza del periodo di prova Premium (della durata di 14 giorni) Malwarebytes torna automaticamente in versione gratuita senza controllo in tempo reale. Questo permetterà all’utente di scegliere se lasciarlo installato sul Mac come scanner occasionale, davvero molto utile nell’effettuare periodicamente delle scansioni di sistema o dei file appena scaricati.

Comodo

Comodo-Mac

L’antivirus più potente e completo che è possibile installare gratuitamente su Mac è senza ombra di dubbio Comodo Antivirus for Mac. Questo antivirus incluse un modulo di scansione in tempo reale con analisi comportamentale di ogni singolo file, un sistema di scansione su richiesta (accessibile anche tramite un semplice clic destro), analisi istantanea dei file nell’interfaccia dell’antivirus (basta trascinare i file da analizzare), sistema di quarantena automatica per i file sospetti e scansioni del sistema personalizzate.

Questo antivirus viene offerto senza limiti di tempo e senza prove gratuite: basta installarlo per avere subito la massima protezione gratuitamente.

I migliori antivirus per Mac 2021 a pagamento

Per gli utenti che cercano un livello di protezione totale o che utilizzano spesso il Mac in ambienti pericolosi è consigliabile puntare fin da subito su un antivirus per Mac a pagamento, così da bloccare ogni tipo di minaccia e ottenere anche il supporto incluso (in caso di difficoltà o problemi durante l’utilizzo dell’antivirus).

Intego

Intego-Mac

Una delle suite di sicurezza più avanzate disponibili per Mac è Intego Mac Premium Bundle X9, una soluzione completa per la protezione di sistema Apple. All’interno della suite è possibile trovare un modulo di protezione in tempo reale contro malware e spyware, un modulo di protezione anti-phishing, un firewall multistrato ad alta efficienza, un sistema di controllo parentale,  ambiente di sicurezza per le informazioni sensibili, sistema di prevenzione furto di dati, sistema di pulizia automatica e modulo per il backup personale dei file sensibili.

La suite di sicurezza firmata Intego può essere provata gratuitamente per 30 giorni, così da poter valutare l’efficacia della protezione e, solo se pienamente soddisfatti, procedere con la sottoscrizione dell’abbonamento (a partire da 69,99€ all’anno, per un solo Mac).

Norton

Norton-Mac

Norton è tra le più famose aziende di sicurezza informatica e fornisce una suite di protezione completa chiamata Norton 360 Premium, in grado di proteggere i Mac, i PC con Windows e i dispositivi mobile (smartphone e tablet, inclusi gli iPhone e gli iPad).

Installando Norton 360 Premium sul Mac è possibile ottenere un sistema di scansione in tempo reale con tecnologia di sicurezza basata sull’intelligenza artificiale (per poter bloccare ogni tipo di minaccia senza l’intervento dell’utente), un sistema d’apprendimento automatico da file e dalle minacce ricorrenti, protezione avanzata contro i ransomware, un firewall multistrato, un password manager (per conservare le password dei siti web), un sistema di controllo parentale, backup automatico sul cloud Norton, sistema di monitoraggio per l’uso del Mac (utile per la didattica a distanza) e una VPN integrata.

La protezione di Norton 360 Premium è disponibile al costo di 44,99€ per il primo anno (sconto 57%) e può proteggere fino a 1o dispositivi diversi tra Mac, PC Windows, smartphone e tablet.

TotalAV

TotalAv-Mac

TotalAV è tra i migliori antivirus per Mac, con le caratteristiche per poter essere utilizzato sia in ambito aziendale che in ambito domestico, visto che può essere installato su vari sistemi operativi (incluso Windows, Android, e iOS).

Installando TotalAV Total Security è possibile beneficiare di un sistema di scansione veloce e reattivo, un modulo di protezione in tempo reale, un sistema di potenziamento del sistema operativo macOS (per aumentare la velocità di esecuzione delle app), un modulo di protezione avanzata contro i ransomware, un sistema d’analisi dei file sospetti via cloud,  un modulo riservato alla pulizia dei file inutili, una VPN integrata e un modulo di sicurezza per le pagine web, che include anche un sistema per intercettare i link sospetti all’interno delle email.

TotalAV Total Security è disponibile al prezzo di 59€ all’anno (IVA esclusa), con la possibilità di proteggere fino a 6 dispositivi contemporaneamente.

Airo AV

Airo-Mac

Un antivirus sviluppato esclusivamente per il Mac è Airo AV, che è possibile scaricare su tutte le versioni di macOS più recenti (da macOS El Capitan alle versioni successive).

Questo antivirus si presenta estremamente leggero e poco invasivo ma fornisce un livello di protezione ottimale contro tutti i tipi di minacce, grazie all’adozione di un motore di scansione in tempo reale basato sull’intelligenza artificiale,  un modulo di prevenzione contro il pishing, un modulo per la protezione integrata della webcam e del microfono, un sistema di quarantena avanzato e un’estensione dedicata alla scansione dei link web (da installare su Safari o su Google Chrome).

