OGN, BICO e FTT: tre nuovi criptoasset disponibili su eToro

OGN, BICO e FTT: nuovi criptoasset su eToro

Sale a 70 il numero totale dei criptoasset disponibili per il trading su eToro, grazie all'inclusione appena annunciata di OGN, BICO e FTT.
Sale a 70 il numero totale dei criptoasset disponibili per il trading su eToro, grazie all'inclusione appena annunciata di OGN, BICO e FTT.

Dando seguito al costante impegno finalizzato a offrire la più ampia libertà di scelta possibile agli utenti, eToro ha annunciato nei giorni scorsi l’inclusione nel proprio portfolio di tre nuovi criptoasset. Si tratta nel dettaglio di OGN (legato alla piattaforma Origin), BICO (relativo al protocollo Biconomy) e FTT (inerente a FTX Token).

disponibili per il trading su eToro

Tre nuovi criptoasset su eToro: tocca a OGN, BICO e FTT

Vediamo di capire meglio su cosa si basano questi nuovi beni digitali, quali piattaforme alimentano e per quali impieghi o finalità possono tornare utili. La descrizione riportata di seguito è quella pubblicata sulle pagine del blog ufficiale.

  • Origin punta a portare NFT e DeFi nelle masse attraverso mercati scalabili peer-to-peer costruiti su Ethereum. OGN è il token che alimenta la piattaforma Origin ed è utilizzato per le scommesse, la governance e la pubblicità.
  • Biconomy è un protocollo che semplifica le transazioni collegando gli utenti alle applicazioni decentralizzate su più catene a basso costo. I token BICO si possono usare per pagare le commissioni di rete e per proporre o votare le decisioni di governance.
  • FTX Token è una piattaforma di trading di criptovalute che offre derivati, opzioni, futures e token con leva. FTT è il token nativo dello scambio e ha molteplici usi, tra cui rientra l’offerta di commissioni di trading scontate per i titolari.

Il portfolio di criptoasset messo a disposizione da eToro sale così a quota 70. Solo pochi giorni fa hanno fatto il loro debutto anche IMX, LPT e CTSI. Ci sono poi tutti quelli più noti come BTC, ETH, ADA, TRON, DOGE.

*Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi

*Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. È necessario sapere come funzionano i CFD e se ci si può permettere di perdere i propri soldi.

Fonte: eToro
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 giu 2022
Link copiato negli appunti