Airo AV può essere scaricato gratuitamente per testarne le funzionalità, ma per proseguire è necessario sottoscrivere un abbonamento annuale variabile in base al numero di dispositivi Mac da proteggere: si parte da 69.99 dollari all’anno per un solo Mac, per arrivare fino a 109.99 dollari all’anno per proteggere fino a 5 Mac.

Sicurezza su Mac: accortezze e sistemi integrati

Oltre all’adozione di un buon antivirus per Mac è possibile aumentare la sicurezza su Mac adottando alcune semplici accortezze, in grado di fare la differenza sul lungo periodo. Queste accortezze si basano esclusivamente sui sistemi di sicurezza di macOS e sono davvero semplici da seguire.

Installare solo applicazioni dall’App Store

Uno delle accortezze più semplici ed efficaci prevede di scaricare le app che ci servono esclusivamente dall’App Store, evitando il più possibile i download dai siti web.

Per rafforzare questo sistema di sicurezza è possibile anche impedire l’installazione da eseguibili ottenuti dal browser o da sorgenti esterne: è sufficiente aprire l’app Preferenze di sistema, aprire il menu Sicurezza e privacy, selezionare la scheda Generali, premere sull’icona a forma di lucchetto in basso a sinistra e, una volta concesse le autorizzazioni utente, apporre il segno di spunta sulla voce App Store (sotto la sezione Consenti app scaricate da).

Attivare il firewall

Di base su tutti i Mac il firewall è disattivato, quindi le connessioni in entrata sono consentite senza alcun limite. Per aumentare la sicurezza è possibile quindi attivare il firewall e fornire il permesso di connessione solo alle app che riteniamo sicure e affidabili.

Per attivare il firewall su Mac è sufficiente aprire l’app Preferenze di sistema, aprire il menu Sicurezza e privacy, selezionare la scheda Firewall, premere sull’icona a forma di lucchetto in basso a sinistra, sbloccare con i permessi utente e  infine cliccare sul pulsante Attiva firewall.

Cifrare i dati personali

Altro efficace strumento di sicurezza che è possibile attivare sui Mac prevede la cifratura del disco, così da rendere molto difficile (se non impossibile) la cancellazione dei file o l’accesso a cartelle protette da parte di virus, trojan o ransomware (questi ultimi senza ombra di dubbio i più pericolosi, visto che mirano a ricattare gli utenti bloccando i file).

Per cifrare il disco su Mac è sufficiente aprire l’app Preferenze di sistema, aprire il menu Sicurezza e privacy, selezionare la scheda FileVault, cliccare sul lucchetto in basso a sinistra e, una volta forniti i permessi con l’account utente, premere sul pulsante Attiva FileVault.

Per cifrare i file personali verrà chiesto di inserire una password e di salvare una chiave di recupero, da conservare in maniera accurata (contiene la chiave di cifratura). Conviene sempre prestare la massima attenzione quando si decide di cifrare interi dischi: se dovessimo dimenticare la password è possibile sempre utilizzare la chiave di recupero per il ripristino, mentre perdendo la chiave di recupero (e la password) i file sarebbero persi per sempre.

Riepilogo e conclusioni

Scegliere un buon antivirus per Mac vi permetterà di utilizzare i sistemi Apple anche in ambienti poco sicuri o frequentemente esposti a minacce informatiche, senza il pericolo di contrarre dei malware specifici per la piattaforma Mac o di trasportare inconsapevolmente delle minacce per Windows (che possono nascondersi all’interno del Mac e attendere lo scambio di file o la connessione di rete per infettare i PC connessi).

La presenza di soluzioni antivirus per Mac gratuite permette a tutti gli utenti Apple di scegliere la migliore soluzione di sicurezza da affiancare ai sistemi integrati, così da aumentare la reattività alle nuove minacce, evitare l’infezione su tutta la rete, bloccare gli hacker e gli spioni e impedire la perdita di dati personali.

Se invece pianifichiamo di connettere il Mac ad una rete aziendale o ad una rete esposta a minacce frequenti (per esempio una rete di un ufficio condiviso o un hotspot di un luogo pubblico) conviene puntare direttamente sugli antivirus per Mac a pagamento, gli unici in grado di offrire degli strumenti di sicurezza efficaci a 360 gradi contro tutti i tipi di malware e attacchi informatici, inclusi gli attacchi mirati a spiare la webcam o il microfono o l’attacco portato tramite Cripto-malware (che sfruttano le risorse del PC per generare criptovaluta per i pirati informatici).

Tutti questi suggerimenti indicano chiaramente che è lontano il tempo in cui il Mac poteva essere utilizzato anche senza antivirus (cosa già da tempo impossibile con Windows): in ambito domestico conviene sempre avere un software di sicurezza per bloccare le minacce condivise con Windows, così come è fortemente raccomandato usare un antivirus se è necessario operare in un ambiente business, anche di medio livello.

Un antivirus può essere molto utile anche in un ambiente “only-Mac”: anche se questo scenario presenta un rischio di minacce informatiche molto basso (specie attivando le protezioni aggiuntive previste dal sistema macOS), può essere molto utile installare un antivirus per Mac per scansioni periodiche o per bloccare eventuali falle di sicurezza nel sistema operativo (sempre molto difficili da prevedere).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 02 2021
Link copiato negli appunti